Si è spento a 101 anni il nonnino più longevo di Torre de' Passeri

Torre de’ Passeri. Torre de’ Passeri saluta il suo cittadino più longevo. Si è spento oggi, martedì 2 gennaio, a 101 anni Quintino Laureti, il nonnino più anziano del paese. L’ultracentenario, dalla memoria invidiabile e dalla grande presenza di spirito, lo scorso ottobre, aveva festeggiato in salute ed allegria il suo compleanno, circondato dall’affetto di nipoti e pronipoti, nella sua casa di viale della Repubblica, dove viveva in totale autonomia.

“L’amministrazione comunale si stringe con affetto intorno alla famiglia del caro Quintino – ha detto il sindaco Piero Di Giulio – un uomo dalla curiosità sempre vivace, con una vitalità invidiabile, sempre con la battuta pronta ed attento a ciò che accadeva in paese, che amava passeggiare ed essere informato su tutto. Di lui conserveremo un caro ricordo”.

Di professione sarto, Quintino Laureti ha lavorato a Milano, a Torre de’ Passeri dove aveva una sartoria e a Pescara, è stato impiegato come magazziniere.

Nato a Torre de’ Passeri il 20 ottobre del 1916, Quintino Laureti sposò nel 1949 Ricci, originaria di Pietranico, che era parrucchiera, venuta a mancare nel 2007 e dalla quale non ha avuto figli.

Valuta questo articolo
(0 voti)

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione