Roseto degli Abruzzi. “La musica incontra”, realizzato con il contributo della fondazione Terzo pilastro - Italia e Mediterraneo, è il progetto nel quale è inserito il concerto della Corelli chamber orchestra, diretta da Manfredo Di Crescenzo, in programma domenica 26 novembre alle 17,30, nella chiesa Santa Teresa di Calcutta (ingresso libero).
L’iniziativa è allestita dall’associazione Rossini e dal Comune di Roseto degli Abruzzi, assessorato alla Cultura e al Turismo, diretto da Carmelita Bruscia.

All’interno del programma “Lo Stabat mater tra passato e presente”, saranno eseguite musiche di Arvo Pärt e Fedele Fenaroli. La Corelli chamber orchestra è composta da Renato Marchese, Augusto DʼIncecco, Ioana Pirvu, violini primi; Mariana Valtcheva Velikova, Alessio Giuliani, violini secondi; Xhona Askushaj, Marianna Bernardone, viole; Galileo Di Ilio, Simona Abrugiato, violoncelli; Alessandro Carabba, contrabasso; e dalle voci soliste: Xiaoran Hou, soprano; Carola Ricciotti, soprano; Anna Lopriore, contralto; Anastasia Abryutina, contralto; Fabrizio Piepoli, tenore.

Chieti. Sabato 18 Novembre alle 20,30 al Gran Caffè Vittoria di Chieti si terrà uno straordinario evento, “Oliv’oil in Jazz”.
L’idea nasce da Assunta Menna, cantante jazz teatina che vuole coniugare più organi di senso (suoni, profumi, sapori, e colori) nella magia di un’unica serata accanto all’ ottima musica Jazz degli anni ‘50 eseguita con il suo Trio composto dalla stessa Assunta Menna (voce), Claudio D’Amato (piano) e Paolo Trivellone (contrabbasso).
Sarà dunque possibile degustare una raffinata cena a base di olio extravergine.
La grande novità della serata sarà però la parte dedicata alla degustazione, conoscenza e approfondimento dell Olio Extra Vergine d’Oliva.
Due illustri conoscitori della materia, il Dott. Lorenzo Palazzoli, oleologo e l’Arch. Gregorio Di Luzio, produttore dell’Olio Santa Barbara, spiegheranno ai commensali quali debbano essere le caratteristiche del salutare prodotto per poter essere denominato Extravergine.
Il menù della cena sarà basato su piatti dove verrà enfatizzato il sapore del pregiato Olio Santa Barbara messo a crudo sulle pietanze preparate dall’ottima cucina del Gran Caffè Vittoria.
Pasta gentilmente offerta dal pastificio Verrigni.

Costo della cena 25 €.

Info e prenotazione tavoli: 0871 330844.

Pescara. La Dante Alighieri di Pescara, sotto la guida del Presidente Cesare Giancola, alle ore 21.00 di martedì 5 dicembre 2017, presso la sala concerti - Auditorium del Conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara, in viale Bovio 298, presenterà i Premi Internazionali Dante Alighieri, giunti alla XVII edizione.
I Premi sono attribuiti annualmente a coloro che abbiano fatto conoscere e promosso la nostra terra, oltre i confini nazionali, grazie alle opere ed al loro impegno, in campo sociale, economico e culturale.
Nella presente edizione saranno premiati:

Franca Minnucci, Attrice. “Il carteggio fra la Duse e D’Annunzio” – “Cara, cara mamma”, lettere di D’Annunzio alla madre”;
Luca Kleve Ruud, nato a Pescara nel 1978, norvegese, Fotoreporter “Infanzia violata”;
Donatella Di Pietrantonio, scrittrice - “L'Arminuta”, Premio Campiello 2017.
La serata culturale sarà condotta magicamente da Cristiana Marinucci, come da sempre in tutte le precedenti edizioni.
Al termine dei conferimenti dei premi seguirà, come da tradizione, il Concerto che apre al clima natalizio, interpretato dall’Ensemble del Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara che eseguirà brani di Wolfang Amadeus Mozart e di Nino Rota

Ingresso libero.

Pescara. Venerdì 17 novembre 2017, alle ore 21, il pianista Alberto Ferro, vincitore del Premio Venezia 2015 e secondo classificato al Premio Busoni 2015, si esibirà nell'ambito della cinquantaduesima Stagione Concertistica della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara”. Il recital del pianista propone l'esecuzione della Ballata n. 4 in Fa minore e della Barcarola in Fa Diesis maggiore di Frederic Chopin, della Suite per pianoforte Pour le Piano di Claude Debussy, de La Valse di Maurice Ravel e dei Trois mouvements de Petrouchka di Igor Stravinskij.

Il concerto si svolgerà al Teatro Massimo di Pescara, con inizio alle ore 21. Il biglietto di ingresso al concerto costa 20€ (ridotto a 15€ per i soci della Società del Teatro e della Musica "Luigi Barbara") e si può acquistare sui circuiti online e a Pescara, presso la sede di Via Liguria.

Il concerto è realizzato nell'ambito del Progetto Circolazione Musicale in Italia del CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica.

Nato nel 1996, Alberto Ferro si è diplomato con il massimo dei voti e la lode presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini" di Catania sotto la guida del M° Epifanio Comis. Tra i numerosi premi vinti in concorsi internazionali spiccano il 2° premio al Verona International Piano Competition 2014 e all’Aarhus International Piano Competition 2015; il 2° premio, il premio del pubblico e il premio per il più` giovane finalista italiano all’International Piano Competition “A. Speranza” di Taranto 2015; il 2° premio, il premio della critica e il premio speciale Haydn al Concorso “F. Busoni” di Bolzano 2015; il 1° premio al Concorso Pianistico Nazionale “Premio Venezia” 2015; il 6° premio e il premio del pubblico al Queen Elisabeth International Piano Competition di Bruxelles 2016. Durante una masterclass con Vladimir Ashkenazy nel 2012, è stato apprezzato dal grande maestro russo per l’esecuzione di varie composizioni di Rachmaninov.

Alberto Ferro ha tenuto numerosi recital in quasi tutta Europa: al Teatro Massimo Vincenzo Bellini di Catania, al Teatro La Fenice di Venezia, al Kunstlerhaus e alla Herkulessaal di Monaco, al Flagey e al Bozar di Bruxelles, alla Filarmonica di Lussemburgo, al Musikgymnasium Schloss Belvedere di Weimar, al Gewandhaus di Lipsia. Ha suonato con importanti orchestre tra cui l’Aarhus Symfoniorkester, la Kammerphilharmonie Munchen, l'Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, l’Orchestre Royal de Chambre de Wallonie e l’Orchestre National de Belgique. Attualmente si perfeziona presso l'Accademia Pianistica Siciliana di Catania con Epifanio Comis.

La Stagione dei Concerti della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara” di Pescara prosegue, sempre al Teatro Massimo, giovedì 23 e venerdì 24 novembre 2017, con la seconda parte della diciottesima edizione di Jazz 'n Fall: giovedì 23, saranno sul palco il Cyrille Aimée Quintet e il Pescarajazz Ensemble; venerdì 24, invece, si esibiranno il Melissa Aldana Quartet e il Gregoire Maret Quartet featuring Antonio Faraò.

Pescara. Il “Prisoner 709 Tour” di Caparezza farà tappa al Pala Giovanni Paolo II di Pescara il prossimo 12 febbraio alle 21. Organizzazione Best Eventi.

Biglietti disponibili sul circuito TicketOne www.ticketone.it: tribuna centrale numerata 34,50 – gradinate est e ovest non numerate 32,20 – parterre in piedi 28,75 (diritti di prevendita inclusi).

Info: 085 9047726 www.besteventi.it

“Prisoner 709”, l’ultimo album di Caparezza, arriva a tre anni di distanza da “Museica”. L’album, registrato tra Molfetta e Los Angeles con la collaborazione di Chris Lord-Alge, produttore di grandi artisti (Bruce Springsteen, Joe Cocker, Green Day) che ha già lavorato con Caparezza per la realizzazione di “Museica”, contiene sedici tracce composte interamente da Caparezza, con la partecipazione di John De Leo, Max Gazzè e DMC in quattro brani del disco.

Il singolo “Ti fa stare bene” è stabile nei primi posti della classifica radio EarOne e il video ha già superato le 11 milioni di visualizzazioni su youtube.

L’Aquila. Il giovane pianista abruzzese Leonardo Pierdomenico, solista emergente dal profilo già internazionale, e una delle eccellenze musicali della nostra regione, debutta con l'Orchestra Sinfonica Abruzzese nel concerto che si terrà sabato 11 novembre presso il Ridotto del Teatro Comunale dell'Aquila, nella 43° stagione concertistica dell'ISA e che sarà replicato domenica alle 18 al Teatro Fenaroli di Lanciano nella stagione della associazione F. Fenaroli - Estate musicale frentana.
Nato a Pescara nel 1992, a 25 anni Pierdomenico, allievo di Pietro de Maria a Fiesole e di Benedetto Lupo presso la scuola di perfezionamento dell'Accademia Nazionale di S. Cecilia, ha già conseguito importanti successi: vincitore del premio della giuria della edizione 2017 del concorso internazionale Van Cliburn (USA) e semifinalista del prestigioso "Queen Elizabeth" 2016 (Belgio), si è esibito con orchestre come la Forth Worth Symphony, la Royal Orchestre de Wallonie, l'Orchestra del Teatro La Fenice e ha partecipato a importanti progetti come quello dell'integrale beethoveniana della Accademia Filarmonica Romana.
Pierdomenico eseguirà un brano di raro ascolto e di grande fascino, il Concerto per pianoforte e orchestra di Dvorák, sotto la direzione del M° Ulrich Windfuhr, direttore principale dell'OSA. Nato a Heidelberg in Germania e formatosi in direzione d’orchestra a Colonia, Vienna e alla Chigiana di Siena, Windfhur è stato allievo di Franco Ferrara, Carlo Maria Giulini, Gennadi Roshdestvenky e Leonard Bernstein. Nella sua pluridecennale carriera ha diretto numerosi concerti in Germania, Svizzera, Ungheria, Italia, Olanda e Stati Uniti ed è stato Direttore ospite presso prestigiosi teatri tedeschi. Con la sua incisione di “Das Spielwerk und die Prinzessin” di Franz Schecker per CPO ha ottenuto il Diapason d’Or e il premio “Choc de la musique”, nonché il premio della critica discografica tedesca. Dal 2013 è titolare della cattedra di Direzione d’Orchestra presso l’Università di Amburgo, compito che lo impegna a lavorare costantemente con gli Hamburger Symphoniker.
Completano il programma la celebre Ouverture “Coriolano” di Beethoven, esempio emblematico della poetica beethoveniana che nella tensione tra elementi contrastanti trova un suo punto di forte caratterizzazione, e la Prima Sinfonia di Robert Schumann, "Primavera", un brano di grande respiro e grande impegno esecutivo per l'orchestra, in cui il grande compositore romantico affronta con slancio la sua prima prova sinfonica, con l'animo colmo di speranza per il tanto atteso coronamento della sua unione con la pianista Clara Wieck, da poco diventata sua moglie: uno dei rari momenti di luce nella sua storia di musicista.


Biglietti 43° Stagione ISA - L’Aquila
Intero Euro 10,00; Ridotto Euro 8,00; Giovani Euro 5,00

Biglietti Estate Musicale Frentana – Lanciano
Posto unico Euro 15,00;
Biglietteria on line: www.ciaotickets.com

Info: www.sinfonicaabruzzese.it; www.estatemusicalefrentana.it

Pescara. La musica che tocca le frequenze del cuore è in arrivo al Festival delle Letterature.  Portatori di un meraviglioso bagno musico-vibrazionale, composto da suoni olistici e musica leggera sono gli Heraira, duo formato da due noti artisti, il  cantante Andrea Diletti e il compositore Roberto Coccia. Un duo che sta portando in giro per l’Italia un vero e proprio vortice di emozioni benefiche a 7, 49 Mhz che man mano stanno conquistando sempre di più il cuore del pubblico.  Gli effetti di tale frequenzasono stati dimostrati scientificamente, sono rilassanti sul corpo fisico e mettono in coerenza le vibrazioni cardiache. Il disco, intitolato “The Simple way of the heart”, è composto da 10 brani da ascoltare con gli occhi chiusi fino a sentire proprie le molteplici vibrazioni benefiche che emana. Il tour fa tappa in Abruzzo presso l’AuditoriumPetruzziin Via delle Caserme, 24 sabato 11 novembre ore 21:30.Ingresso  gratuito. Un appuntamento imperdibile per chi ha bisogno di entrare in contatto con il proprio essere e trarre infinito sollievo.

Pescara. Venerdì 10 novembre 2017, alle ore 21, la cinquantaduesima Stagione Concertistica della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara” prosegue con il concerto dell'Orchestra Sinfonica del Conservatorio "Luisa D'Annunzio" di Pescara, diretta da Roberto Molinelli e con il pianista Alexander Romanovsky come solista. Il programma della serata prevede l'esecuzione del Concerto n. 1 in Si bemolle minore op. 23 per pianoforte e orchestra di Petr Ilic Ciaikovskij, della Mediterrussian Suite per pianoforte e orchestra composta da Roberto Molinelli e della Sinfonia n. 9 in Mi minore op. 95, "Dal Nuovo Mondo" di Antonin Dvorak.

Il concerto si svolgerà al Teatro Massimo di Pescara, con inizio alle ore 21. Il biglietto di ingresso al concerto costa 20€ (ridotto a 15€ per i soci della Società del Teatro e della Musica "Luigi Barbara") e si può acquistare sui circuiti online e a Pescara, presso la sede di Via Liguria.

Il concerto è realizzato nell'ambito del Progetto Circolazione Musicale in Italia del CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica.

Nato ad Ancona, Roberto Molinelli ha studiato presso il Conservatorio "G. Rossini" di Pesaro, diplomandosi in viola con il massimo dei voti e la lode. Ha suonato come solista con orchestre, in duo con il pianoforte ed in numerose formazioni cameristiche, vincendo premi in concorsi nazionali e internazionali ed esibendosi in alcune delle più prestigiose sale da concerto italiane ed estere. Ha effettuato registrazioni discografiche e radiofoniche. Ha inciso, fra l’altro, in prima registrazione assoluta i Drei Phantasiestücke op. 43 di Carl Reinecke, per viola e pianoforte. Le sue incisioni hanno ottenuto ottime critiche su periodici italiani ed esteri, tra cui "Piano Time" (Italia), "Diapason" (Francia), "Fanfare" (U.S.A.), "The clarinet" (U.S.A.). Ha collaborato con orchestre sinfoniche e da camera italiane come prima viola solista, è stato Direttore artistico dell’Orchestra da Camera di Bologna. È docente di viola al Conservatorio "L. D’Annunzio" di Pescara. È fondatore e direttore dell’Ensemble Opera Petite, un gruppo che esegue arie liriche e opere intere rispettando l’effetto della sonorità di un’orchestra, grazie alle sue elaborazioni e trascrizioni di famose opere. In veste di compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra collabora con artisti italiani e stranieri, tra i quali Andrea Bocelli, Sara Brightman, Gustav Kuhn, Cecilia Gasdia, Federico Mondelci, Enrico Dindo, realizzando arrangiamenti e lavori inediti. È autore di brani che abbracciano i generi musicali più svariati (classico sinfonico o da camera, jazz, pop, colonne sonore). Molte sue première sono state eseguite in sedi illustri in Italia e all’estero riscuotendo sempre un ampio successo di pubblico e di critica. In occasione delle celebrazioni del Centenario per Maria Montessori 1907-2007, la sua Opera "Montessoriana" è stata da lui diretta e rappresentata in Svezia, Stati Uniti d’America e in Italia, a Roma, nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica.

La Stagione dei Concerti della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara” di Pescara prosegue, sempre al Teatro Massimo, venerdì 17 novembre 2017, con l'esibizione del pianista Alberto Ferro, vincitore del Premio Venezia 2015 e secondo classificato al Premio Busoni 2015.


Scheda del Concerto

Orchestra Sinfonica Del Conservatorio "Luisa D'Annunzio" Di Pescara
Roberto Molinelli, direttore
Alexander Romanovsky, pianoforte - Premio "F. Busoni" 2001

P.I. Ciaikovskij
Concerto n. 1 in si bem. min. op. 23 per pianoforte e orchestra
R. Molinelli
Mediterrussian Suite per pianoforte e orchestra
A. Dvorak
Sinfonia n. 9 in mi min. op. 95 - "Dal Nuovo Mondo"

Concerto realizzato nell'ambito del Progetto Circolazione Musicale in Italia del CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica

Venerdì 10 novembre 2017. ore 21

Teatro Massimo
Pescara. Via Caduta del Forte, 15

Biglietto di ingresso. 20€ (Soci STM Luigi Barbara: 15€)

Pescara. Lunedì 6 novembre 2017, sara l'incontro musicale di Ron Carter e Richard Galliano a dare l'inizio alla diciottesima edizione di Jazz'n Fall, il festival jazz d'autunno di Pescara organizzato dalla Società del Teatro e della Musica "Luigi Barbara". Il concerto si svolgerà al Teatro Massimo di Pescara, con inizio alle ore 21. Il biglietto di ingresso al concerto costa 20€ (ridotto a 15€ per i soci della Società del Teatro e della Musica "Luigi Barbara") e si può acquistare sui circuiti online e a Pescara, presso la sede di Via Liguria, 6.
Due veri e propri mostri sacri del jazz mondiale: Ron Carter e Richard Galliano sono due figure estrememante conosciute e amate dal pubblico. L'altissimo profilo delle loro storie musicali è testimoniato dal valore dei dischi realizzati e dall'elenco davvero sterminato e prezioso delle loro collaborazioni.

Si incontrano sul filo delle melodie, affrontano standard e canzoni in una dimensione cameristica attenta a cogliere tutte le sfumature del repertorio, mettono insieme libertà espressiva, curiosità e senso della storia.

La loro collaborazione rappresenta ormai un sodalizio solido al quale i due musicisti tornano con continuità da oltre trentacinque anni. All'inizio degli anni Novanta, hanno pubblicato "Panamanhattan" per la Dreyfus Jazz. Quest'anno, invece, hanno dato alle stampe "An Evening with... Richard Galliano & Ron Carter", per la In & Out, tornando per la seconda volta a registrare dal vivo le emozioni e la forza espressiva dei loro concerti: Galliano e Carter rivelano in questo modo quanto sia intensa l'interazione tra le linee della fisarmonica e del contrabbasso. Due giganti che non hanno timore di dialogare, contaminare vicendevolmente il proprio suono e di esplorare nuovi territori musicali.

Il prossimo appuntamento con la cinquantaduesima Stagione Concertistica della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara” di Pescara è in programma venerdì 10 novembre 2017: sul palcoscenico del Teatro Massimo si terrà il concerto dell'Orchestra Sinfonica del Conservatorio "Luisa D'Annunzio" di Pescara, diretta da Roberto Molinelli e con il pianista Alexander Romanovsky come solista.

Pescara. Con il tour di quest’anno la celebre cantante NOA festeggia i suoi 25 anni di carriera in Italia e tutti i suoi concerti del 2017 sono dedicati a questo speciale anniversario. Due gli appuntamenti previsti nella regione abruzzese, uno ad Avezzano il 3 novembre e l'altro, domenica 5 novembre nell’ambito del cartellone della Società Aquilana dei Concerti "B. Barattelli". Per indisponibilità del luogo di svolgimento previsto a L'Aquila, l'Auditorium "Florio" della Guardia di Finanza", il concerto del 5 novembre si svolge a Pescara, presso il Teatro Massimo, con inizio alle ore 18 in collaborazione con la Società del Teatro e della Musica "L. Barbara".
NOA, nome d'arte di Achinoam Nini - "portatrice di pace" – è una cantante israeliana che ha conquistato le platee di tutto il mondo. Le sue canzoni sono fortemente influenzate dal suo ambiente d’origine e dall’Italia. Dopo aver partecipato a ben 5 edizioni del Festival di Sanremo, aver cantato davanti a due Papi e ai potenti della Terra, aver realizzato colonne sonore da premio Oscar, come La vita è bella di Nicola Piovani, ecco che arriva un nuovo album “Love Medicine”.
In questo tour del 2017 Noa è con Gil Dor, il suo compagno artistico, arrangiatore di tutte le canzoni, con il contrabbassista Adam Ben Ezra, anch’egli israeliano e polistrumentista fantasioso e originale, e con il percussionista yemenita Gadi Seri che usa latte d’olio al posto della cassa in batteria.
In programma oltre a brani dell’ultimo album, alcuni inediti ed altri brani che hanno reso celebre nel mondo la cantante NOA con il tradizionale omaggio alla musica italiana d’autore. Un concerto che appassiona e che coinvolge. La sua generosità e sensibilità fu già evidenziata nel 2010 in un memorabile concerto a L’Aquila, a pochi mesi dal sisma, nonostante fosse da poco diventata mamma: non volle perdere l’occasione di essere vicina al suo pubblico.
Per questa occasione numerosi autobus partiranno da L’Aquila per recarsi a Pescara per seguire il concerto di NOA. Biglietteria: intero 20 Euro – ridotto 15 euro – special abbonati della Società “L. Barbara” 10 euro). Informazioni 086224262 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina 1 di 12

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Notizie Recenti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione