Convivium Artis, grande festa delle arti a Pianella VIDEO

Pescara. Sarà una grande festa delle arti quella che animerà strade e piazze del centro storico di Pianella nei tre giorni del “Convivium Artis – l’arte ai giovani!”, ideato e organizzato dall’accademia teatrale Arotron con il patrocinio della Provincia di Pescara, del Comune di Pianella e la collaborazione della Fondazione PescarAbruzzo.
L’arte, declinata in tutte le sue forme, sarà protagonista assoluta di un evento che per tre giorni trasformerà il borgo di Pianella in un palcoscenico naturale, in cui si avvicenderanno teatro, musica, mostre, street art, artigianato, dibattiti, aperitivi letterari ed enogastronomia.
“Non è un evento che nasce in maniera isolata – ha spiegato il sindaco di Pianella, Sandro Marinelli – ma è un percorso che va avanti ormai già da due anni e che si sviluppa insieme a dei lavori dell’Accademia Teatrale Arotron sul nostro territorio. È un qualcosa davvero di unico quello che stiamo vivendo da un po’ di tempo a Pianella perché ragazzi dell’Accademia stanno contaminando il nostro tessuto socio-culturale con l’arte, con il teatro, girano per le strade, improvvisano, la sera fanno le prove all’aperto, la cittadinanza comincia ad incuriosirsi e ad avvicinarsi, davvero sembra quasi di vivere un sogno in questo senso. Questa tre giorni con il Convivium Artis credo che sia una bella vetrina per l’Accademia Arotron, abbiamo un Teatro di grandissimo livello con gli spettacolo ed i ragazzi dell’Accademia e tanti altri insieme attorno come l’artigianato locale, la Street Art. insomma c’è un po’ di tutto per far vivere al nostro borgo una tre giorni piena di cultura, di arte, di passione e di condivisione. Siamo davvero felicissimi che questo avvenga a Pianella perché siamo convinti che la cultura alla fine sia l’elemento di riscatto dei nostri territori, quindi invitiamo tutti a condividere questa tre giorni davvero straordinaria. La peculiarità è che non è un evento soltanto del contesto culturale, ma è un percorso che va avanti 365 giorni all’anno, noi viviamo il territorio con la cultura tutti i giorni grazie non solo all’Accademia del Teatro Arotron, ma anche con l’Accademia della Musica Città di Pianella. C’è veramente un fermento culturale straordinario che credo rappresenti un valore aggiunto di qualità della vita”.
Dal 4 al 6 agosto il “Convivium artis” dell’accademia Arotron porterà a Pianella artisti di ogni genere, con l’intento di dare seguito al percorso già iniziato negli anni passati con le precedenti edizioni della “Festa delle arti” e di trasformare quest’esperienza in un festival di ampio respiro, capace di promuovere il territorio, esaltandone le eccellenze artistiche e culturali in un incontro virtuoso di suoni, colori, sapori.
Le piazze, l’anfiteatro, il largo teatro, le rovine dell’antica chiesa longobarda del Ss. Salvatore, le botteghe storiche e i vicoli dell’antico borgo di Pianella ospiteranno da mattino a sera un gran numero di artisti: Antonio Rezza e Flavia Mastrella, Chiara Colizzi, Domenico Galasso, Kate&More band, Tommaso Di Giulio band, Gianni Colangelo, Fabrizio Pareggio, Davide Mancini, Filippo Odorisio, Yari Di Giampietro, Walter Zuccarini, Luca Giardino, Graziano Livorni, Matteo Di Leonardo, Nelida Di Marzo e i giovani attori dell’accademia Arotron.
“Il convivio è un incontro fra le arti – ha sottolineato il fondatore dell’Accademia Arotron, Franco Mannella – è la realizzazione di un sogno per la nostra Accademia che si sta strutturando, siamo al terzo anno accademico, abbiamo già un piccolo pregresso di eventi, quest’anno abbiamo pensato di organizzare un evento con un po’ più di corpo: tre giorni pieni di manifestazioni, spettacoli teatrali, concerti, Street Art, installazioni, musica, insomma un po’ di tutto. Ci sono artigiani affermati ed emergenti, artisti affermati ed emergenti, stiamo cercando di mettere insieme talenti quindi più o meno affermati o in via di affermazione, i nostri giovani compresi, alcuni di loro quest’anno si diplomano attori, altri continuano il percorso in Accademia e questo Convivium Artis è indirizzato in special modo con l’intento di coinvolgere i giovani, senza escludere ovviamente gli anziani. La nostra attenzione è particolarmente rivolta ai giovani che sono coloro con cui è più difficile tirar dentro eventi artistici, ma noi ci stiamo impegnando perché questo avvenga e questo avviene anche perché stiamo lavorando a Pianella in maniera capillare, stiamo cercando di coinvolgere i cittadini e i giovani del paese nei nostri baratti che facciamo una volta a settimana con prove aperte all’Anfiteatro di Pianella, quest’inverno continueremo a farle nei luoghi al chiuso. Quindi continueremo con il baratto: noi facciamo vedere le prove aperte e vengono gli artisti a trovarci, con i docenti dell’Accademia fanno delle piccole esibizioni e chi viene a trovarci ci porta una bottiglia di vino, un rustico, un panino, una pasta e fagioli e condividiamo e conviviamo. Il convivium ha radici lontane, ci sono questi tre giorni in cui c’è il clou di un percorso che è già attivo da qualche tempo”.
Programma dell’evento (Pianella: dal 4 al 6 agosto 2017): venerdì 4 agosto: ore 11, Comune di Pianella, sala consiliare: conferenza stampa con apertura della manifestazione con le autorità, l’ideatore del Convivium Artis e direttore artistico dell’accademia teatrale Arotron Franco Mannella, Antonio Rezza & Flavia Mastrella, Gianni Colangelo MAD, gli artigiani e tutti gli artisti partecipanti al Convivium Artis. Presentazione dei protagonisti del Convivium e breve dibattito sulla convivenza e contaminazione tra le arti. Al termine della presentazione seguirà una degustazione di prodotti enogastronomici del territorio; ore 17, largo teatro, chiesa di San Salvatore, botteghe in piazza Garibaldi: apertura dei siti che ospiteranno le opere degli artigiani coordinati da Gianni Colangelo MAD, che esporrà anche alcune sue opere; ore 17,30: Antonio Rezza e Flavia Mastrella incontreranno aspiranti attori e allievi dell’accademia Arotron; ore 19, officina del talento di Serena D'Incecco: aperitivo/reading con Ovidio. Interpreti (Chiara Colizzi, doppiatrice di Nicole Kidman, Uma Thurman e Kate Winslett) e Franco Mannella, attore, doppiatore, regista e direttore artistico dell’accademia teatrale Arotron; ore 21, piazza Garibaldi: “Pitecus”, spettacolo di Antonio Rezza & Flavia Mastrella,; in scena Antonio Rezza (*); ore 23, largo teatro e chiesa di San Salvatore: conclusione della giornata con una performance degli artisti-artigiani, accompagnati da musicisti e attori; sabato 5 agosto: ore 10, ex asilo Sabucchi: primo di due incontri del workshop gratuito “I principi del lavoro dell'attore”, diretto da Franco Mannella, per aspiranti attori; ore 18, largo teatro, chiesa di San Salvatore, botteghe in piazza Garibaldi: apertura dei siti espositivi delle opere cinetiche di Gianni Colangelo MAD e degli artisti-artigiani; ore 19, officina del talento di Serena D'Incecco: aperitivo/reading con John Fante. Domenico Galasso interpreterà alcuni brani dello scrittore di origini abruzzesi; ore 21, piazza Garibaldi: esibizione dei Keet & More che apriranno il concerto del cantautore Tommaso Di Giulio e della sua band (*); ore 23, largo teatro e chiesa di San Salvatore: conclusione della giornata con una performance degli artisti-artigiani, accompagnati da musicisti e attori; domenica 6 agosto: ore 10, ex asilo Sabucchi: secondo e ultimo incontro gratuito per aspiranti attori del workshop “I principi del lavoro dell'attore”, diretto da Franco Mannella; ore 18, largo teatro, chiesa di San Salvatore, botteghe in piazza Garibaldi: apertura dei siti espositivi delle opere cinetiche dell’artista Gianni Colangelo Mad e degli altri artisti-artigiani partecipanti; ore 19, officina del talento di Serena D’Incecco: aperitivo/reading con Celestino V. Interpreti Franco Mannella e Massimiliano Fusella: la storia di Pietro da Morrone, raccontata con brani tratti dalla sceneggiatura cinematografica “Celestino V” di Adelchi Battista; ore 21, piazza Garibaldi: spettacolo dei giovani attori dell’accademia teatrale Arotron. “Olea et labora”, musical-reading con la regia di Franco Mannella (*); ore 23 largo teatro e chiesa di San Salvatore: conclusione della giornata con una performance degli artisti-artigiani, accompagnati da musicisti e attori; ore 24: chiusura del Convivium Artis con banchetto in piazza per artisti e spettatori. (*) Gli spettacoli delle ore 21 in piazza Garibaldi sono a pagamento; i biglietti sono in prevendita su Ciaotickets e la sera stessa ai botteghini. Costo dei biglietti: intero 15 € + 1,50 € di prevendita per ogni singolo spettacolo; ridotto (4-26 anni) 10 € +1 € di prevendita. Possibilità di abbonamento per le tre serate: 35 € + 3,50 € di prevendita; abbonamento ridotto (4-26 anni) 25 € + 2,50 € di prevendita. Per info e prenotazioni: 345.5411135; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; www.arotron.it.

Valuta questo articolo
(0 voti)

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione