Fregene, i premiati del Premio Pianeta Azzurro

Fregene. Nomi di prestigio allungano l’Albo d’onore del Premio ‘Pianeta Azzurro – I Protagonisti’, giunto alla sua XVI edizione, manifestazione che si svolgerà domani a Fregene, presso il Centro Internazionale Museo di Scultura Contemporanea (Lungomare di Ponente, 66/A), a partire dalle ore 18:00.
Il Premio, presieduto dalla scultrice Alba Gonzales, negli anni ha insignito importanti personalità della cultura, dell'arte, della musica, del teatro, del cinema, del giornalismo e della scienza.
Quest’anno, la Giuria ha scelto, com’è di tradizione, dieci personaggi significativi per il loro impegno nei settori d’azione, quali:

- Luca Barbareschi
Attore, Produttore, Regista e Imprenditore teatrale
- Elena Bonelli
Attrice, Cantante e Regista

- Luca Bracali
Fotografo, Regista e Conduttore TV
- Cristian Contini
Gallerista ed Editore
- Grazia Cucco
Pittrice
- Derrick de Kerckhove
Sociologo, filosofo, accademico di fama internazionale
- Tommaso Le Pera
Fotografo teatrale
- Gabriele Simongini
Storico dell’arte, Saggista e Critico d’arte
- Andrea Sarubbi
Giornalista
- Cinzia Tani
Scrittrice e giornalista
Nel Teatro dello Spazio Open del Centro - Museo, sul palco disegnato dall’architetto Enrico Job, con la regia di Gianni Afola, saliranno i premiati per

ricevere il bronzo ‘I Protagonisti’, creato da Alba Gonzales nel 1989, allorché l’evento fu lanciato.
Animerà la premiazione, presentata da Marta Iacopini, un programma musicale e di letture poetiche, con l’attrice Barbara Amodio, i concertisti di fama internazionale Casja Chojnacka (pianoforte) e Carmelo Iorio (sassofonista jazz) e con la soprano Silvia Pietrantonio.
L’evento si svolgerà nel corso del vernissage della Mostra collettiva “L’emozione si fa materia – Alba Gonzales and friends”, a cui partecipano con loro opere gli scultori: Sergio Cappellini, Giorgio e Livio Conta, Sabrina Ferrari, Leonardo Lucchi, Davide Raddi e Alba Gonzales, con testi critici di Stefania Severi. Sul filo rosso del figurativo, si confrontano due generazioni di scultori, ciascuno con il proprio tocco inconfondibile nell’immaginare e realizzare opere in marmo e in bronzo.

Valuta questo articolo
(0 voti)

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Notizie Recenti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione