Chieti. Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, a seguito dei gravi, recenti eventi atmosferici che hanno interessato il territorio comunale, ha inviato una lettera al Presidente della Giunta Regionale d’Abruzzo, chiedendo di avviare le procedure necessarie a finanziare gli interventi di ripristino su strade, edifici, impianti di pubblica illuminazione che, al momento, vengono stimanti in 1 milione e 500.000 euro, nonché di rivolgere attenzione anche in favore del patrimonio ATER di Chieti che ha subito le negative conseguenze della straordinaria emergenza.

Il Sindaco, giovedì 23 agosto, prenderà parte al Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica convocato in Prefettura per una disamina della situazione.

Chieti. Ermal Meta sarà in concerto all’Arena Civitella di Chieti il prossimo 25 agosto (inizio ore 21.00). È corsa agli ultimi biglietti disponibili nei circuiti TicketOne.  Sarà possibile acquistarli anche il giorno dell’evento presso la biglietteria dell’Arena Civitella.

Una produzione degna di un grande spettacolo; non ci sono fuochi artificiali, né corpi di ballo, ma un bellissimo suono e disegni di luce che abbracciano di volta in volta le location che incorniciano le tappe di questo nuovo e lungo Non Abbiamo Armi Tour, che prende il nome dall’ultimo album – già certificato Oro – del vero protagonista del 2018!
Le 12 nuove canzoni che compongono l’album e che viaggiano sottobraccio ad un repertorio nel quale spiccano brani ormai entrati di diritto tra i “classici” della nuova musica d’autore italiana, verranno suonate e cantate in tutta Italia all’interno di luoghi spettacolari, come solo il nostro “bel paese” sa regalare.

Con questo 3° disco, Ermal Meta ha debuttato al 1° posto della classifica di vendita dopo aver trionfato nel Festival più amato, cantando in coppia con Fabrizio Moro “Non Mi Avete Fatto Niente”, singolo di Platino che, pur essendo stato presentato in italiano, ha conquistato il pubblico europeo all’ Eurovision Song Contest a Lisbona.

“Non Abbiamo Armi” è un album giudicato da stampa e pubblico “il più bello”, ricco di idee, di pensieri che diventano reali e si trasformano in tatuaggi (sia sulla pelle che nell’anima), ma anche di singoli; dopo quello presentato alla signora delle kermesse, e dopo il fortunatissimo “Dall’Alba al Tramonto”, la canzone che accompagna l’intera estate è “Io Mi Innamoro Ancora”. Un brano intriso di colori che fissano le passioni di una qualsiasi vita ed è proprio per questo che sempre più persone si sentono partecipi del progetto e seguono sempre più numerose ogni appuntamento che abbia come protagonista questo talento che risponde al nome di Ermal Meta.

Gli organizzatori del concerto di Chieti comunicano che, solo per questo show, sarà previsto l’ingresso per i disabili da Via Ravizza al fine di poterli allocare in una speciale area in platea (questo ingresso non varrà invece per lo spettacolo di Enrico Brignano del 26 agosto dove si entrerà tutti dallo stesso ingresso per poi essere smistati nei vari settori, due tribune e platea).
Inoltre, sempre in occasione del concerto di Ermal Meta all’Arena Civitella di Chieti del 25 agosto, ci sarà anche un bar in Piazza di Resta con area ristoro annessa aperto fin dalle 15 dove i fans potranno accedere in attesa dell’apertura dei cancelli che avverrà alle 19.30
Organizzazione Arena Civitella di Chieti: Ventidieci e Alhena Entertainment
Prezzi biglietti:
Poltronissima euro 43,50 + d.p.
Poltrona euro 33,00 + d.p.
Gradinata in Cemento non numerata euro 27,80 + d.p.
Gradinata in Legno non numerata euro 22,60 + d.p.
Infoline: 085.9433361

Chieti. Lunedì impegnativo per un 56enne di Chieti, in detenzione domiciliare per una serie di reati di droga e altro : nella mattinata era già accorso in aiuto della fidanzata, una 38enne senegalese, aggredendo il vicino, colpevole a suo dire di molestarla continuamente. I due erano venuti alle mani e il vicino si era recato in ospedale per farsi refertare in previsione di una eventuale denuncia. Per questo primo episodio, l’uomo aveva approfittato di un permesso concessogli dall’Ufficio di Sorveglianza di Pescara per attendere alle proprie necessità familiari.
Non contento l’uomo, nella stessa serata, esce di casa e attraversa tutta Chieti per accorrere nuovamente in aiuto dell’innamorata, aggredendo nuovamente il dirimpettaio della donna, che a quel punto chiede l’intervento dei Carabinieri. Al loro arrivo in loco, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile riconoscono immediatamente l’uomo che non si scompone dicendo “tanto voi la conoscete la mia situazione”, consegnandosi senza reagire.
All’uomo la “galanteria” è costata una denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Chieti con l’accusa di evasione.

Chieti. Sebastiano Ronzino nonostante la giovane età, appena diciannove anni, nelle prime uscite stagionali si è messo subito in evidenza nel suo ruolo di laterale destro destando una buona impressione anche a tanti tifosi.

Giocatore efficace in fase di possesso palla, rapido, bravo anche nel ritornare a difendere, classe 1999, alla prima esperienza lontano da casa viene dal Barletta. Con i pugliesi ha disputato il campionato Juniores e collezionato diverse presenze in prima squadra.

Il fuoriquota nativo di Foggia per la prima volta parla a ChietiFc.it della nuova esperienza neroverde:

“Ci stiamo allenando bene e vogliamo essere pronti per l’inizio della stagione, ad iniziare da domenica prossima quando affronteremo il Miglianico in Coppa Italia – spiega Ronzino – vogliamo partire con il piede giusto ed avere ancora più fiducia nei nostri mezzi, oltre che ad alimentare l’entusiasmo dei nostri tifosi che fin dalle prime amichevoli ci hanno seguito e sostenuto.

Siamo consapevoli che ci aspetta una stagione importante alle porte. Personalmente ho tanta strada da fare e solo giocando posso crescere”.

Vieni dal Barletta dove già ti sei messo mostra la scorsa stagione con la Juniores e la prima squadra nel campionato di Eccellenza. Quest’anno la tua crescita professionale passa da Chieti:

“Chieti è una piazza importante, cercherò di migliorarmi anche grazie all’aiuto dei miei compagni di squadra che sono più esperti. Mi hanno parlato bene di questa realtà che in passato ha lanciato molti calciatori a livello professionistico e spero di ritagliarmi uno spazio importante per vincere con questa maglia”.

Sebastiano Ronzino oltre al calcio cosa fa nella vita…

“Ad Ottobre inizierò l’Università di Scienze Motorie a Chieti. Spero di laurearmi un giorno ed affermarmi come giocatore”.

Chieti. Con una cinquina al San Salvo(Promozione), il Chieti F.C. chiude in bellezza la prima fase della preparazione, in vista dell’esordio nell’andata del primo turno di Coppa Italia in programma domenica prossima al “F.lli Ciavatta” di Miglianico.

Nonostante il gran caldo, teatini arrembanti gia’ dai primi minuti con Francis Delgado, autentico mattatore della prima frazione di gioco grazie alla bella tripletta realizzata e un palo colpito.

Il giocatore spagnolo incanta la scena con le sue giocate, risulta sempre piu’ decisivo nel 4-3-3 di Marino e raccoglie consensi tra i tifosi presenti in gran numero.

A centrocampo conferme importanti per Farindolini,Pacella e Marfisi che segna la quinta marcatura.

Nel mezzo rete di Micciche‘, sempre nel vivo dell’azione, insieme a Rodia che ha sfornato l’assist vincente al primo gol di Francis. Bene anche la spinta costante del fuoriquota Ronzino.

Il San Salvo di Castellano non ha mai creato pericoli alla porta difesa da Salvatore,eccezion fatta nell’occasione del gol su punizione di Bolzan.

Nel finale di tempo paura per Terminiello ricaduto male sul sintetico a seguito di uno scontro di gioco. Per il difensore campano nulla di preoccupante,al suo posto dentro Di Ciccio.

Nel secondo tempo, spazio per l’argentino Baca in prova, e per tutti gli altri componenti della rosa che hanno ben figurato e creato le premesse per la sesta marcatura. Petre per gli ospiti, firma il 5 a 2 finale. Aspettando Leccese sulla via del completo recupero ma non disponibile domenica prossima perche’ squalificato e Di Lallo tenuto a riposo; i neroverdi nelle amichevoli giocate hanno confermato quanto di buono fatto nel mercato estivo dalla societa’ del Presidente Di Giovanni.

Oggi giornata di riposo. La squadra riprendera’ ad allenarsi lunedì con una doppia seduta.


IL TABELLINO:

CHIETI F.C. – SAN SALVO 5-2 (5-1)

Reti:22’pt,23’pt,36’pt Delgado,45’pt Micciche’,49’pt Bolzan(San Salvo),60’pt Marfisi,9’st Petre(San Salvo)

CHIETI F.C. 1°TEMPO: Salvatore,Malandra,Ronzino,Ricci,Terminiello(41’Di Ciccio),Pacella,Micciche’,Marfisi,Rodia,Farindolini,Delgado

CHIETI F.C. 2°TEMPO: Alonzi,Marwan,Calvarese,Centofanti,Di Ciccio,Di Nisio,Tato,Baca,Sonko,Di Marco,Cellucci

Allenatore: Umberto Marino

SAN SALVO: Cialdini,Pollutri,Izzi,Triglione,Pifano,Morlino,Petre,Gallie,Molino,Bolzan,Stata

Allenatore: Castellano

Chieti. C’è grandissima attesa per l’unica data abruzzese dello spettacolo di Enrico Brignano “Enricomincio da Me Unplugged” che si terrà domenica 26 agosto all’Anfiteatro La Civitella di Chieti.

Biglietti ancora disponibili online e nei circuiti Ticketone.it e Ciaotickets. L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

Dopo il grande successo di pubblico del tour 2017/2018, Enrico Brignano torna a teatro con nuove date estive dello spettacolo “Enricomincio da Me Unplugged”, scritto insieme a Mario Scaletta, Riccardo Cassini, Manuela D’Angelo, Massimiliano Giovanetti e Luciano Federico. Fuoriclasse del teatro italiano, Brignano compie 30 anni di carriera e 50 di vita, un doppio anniversario che pone le basi per la genesi di questo nuovo allestimento.

Varcato il traguardo del mezzo secolo, l’attore non smette, infatti, di farsi domande. Soprattutto, si chiede se ciò che è diventato è stato il frutto consapevole delle scelte fatte, un disegno del destino oppure una gran botta di cu… riosa casualità. Campione indiscusso della scena italiana, amato dal pubblico che lo premia con la sua folta presenza a ogni spettacolo, Brignano è arrivato ai 30 anni di carriera. Ecco perché decide di rimettersi in discussione.

Cosa lo ha condotto dov’è ora? Enrico intraprende un viaggio nel tempo, attraverso un’analisi attenta di ciò che è stato, ritrovando vecchie conoscenze, strane figure, forse ombre o forse realtà; rinfrescando brani storici della sua comicità, si pone di fronte a bivi da ripercorrere prendendo una strada diversa da quella già fatta, per il gusto di scoprire dove lo avrebbe condotto.

Tra i suoi pezzi forti e nuove situazioni comiche, coadiuvato da strani personaggi dai mille volti, musiche accattivanti e originali scritte da Andrea Perrozzi e Federico Capranica, scene che attraversano il tempo insieme alla storia che viene raccontata, Enrico ricomincia dal principio, ricomincia dal palcoscenico… praticamente ENRICOMINCIA per darsi la chance di guardarsi dentro, di ritrovarsi e rinnovarsi; per guardare al futuro che gli si prospetta davanti e poter dire a se stesso: “Stavolta ENRICOMINCIO DA ME!”.

LINK
http://www.enricobrignano.it
https://www.facebook.com/EnricoBrignanoPaginaUfficiale/

Lo spettacolo di Chieti è organizzato da Alhena Entertainment.

Prezzi dei biglietti:

Poltronissima Gold: €60,00 + €9,00 diritti di prevendita
Poltrona Centrale: €50,00 + €7,50 diritti di prevendita
Poltrona Laterale: €40,00 + €6,00 diritti di prevendita
Gradinata: €30,50 + €4,50 diritti di prevendita
Tribuna Legno: €25,00 + €3,75 diritti di prevendita

Infoline: 085.54062; 366.2783418

Chieti. In merito all’episodio dal dipendente TUA, in turno sulla linea Pescara-Chieti lo scorso martedì 7 agosto 2018, si comunica che l’autista G. S., 52 anni, assegnato all’Unità di Produzione di Chieti, è stato vittima di un’aggressione sul bus in partenza da Pescara alle ore 00.10 e diretto a Chieti.

Il dipendente Tua, aggredito da un passeggero nella zona di Tricalle, ha urtato violentemente la testa contro il finestrino. Al momento dell’aggressione, sul mezzo erano presenti una decina di passeggeri, uno dei quali è intervenuto prendendo immediatamente le difese dell’autista. Carabinieri e Polizia, prontamente allertati, sono intervenuti immediatamente identificando l’aggressore. All’autista, recatosi subito dopo lo spiacevole episodio al pronto soccorso dell’ospedale teatino, è stata riconosciuta una prognosi di 5 giorni. Tua Spa garantirà al dipendente tutte le necessarie tutele legali e, attraverso i propri legali, sta valutando se ricorrono gli estremi per interruzione di pubblico servizio.

“Esprimo a nome mio e dell'Amministrazione comunale piena solidarietà ed un augurio di pronta guarigione all'autista TUA che, durante il servizio pubblico di martedì notte, sulla tratta Pescara-Chieti ha subito una grave e vile aggressione da parte di un giovane irresponsabile che, con il proprio atteggiamento, ha dimostrato di non avere alcun rispetto del lavoro e della posizione del conducente impegnato, con professionalità, quotidianamente, nel trasporto di centinaia di cittadini. Un episodio deplorevole per il quale sono dovuti intervenire prontamente anche i Carabinieri. All’autista coinvolto nell’aggressione e agli altri in servizio presso l’azienda di Trasporto Pubblico Locale rivolgo i miei ringraziamenti per la professionalità e la dedizione al proprio lavoro”. È quanto comunica l’Assessore ai Trasporti e Mobilità del Comune di Chieti, Mario Colantonio.

Chieti. Storia, letteratura e musica, un incontro speciale in un luogo affascinante. Continua la riscoperta del patrimonio artistico ed architettonico abruzzese attraverso gli eventi della rassegna “Fai sotto le stelle”. Lunedì 13 agosto, alle ore 21.15, l’appuntamento è fissato nella chiesa di Santa Maria del Tricalle a Chieti (via Tricalle,1 – ingresso libero). “Miti e melodie al Tempietto del Tricalle”, questo il tema della serata.

Attraverso una serie di racconti di letteratura classica antica si approfondirà il mito di Diana Trivia. Dalle parole si passerà alle note: Maria Chiara Papale (voce) e Samuele Giampietro (pianoforte) accompagneranno gli ascoltatori lungo un affascinate viaggio musicale, colorato dalle musiche di Giuseppe Verdi, Robert Shumann ed Ennio Morricone.

“La promozione dei beni artistici, architettonici e naturalistici, non può che passare attraverso la loro fruizione – dice il Capo Delegazione Fai Chieti Roberto Di Monte – spesso gli stessi residenti non conoscono i luoghi simbolo di una città. Difendere questo patrimonio significa anche farlo tornare al centro della vita di una comunità”

L’evento è inserito nel cartellone estivo de “Il Giardino delle Pubbliche Letture…e non solo, serate d’estate insieme per l’arte e la cultura”.

Chieti. A seguito dell’accordo stretto tra il Comune di Chieti e la società 2iReteGas spa riguardante il piano straordinario di ammodernamento e di riqualificazione della rete metanifera cittadina i cui lavori sono in fase di ultimazione, l’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice, rende noto che nei prossimi giorni, a seguito dell’approvazione della delibera in Giunta, verrà reso noto l’elenco completo delle strade oggetto degli interventi di ripristino della pavimentazione stradale.

«In considerazione dell’ultimazione degli interventi riguardanti la rete metanifera – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice – in collaborazione con l’ufficio tecnico e la società gestore del servizio gas metano stiamo predisponendo il crono programma degli interventi di asfaltatura che non riguarderanno solo la copertura dell’area di scavo ma il ripristino dell’intera sede stradale e in alcune zone il rifacimento dei marciapiedi. Nel corso dei prossimi 60 giorni contiamo di riportare in uno stato di perfetta funzionalità i 6 km di strade interessate dai lavori».

Chieti. Domani mattina il Consiglio comunale sarà chiamato a votare la Delibera con la quale il servizio di gestione dei parcheggi a pagamento passerà da Blu Parking a Teate Servizi.

“Un importante momento di svolta – a parere del MoVimento 5 Stelle teatino – che abbiamo sempre ritenuto auspicabile, anche mesi fa, quando il Sindaco con una scelta certamente inappropriata e non motivata, aveva stabilito di volerlo invece affidare a Chieti Solidale”.

Ma le modalità con le quali la Giunta ha deciso questa inversione di rotta non sono ritenute valide né credibili dai Consiglieri pentastellati. Ottavio Argenio, capogruppo del M5S teatino sostiene infatti che sia la delibera, sia l'iter amministrativo, risultano affetti da profili di illegittimità e da altre criticità che rischiano di avere riflessi negativi sulla concreta attuazione del provvedimento.

“Il Consiglio - secondoArgenio - rischia di approvare un provvedimento inutile dal punto di vista dell'erogazione del servizio ed addirittura dannoso per gli equilibri del bilancio posto che è stata nuovamente sottovalutata la pendenza dei giudizi tra Comune e Blu Parkinge che la risoluzione del contratto non è stata ancora dichiarata da alcun provvedimento definitivo e non è detto, purtroppo, che ciò accada”.

Inoltre, continua Argenio, “abbiamo riscontrato un altro problema in Commissione bilancio. Gli Uffici del Comune hanno omesso un atto fondamentale: la valutazione della convenienza economica dell'affidamento in house, ritenuta da costante giurisprudenza amministrativa, un fondamentale requisito di legittimit&agrave ; di queste delibere.

Ci è stato risposto che la valutazione di convenienza è stata omessa per non perdere tempo ma trovo assurdo – continua il Capogruppo - che con una serie di contenziosi in atto, si commettano errori così grossolani che prestano il fianco ad ulteriori iniziative dilatorie da parte di chi ha tutto l'interesse a mantenere invariata la situazione attuale.

Un eventuale nuovo ricorsoinfattifarebbe perdere molto più tempo di quello necessario a completare l'iter amministrativo nel pieno rispetto di norme e principi”.

Secondo il capogruppo del MoVimento 5 Stelle queste irregolarità sono attribuibili a cause ben determinate.

“Innanzitutto il modo di agire frettoloso e quindi approssimativo del Sindaco e dell'Assessore al bilancio, alla continua ricerca di escamotage necessari a far quadrare, almeno sulla carta, i conti pubblici. Così facendo portano in Consiglio provvedimenti assurdi dal punto di vista delle scelte politiche e finanche illegittimi sotto il profilo giuridico. Oltre a ciò, secondo i Consiglieri del MoVimento, “emergono responsabilità anche a carico dei Dirigenti degli Uffici che, dato il ruolo che rivestono, dovrebbero conoscere approfonditamente norme e principi di diritto ed applicarli alle Delibere sulle quali appongono il loro parere. Nel caso dei parcheggi a pagamento per Argenio, “ci saranno degli importanti riflessi negativi sulla qualità del servizio e come sempre, il capro espiatorio sarà la società chiamata alla gestione in house: I parcheggi coperti non avranno più orario continuato h24 ma chiuderanno alle 21:00 per poi aprire il mattino alle 07:00. Spariranno gli ausiliari del traffico che fino a ieri hanno garantito la sicurezza dei bambini all'entrata ed all'uscita dalle scuole. Risulterà notevolmente ridimensionato il numero di persone addette al controllo della regolarità dei pagamenti”.

“Siamo alle solite – concludono i Consiglieri del MoVimento – poche idee confuse e adottate con provvedimenti raffazzonati ed approssimativi che sacrificano i servizi resi alla città all'unico scopo di mistificare e dare una falsa rappresentazione dei conti pubblici".

Pagina 1 di 149

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione