Pianella. Grazie all’interessamento dell’avvocato Loris Di Giovanni dell’UNPLI Abruzzo che ha segnalato alle autorità competenti diverse scritte vandaliche sull’abside e le mura laterali della Chiesa di Santa Maria Maggiore (Sant’Angelo per i pianellesi)" e al contributo di tutti i residenti della contrada versato nelle mani del Parroco Padre Giuseppe Grussu, la restauratrice Cornelia Dittmar, avute le necessarie autorizzazioni, ha provveduto a ripristinare la bellezza del Monumento Nazionale.

Per gli “Amici di Sant’Angelo” il prossimo obiettivo è quello di dotare l'area di un impianto di videosorveglianza per scoraggiare altri eventi del genere. Partirà presto una raccolta fondi per l’acquisto delle strumentazioni necessarie.

 

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione