Francavilla al Mare. A causa del maltempo, il Macondo Festival, evento previsto a partira da stasera nel quartiere San Franco, è rinviato al 21 e 22 agosto prossimi.

Francavilla al Mare. Pensava di poter rubare indisturbato in un magazzino di autoricambi di una ditta, in quanto la stessa era fallita e vi erano stati apposti i sigilli da parte del Tribunale di Chieti.Aveva già fatto un breve sopralluogo nel pomeriggio ed era stato notato da alcuni operai che avevano riferito al custode dell’immobile l’aggirarsi di una autovettura rossa nei pressi del capannone. Nella serata di lunedì ha deciso di mettere in atto il colpo e dopo aver scassinato una delle saracinesche si è introdotto nel magazzino ed ha fatto razzia di scatole contenenti ricambi per auto. Mentre cercava di caricarli nella sua di auto, quella rossa del pomeriggio, è stato disturbato dall’arrivo dei Carabinieri della Stazione di Francavilla al Mare, avvisati dal custode, ed ha precipitosamente abbandonato macchina e refurtiva, sparendo nelle campagne intorno. Ma nell’auto ha lasciato i documenti che hanno permesso ai militari di identificarlo immediatamente e di effettuare ricerche mirate nelle immediate vicinanze. Lo hanno rintracciato poco dopo, mentre con i vestiti strappati e numerosi graffi sul corpo, cercava di mimetizzarsi con i passanti nei pressi della Stazione Ferroviaria. A quel punto per F.M. 36enne di Pescara sono scattate le manette per furto aggravato esu disposizione del P.M. Dott.ssa Marika Ponziani è trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma di Francavilla al Mare in attesa della direttissima prevista per questa mattina.

Francavilla al Mare. A Francavilla al Mare torna la seconda edizione del Macondo Festival dedicato agli artisti di strada. Dopo il successo dello scorso anno le strade e i vicoli del Quartiere Alto di San Franco torneranno ad animarsi di suoni e colori per una due giorni all'insegna dello stupore e dell'allegria.

La manifestazione, ideata da Peppe Millanta e Cristina Rapino con la Direzione Artistica di Peppe Millanta e Gigi Russo, intende valorizzare la parte storica e più antica della città di Francavilla al Mare, ed è organizzata dal Comune di Francavilla al Mare, dalla Scuola Macondo – l'Officina delle Storie di Pescara e dalla Gigi Russo Street & Stage.

Il programma vedrà avvicendarsi nelle varie piazze e negli spazi non convenzionali del quartiere storico artisti di fama nazionale e internazionale. Ci sarà l'acrobata cileno Mystral con le sue evoluzioni sul palo, l'artista Mister Dyvinetz, uno dei pochi al mondo capaci di utilizzare la ruota Cyr, gli spettacoli aerei del Cirque Brutal, gli interventi musicali itineranti di Zoert One Man Band, e le performance del gruppo abruzzese “Tangoli”. Nella piazza principale, ci sarà il meraviglioso spettacolo-evento del Piccolo Nuovo Teatro dal titolo “Zoè”, con fuoco, costumi di scena, trampoli, luci ed effetti pirotecnici, il tutto all'insegna della spettacolarità.

Spazio anche ai più piccoli con gli spettacoli del ventriloquo Nicola Pesaresi e con le attività di animazione previste dalla Ass. ne Carnevale d'Abruzzo e Ass.ne Piccolo Verde.

E poi ovviamente musica. Il 14 sarà la volta di Peppe Moffa, cantautore molisano finalista alle Targhe Tenco, del duo Osvaldo Bianchi – Luca Mongia con il loro energico tributo a Rino Gaetano, della Piccola Underground Orchestra e del loro viaggio musicale, e del cantautore Domenico Imperato che presenterà il suo ultimo lavoro. Il 15 agosto spazio invece alla performance “Solo Sè” del sassofonista Piero Delle Monache, alle sonorità zigane dei Taraf de Gadjo, agli Organico Ridotto di Antonio Lucifero freschi finalisti di Musicultura. In chiusura, dopo la Festa dei Palloni, il concerto di saluto della “Peppe Millanta & Balkan Bistrò”.

Via Spaccapietra ospiterà la mostra del pittore Emilio Patrizio dal titolo “Quel che resta del sogno”, e i fotografi Annalisa De Luca ed Eu Andros esporranno i loro ultimi lavoro “Autoritratti: finzione o verità inconscia?” e “Nea Genesis”.

Durante le serate del festival, il Comitato Quartiere Alto organizzerà delle passeggiate alla scoperta della storia e delle storie che animano il Quartiere, accompagnati dalla chitarra del cantautore Graziano Zuccarino.

Orario di inizio alle 21 con le performance degli artisti. La ricca area dedicata allo street food aprirà invece alle 19, insieme a quella dedicata al Mercatino Macondo. Possibilità di parcheggi a Porta Ripa e al Convento Michetti. Ingresso gratuito.

Ortona. Al fine di promuovere le attività del Corpo Militare Volontario della Croce Rossa, dei Volontari e del Corpo delle Infermiere Volontarie, in collaborazione con la Capitaneria di Porto di Ortona e con il patrocinio del Comune di Francavilla al Mare, è stata organizzatauna giornata informativa nella mattinata odierna (sabato 11 agosto)inPiazza Adriatico.
Con il coordinamento e la gestione a mare della Guardia Costiera, è stato testato il dispositivo di soccorso marittimo con la simulazione di un salvataggio di trenaufraghi in mare, con l'intervento dei soccorsi speciali O.P.S.A della Croce Rossa in affiancamento alle motovedette della Capitaneria di Porto. Al soccorso ha preso parte anche un elicottero della Guardia Costiera di base nel 3° Nucleo Aereo di Pescara.
Contestualmente èstato allestitoil P.M.A.(posto medico avanzato) con personalemedico/infermieristico e logisticodove i cittadini potranno visitare la struttura e richiedere la misurazione dei parametri vitali.
Lo scopo della giornata è addestrare il personale ad operare in sinergia con altre Forze dell’ordine e di polizia – in questo caso la Guardia Costiera - ,e con l’occasione far conoscere alla cittadinanza le competenze d'intervento possedute dalla Croce Rossa. Per il soccorso è importante che tutte le forze di polizia o le organizzazioni che hanno motovedette o mezzi nautici, siano in grado di collaborare in caso di emergenze, e la dimostrazione odierna è stata un buon banco di prova, in un periodo dell’anno in cui i nostri mari registrano il massimo movimento di turisti e barche da diporto.
All’evento hanno assistito le Autorità civili e militari e sanitarie locali e nazionali.
Hanno presenziato, in particolare, l’Ispettore Nazionale del Corpo Militare, il Magg. Gen. Gabriele Lupini ed il Comandante della Capitaneria di Porto di Ortona, Capitano di Fregata Giuseppe Marzano.
Le operazioni di soccorso e recupero naufraghi sono state coordinate dalla Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Ortona.

Francavilla al Mare. Con la regia di Nadia Cristina Di Naccio e Domenico Turchi, la commedia dialettale PIEDE AMORE e FANTASIA sarà rappresentata nello splendido scenario del Museo Michetti, Giovedì 9 agosto alle ore 21 dalla Compagnia di Teatro amatoriale “Maramè” di Francavilla al Mare.
La partecipazione si inserisce nell’ambito della TERZA EDIZIONE della rassegna di teatro amatoriale “Teatro è Solidarietà”. Il ricavato, infatti, sarà devoluto in favore dell’Associazione Orizzonte di Francavilla al Mare.
La commedia, sceneggiata e tradotta in vernacolo abruzzese da Luciano Sulli che prende spunto da un testo di Dario Fo, è la sesta opera che l’associazione Maramé che mette in scena e rappresenta per argomento, tipologia e impegno un’opera fondamentale per il consolidamento dell’attività della compagnia.
Saranno sul palco gli attori: Luciano Sulli,Lorella Fofi, Guerino De Luca, Fabio Circelli,Antonio Bellante,
Vittorio D’Angelo, Assunta Graziani, Rita Bertoncini, Cecilia Di Nardo, Caterina La Pietra
Assistente di palco: Annalica Casasanta, Scenografie di Stefania Di Naccio, Pubbliche Relazioni di Raffaele D’Amario.
Sinossi
Due truffatori di mezza tacca hanno la bella idea di rubare il piede di una statua romana e di nasconderlo nel cantiere di un palazzo in costruzione. Il mattino dopo si presentano negli uffici dell’impresa edile travestiti da ispettori del Ministero dei Beni Culturali truffando gli speculatori. Con il ricavato della truffa, uno dei due malfattori realizza il suo sogno e si compra un taxi. Ma la prima cliente è proprio la moglie dell’imprenditore che chiede aiuto al tassista per una sua piccola truffa ai danni del marito. Da qui si succedono gag, travestimenti, equivoci, scambi di persona, tratte un po' dall'avanspettacolo, un po' dalla commedia dell'arte. Una vicenda rocambolesca ricca di colpi di scena, ilarità, ingenuità e mitologia, per arrivare ad un finale inaspettatamente commovente.

Francavilla al Mare. E' tutto pronto per dare il via alla settima edizione de “La Notte della Pizzica”. Un evento di punta del calendario della città francavillese, messo in piedi dall'Associazione Culturale “Motus”, che si terrà domenica 19 agosto 2018, ore 21,30, in Piazza Tirreno, zona nord della città.

Il ritmo della taranta tornerà ad animare la notte di Francavilla al Mare con uno dei gruppi più importanti del panorama etno-popolare pugliese, Compagnia Aria Corte. Una delle band di punta de “La Notte della Taranta”, storico Festival di Melpignano, è stata capace di portare la musica della propria terra su prestigiosi palchi, teatri e piazze di tutta Italia e del Mondo.

«Sarà una serata ipnotica e incalzante, dove i presenti potranno ripercorrere, attraverso le musiche più suggestive della tradizione salentina, i linguaggi dell'arte di uno dei posti più belli della penisola», a parlare è la dott.ssa Isabella Insolia, Presidente dell'Associazione “Motus” da due anni. «Il nostro obiettivo è quello di puntare e valorizzare il patrimonio culturale della nostra penisola, per questo ogni anno intendiamo alzare sempre di più l'asticella e cercare di creare un'atmosfera ideale, un luogo di emozioni, una meta del cuore per il nostro pubblico sempre più affezionato. Siamo così felici di dare sfogo ad un gruppo così importante per le scene della musica salentina. Un ringraziamento speciale non potrebbe che andare a tutto lo staff della “Motus”, impegnato in prima persona per realizzare la serata. Menzione speciale va ai nostri partner commerciali, che hanno contribuito alla creazione dell'evento, all'amministrazione comunale di Francavilla al mare e in particolar modo al Consigliere comunale Michele Accettella, per la passione che ci trasmette nell'organizzazione di questo evento, lui che è stato il fondatore della “Motus”, nonché Presidente della stessa per anni».

«“La Notte della Pizzica” è ormai uno degli appuntamenti più attesi dell'estate francavillese e questo mi rende particolarmente orgoglioso, essendo stato all'epoca uno dei promotori dell'evento», queste le parole del consigliere Michele Accettella, che poi continua: «Auguro alla “Motus” e a questa serata una crescita esponenziale, come sono stati in grado di fare essendo giunti alla settima edizione con un gruppo di caratura internazionale. Infine, faccio i miei complimenti a tutte le associazioni presenti sul territorio per il loro straordinario lavoro, perché se Francavilla riesce ogni estate a garantire un calendario delle manifestazioni estive così bello e ricco, tra i migliori del panorama abruzzese, è anche grazie a queste splendide realtà».

Francavilla al Mare. Dal 5 al 12 agosto in Piazza Mediterraneo a Francavilla torna il consueto appuntamento con "Buendía in festa", la manifestazione organizzata dall’associazione Buendía e giunta alla sua 27° edizione.
La formula consolidata negli anni prevede come sempre enogastronomia con cucina tipica, musica dal vivo, spettacoli e cultura. “Per quest’anno il tema scelto per la nostra festa di autofinanziamento è #restiamoumani” ha detto il presidente dell’associazione Moreno Bernini. “Un modo per richiamare l’attenzione sui temi dell’accoglienza, della solidarietà e della civiltà anche in una situazione di convivialità e divertimento”.
Tra gli stand sarà inoltre possibile vedere una mostra fotografica a cura di Emergency. L’esposizione, attraverso 20 fotografie e 12 pannelli informativi costituisce una panoramica del lavoro di Emergency nel continente africano.
Ospiti di Buendia in Festa anche altri gruppi e associazioni del territorio: la bottega del commercio equosolidale L’isola di Amananì, il C.A.P. Comitato abruzzese del paesaggio, Centro ascolto e orientamento Aspic Pescara. In esposizione anche alcune tavole del fumettista Fabio Malfagia.
Anche questa edizione sarà dedicata al ricordo del sindacalista e del socio fondatore dell’associazione Carlo Catena.

Francavilla al Mare. Terzo appuntamento, giovedì 1 agosto, con “Quel buco sul tetto”, uno spettacolo, promosso da Miabruzzo e scritto ed interpretato da Antonella De Collibus, che ogni volta accoglie gli ospiti in una location naturale e suggestiva per raccontare la storia di Armida, esperta delle proprietà delle erbe, maga ed incantatrice, ma con un triste segreto da svelare.
Il racconto è ispirato a storie vere di tante donne che, in un Abruzzo arcaico e superstizioso, hanno sperimentato l’ostracismo di una società bigotta che le ha demonizzate ed etichettate come “streghe” ed esseri diabolici.
Gli spettatori, all’ombra di un grande salice, ascolteranno la storia bendati, in modo da poter vivere al meglio l’esperienza utilizzando gli altri sensi… i profumi delle erbe, i suoni delle voci e delle musiche (scritte da Simona D’Annunzio), un tocco inatteso sulla pelle, il sapore dei cibi della tradizione.
Ospite d’onore di questa replica sarà l’antropologa Adriana Gandolfi che, al termine della performance, approfondirà il discorso sulla ritualità abruzzese e le antiche tradizioni tramandate dalle donne e legate alla natura, alla magia e al folclore della nostra terra.
Lo spettacolo avrà inizio alle 19.30 .
Info e prenotazioni al 3294215113 o sulla pagina Facebook di Miabruzzo.

Chieti. Viveva con la nonna ottantenne e i due fratelli minori, C.D. 25enne di Francavilla al mare, arrestato ieri dai Carabinieri della locale Stazione per maltrattamenti, tentata estorsione e lesioni personali, proprio nei confronti dell’anziana donna, da quando la madre separata si è trasferita in Germania per ragioni di lavoro. Una storia di disagio quella del ragazzo, che ha iniziato a drogarsi e per questo è diventato sempre più aggressivo nei confronti dei fratelli e della nonna che oramai non riusciva più a gestirlo. Le richieste continue di denaro poi non aiutavano il loro rapporto: sino all’episodio, accaduto qualche giorno fa, quando dopo aver venduto tutto, C.D. si sveglia già arrabbiato contro il mondo. L’uomo aggredisce dapprima verbalmente la nonna e il fratellino piccolo che stanno per pranzare, accusando la donna di aver trattato male la sua ragazza, poi ha iniziato a chiedere insistentemente del denaro proprio per acquistare la droga. Al rifiuto dell’anziana, l’uomo le ha scagliato addosso una sedia per poi afferrare delle forbici e minacciare di ucciderla; la donna cade a terra con una ferita sanguinante alla testa, il fratellino recupera il proprio cellulare e chiama i Carabinieri. A quel punto l’aggressore si allontana prima dell’arrivo dei militari, che soccorrono la donna e raccolgono la testimonianza dei malcapitati, che va avanti da molto tempo, e li conducono in un luogo sicuro.
A seguito della dettagliata informativa e delle prove raccolte dai militari e consegnati al P.M. Dott.ssa Lucia Anna Campo, il G.I.P. Dott. Luca De Ninis ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico del ragazzo, che ieri mattina è stato rintracciato dai Carabinieri della Stazione di Francavilla al mare e condotto direttamente in carcere a Chieti. Nonna e nipotini sono rientrati a casa.

Francavilla al Mare. Il 27 luglio dalle ore 17 in poi, in occasione della mostra allestita presso il Blu Bar di Francavilla al Mare (Ch) dalla scuola di formazione Best Ideas, si rinnova l’appuntamento di arte estemporanea “Abruzzo Mio – Terra da Amare”. Quella di quest’anno sarà la seconda edizione e tanti sono già gli artisti che si cimenteranno in un’opera dal vivo e molti altri se ne aspettano.
Bastano cavalletto, colori e tanta fantasia.
Guerino D’Agnese, l’ideatore e curatore del progetto, ha scelto di coniugare arte e formazione professionale.
Alcuni dei partecipanti sono allievi della sua scuola di Tatoo della Best Ideas.
Quest’ultima è infatti un Ente di Formazione Accreditato dalla Regione Abruzzo.
L’iniziativa suscita molto interesse sia per la sua peculiare originalità che per i fini a cui è destinata.
Grande è l’attesa poiché sicuramentei lavori evidenzieranno curiosità ed aspetti anche sconosciuti del nostro Abruzzo, col risultato dell’ulteriore valorizzazione del suo territorio, attraverso un reportage degli aspetti paesaggistici e antropologici, interpretati in maniera soggettiva e personale dagli artisti partecipanti, in una libera visione e interpretazione
Questa seconda edizione fa tesoro dell’esperienza e dei risultati positivi raggiunti lo scorso anno, che ha visto la produzione di numerosi capolavori .
Abruzzo. Terra d’Amare e da interpretare. La sua posizione geografica gli ha conferito il ruolo di cerniera socio-economico fra il Nord e il Sud. E’ troppo arduo e lungo descriverne i suoi angoli più remoti e sconosciuti pieni di bellezze naturali uniche. Abruzzo Regione dai numerosi contenuti storici, culturali, artistici: Chiese, Musei, Castelli, borghi, piccoli paesi arroccati sulle montagne, pianure, pascoli e tanto altro: una varietà immensa, un tesoro della natura che gli abitanti riescono a custodire ancora gelosamente.

Pagina 1 di 43

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione