Roseto degli Abruzzi. Il sindaco, Sabatino Di Girolamo ha indirizzato, questa mattina, una lettera al direttore generale della Asl di Teramo, Roberto Fagnano, nella quale chiede formalmente, dopo i ripetuti contatti avvenuti nei mesi scorsi, di realizzare a Roseto degli Abruzzi un nuovo Distretto sanitario di base. Il sindaco ha dato la disponibilità del Comune a offrire l’area di piazza Marco Polo, antistante il già esistente consultorio familiare. Si tratta di oltre 1.500 metri quadri per realizzare la costruzione di un Dsb che dovrà essere il più possibile adatto a una città come Roseto. Il sindaco ha sottolineato che la posizione dell’area ha un carattere di assoluta strategicità, visto che può raccogliere l’utenza di tutta la valla del Vomano, di Scerne e di Pineto.
Il Comune si è messo a disposizione della Asl per compiere tutte le procedure, il primo cittadino ha anche chiesto la stipula di un accordo di programma, in base all’ex articolo 34 del Testo unico 267 del 2000, già inviato, in bozza, per essere eventualmente integrato con il mutuo consenso.

“Per la città è una bella sfida”, dice Di Girolamo, “in collaborazione con la Asl si potrà fare una struttura all’avanguardia. Abbiamo notato che l’Azienda sanitaria locale di Teramo è consapevole della strategicità di Roseto per la sede del Dsb e siamo convinti che, entro la fine del mio mandato, vedremo realizzata questa struttura con tutti gli strumenti che la legge sui lavori pubblici oggi prevede. La nostra proposta non prevede solo gli elementi minimi di un Distretto sanitario di base, cioè un Uccp (Unità complesse di cure primarie), la radiologia, ma dovrebbe accogliere anche o una Residenza sanitaria assistenziale o una Residenza assistenziale, per creare un servizio utile in base alle indicazioni della Regione”.

“L’assistenza medica attuale in Italia sta andando verso strutture territoriali”, specifica Celestino Salvatore, capogruppo del Pd in consiglio comunale con delega ai rapporti con la Asl e medico, “Oggi, e sempre di più in futuro, ci si ricovera in ospedale solo per le emergenze e per la chirurgia programmata. Due terzi delle risorse economiche del Sistema sanitario sono a carico del territorio. Quindi, è strategicamente molto importante avere un Distretto come quello che stiamo chiedendo alla Asl. Nel Dsb di Roseto chiediamo di inserire, oltre alla radiologia e ai servizi specialistici e di analisi: la Residenza sanitaria assistenziale o la Residenza assistenziale (dedicate agli anziani e a un certo tipo di disabilità). Inoltre, il Dsb conterrà il centro operativo del 118, le Uccp (Unità com-plesse di cure primarie) che sono associazioni di medici di base, le Ncp (Nuclei di cure primarie) e le Utap (Unità territoriale di assistenza primaria). Infine, ma non per ultimo, il Dsb contiene anche la parte operativa dell’Aft (Aggregati funzionali territoriali), si tratta di medici che organizzano il servizio sanitario di base, insieme al Distretto: dalle vaccinazioni alla medicina preventiva ai pro-getti di coordinamento ospedale – territorio”.

Roseto degli Abruzzi. Venerdì 15 e sabato 16 dicembre Roseto degli Abruzzi ospita la manifestazione “Prodotto Topico 2017”, una due-giorni per la valorizzazione delle produzioni tipiche e identitarie dei territori del cratere del Centro Italia, iniziativa promossa dall’associazione Ambasciatori del centro Italia in collaborazione con Comune di Roseto degli Abruzzi, Consorzio Bim Vomano-Tordino Teramo, Regione Abruzzo, Provincia di Teramo , Unpli Teramo, Comune di Amatrice - con la partecipazione del sindaco Sergio Pirozzi, associazioni RicercAzione e Lo spazio delle idee.
La due-giorni, finalizzata al rilancio dell’offerta turistica del centro Italia attraverso le sue eccellenze enogastronomiche, è articolata in due momenti: il convegno “Valorizzazione dei prodotti tipici del cratere del centro Italia”, che si terrà venerdì 15 dicembre al villaggio turistico Lido d’Abruzzo di Roseto, dalle 17, e nella giornata di sabato il Villaggio Topico 2017: un villaggio del gusto con esposizione e degustazione delle migliori eccellenze e produzioni locali italiane, che resterà allestito tutto il giorno, dalle 11 alle 23, in piazza della Libertà.

“La valorizzazione delle produzioni regionali”, spiega il presidente dell’associazione promotrice, Ambasciatori del centro Italia, Carlo Antonetti, “rappresenta non solo un’opportunità di rilancio delle imprese impegnate nella diffusione dell’eccellenza abruzzese ma anche un’occasione di promozione turistica e culturale, attraverso la creazione di un brand territoriale. Ringraziamo per la collaborazione i partner istituzionali, la Federproloco e le scuole del territorio, in particolare l’Istituto alberghiero Crocetti di Giulianova”.

“Siamo lieti di ospitare a Roseto un evento che vedrà nella giornata di sabato come protagonisti i migliori prodotti del comparto agricolo e della ristorazione con la presenza di 21 stand da 6 regioni italiane”, aggiunge l’assessore al Turismo e alla Cultura, Carmelita Bruscia, “Tra gli espositori saranno, inoltre, presenti due aziende locali del settore agroalimentare che presenteranno e faranno apprezzare alcune produzioni d’eccellenza del nostro comune”.

Il convegno. Il programma del convegno del 15 dicembre, con inizio alle 17, prevede dopo i saluti istituzionali del sindaco di Roseto, Sabatino Di Girolamo, del presidente del Consorzio Bim, Moreno Fieni, e del presidente dell’Ente Parco, Tommaso Navarra, un focus sul tema “Le eccellenze dei prodotti del Piceno nell’ambito dell’economia del territorio” a cura di Francesco Seghetti. A seguire Franco Esposito relazionerà su “Un brand territoriale per Abruzzo made in”. Alle 18, Antonio Scialanga, presidente Deco, parlerà del “Marchio di qualità del Comune di Amatrice: un’esperienza di grande successo”. Seguirà l’intervento di Carmine Santarelli, presidente di Unpli Teramo (“Il ruolo delle Proloco nel rilancio del turismo rurale delle aree del cratere”). Luigi Di Furia, imprenditore di Colledara (“L'eccellenza dei prodotti tipici del Gran Sasso Laga come veicolo di promozione turistica e di export commerciale”) e Orazio Di Stefano, presidente dell’associazione Ricercazione (“Prodotto Topico: la valorizzatone dei prodotti topici come azione di sviluppo endogeno”). Paolo Antonetti, presidente dell’associazione promotrice, interverrà sul tema “Promozione del nostro territorio attraverso scambi culturali ed enogastronomici internazionali”; seguirà l’intervento del sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi e le conclusioni a cura del vicepresidente e assessore al Turismo della Regione Abruz-zo, Giovanni Lolli.
Il seminario è moderato dal giornalista Fabio Capolla. A conclusione dei lavori, alle 20, buffet organizzato dall’Istituto alberghiero Crocetti di Giulianova.

Il villaggio topico. Sabato 16 dicembre, in piazza della Libertà, dalle 11 alle 23 esposizione e degustazione di eccellenze al Villaggio “Prodotto Topico 2017”. In vetrina le migliori produzioni topiche 2017: il farro di Fossalto, i formaggi di Agnone, gli spiedini di Castiglione Messer Marino, i sapori amatriciani, la pasta allo zafferano con gamberi di fiume di Capestrano, il prosciutto di Basciano, il suino nero della Calabria, i prodotti con peperone dolce di Altino, la ventricina di Palmoli, arancini e cannoli siciliani, il tartufo di Ennio di San Salvo, il formaggio fritto teramano, il panino salsiccia e aglio di Torricella Peligna, mandorello e formaggi di Roseto, “lu cill de la Rocc” di Roccavivara, le “cippliate” di Trivento, le sfogliatelle di Villalfonsina, il dolce “La cupola di San Flaviano” di Giulianova, la genziana della Costa dei Trabocchi, la birra artigianale di Cassola (Veneto).

Roseto degli Abruzzi. Diverse zone della città sono interessate, in questi giorni, da lavori di manutenzione del verde. In particolare si sta provvedendo alla potatura delle piante in viale Roma e nei giardini dietro campo Patrizi, al decespugliamento su Campo a mare (viale America). Contestualmente gli operai del Comune sono all’opera nel sottopassaggio di viale Marche, alle prese con il problema della fuoriuscita delle acque.

“Continuiamo la cura di strade, viali e giardini, attività programmate da tempo”, dice l’assessore alla Manutenzione, Nicola Petrini, “Certo, non è facile perché la nostra città ha un territorio enorme e dobbiamo far quadrare i conti con poche risorse e con una ridotta quantità di persone. Desidero, per questo, ringraziare molto i nostri operai che, con grande spirito di dedizione, riescono a coprire tutti i servizi richiesti lavorando in condizioni difficili. Molti di loro, quest’anno, hanno fatto pochissimi giorni di ferie. Nei prossimi giorni ci dedicheremo a Cologna e alla potatura dei pini di San Giovanni”.

Roseto degli Abruzzi. La giunta ha approvato la delibera del progetto esecutivo per la ristrutturazione del campo sportivo comunale di Santa Lucia. L’impianto, ormai obsoleto, aveva urgente bisogno di un intervento di riqualificazione che lo possa mettere a disposizione della collettività.
Il progetto prevede una riqualificazione per un importo complessivo di 530 mila euro, somma coperta dal Credito sportivo del Coni con un mutuo a tasso zero per l’amministrazione.

Ora è necessaria l’indizione della gara, da parte della Provincia, e subito dopo inizieranno i lavori.

“Il campo di Santa Lucia avrà un manto in sintetico e nuovi spogliatoi”, dice il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Simone Tacchetti, “E’ una risposta concreta alle tante richieste venute da numerose società, non solo amatoriali, che chiedevano una struttura adeguata, dove poter tenere gli allenamenti e poter disputare le gare, indipendentemente dalle condizioni meteo. Era una struttura che a Roseto mancava e che la nostra amministrazione ha voluto, con molta determinazione, riammodernare. Abbiamo partecipato al bando del Credito sportivo del Coni (che ci ha finanziato anche la messa a norma dei campi Fonte dell’Olmo e di Cologna spiaggia che non avranno più il limite alla capienza del pubblico a 99 persone) e ci siamo aggiudicati i fondi disponibili. La somma sarà restituita dal Comune, in 15 anni, a tasso zero. I tempi di inizio dei lavori possono essere stimati in 3-4 mesi, contiamo, quindi, che la ristrutturazione sia ultimata in tempo utile per la prossima stagione sportiva”.

“Esprimo tutta la mia soddisfazione per il compimento dell’iter dell’intervento”, dice il sindaco Sabatino Di Girolamo, “E’ un intervento soprattutto atteso dagli amatori che potranno, così, alleggerire gli altri campi della città. In particolare il campo di Fonte dell’Olmo, sovraccarico di allenamenti e partite, troverà beneficio da questa nuova struttura che sarà realizzata a Santa Lucia. Seguiranno interventi di messa a norma per il Fonte dell’Olmo e per il campo di Cologna spiaggia. Si completerà così un’opera importante a favore dello sport in una città che si è sempre caratterizzata per la forte presenza di strutture e di grande attenzione verso lo sport, per assicurare la crescita sana dei nostri giovani”.

Roseto degli Abruzzi. Il sindaco Sabatino Di Girolamo, la presidente del Consiglio comunale, Teresa Ginoble, e il consigliere Simone Aloisi, hanno accompagnato, questa mattina, una folta rappresentanza dell’università della Terza età e del tempo libero “La Fenice”, in una visita alla Camera dei deputati, a Roma.

La delegazione rosetana, guidata dalla presidente Patrizia Di Filippo, è stata ricevuta dall’onorevole Tommaso Ginoble che, dopo un breve saluto, è tornato ai lavori dell’aula; e ha poi avuto modo di visitare le principali stanze del palazzo di Montecitorio, dalla sala della Lupa alla sala della Regina, per poi assistere, dalla tribuna, al dibattito dell’aula.

“E’ stato un piacere accompagnare a Roma i nostri iscritti della Unitre”, dice il primo cittadino, “è una istituzione recentemente rinnovata che ha da poco avviato l’anno accademico 2017/2018. I responsabili dell’università hanno deciso di programmare anche una visita alla massima istituzione della Repubblica ed era giusto accompagnarli in questo percorso. Sull’Unitre la nostra amministrazione ha investito e vuole investire, perché rappresenta un modo per tenere i nostri anziani sempre coinvolti e per consentire loro di approfondire le più svariate tematiche”.

Roseto degli Abruzzi. L’accensione dell’albero, come da tradizione nel giorno dell’Immacolata, con il saluto del sindaco, Sabatino Di Girolamo, apre la serie di manifestazioni allestite dal Comune, in particolare dall’assessorato al Turismo e alla Cultura diretto da Carmelita Bruscia, per le festività 2017/2018.

Di seguito il programma delle iniziative in questo fine settimana, ricordando che già da sabato scorso è aperta la pista di pattinaggio sul ghiaccio, nell’Arena 4 palme (tutti i giorni dalle 10 alle 13, dalle 15 alle 19,30 e dalle 21 a mezzanotte). Questa iniziativa è curata dall'associazione Rosa d'eventi.

 

Venerdì 8 dicembre SI ACCENDE IL NATALE

Apertura iniziative natalizie con il gruppo musicale Sevens sins.
Alle 16 la sfilata partirà da piazza della Repubblica. Il percorso prosegue con tappe in piazza della Libertà, breve sosta nell’Arena 4 palme e arrivo in piazza 1° Maggio.

Accensione dell’albero di Natale con il saluto del sindaco
Coro dei bambini accompagnati dal maestro Daniele Falasca
Alle 16.15, piazza della Libertà

#UN SELFIE CON BABBO NATALE
Entra nella sua casa, consegna la letterina e scatta con lui una foto ricordo!
Alle 17.30, piazza 1° Maggio


Sabato 9 dicembre INAUGURAZIONE LABORATORIO DI RICERCA STORICA ED E-SPOSIZIONE PERMANENTE DI NUOVE FOTO DI ANTONIO MAZZONI
Associazione Città per vivere
Alle 16, palazzo Pancia (ex Mezzopreti) Montepagano


Domenica 10 dicembre PATTINANDO SULLE VOCI DI MUSICAHDEMIA
sulle musiche del maestro Daniele Falasca - Asd Pattinaggio Roseto e Asd Skating La Paranza
Alle 17, piazza della Repubblica (Comune)

Roseto degli Abruzzi. La giunta regionale, con la legge 26/2015, ha istituito la Banca della terra d’Abruzzo. Si tratta di un elenco di terreni e fabbricati, di proprietà sia pubblica che privata, che possono essere ceduti in affitto o in concessione. Il regolamento ha l’obiettivo di assegnare terreni incolti o abbandonati a chi ne faccia richiesta. La finalità della Regione è quella di promuovere l’insediamento di nuova aziende agricole, ma anche di favorire il riordino fondiario attraverso l’accorpamento e l’ampliamento delle aziende agricole già esistenti.

“Invitiamo tutti i proprietari di terreni agricoli incolti del nostro territorio”, spiega l’assessore all’Agricoltura, Nicola Petrini, “a metterli a disposizione per l’inserimento nella Banca della terra d’Abruzzo. E’ una ottima iniziativa per favorire le finalità perseguite dalla Regione ma anche per dare una possibilità di impresa a tanti giovani e a tanti inoccupati. Questi ultimi avranno la prorità nelle assegnazioni. A breve saranno anche affissi dei manifesti per la città per ricordare le modalità di adesione. Sollecitiamo, inoltre, i tecnici, a loro volta, a interessare i proprietari terrieri e ad attivarsi per tutte le procedure richieste”.

La domanda di inserimento nella Banca dati dovrà essere inviata, entro il 10 febbraio 2018, al seguente indirizzo: Comune di Roseto degli Abruzzi – Settore II – Piazza della Repubblica, 1 – 64026 Roseto degli Abruzzi e dovrà contenere:

• La descrizione dei beni
• I dati catastali identificativi dei beni
• Il periodo di disponibilità
• Il canone di affitto richiesto.

Le domande poi saranno trasmesse al Dipartimento Politiche agricole della Regione.

I richiedenti dei terreni dovranno presentare un piano idoneo alla coltivazione che sarà poi valutato e approvato dal Dipartimento Politiche agricole della Regione Abruzzo. Nell’atto saranno indicate le modalità, quali la forma contrattuale di affidamento, il canone e la durata che, comunque, non potrà essere superiore ai 15 anni.

Roseto degli Abruzzi. L’assessore al Commercio, Antonio Frattari, ricorda che gli esercizi commerciali possono restare aperti tutti i giorni della settimana, con orari scelti autonomamente dagli esercenti.

Inoltre, in occasione delle festività natalizie, sono previsti tre mercati straordinari nelle giornate di domenica 17, domenica 24 e domenica 31 dicembre, nell’area antistante il palasport di via Salara.

Infine, nella giornata festiva di venerdì 8 dicembre il mercato settimanale di Santa Lucia si svolgerà regolarmente.

Roseto degli Abruzzi. Prosegue con velocità la realizzazione della pista ciclabile a nord. La ditta Savigi sta ultimando il tratto verso la rotonda nord ed è facile prevedere che entro Natale, prima delle festività, il percorso sarà ultimato.

“I lavori proseguono velocemente”, dice il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Simone Tacchetti, “e sono molto soddisfatto di quanto stiamo facendo insieme alla ditta appaltatrice. Si sta completando la rimozione del marciapiede esistente e la posa di un nuovo cordolo in travertino che sarà usato anche per il perimetro delle aiuole. A breve completeremo la pista con il rifacimento del manto di asfalto. A meno dell’arrivo di condizioni atmosferiche proibitive, ma non mi sembra che ce ne siano i presupposti, entro Natale contiamo di arrivare alla rotonda nord, lasciando chiusa soltanto la parte della passeggiata di nuova costruzione e liberando provvisoriamente una parte del cantiere, in modo da non creare disagio alle attività commerciali presenti nel tratto interessato dai lavori. L’attività prosegue anche nella Riserva del Borsacchio. Quel che è certo è che si sta rispettando il cronoprogramma e i tempi sono quelli annunciati. Dopo la sosta forzata, per la stagione estiva e per non danneggiare minimamente stabilimenti balneari e attività ricettive, abbiamo ripreso con sollecitudine, d’accordo con i rappresentanti delle attività commerciali interessate abbiamo cercato di causare il minor disagio possibile e i minori danni economici, lasciando spazi per il parcheggio delle auto. I risultati, mi sembrano più che buoni e sono visibili a tutti. Per la primavera pensiamo che saremo in grado di ultimare tutti i tratti oggetto di intervento”.

Roseto degli Abruzzi. Il consiglio comunale ha approvato, nella lunga seduta di ieri, la variazione di bilancio, e ha trattato del tavolo turistico, rigettando la richiesta della minoranza (Marcone e Nugnes) di istituire un tavolo tecnico. La maggioranza ha respinto la proposta preferendo snellire la consulta del turismo, già istituita nella precedente consiliatura, riducendone i componenti senza creare, quindi, un tavolo tecnico. Inoltre, è stato approvato il project financing per il rinnovo totale della illuminazione pubblica.

«Un nuovo punto programmatico fondamentale di questa amministrazione ha trovato attuazione con l’approvazione del project financing per il rinnovo e la manutenzione degli impianti di pubblica illuminazione della città», dice il sindaco Sabatino Di Girolamo, «Gli impianti sono notoriamente obsoleti e necessitano di manutenzione. Roseto era rimasta fuori dal progetto Paride, seguito da quasi tutti i Comuni della provincia, tra cui quelli limitrofi di Pineto e di Giulianova. Il consiglio ha approvato un progetto tecnico-economico, presentato dalla ditta Menowatt spa, che farà da base per una gara tra tutti gli operatori del settore che saranno messi in grado di migliorare il progetto presentato dal privato. E’ una necessità che si avverte quotidianamente, camminando per la città, ed è molto importante l’approvazione di questo project. Quello lasciato dall’amministrazione Pavone lo abbiamo abbandonato perché assolutamente insostenibile economicamente. Ne abbiamo, quindi, avuto un altro, assolutamente sostenibile e alla portata delle nostre casse, tra l’altro la durata è limitata a 12 anni».

«Esprimo grande soddisfazione», aggiunge il vicesindaco Simone Tacchetti, che ha seguito direttamente il project, «per l’approvazione di questo progetto di finanza che permetterà di intervenire sui 5.500 punti luce della città, ponendo fine alla situazione di “degrado” che si era venuta a creare, andando così a intervenire non solo su tutti i punti luce, ma mettendo in sicurezza tutta la rete. Roseto e frazioni avranno finalmente una nuova illuminazione, funzionante su tutto il territorio, dando risposta alle sollecitazioni quotidiane che gli uffici ricevono per la mancanza o per il malfunzionamento dei punti luce».

Pagina 1 di 33

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione