Gessopalena, una stagione teatrale varia e di pregio con un guizzo innovativo

Gessopalena. Il successo della passata Stagione programmata da ACS Abruzzo Circuito Spettacolo e il rapporto di reciproca stima e rispetto acquisito negli ultimi tre anni, hanno portato il Comune di Gessopalena e ACS a voler programmare anche per quest’anno una interessante e varia Stagione Teatrale che prenderà il via sabato 13 gennaio alle 21 al Teatro Comunale Finamore con La Musica nell'anima Con Pamela Villoresi e Marco Scolastra.

“Il nostro teatro” dichiara il sindaco di Gessopalena Andrea Lannutti “ha ospitato in questi ultimi tre anni artisti del calibro di Giorgio Pasotti, Pino Guanciale, Giorgio Siravo, Vanessa Gravina, Lucrezia Lante della Rovere, Giobbe Covatta, James Senese, orchestre sinfoniche, spettacoli di danza, prosa, e musica. Volevamo far diventare questo teatro non il Teatro Comunale di Gessopalena, ma dell’intero Territorio del Sangro Aventino e ci stiamo riuscendo, potendo contare sulla volontà e la tenacia di questa amministrazione e del comitato di gestione del teatro, supportata dalla competenza e dagli investimenti economici di ACS, riuscendo così a competere con l’offerta culturale di realtà molto più grandi della nostra. Perché sono convinto che la cultura sia democrazia e garanzia di cittadinanza” anche le associazioni locali hanno pian piano ripreso possesso del teatro come luogo principe della produzione culturale locale continua il Sindaco “Il teatro Finamore è diventato il contenitore, il riferimento per chi nel territorio propone cultura. Dalle associazioni teatrali tra le quali la nostra Petra Lucente, alle realtà Musicali come quella della scuola di Musica A.Manzi, a quelle di danza. E poi i tanti importati cori che si sono esibiti in questi anni. Oltre ai puntuali incontri di approfondimento culturale.

Gessopalena quindi non si è arresa ad un ruolo da comprimaria nel panorama culturale abruzzese. E anche quest’anno nella nostra importante stagione teatrale avremo nomi quali Tullio Solenghi, Ugo Chiti, Pamela Villoresi ed altri. Al mio territorio tutto, chiedo di non mancare. La cultura può essere sostenuta solo in un modo: fruendola”.

Angelo Radica, neo eletto Presidente di ACS, sottolinea come “il rapporto con l’Amministrazione e l’attenzione del Sindaco all’offerta culturale per Gessopalena siano stati lo stimolo a cercare di dare a questa cittadina un prodotto tagliato su misura, adatto alle esigenze di un pubblico abituato alla qualità. Sono sicuro che l’affezionato pubblico del Finamore saprà stupirci ancora una volta con la sua partecipazione e l’apprezzamento che ci ha sempre riservato. In più vorrei sottolineare l’importanza per ACS di fare rete sul territorio e così invito le associazioni, gli enti e le imprese di questo meraviglioso territorio a sedersi con noi in uno dei tavoli di lavoro che a breve ACS organizzerà per cercare insieme nuove e stimolanti strade per fare cultura collaborando.”

Zenone Benedetto, Responsabile Prosa di ACS introduce la Stagione “Il cartellone del Teatro Finamore di Gessopalena è stato pensato volendo garantire una qualità elevata delle proposte e, nello stesso tempo, una varietà capace di accontentare un vasto pubblico, spaziando dai titoli classici o dagli attori più conosciuti, al teatro contemporaneo, alla danza.

Il risultato è un programma di cinque appuntamenti che risulta ricco di stimoli e suggestioni in cui spiccano grandi protagonisti del teatro italiano in produzioni di grande fascino”.

Valuta questo articolo
(0 voti)

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione