Pescara, varie operazioni della Polizia di Stato

06 Dic 2017 Redazione
11 volte

Pescara. Nella giornata di ierila Polizia di Stato ha eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica Presso il Tribunale Ordinario di Pescara nei confronti di D. G. N., originario di Civitaquana (PE), classe 1955. Lo Stesso deve espiare la pena di 8 mesi, per il reato di furto con strappo, avvenuto in Pescara nel 2012. Il predetto dopo le incombenze di rito, è stato accompagnato da personale di quest’ ufficio presso la locale casa circondariale.

Nella stessa data, è stato eseguito un ordine di espiazione della pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pescara, nei confronti di R. F., originario di Pescara,classe 1960. Lo stesso deve espiare la pena di 2 mesi di detenzione domiciliare in quanto resosi responsabile del reato di ricettazione, fatto avvenuto in Pescara nel 2006. Il predetto dopo le incombenze di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione.

Nella mattinata odierna, è stata eseguitaun’ordinanza applicativa di misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Gela in data 06.11.2017 nei confronti di M. F., cittadino romeno,classe 1981. Il predetto si è reso responsabile del reato di furto aggravato in concorso e danneggiamento, fatti avvenuti a Gela tra il 09.09.2016 al 16.05.2017.
Il Maftei dopo le incombenze di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione a disposizione della A.G.
I provvedimentisono stati eseguiti da personale della Squadra Mobile.

Valuta questo articolo
(0 voti)

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Notizie Recenti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione