La Fiom Chieti sulla difficile situazione dei lavoratori dell'Air One Technic

Chieti. Oltre al danno la beffa, gli ex lavoratori dell' AIR ONE TECHNIC quella che era un'eccellenza abruzzese nelle manutenzioni ai mezzi di trasporto aereo dell' omonima azienda e per i vettori che stazionavano presso l' aeroporto D' Abruzzo, a seguito della perdita del posto di lavoro si trovano anche nella difficoltà oggettiva che scaturisce dal blocco della mobilità che come da accordi presi in sede Ministeriale in realtà ha ancora ragione di esistere per ulteriori due anni.

La situazione è veramente drammatica, queste persone sono senza nessun sussidio economico dal mese di ottobre 2016, ci sono interi nuclei familiari ridotti sul lastrico senza nessuna motivazione a loro imputabile. In queste settimane la Fiom di Chieti ha contattato tutti gli attori presenti nel 2014 al tavolo delle trattative ma nei fatti oltre ad ottenere qualche educata risposta (quando arrivata) che diceva che si stava provvedendo alla risoluzione, null'altro di concreto. Ad oggi non si capisce quale sia il problema, di conseguenza quale dovrà essere la soluzione e in quali tempi essa arriverà. Nel frattempo i giorni passano, le difficoltà per i Lavoratori e le loro famiglie aumentano e purtroppo fino a prova contraria registriamo che forse ad Alitalia che all' epoca inglobò in CAI quella che era l' Air One Technic molto probabilmente non importa delle difficoltà che queste persone stanno incontrando. Nella giornata di oggi dalla FIOM di Chieti è stata inviata una lettera di diffida all' Alitalia Spa opportunamente girata per conoscenza al Ministero dei Trasporti, al Ministero del Lavoro, All' INPS e alla Regione Abruzzo. Questa situazione non può perdurare, urge trovare una soluzione ad un problema sicuramente burocratico, non scaturito dai Lavoratori nei fatti stanno già pagando la perdita del lavoro, non è giusto che a questo punto paghino anche in maniera così devastante le storture e le lungaggini del nostra sistema. Da tutti questi destinatari elencati attendiamo fiduciosi un riscontro positivo.

 

Andrea De Lutis
FIOM CGIL CHIETI

Valuta questo articolo
(0 voti)

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione