Articoli filtrati per data: Martedì, 15 Agosto 2017
Martedì, 15 Agosto 2017 00:00

Le conferenze di Stefania Di Carlo

L'Aquila. La Prof.ssa Stefania Di Carlo, docente dell'Istituto Superiore Scienze Religiose "Fides et Ratio" di L'Aquila e autrice del testo del "Decreto di nomina" che viene messo in scena annualmente a Sulmona per iniziativa del "Borgo Pacentrano", presenterà (dopo la conferenza del 6 agosto 2017 a Villalago sui "Miracoli di S. Domenico abate") il libro "Pietro da Morrone - Celestino V. Da eremita a Santo. Tutto sulla canonizzazione di S. Pietro Celestino": a Beffi (Acciano) nella Chiesa di S. Michele Arcangelo da poco restaurata il 16 agosto alle 18:30; a Salle (Pescara) il 20 agosto nell'Auditorium delle Muse armoniche alle 18:30. A Fornelli (Isernia), invece, nel quadro delle manifestazioni collegate alla traslazione delle spoglie di S. Domenico abate, terrà una conferenza il 24 agosto ore 21:00 sulla storia del "Cammino Villalago-Fornelli". Il ciclo di conferenze è promosso dal Circolo Culturale "SpazioArte" e dal "Borgo Pacentrano".

Pubblicato in Cultura e eventi

Francavilla al Mare. La musica del mondo riecheggia tra le strade e le piazze del quartiere San Franco, cuore storico di Francavilla al Mare (CH). Si mescola alle danze, alle acrobazie e le visioni inattese degli spettacoli portati in scena da 18 gruppi di artisti di strada provenienti da tutta Italia, per l’ultima serata del Macondo Festival – L’arte di strada ti viene incontro, che per tre giorni ha trasformato la cittadina abruzzese in una grande festa dell’incontro e delle arti itineranti. Un gran finale fatto di show sorprendenti attende spettatori e turisti tra le vie del centro, da vivere passeggiando, a partire dalle 21.00, tra piazza della Rinascita, piazza San Franco, piazza San Filippo Masci e il belvedere San Franco, dove c’è l’area street food (dalle 18.00). Così, l’artista Serena Cercignano, attraverso una narrazione ambientata a fine ‘800, condurrà i presenti in un viaggio tra suoni, racconti, sogni e burattini. Crème & Brûlée giocheranno con il fuoco e parleranno d’amore a ritmo di swing, in un’atmosfera retrò fra danza, fiamme e romanticherie. Anemamé coinvolgerà tutti con le canzoni in dialetto abruzzese animate da ritmi reggae, rock e ska. E saranno irresistibili le melodie folk dei Rise Up Singing, i mondi sonori africani di Mblolo, l’uso creativo della loop station dei Vobaduo. E le performance artistiche e musicali di tanti altri professionisti dell’arte on the road. Fino a mezzanotte gli spettacoli avvolgeranno di magia la città, per poi lasciare spazio alla Macondo Night per concerti da vivere per tutta la notte.

Il Macondo Festival – L'arte di strada ti viene incontro è un evento ideato da Peppe Millanta e Luigi Russo, che ne condividono la direzione artistica, organizzato dalla gigirusso street&stage srl in partnership con il Comune di Francavilla al Mare e con la collaborazione di Scuola Macondo – l'officina delle storie e vincitore del bando Periferie Urbane per l'iniziativa S'illumina, copia privata per i giovani, per la cultura, promossa da Siae e Mibact.

Pubblicato in Cultura e eventi

Vasto. Il 16 di agosto si terrà la “Notte dei Falò”, evento previsto ormai da tre anni nel calendario estivo grazie alla richiesta di tanti giovani vastesi che hanno voluto dare risalto a questa tradizione nel rispetto di una legittima regolamentazione in deroga all’ordinanza balneare.
L’assessore alle politiche ambientale e del territorio, con delega al demanio, il vicesindaco Paola Cianci: “L’amministrazione Comunale ha individuato, anche per quest’anno, le tre aree specifiche dove potranno svolgersi i falò nella sottozona Area Eventi - Lungomare Duca Degli Abruzzi, nella spiaggia libera nei pressi della Bagnante e nella spiaggia libera nei pressi del Pontile, che non interessano le zone Sic della Riserva Naturale di Marina di Vasto (dune). Ai giovani auguriamo di trascorrere una bella serata e, allo stesso tempo, invitiamo gli stessi ad avere massima cura e attenzione nella pulizia dell’arenile”.
L’assessore alle politiche sociali, dei diritti e delle risorse umane, con delega alle politiche giovanili, Lina Marchesani: “Un ringraziamento speciale va ai ragazzi della Consulta Giovanile che, nella persona del Presidente Mario Enrico Testa, si sono attivati nel richiedere l’autorizzazione dell’evento, facendosi portavoce di un’intera generazione di giovani e rappresentandoli come istituzione comunale. Il senso di responsabilità dovrà contraddistinguere questa che ormai è una tradizione dell’estate vastese”.
L’assessore allo sviluppo economico e alla qualità della vita, con delega al turismo, Carlo Della Penna: “L’evento della <Notte dei Falò> caratterizza il nostro calendario estivo ormai da tre anni. Attira tanti giovani vastesi e tanti turisti che vengono catturati dall’atmosfera che si crea la notte del 16 agosto sulla spiaggia di Vasto Marina, dove la nostra città viene illuminata dalla luna e dai fuochi pirotecnici, rimanendo nel cuore di tutti coloro che hanno il piacere di visitarla”.

Pubblicato in Cultura e eventi

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione