San Salvo. “Brava Giulia, grazie Giulia”. A dirlo è il sindaco Tiziana Magnacca che ieri mattina ha avuto modo di constatare l’efficacia del pronto intervento eseguito dalla bagnina Giulia D’Anniballe, in servizio sulle spiagge libere nell’ambito dell’attività ‘ Spiagge Sicure’ predisposta dal Comune di San Salvo in adesione alla richiesta dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vasto, che con diligenza prontezza e professionalità ha prestato i primi soccorsi a un bimbo di pochi anni che si è sentito male mentre era in acqua con i suoi genitori.
“Giulia – spiega il sindaco – ha saputo intervenire in questa situazione di estrema emergenza con professionalità senza farsi prendere dal panico e attivando le procedure di primo soccorso, chiamare il 118 e gestire la curiosità dei villeggianti che si accalcavano sulla spiaggia”.
“Se anche dovesse servire a salvare una sola vita il costo di questo servizio giustifica i soldi utilizzati per garantire la presenza su tutte le spiagge libere dei bagnini. Già lo scorso anno i bagnini della Protezione civile Valtrigno effettuarono alcuni salvataggi in mare di turisti in difficoltà”.
Il sindaco ringrazia anche l’intervento del dottor Erminio Cardarella e di un’altra dottoressa che si sono messi a disposizione in attesa dell’arrivo dell’ambulanza del servizio 118.

San Salvo. “Contro le attività turistiche e l’organizzazione delle manifestazioni estive non ci sono tutti i turisti bensì solo una sola, per giunta stanziale, che si diverte a cavalcare una battaglia legale amministrativa per fare in modo che a San Salvo Marina tutte le imprese legate al movimento turistico siano costrette a chiudere”. E’ il commento del sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca in riferimento all’iniziativa di una sola turista che ha fatto ricorso al Tar su ordinanza comunale che regolava gli orari delle manifestazioni estive sul litorale.
“Altro che turisti in rivolta a San Salvo – aggiunge il sindaco – ma è solo una voce che grida e deserto ma che fa male al lavoro stagionale di centinaia di persone. Tutto il lungomare di San Salvo è disciplinato con l’approvazione del regolamento dell’attività musicale approvato dal Consiglio comunale. Il nostro è l’unico comune che lo ha adottato in tutta la regione con criteri che tengono conto delle norme vigenti in materia”.
Le manifestazioni proposte sono a misura delle famiglie e dei giovani per attrarre i turisti e rendere più accogliente il soggiorno estivo.
“Ci auguriamo che vengano respinte le doglianze eccessive di chi vuol costringere per forza a voler mettere la sordina a tutte le attività già dalle 22.30, con buona pace di tutte le imprese di pubblico esercizio e di ambulantato – sottolinea Tonino Marcello assessore alle Attività Produttive e al Turismo – mentre in tutte le altre località si fa a gara a organizzare eventi che si prolungano a tarda ora e di forte richiamo. Nessuno vuol mancare di rispetto a nessuno, ma anche le famiglie con i bambini scelgono San Salvo per vivere un’estate di eventi non certo per sballarsi ma per divertirsi e trovare del sano svago”.

San Salvo. La Femca Cisl si afferma la prima sigla sindacale all’elezioni delle Rsu dello stabilimento Bravo di San Salvo. La Federazione della Cisl ha vinto il rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie con 123 voti raggiungendo così il 40,33% dei consensi. la Filctem ha ottenuto 86 voti, la Uiltec 84 e i Cobas 6.
La Femca ha eletto quattro delegati su 9: Raimondo ANTONIO è stato il lavoratore che ha ottenuto più consensi. Alla Filctem sono andati tre delegati e due alla Uiltec.
“È un risultato straordinario che ha premiato il lavoro di squadra di questi anni nonché frutto di un percorso formativo sindacale”, - dichiarano il Responsabile Aft Chieti, Franco Zerra, e il Segretario generale della Femca Cisl AbruzzoMolise, Stefano di Crescenzo .
“La Federazione della chimica della CISL porta a casa una vittoria importante in una delle aziende del gruppo Pilkington della provincia di Chieti. I lavoratori e le lavoratrici dello stabilimento hanno voluto premiare i nostri delegati per l’impegno che li ha contraddistinti nelle azioni quotidiana di tutela e rappresentanza”, - affermano Zerra e Di Crescenzo.
“E’ un traguardo prezioso che conferma la validità del nostro modello sindacale, che trae la sua forza dal radicamento territoriale e dal consenso dei lavoratori, - concludono i due segretari della Femca Cisl AbruzzoMolise.

San Salvo. Con un apposito decreto la Provincia di Chieti ha assegnato 110mila euro per gli interventi di messa in sicurezza del tratto di strada provinciale 197 che collega l’uscita dell’autostrada A14 e il ponte sovrastante la strada provinciale 201 ex Fondo Valle Trigno. Lo segnala il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca che ha ricevuto comunicazione dal presidente della Provincia di Chieti Mario Pupillo.
“C’è voluta una corposa corrispondenza – commenta il sindaco di San Salvo – per sollecitare un intervento per la sistemazione di questa strada provinciale, che collega l’uscita del casello dell’autostrada alla città e alla zona industriale. Dopo due anni di sollecitazioni siamo riusciti finalmente a ottenere un finanziamento, che non è assolutamente sufficiente, per mettere in sicurezza tutta la strada. Faremo di necessità virtù. Vogliono comunque ringraziare il presidente Pupillo per la sensibilità avuta nei confronti del Comune di San Salvo”.
Il sindaco infine ribadisce: “Non molleremo e insisteremo affinché gli interventi vengano completati vista l’importanza strategica di questa strada per l’economia industriale non solo per il territorio del Vastese ma per tutta la regione”.

San Salvo. “Si inizia da piccoli bisogna imparare ad amare e rispettare il mare. Sin da piccoli si deve iniziare nelle buone pratiche ambientali, che vuol dire non gettare i rifiuti per strada o sulla spiaggia, ma di utilizzare gli appositi contenitori, magari differenziandoli. Per questa ragione plaudiamo all’iniziativa di Diego Scardapane e dell’associazione Scuba Global Service”. Lo ha detto questa mattina il sindaco Tiziana Magnacca nel commentare la quinta edizione di “Puliamo a fondo”, iniziativa patrocinata dall’Amministrazione comunale che vuol sensibilizzare i bambini alla pulizia della spiaggia.
Partendo dallo spazio antistante il Biotopo Costiero i bambini, armati di guanti e buste di plastica con la presenza dei loro genitori, hanno ripulita la spiaggia da ciò che il mare ha restituito o per l’incuria dell’uomo come plastica, cicche di sigarette, alghe o semplici pezzetti di legno.
Alla manifestazione erano presenti gli assessori Giancarlo Lippis (Ambiente e Manutenzione), Tonino Marcello (Turismo) e Oliviero Faienza (Politiche sociali).
In particolare Lippis ha evidenziato l’alto valore sociale della manifestazione “Puliamo a fondo” che consente “attraverso il gioco, e con la presenza dei genitori, di imparare a mantenere pulito l’ambiente e nello specifico il nostro litorale. Anche con queste iniziative si promuove la cultura dell’ambiente che dai bambini può arrivare come messaggio ed esempio positivo agli adulti”.

San Salvo. “Sono felice per la mia città che ha ottenuto per il biennio 2018-2019 la qualifica di ‘Città che legge’. Un prezioso riconoscimento a San Salvo per l’impegno profuso in maniera continua nelle politiche pubbliche di promozione della lettura”. E’ il commento del sindaco Tiziana Magnacca alla notizia dell’assegnazione dal ‘Centro per il libro e la lettura’, d’intesa con l’Anci (Associazione nazionale comuni italiani), dell’ambito titolo che ha l’intento di “riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva”.
Obiettivo raggiunto di essere annoverati tra i 441 comuni d’Italia ‘Città che legge’ attraverso l’attività svolta in questi anni dal ‘Centro culturale Aldo Moro’, con la gestione illuminata di Licia Zulli della Akon, e dall’impegno delle scuole e delle librerie cittadine: tutti in campo per una sorta di patto locale per favorire la lettura e la circolazione dei libri in particolare tra i più giovani.
Impegno alla lettura del Comune di San Salvo che si arricchisce, con il prezioso contributo, locale Lions Club attraverso l’organizzazione del premio di letteratura ‘Raffaele Artese Città di San Salvo’ che in questi anni è cresciuto affermandosi a livello nazionale.
“Dalla lettura dipende lo sviluppo intellettuale, sociale ed economico delle comunità – aggiunge il sindaco – ed è per questa ragione che continueremo con azioni comuni per la valorizzazione della lettura come stile di vita. Non basta un corpo sano, occorre avere anche una mente aperta al nuovo e alla scoperta che solo un libro può donare”.
L’assessore alla Cultura Maria Travaglini ricorda: “Una ‘Città che legge’ garantisce ai suoi abitanti l’accesso ai libri e alla lettura – attraverso biblioteche e librerie – ospita festival, rassegne o fiere che mobilitano i lettori e incuriosiscono i non lettori, partecipa a iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteche, scuole, librerie e associazioni”.

San Salvo. E’ stato completato l’intervento di razionalizzazione del traffico in via Duca degli Abruzzi, una delle arterie fondamentali per la circolazione veicolare in città. Ora si potrà circolare senza disagio per i mezzi ma, cosa più importante, non sono stati persi gli spazi per parcheggiare. L’intervento era stato richiesto da molti e da tutte le aziende di trasporto pubblico che si rifiutavano di passare su una strada.
“La sistemazione di via Duca degli Abruzzi – commenta il sindaco Tiziana Magnacca – rientra in un più articolato impegno a razionalizzare la viabilità in città. Su questa strada sono state scritte e spese troppe parole, anche a sproposito, da quanti non hanno voglia di far cambiare nulla, ma anzi di lasciare tutto così com’è. Ora via Duca degli Abruzzi è facilmente percorribile con una maggiore sicurezza. Una strada su cui erano stati fatti troppi erorri nel passato, dalla viabilità all’urbanistica. Ora abbiamo posto rimedio a questi errori riuscendo a non sacrificare i parcheggi”.
“Questo intervento – dice l’assessore alla Manutenzione Giancarlo Lippis – è stato predisposto dopo aver ascoltato le esigenze di quanti transitano regolarmente su questa strada. I lavori sono stati eseguiti in economia con un progetto redatto dal nostro Ufficio Manutenzione. Sono certo che abbiamo finalmente snellito il traffico in via Duca degli Abruzzi eliminando gli ostacoli rappresentati dai vecchi parcheggi che rappresentavano una vera e propria barriera”.
La sosta, nei nuovi spazi parcheggio realizzati, sarà regolamenta a mezzo disco orario.

San Salvo. Si terrà il 24, 25 e 26 agosto prossimi la quinta edizione di“Progetto Sud Festival”, evento rivelazione del Centro Sud Italia organizzato dall’Associazione Culturale “Progetto Sud” con il Comune di San Salvo ed Eventi e Servizi. San Salvo Marina sarà anche quest’anno la protagonista dell’eventogratuito che, in soli quattro anni, si è ritagliato un posto di primo piano tra le manifestazioni musicali di calibro nazionale.
E’ stata presentata stamane in Comune la quinta edizione dell’evento che prevederàil seguente programma musicale:
-Venerdì 24 agosto: in apertura la patchanka orchestra del Salento Mistura Louca e a seguire i Planet Funkcheda quasi venti anni rappresentano una delle realtà più importanti del panorama della musica elettronica e dance internazionale, grazie alla distintiva natura di “collettivo” e ai successi ottenuti in questi anni. I Planet hanno collaborato con Elisa, Emma, Giuliano Sangiorgi, Jovanotti, Pier Cortese, Raiz e Claudia Pandolfi nonché con artisti internazionali come i Simple Minds, Cecilia Chailly, Luke Allen e tanti altri. Nel 2015 il singolo We-people è stato scelto per la campagna globale di Save the Children per combattere la mortalità infantile mentre nel 2017 i Planet Funk si sono esibiti in occasione del Concerto del Primo Maggio con AnotherSunrise, Non Stop e Who Said (Stuck in the UK).
- Sabato 25 agosto:in apertura il cantautore folk/blues calabreseSantino Cardamone, e a seguire i Marlene Kuntz, gruppo alternative rock italiano che porterà a San Salvo il tour estivo “Due di me”, un doppio concerto composto da una parte acustica e una elettronica che si propone di interpretare un tema assai caro a cinema e letteratura nell'arco di tutto il novecento, ovvero "il doppio".Nella prima parte della scaletta la bandpresenterà i pezzi tratti dagli album che hanno centrato o anche solo sfiorato questa dimensione. Nella seconda parte del concerto ci sarà spazio per i grandi successi dei Marlene, quelli più richiesti dai fan nei loro live.
- Domenica 26 agosto:i Motolov d’Irpinia e a seguire Rocco Hunt, una giovane e affermata voce del rap italiano con uno stile del tutto personale che affonda saldamente le radici nel tessuto sociale e urbano da cui proviene, le case popolari della Zona Orientale di Salerno. Fin da piccolissimo la musica è la sua più grande passione e ben presto diventerà il suo strumento più efficace per trasmettere e cercare di realizzare i sogni e le speranze di un bambino di periferia: “A' music' è speranz” (La musica è speranza) come celebra nella sua prima autoproduzione targata 2010.
Collabora con Clementino, Federico Zampaglione, Eros Ramazzotti ed Enzo Avitabile; nel 2014 vince il 64° Festival di Sanremo nella sezione Nuove Proposte con il brano “Nu juorno buono” (certificato platino) contenuto, insieme a “Vieni come me” (certificato oro), nell’album “’A verità” (certificato disco di platino); è tra gli autori del fortunatissimo singolo “Roma-Bangkok” di Baby K feat Giusy Ferreri che conquista 8 platini; nel 2017 partecipa al Concerto del Primo Maggio a Roma. A marzo 2018 viene scelto per essere uno dei 10 giudici della prima edizione di Sanremo Young.Lo scorso primo maggioRai Cinema presenta agli Incontri internazionali di cinema di Sorrento “Arrivano i prof”, una commedia scolastica ispirata a "LesProfs" che vede Rocco siacome autore della tracklist che come protagonista al fianco di Ivan Silvestrini, Claudio Bisio, Lino Guanciale e Maurizio Nichetti.
“L’obiettivo - spiegano gli organizzatori Antonio Cane, Andrea Di Iorio e Daniele Manzone – è quello di crescere di anno in anno. L’edizione 2018 mostra un arricchimento dell’iniziativa sia a livello artistico che organizzativo. Tra le novità di quest’anno ci sarà un concorso fotografico dedicato alla promozione del territorio i cui dettagli verranno forniti prossimamente”.
Ad accompagnare la ricca proposta musicale di “Progetto Sud Festival” ci saranno i gustosi piatti dello “Street Food d’aMare”, l’originale cibo da strada,organizzato in collaborazione con Circus Eventi, uno dei maggiori organizzatori di iniziative di street food in Italia.
“Il successo di Progetto Sud ha una sola chiave di lettura -ha sottolineato il sindaco Tiziana Magnacca in conferenza stampa - il gran lavoro e la capacità di coinvolgimento della città e delle attività commerciali per un evento che contribuisce ad arricchire l’offerta turistica di San Salvo. Progetto Sud è una grande iniziativadi promozione, di incontro di stili musicali e capacità di interpretare i gusti dei giovani”.
Per l’assessore alle Attività produttive e TurismoTonino Marcello“è un appuntamento che consente di allungare la stagione estiva a San Salvo Marina senza che si debba pagare un biglietto per assistere alla tre serate, un evento che ci riempie di orgoglio per la formula scelta dagli organizzatori”.

San Salvo. Un altro profugo è stato sorpreso a San Salvo dalla Polizia Locale davanti al Conad dove è stato fermato dagli agenti mentre era intento a fare accattonaggio.
Dopo vari accertamenti, resi più difficili dal fatto che il giovane aveva aveva fornito generalità false, si è risaliti alla sua identità. Si è appreso che il profugo aveva il permesso di soggiorno scaduto e che il prossimo 30 maggio si sarebbe dovuto presentare in Questura per provvedimenti conseguenti.
“Questo ennesimo fermo effettuato – dichiara l’assessore alla Polizia Locale Fabio Raspa – dimostra come sia alto il nostro livello di attenzione, ma soprattutto che i controlli avvengono con regolarità. Non possiamo permettere che i profughi vaghino in città in maniera incontrollata non rispettando l’ordinanza contro l’accattonaggio, ma ancor più si allontanino senza controllo dalle strutture dove sono ospitati per avere certezza della loro permanenza”.

 

San Salvo. “C’è molto lavoro e dialogo dietro la preparazione del calendario delle manifestazioni estive che abbiamo realizzato con una spesa minima per le tasche dei nostri contribuenti. Abbiamo bilanciato gli eventi, che sono tutti gratuiti, distribuiti in centro e alla marina di San Salvo”. Lo ha detto questa mattina il sindaco Tiziana Magnacca nel presentare gli avvenimenti che animeranno l’estate 2018, frutto della collaborazione tra gli assessorati al Turismo e Attività produttive e alla Cultura.

Ha parlato di gioco di squadra l’assessore Tonino Marcello (Attività produttive e Turismo) che ha evidenziato “come sia stata data grande attenzione nell’evitare la sovrapposizione degli eventi. Siamo riusciti a garantire un cartellone che non mancherà di richiamare presenze turistiche, tanto in centro quanto alla marina, così come è stato negli anni passati e che ha permesso a San Salvo di distinguersi”.

“L’assessorato alla Cultura – ha spiegato l’assessore Maria Travaglini – ha incentrato le proprie manifestazioni al centro e in particolare all’area del quadrilatero, con spettacoli di teatro, musical, letteratura e musica anche con l’organizzazione di un festival riservato ai giovani cantautori”.

La riconferma dell’iniziativa di Musica in crescendo con le orchestre giovanili europee per il suo elevato livello qualitativo ha parlato il sindaco che non ha mancato di evidenziare “come i costi dell’intero cartellone siano stati inseriti in un bilancio riequilibrato con la riduzione della spesa corrente, a seguito dell’aumento dei vincoli di pareggio di bilancio, con l’aumento del fondo debiti di dubbia esigibilità, con la diminuzione degli stanziamenti operati dalla Regione Abruzzo per il sociale senza dimenticare che gli oneri di urbanizzazione non sono più utilizzabili per la spesa corrente”.

Alcuni eventi: Quinta edizione Progetto Sud Festival (24-25-26 agosto); Andrea Sannino (duettato con Lucio Dalla e Sal da Vinci) (4 agosto); Cheryl Porter (jazz e gospel) (7 agosto); Sesta edizione Reggae Summer Festival (Brusco, Raphael e Matrioska) (10-11-12 agosto); Manolo dei Gipsy King con Enzo Napoli e a concludere ai fuochi pirotecnici (13 agosto); La notte di Vasco (17 agosto); La notte delle lanterne; Notte Rosa (28 luglio) con Carmine Faraco; Concerto di Lara Molino (La terra è di chi la canta); Concerto lirico sotto le stelle Raduno regionale degli alpini (7 e 8 luglio); Rassegna nazionale degli ambulanti lungomare Colombo (8 luglio); Rappresentazione teatrale ; Festa itinerante della birra artigianale; Finale regionale di Miluna per Miss Italia; Giornata dedicata alla salute con la Croce Rossa italiana; Pedalata notturna nel centro cittadino; Serata Fai sul tratturo; Premio letterario Artese Città di San Salvo (23 agosto); San Salvo in canto con il Circolo anziani; Esplorazione dell’acquedotto romano ipogeo; Giochi e merende al museo (per bambini); La notte delle favole ; Mercatini dell’Arte del saper fare della Pro Loco; La cena del mosaico in piazza San Vitale (4 agosto); Sagra del cinghiale ; Tartufo d’amare; Puliamo a fondo (Scuba Global Service) (2 giugno); Edumare (Scuba Global Service) (14 luglio); Cavallo d’amare (2 giugno), Il festival di orchestre europee con Musica in Crescendo; Beach volley internazionale (6/7/8 luglio); L’originale cibo di strada.

Pagina 1 di 17

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione