Francavilla al Mare. Tra le 8 e le 9 di questa mattina si è verificato un incendio, partito da un'autovettura, in Corso Italia a Francavilla, nei pressi della Scuola San Franco.
Pronto l'intervento di Vigili del Fuoco, che hanno domato l'incendio, Carabinieri e Polizia Locale, che hanno invece provveduto a far tornare alla normalità il traffico.
Sul posto è intervenuto anche il sindaco, Antonio Luciani, che sulla propria pagina Facebook ha postato il video che potte vedere qui sopra.

 

foto gentilmente concessa da Donato Di Domenica

Francavilla al Mare. Il prossimo 23 Novembre scadrà l'avviso relativo al bando UNIKA per costituire il Catalogo territoriale dell’offerta di servizi di conciliazione fra vita professionale e familiare e selezionare i soggetti che erogheranno i servizi per le donne occupate residenti nei comuni dell'Ambito 9 (Val di foro -capofila), 8 (Chieti) e 13 (Marrucino) -Ari, Francavilla al Mare, Miglianico, Ripa Teatina, San Giovanni Teatino, Torrevecchia, Villamagna, Vacri, Chieti, Casalincontrada, Bucchianico, Casacanditella, Fara Filiorum Petri, Filetto, Guardiagrele, Orsogna, Pennapiedimonte, Pretoro, Rapino, Roccamontepiano, San Martino sulla Marrucina - beneficiarie del finanziamento regionale del bando Piani di Conciliazione.

Potranno accedere al Catalogo, i seguenti soggetti operanti sul territorio regionale:
- organizzazioni senza scopo di lucro con esperienza almeno triennale nell’ inclusione sociale e lavorativa di persone svantaggiate;
- cooperative sociali;
- organizzazioni di volontariato;
- associazioni di promozione sociale;
- enti privati o pubblici che abbiano, nell'’oggetto sociale, servizi di conciliazione per minori e/o persone non autosufficienti;
- organismi di formazione, accreditati ai sensi della disciplina di accreditamento emanata dalla Regione Abruzzo con D.G.R del 20 luglio 2009, n. 363, come modificata dalla D.G.R. n. 247 del 31 Marzo 2015 e autorizzati al funzionamento ai sensi della legislazione nazionale e regionale vigente.
Il bando integrale è disponibile sul sito istituzionale del Comune di Francavilla all'indirizzo www.comune.francavilla.ch.it
In occasione della scadenza prossima dell'avviso, il Comune di Francavilla fa il punto su tutti i servizi di conciliazione finanziati dall'amministrazione attraverso il Bilancio Comunale e il Piano Sociale Distrettuale. Si tratta di un sistema integrato di servizi, rivolti alla famiglie per supportarle nella gestione dei tempi di vita e di lavoro.
In particolare:
- per e post scuola che consente alle famiglie di allungare il tempo scuola di un'ora prima della campanella di entrata e un'ora dopo quella di uscita, nel quale comune investe 60.000 euro l'anno- (servizio a tariffa calmierata, con fascia di esenzione sotto i 6.000 euro di isee)
- Centro di Aggregazione giovanile, aperto da lunedì e il venerdì dalle 15.30 alle 18.30 e il sabato mattina dalle 10 alle 12, con educatrici che si occupano di ragazzi dai 6 ai 14 anni per il supporto ai compiti e alla socialità, nel quale il comune investe 26.000 euro l'anno; ( il servizio reso è gratuito)
- potenziamento del servizio nido con l'apertura anche il sabato mattina e nel mese di luglio, per un investimento di 55.000 euro (servizio a tariffa calmierata, con fascia di esenzione sotto i 3.000 euro di Isee).

"Siamo convinti", commenta l'assessore al Sociale e Vicesindaco Francesca Buttari, "che l'investimento in servizi per le famiglie, non solo rappresenta il giusto contributo che ogni amministrazione pubblica dovrebbe garantire per il sostegno della famiglia, ma esso è a nostro avviso anche un importante contributo alla lotta alla povertà, favorendo la permanenza nel mondo del lavoro soprattutto delle donne. Il sistema di tariffe progressivo, inoltre, garantisce il pieno accesso alle fasce basse e la fruibilità del servizio pubblico per tutti".

Francavilla al Mare. Non ha avuto scampo il 44 enne di Cerignola, con a carico numerosissimi precedenti penali per furti e reati contro il patrimonio, che dopo aver messo a segno l’ennesimo furto questa volta ha trovato sulla sua strada la Polizia Stradale che lo ha fermato ed assicurato alla giustizia.
I fatti: sono passati da poco le ore 20 di ieri sera, quando un uomo residente a Francavilla stava rientrando l’auto nel suo garage, neanche il tempo di scendere per aprire il garage, che avendo lasciato l’auto accesa e con le chiavi inserite, il pluripregiudicato di Cerignola, si è infilato dentro l’auto facendo perdere le sue tracce.
Spaventato chiama subito la Polizia e vengono diramate le ricerche a livello provinciale.
La notizia è giunta, tramite la sala operativa Centro Operativo autostradale, alle pattuglie della Polizia Stradale di Vasto Sud che tutti i giorni pattugliano costantemente l’autostrada A14. Le pattuglie si sono subito posizionate in carreggiata sud, in direzione Puglia, in quanto si presumeva che l’auto rubata era proprio diretta in quella direzione.
Ed ecco che l’intuito dei poliziotti è stato ancora una volta efficace in quanto dopo poca è transitata l’auto che era stata segnalata qualche minuto prima.
Scatta l’inseguimento e poco dopo viene fermata poco prima del casello di Vasto Sud.
A bordo vi era il pluripregiudicato 44 enne, che ora, grazie agli uomini della Polizia Stradale di Vasto sud è stato assicurato alla giustizia.
Non poteva ancora crederci il proprietario quando gli è giunta la chiamata della Polizia che lo avvisava che la sua auto era stata ritrovata ed era pronta per essere restituita.

Francavilla al Mare. Il raduno del 58° corso accademico Allievi Sottufficiali dell’Esercito si è tenuto in Abruzzo, esattamente nella città di Francavilla al Mare. Due volte l’ anno i sottufficiali si ritrovano scegliendo sempre una regione diversa. «Questi raduni consentono a tutti di rivedersi e ricordare i momenti più belli trascorsi nell’ambito dei due anni di corso spiega il Maresciallo Antonino Gallo in servizio a Bolzano. Il corso ebbe inizio il 18 febbraio del 1985. Terminato il corso basico si accedeva alle scuole di specializzazione che duravano dai 7 ai 18 mesi al termine dei quali si veniva assegnati al reparto come sergente in ferma volontaria. Al termine di tre anni e sei mesi dall’arruolamento si poteva accedere al concorso per la nomina al grado di Sergente Maggiore in servizio permanente effettivo. Fu il Comandante Generale di Corpo d’Armata Carlo Alfonso Giannatiempo che ci formò presso la scuola di Viterbo e viene ricordato con grande stima e affetto anche se allora veniva considerato molto severo da parte di tutti gli allievi. Solo adesso, passati oltre trent’anni, ci rendiamo conto che il suo modo di essere severo è stato necessario a creare ottimi sottufficiali, “colonna portante dell’esercito”.
Dopo il ritrovo a Francavilla al Mare i militari hanno visitato i luoghi più importanti della città. Uno degli organizzatori il Primo Maresciallo Donatantonio Di Domenica ribadisce che c’è un fortissimo legame tra tutti i corsisti che ancora adesso fra di noi ci chiamiamo “FRATELLO DEL CINQUANTOTTINO”
La giornata si è concluso con il pranzo e la torta con il simbolo del 58 corso AS presso il Ristorante La Nave di Francavilla al Mare dove hanno apprezzato la cucina abruzzese. Al tramontare della sera si sono sciolte le file ricordando a tutti di ritrovarci al 34° raduno del 2019 con le rispettive consorti nella località di Nepi in provincia di Viterbo con la probabile partecipazione straordinaria del Generale Carlo Alfonso Giannatiempo.

Francavilla al Mare. Si sta per realizzare il sogno dei volontari di Abruzzo Eco Solidale Francavilla al mare: donare alla città una speciale altalena.
Il sogno è stato possibile grazie a chi ha sostenuto l'iniziativa con la raccolta dei tappi di plastica, agli amici comuni, alle associazioni, alle scuole, alle attività commerciali, alle comunità. i volontari sono felici di aver, con un semplice gesto, coinvolto e diffuso concetti di educazione al riciclo ed alla solidarietà.
La mattina (ore 10.30) del 29 ottobre nel parco Anzuca (zona stadio) ci sarà l'inaugurazione a cui la cittadinanza è invitata per condividere la gioia della donazione. Nel pomeriggio presso il MuMi (ore 16) ci sarà un incontro/lezione a cura del dr. Roberto Biancat dal tema "L'ottimismo e il pessimismo.Le conseguenze nella vita." Naturalmente la raccolta dei tappi prosegue, verso obiettivi e progetti di solidarietà per la nostra città.
"Nel ringraziarvi tutti singolarmente - si legge in una nota di Abruzzo Eco Solidale - il nostro ringraziamento va all’Amministrazione Comunale per averci concesso il patrocinio e soprattutto alla Cosvega, che ha reso possibile, con la sua generosa collaborazione, tutto questo".

Francavilla al Mare. “In questi giorni, in cui come Partito Democratico stiamo lavorando serratamente per costruire un progetto credibile e concreto da presentare agli abruzzesi alle prossime elezioni, come Segretario regionale non posso non sottolineare la generosità e linearità di condotta di Antonio Luciani – dichiara il Segretario regionale del Pd Abruzzo Renzo Di Sabatino -.

Lo ringrazio a nome di tutto la nostra comunità politica per la serietà con cui si era messo a disposizione di questo importante progetto, le prossime elezioni regionali, appunto, in un momento in cui avevamo bisogno di tutte le forze e le personalità presenti. Ma lo ringrazio anche per la serietà che ha dimostrato adesso, in questa fase ancora non del tutto definita e scritta. Nell'incertezza è rimasto a guida di Francavilla, dimostrando grande senso delle istituzioni e amore per la sua città.

La sua professionalità, le sue competenze e il suo spirito innovatore guideranno ancora, dunque, l’amministrazione della città di Francavilla fino al 2021, e continueranno a costruire insieme con tutti gli altri amministratori e dirigenti del PD il futuro della comunità abruzzese”.

Francavilla al Mare. Un palloncino rosso a forma di cuore che spezza la catena da cui è trattenuto. E’ l’opera “Heartquake” di Pep Marchegiani che questa mattina è stata installata sulla facciata di Palazzo Sirena dove resterà fino al 20 novembre,Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia.

L’installazione rientra nel progetto “Francavilla Art Mare” promosso dall’artista abruzzese in collaborazione con il Comune di Francavilla al Mare. E’ proprio nella città adriatica, infatti, che Marchegiani ha deciso di mostrare in anteprima uno dei soggetti della mostra personale dal titolo “Toys” in programma dal 26 ottobre al 20 novembrenella prestigiosaBugno Art Gallery di Venezia.

Si tratta di Heartquake, letteralmente cuore tremante, una metafora sulla pura e incondizionata libertà della quale godono i bambini e che nessuna catena è talmente solida da imprigionare.

«È grazie al gioco libero che i bambini costruiscono la realtà, creando un ponte tra il proprio mondo interno e quello esterno», commenta Marchegiani, che ha dedicato il suo attuale progetto artistico proprio al delicato tema della guerra e delle ripercussioni sui più piccoli. «Attraverso il gioco i bambini inventano e re-inventano le relazioni, fanno esperienza delle cose e delle persone sviluppando fantasia e capacità creativa. Quella creatività attraverso la quale costruiranno la propria personalità e dunque l’adulto e il cittadino che diverranno in futuro».

Per la sua installazione, l’artista ha scelto Palazzo Sirena, un edificiogià impreziosito da un’ardita architettura e da un bronzo di Igor Mitoraj, che ben si presta a ospitare opere e performance artistiche.

«L'Amministrazione comunale è orgogliosa di poter ospitare l'opera pensata dall'artista PepMarchegiani, sia per aver scelto Francavilla che per l'alto valore simbolico che l'opera rappresenta», commenta il vicesindaco e assessore al Sociale Francesca Buttari, «come amministratori ci battiamo ogni giorno per la difesa, strenua, dei diritti di tutti. Tra questi, quelli dei bambini cittadini del futuro ci stanno particolarmente a cuore, e sono una grande responsabilità di cui dobbiamo farci carico ogni giorno come genitori, educatori e rappresentanti delle istituzioni».

Grazie all’alta valenza sociale, il progettoToys ha incontrato l’interesse di Cesvi, un’organizzazione umanitaria fondata a Bergamo nel 1985 e che attualmente opera in 20 Paesi del mondo fornendo aiuto a quasi un milione di persone attraverso 109 progetti. L’installazione e la mostra veneziana, infatti, sono realizzate in collaborazione con Cesvi a sostegno della quale verrà promossa una raccolta fondi in occasione dell’evento veneto.

«Ringrazio di cuore PepMarchegiani per aver scelto di supportare Cesvi e il suo impegno in difesa dei minori», afferma Daniela Bernacchi, amministratore delegato e direttore generale Cesvi. «Siamo molto felici di questa collaborazione che coniuga genio creativo, solidarietà e impegno sociale a sostegno della campagna #LiberiTutti per la tutela dei bambini in Italia e nel mondo. È la dimostrazione del fatto che anche realtà molto lontane tra loro, come l’arte e la cooperazione internazionale, possono incontrarsi e produrre risultati sorprendenti».

Francavilla al Mare. "Nei prossimi giorni vi racconterò tutto quello che è avvenuto in queste ultime settimane perchè è sempre un piacere condividere con voi".
Lo afferma in una sulla propria pagina Facebook il sindaco di Francavilla, Antonio Luciani, che aggiunge: "Per ora vi dico che sono stato combattutto fino a pochi minuti fa. Alla fine hanno avuto la meglio il mio senso di responsabilità, l'amore viscerale per questa città e soprattutto il vostro affetto che sento ed ho sentito in ogni secondo della mia vita di amministratore. Ho revocato, quindi, le mie dimissioni e sarò onorato di restare alla guida di Francavilla al Mare fino al 2021, scadenza naturale del mandato".

Francavilla al Mare. Dopo il grande successo dell'inaugurazione, MumArt prosegue il suo cammino a spron battuto. Il Mu.Mi. nella giornata dell'inaugurazione è stato letteralmente invaso dai visitatori. Oltre 300 le presenze le quali hanno potuto ammirare le opere dei 26 Artisti presenti in questa IV Edizione di MumArt, e le 54 opere del Maestro Athos Faccincani esposte Nell'Ipogeo 2 del Museo. La mostra rimarrà aperta fino al 04 Novembre, orari: 09,00/13,00-16,00/20,00. Ottime curatela ed allestimento da parte dell'ideatore e promotore di MumArt, l'Artista Francavillese Sandro Lucio Giardinelli. I 26 artisti presenti, 20 pittori e 6 scultori, provenienti da tutta Italia e dall'estero, fra i quali: Giorgio Acerra, Glauco Del Ponte, Vittorio Verderosa, Antonio Cicchetti, Mirta Maranca, Anna Seccia, Patrizia Franchi, Vladimiro Verdat, S.L. Giardinelli, Paola Santilli, Concetta Daidone, Fabiola Murri, Valeria Vitulli, Antonio Di Campli, Fabio Di Paolo, Mario Paris, Daniele Guerrieri, Amilcare Di Paolo, Laura Buzzetti, Valerio Simoncini, Nadia Parisi, Alessia Cigliano, Giancarlo Ciccozzi, Nicola Di Rico, Josephine Zayal (Siria), Hernan Chavar (Argentina).

Francavilla al Mare. Nell'esordio casalingo al Valle Anzuca di Francavilla, la Di Carlo Altino Volley strapazza il Moie e vince davanti al numerosissimo pubblico per 3 set a zero nella seconda giornata di campionato.

Una prova di carattere quella delle ragazze di Di Rocco che dopo un primo set giocato sottotono con un punto a punto che le ha portate fino al 17 pari, ha visto poi venir fuori l'esperienza della compagine rossoblu che ha preso il sopravvento.

Un'ottima prova del gruppo che di gara in gara sta migliorando l'intesa del collettivo, con delle individualità di spicco che sono di sprone alle bravissime seppur giovanissime giocatrici del roster. Gara impeccabile della Orazi che è stata la trascinatrice del match con la solita Vanni, the wall, che non ne lascia passare una.

Sempre vigile il capitano Chiara Spagnoli che detta i tempi emotivi e agonistici sostenendo le compagne e la Russo e la Panucci che sono in grandissima crescita.

Belle sorprese anche dalle piccoline, solo all'anagrafe, con la Nonnati e la Cipriani che hanno grinta da vendere.

Una vittoria che porta entusiasmo nel team, nel club, ma anche e soprattutto tra i tifosi “che sono la nostra arma segreta” come li ha definiti il capitano.

Sabato si giocherà alle 21 a Macerata in un'altra difficile gara: “Abbiamo degli obiettivi importanti – ha detto Maria Irene Ricci – e non possiamo mai abbassare la guardia. Sabato incontreremo il Macerata e dobbiamo stare con i piedi ben piantati a terra perché non sarà facile”.

Mercoledì sera negli studi di Rete8 per Pallavolley condotto da Sergio Zappalorto ospiti d'eccezione il presidente Aniello Papa e Ylenia Vanni.


Di Carlo Spa Altino CH: Ricci 3, Orazi 16, Panucci 7, Spagnoli 4, Russo 8, Vanni 14, Lorenzini (lib.), Lo Vecchio, Scudieri, Cipriani 1, Nonnati 1, Simeone. All. Di Rocco.


Moie: Foresi, Della Rossa, Paparelli, Zamora. Moretti, Baroli, Pelingu, Cesaroni, Pirro, Luciano, Sopranzetti, Pizzichini All: Nica


Arbitri: Dario Grossi, Andrea Di Tullio.

Pagina 1 di 46

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione