Da Santiago a Gerusalemme fanno tappa a Orsogna in "Marcha por la paz"

Orsogna. Il 15 marzo 2017 un gruppo di diverse nazionalità, partito da Santiago de Compostela, ha iniziato a camminare verso Roma e Gerusalemme, in marcia per oltre 18 mesi e 6.500 km. La “Marcha Por La Paz” (marchaporlapaz.org/it/). È il Cammino di Santiago unito alla “Via Francigena”, parte di un’antica rete di strade tessuta in Europa, ora noto come “Jerusalem Way”, che collega Santiago e Roma in direzione di Gerusalemme. Tre di loro, David Mantovani di Torino, la cilena Giannina Simonetti e il portoghese Bruno Diaz hanno fatto tappa oggi, giovedì 13 settembre 2018, a Orsogna (Chieti), dove sono stati ospiti dell’Amministrazione comunale, ricevuti dal sindaco, Fabrizio Montepara, e dall’assessore Rocco Cipollone.

Hanno illustrato il diario dei loro viaggi, hanno parlato del significato dell’iniziativa e delle tappe del viaggio che, nei prossimi mesi, li porterà fino a Gerusalemme. Giunti ieri sera, hanno dormito a Orsogna, rigorosamente all’aperto, poi sono stati ospiti a colazione e a pranzo di alcuni commercianti del paese. Sono poi ripartiti alla volta di Crecchio, da dove raggiungeranno Ortona e poi la Puglia, da dove intendono imbarcarsi per l’Albania.

Valuta questo articolo
(0 voti)

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Notizie Recenti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione