Francavilla al Mare. Dopo il sopralluogo di ieri, questa mattina il sindado ci Francavilla, Antonio Luciani, è tornato in visita alla Scuola Elementare San Franco.

Così il primo cittadino sul proprio profilo Facebook, rispondendo anche alle polemiche sollevate da Articolo 1 - Mdp:"Ció al fine di constatare di persona che tutto sia in regola. Il topolino avvistato è stato catturato ed eliminato. Abbiamo pulito la zona adiacente l'ingresso della mensa e le scalinate di emergenza dei locali mensa; chiuso idoneamente alcune fessurazioni riscontrate in prossimità del passaggio di alcune tubazioni e delle porte di alcune classi; verificato e pulito la rete fognaria; effettuato la pulizia straordinaria e la bonifica di tutti i bagni, dei corridoi e delle aule oggetto di avvistamento bonificato gli armadietti interessati; installato piccole reti metalliche in corrispondena delle griglie presenti nei bagni. Domani controllerò di persona se c’è altro da fare".

San Salvo. Il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca, unitamente al presidente del Consiglio comunale Eugenio Spadano, torna a sollecitare Rete Ferroviaria Italiana per la stazione di Vasto-San Salvo che necessita di interventi straordinari di manutenzione non più rinviabili e messa in sicurezza. La struttura, costruita circa 30 anni fa, è stata progressivamente privata di servizi da sempre garantiti all’utenza.
“Quella di Vasto-San Salvo – commenta il sindaco Magnacca – è una stazione dimenticata e mostra in maniera evidente il segno dei tempi. Un luogo importante e strategico per l’economia e l’immagine di una territorio a forte spinta industriale, turistica e agricola”.
Il Comune di San Salvo ha richiesto in particolare l’adeguamento dei marciapiedi della stazione a un’altezza di 55 centimetri; l’allungamento delle pensiline con box per i viaggiatori in attesa dei treni; l’adeguamento delle barriere architettoniche anche con l’installazione di ascensori; la sistemazione del piazzale esterno.
“Dallo scorso anno Trenitalia – ricorda il sindaco – ha previsto per Vasto-San Salvo la fermata del Frecciabianca che ha visto arrivi e partenze per migliaia di passeggeri. Una ragione in più per richiedere una sua adeguata e dignitosa sistemazione nell’auspicio che possano trovare accoglimento le richieste di ulteriori fermate del Frecciabianca”.
Ad oggi si è in attesa della firma del contratto di comodato d’uso per la manutenzione del piazzale antistante la stazione ferroviaria che vedrà impegnati in maniera paritaria il nostro Comune e quello di Vasto.

Pescara. “Al termine di una impegnativa giornata di Consiglio Comunale il centrodestra ha voluto presentare e votare con una partecipazione massiccia (non ricordo una sessione pomeridiana che abbia visto la presenza di 8 consiglieri di centrodestra su 9) un ordine del giorno raffazzonato e singolarmente rivolto al Consiglio Regionale e non all’Amministrazione comunale".
Così in una nota il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, che aggiunge: "Non sono sicurissimo che questo esercizio di stile troverà particolare accoglienza nel Palazzo dell’Emiciclo, a partire dagli stessi gruppi consiliari di centrodestra in Regione.
In sintesi si è trattato di un impiego non particolarmente efficace di un’ora di seduta consiliare, di un voto che senza la partecipazione unanime del centrodestra presente in aula sarebbe stato infruttuoso anche sul piano formale. Su quello sostanziale non dubito che non avrà alcuna conseguenza.
La questione centrale resta la Nuova Pescara su cui questo Consiglio si è già espresso favorevolmente sin da luglio 2015 con una mozione che ottenne il voto quasi unanime dell’aula, incluso il centrodestra, e il cui cammino penso che procederà senza particolari intoppi, il che forse dispiacerà a coloro che hanno suggerito e sostenuto l’ordine del giorno odierno”.

Pescara. “In mattinata si è tenuta una riunione di maggioranza in cui si è discusso, con la necessaria calma, di questioni inerenti la mobilità cittadina. All'ordine del giorno l'illustrazione del budget di 6,9 milioni di euro per interventi sulla mobilità, di recente finanziato al Comune nell'ambito del POR FESR 2014-2020".
Così in una nota il Sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, che aggiunge: "E' stato un momento di ampio confronto, durante cui abbiamo ragionato anche su Corso Vittorio Emanuele: sull'opportunità di determinarne oggi l'apertura a doppio senso di marcia tanto ai mezzi pubblici quanto alle auto private, con esclusione della domenica, per salvaguardare il valore delle pedonalizzazioni.
L'incontro è stato utile perché le linee guida della mobilità devono contemperare tutte le esigenze manifestate dalla città. Sulle ipotesi al vaglio metteremo da lunedì al lavoro gli uffici affinché vengano valutate anche alla luce della mobilità di area vasta che vede in Pescara il suo perno centrale”.

Roseto degli Abruzzi. Il problema delle dipendenze da alcol e da altre sostanze è costantemente al centro dell’attenzione del sindaco, Sabatino Di Girolamo.
Il primo cittadino, infatti, convocherà, a breve, un tavolo operativo con le associazioni di volontariato e chiede il coinvolgimento forte e pervasivo delle scuole cittadine. Contestualmente, Di Girolamo si rivolge alle autorità competenti per un controllo maggiore da parte delle forze dell’ordine, in particolare nei fine settimana.

“Ricevo quotidianamente segnalazioni da parte di genitori che mi sottolineano l’endemica diffusione dell’uso di alcol da parte dei minorenni, soprattutto in coincidenza del fine settimana”, dice il sindaco Sabatino Di Girolamo, “A questo punto credo che si sia di fronte alla necessità di coinvolgere ulteriormente il tessuto cittadino su questa importante tematica. Nei prossimi giorni, convocherò un tavolo operativo con tutte le strutture di volontariato di Roseto: Guardie ambientali, Carabinieri in congedo, Protezione civile, Nonni vigili e chiederò un supporto ulteriore per la sorveglianza delle aree critiche. Inoltre, coinvolgerò tutte le associazioni che sul nostro territorio si occupano delle dipendenze da alcol e da altre sostanze, per organizzare – a livello educativo e preventivo – iniziative utili a informare e far comprendere ai giovani, soprattutto nell’età adolescenziale, i danni che l’uso di alcol e stupefacenti produce su di loro. Infine, ma non certo per ultimo, coinvolgerò tutte le scuole cittadine, tramite le dirigenti scolastiche, per un’opera di sensibilizzazione costante e incisiva, tramite convegni e iniziative”.

“Chiedere il contributo della città su queste iniziative mi sembra, ormai, ineludibile”, riprende il primo cittadino, “L’opera educativa è da affiancare, naturalmente, a un’azione repressiva per la quale sto lavorando ogni giorno, in costante contatto con le forze dell’ordine, tutte. Rinnoverò, comunque, la richiesta di una grande attenzione su Roseto, soprattutto in coincidenza con i fine settimana, al comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, come ho fatto già l’anno scorso, per assicurare un coordinamento ulteriore tra le forze dell’ordine per la parte repressiva”.

Montesilvano. L’immediata sospensione dell’utilizzo degli impianti elettroacustici per uno stabilimento balneare della riviera di Montesilvano, al confine con Pescara. E’ questa la decisione presa dal sindaco Francesco Maragno e disposta con apposita ordinanza.

Alla luce di una relazione fonometrica dell'Agenzia Regionale per la Tutela dell'Ambiente relativa al controllo delle emissioni sonore di uno stabilimento balneare, eseguita nelle notti tra il 15 e il 16 settembre e tra il 16 e il 17 settembre, dalla quale è emerso il superamento del valore limite, è stata disposta l'immediata sospensione dell'utilizzo degli impianti elettroacustici atti a diffondere musica amplificata, fino al rilascio di relazioni tecniche degli Enti preposti sull'avvenuta ottemperanza delle prescrizioni. In sostanza il legale rappresentante dello stabilimento balneare dovrà produrre adeguata documentazione inerente gli interventi eseguiti per l'abbattimento delle emissioni sonore e la valutazione di impatto acustico redatta da un tecnico competente con cui sia dimostrata l'efficacia degli accorgimenti adottati. La documentazione dovrà essere accertata anche dall'Arta e dalla Usl. Tale decisione è finalizzata alla tutela della tranquillità dei residenti della zona che da diverso tempo avevano presentato segnalazioni relative al disturbo nelle ore notturne dovuto alla musica ben al di sopra dei limiti consentiti. Già lo scorso settembre, dopo le rilevazioni effettuate dall’Arta nella notte tra il 18 e il 19 agosto, era stata emessa un’altra ordinanza affinché il legale rappresentante dello stabilimento eseguisse adeguati interventi tecnici per far rientrare i limiti superati.

Pescara. Pescara ha aderito al progetto “Città che Leggono”, del Mibact e del Centro per il libro, che cura la quarta edizione di Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole, in programma dal 23 al 28 ottobre 2017 negli istituti di ogni ordine e grado d’Italia per promuovere la lettura. L’iniziativa chiedeva ai sindaci italiani di andare a leggere dei brani dei propri libri preferiti in una scuola, il sindaco Marco Alessandrini stamane si è recato alla scuola di via del Concilio dove ha incontrato i ragazzi delle classi II, III, IV e V della scuola primaria.

“Ho letto loro dei brani di libri che hanno accompagnato la mia formazione – racconta il sindaco Marco Alessandrini – ed è stato bello scoprire anche i loro gusti e le loro preferenze di lettura, scoprendo con piacere che per alcuni sono già ben definite. Ai ragazzi ho voluto “portare” uno dei tratti più famosi del libro di Jerome David Salinger, Il giovane Holden, quello in cui si lancia il famoso e simbolico dubbio su dove vadano a dormire d’inverno le anatre di Central Park. Con i ragazzi abbiamo raccontato in breve anche la vicenda di questo particolare scrittore la cui popolarità esplose con questo bellissimo libro, ma che ha sempre vissuto lontano dai riflettori, scegliendo una vita riservata in cui continuò a scrivere ma senza mai apparire.
Un altro dei miei libri di formazione è stato senza dubbio Ventimila Leghe sotto i mari, perché apre porte di una fantasia che Jules Verne con i suoi tanti scritti seppe alimentare per i ragazzi di ieri e anche per quelli di domani. E’ un libro che contiene il senso della scoperta, la curiosità, la meraviglia e la paura che sempre accompagna questi straordinari percorsi.
Ringrazio di cuore la scuola tutta e le insegnanti che sono state compagne di questo speciale viaggio che stamattina abbiamo fatto, facendomi tornare per un po’ ragazzo. Insieme abbiamo scoperto anche qualche brano della Divina Commedia, dei libri di Harry Potter, delle poesie di Gianni Rodari e Ungaretti sull’esigenza di costruire un mondo che sia di pace e dove nessun atto di terrorismo possa mai toglierci la libertà di vivere il mondo, le emozioni e la vita che abbiamo scelto. Vita che la letteratura sicuramente migliora, come i libri ci aiutano ad essere bambini e adulti più liberi”.

Roseto degli Abruzzi. Il sindaco Sabatino Di Girolamo, questa mattina, ha avuto un lungo e cordiale colloquio con il maggiore Domenico Calore, comandante della Compagnia dei carabinieri di Giulianova da cui dipende la stazione di Roseto degli Abruzzi, per un confronto sui temi della sicurezza della città.

“Ho avuto un colloquio a tutto tondo con il comandante della Compagnia e con il comandante della Stazione di Roseto degli Abruzzi”, dice il primo cittadino, “ho registrato da parte dei carabinieri la volontà di continuare a prestare la massima attenzione alla sicurezza di tutta la città. Ho ringraziato l’Arma per la recente operazione antidroga, portata avanti brillantemente con l’arresto di diversi spacciatori, e ho raccomandato i vertici di continuare nell’opera di sorveglianza, in particolare nelle ore notturne, soprattutto nelle zone più interessate dalla movida”.

Un altro tema interessante di confronto è stata la sicurezza del palazzetto dello sport, durante le partite di basket. Anche su questo tema c’è stata piena sintonia tra i carabinieri e il sindaco, come autorità di pubblica sicurezza.

Nei prossimi giorni verranno emanati specifici provvedimenti in merito, concordati con le forze dell’ordine.

Il sindaco si è, infine, accomiatato dal maggiore Calore, che si accinge ad assumere un importante incarico nella Legione dei carabinieri di Abruzzo e Molise.

Ortona. "La reazione scomposta del sindaco Castiglione, alla mia richiesta di procedere al più presto all'attivazione di uno Sportello comunale per il Lavoro e lo Sviluppo, è la dimostrazione che ho toccato un nervo scoperto, quello di un'amministrazione comunale immobile ed insensibile rispetto ai problemi occupazionali che affliggono il territorio di Ortona". Così Angelo Di Nardo, capogruppo al Comune di Ortona per le liste Fratelli d'Italia, Noi con Salvini, Libertà e Bene Comune per Ortona, dopo le ultime dichiarazioni del primo cittadino Leo Castiglione.

Il sindaco, nella giornata di ieri, aveva utilizzato parole sprezzanti, accusando Di Nardo di non conoscere i servizi offerti dagli uffici comunali, in quanto - a suo dire - già esisterebbe lo sportello denominato InfoGiovani Centro di Orientamento.

"Castiglione, anziché accogliere uno stimolo costruttivo proveniente dall'opposizione, ha risposto con atteggiamento arrogante, citando in maniera strumentale e demagogica un servizio che nulla ha a che fare con quello da me proposto - osserva Di Nardo -. L'InfoGiovani è un semplice centro di orientamento per giovani in cerca di lavoro e il sindaco non capisce, o fa finta di non capire, che la mia proposta riguarda l'istituzione di uno Sportello finalizzato all’incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro, che opererebbe in collegamento ed in sinergia con i Centri ed i Servizi per l'Impiego, con le associazioni datoriali e le organizzazioni sindacali, e che dunque sarebbe in grado di favorire, concretamente, la creazione di nuova occupazione".

A giudizio di Di Nardo, "il sindaco Castiglione, anziché darsi da fare per risolvere i problemi, preferisce distorcere il senso delle proposte altrui, nel maldestro tentativo di creare un alibi per il suo immobilismo e la sua incapacità di risolvere i problemi, che invece a distanza di pochi mesi sono già sotto gli occhi della gran parte dei cittadini di Ortona".

In conclusione, l'esponente del centrodestra esorta "il primo cittadino a valutare nel merito anche le proposte dell'opposizione e a non elevare steccati unicamente sulla base di logiche di bandiera".

Roseto degli Abruzzi. Il sindaco Sabatino Di Girolamo ha fatto visita, questa mattina, alla TTG di Rimini, la grande fiera internazionale per il turismo in corso da ieri e fino a domani.

Il primo cittadino era accompagnato dal consigliere, delegato allo Sport, Marco Angelini. Domani, invece, sarà l’assessore al Turismo, Carmelita Bruscia, a rappresentare il Comune di Roseto. Bruscia raggiungerà la città romagnola insieme agli studenti dell’Istituto Moretti, diretto da Sabrina del Gaone, con i quali è in programma un progetto specifico sul turismo.


“Sono venuto a Rimini per salutare e incontrare, innanzitutto, gli operatori della nostra città, presenti nello stand di Regione Abruzzo”, ha detto il primo cittadino, “Con loro ho avuto uno scambio di idee, molto proficuo, sui problemi della promozione turistica in Abruzzo in generale e a Roseto in particolare. Con molta modestia, ho chiesto loro di illustrarmi le criticità e le opportunità, con la sola intenzione di capire e di imparare da chi lavora nel settore, come si fa una attività di promozione e quale ruolo può avere il Comune, per un’azione più efficace. Ringrazio tutti per l’ottimo contributo di idee: mi hanno fatto capire, soprattutto, cosa non va nelle iniziative messe in campo finora per far conoscere fuori regione e all’estero, l’Abruzzo e Roseto. Ci siamo ripromessi di parlare più approfonditamente di queste problematiche nel tavolo del turismo, già convocato per giovedì prossimo, 19 ottobre. Mi rallegro molto”, ha proseguito Di Girolamo, “per questa partecipazione che, seppur breve, mi ha consentito di conoscere meglio un settore vitale per l’economia di Roseto. Confido nel contributo di tutte le associazioni del settore e, come Comune, non mancheremo di collaborare a tutte le iniziative che si renderanno necessarie per una migliore promozione, compatibilmente con quelle che sono le esigenze di bilancio”.

Pagina 1 di 9

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Notizie Recenti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione