Chieti, tornano il Chocofestival e il Teate Winter Festival VIDEO

Chieti. Confartigianato accende gli eventi del centro di Chieti, in attesa delle iniziative previste per il Natale: tornano il Chocofestival ed il Teate Winter Festival. Il primo, quest’anno, sarà più ricco che mai e si terrà 9, 10 e 11 novembre; tra gli appuntamenti, l’attesissimo concerto di Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, previsto per sabato. Il secondo ha preso il via sabato e andrà avanti con numerosi eventi fio al 6 gennaio.
“Una grande soddisfazione per noi vedere la città che ha già risposto alla grande a questa nostra decima edizione del Chocofestival – ha affermato il direttore generale di Confartigianato Chieti-L’Aquila, Daniele Giangiulli – quest’anno lo abbiamo arricchito con eventi di diversa tipologia, uno su tutti il concerto al Teatro Supercinema di Riccardo Fogli e Roberto Facchinetti. Oltre a questo evento avremo anche le dimostrazioni del campione del mondo di pasticceria Emanuele Forcone che realizzerà due sculture di zucchero, avremo una degustazione gratuita con Franco D’Eusanio di Chiosa Grande, abbinando così il vino al cioccolato, daremo tanto spazio ai bambini con la fabbrica di cioccolato con i bimbi che potranno realizzare dei cioccolatini, c’è anche il circo incantato per i più piccoli, poi c’è tanta animazione per la città, sono 14 quest’anno le regioni rappresentate con più di 40 stand posizionati su tutto Corso Marrucino, quindi cercheremo di far vivere a pieno la città di Chieti. C’è una fitta agenda di appuntamenti che quest’anno Confartigianato ha voluto sposare in occasione del Teate Winter Festival, quindi facciamo vivere a pieno la città per oltre due mesi, è un’iniziativa tutta fatta con fondi privati, ci tengo a precisarlo, quindi abbiamo messo in campo tutta la nostra organizzazione come Confartigianato con le nostre risorse per dare un’opportunità concreta di presenze quotidiane nella parte alta della città affinchè ci sia un riscontro tangibile per tutti gli operatori economici. L’investimento? Tutte e due le iniziative costano 100 mila euro, ci sono sponsor privati e ci sono alcuni eventi che sono a pagamento, con bigliettazione. Cercheremo di coprire tutto tramite sponsor privati e contributi dei partecipanti, laddove non ci si dovesse arrivare chiaramente interviene Confartigianato”.
Da domani al via la decima edizione del Chocofestival. Per un intero weekend Corso Marrucino si trasforma in un’enorme pasticceria all’aperto con vetrine tematiche sulla cioccolata. L’evento 2018 si svolgerà dal 9 all’11 novembre e sarà, come consuetudine consolidata, di richiamo nazionale, ricco di sorprese e riservato alle migliori aziende del settore. 40 gli stand e 24 gli espositori, provenienti da 14 regioni italiane.
“Ci saranno tantissimi eventi – ha sottolineato il presidente di Confartigianato Chieti-L’Aquila, Francesco Angelozzi – io sono superfelice per questa decima edizione per tanti motivi, in primis perché ci aspettiamo tantissima gente, poi perché questa manifestazione si sposa con l’artigianato. A livello culturale vorrei sottolineare che tutti quelli che verranno avranno l’occasione, l’opportunità, non solo i grandi ma anche i bambini, di conoscere Chieti ed il valore storico di questa città importantissima. Tanti eventi, intrattenimento per i bambini, concerti, musica, ci sarà un evento che apre la stagione Jazz a Chieti. Sono molto contento, vorrei che venisse più gente possibile a Chieti non solo per degustare il cioccolato, che fa anche bene, ma anche per conoscere questa stupenda città”.
Nell’ambito del Chocofestivale, tante le attività collaterali, come la fabbrica di cioccolato, un percorso educativo che descrive tutta la produzione del cioccolato dalla nascita della pianta fino alla barretta di cioccolato, laboratori dedicati ai bambini, artisti di strada, mascotte, concerti, degustazioni in collaborazione con la Cantina Chiusa Grande, l’esibizione del campione del mondo di pasticceria Emanuele Forcone e, dulcis in fundo, il tour teatrale “Insieme” di Roby Facchinetti e Riccardo Fogli che farà tappa al Teatro Auditorium Supercinema Chieti sabato 10 novembre alle ore 21.
“Com’è noto al Polo Museale dell’Abruzzo afferiscono ben due importanti Musei Archeologici qua a Chieti – ha rimarcato il direttore del Polo Museale dell'Abruzzo, Lucia Arbace – e sin dalla sua istituzione il Polo Museale ha aperto le sue porte alla collaborazione con il Teate Festival che, com’è noto, ha due edizioni, estiva e invernale, per ospitare non solo concerti ma anche eventi collaterali di carattere culturale come visite guidate e mostre. In questa edizione possiamo garantire delle aperture anche serali straordinarie in occasione dei concerti. Poi ci saranno due appuntamenti molto importanti tra cui quello odierno dedicato al Generale Pianell nel bicentenario della nascita e quello del 24 novembre della Sala Frontoni nel ventennale della proposta all’interno del Museo della Civitella di Frontoni con i reperti che erano stati ritrovati negli scavi archeologici. Quindi abbiamo un’offerta culturale potenziata e possiamo festeggiare anche un trend positivo per quanto riguarda l’affluenza nei Musei e sono lieta poi di dare un contributo a questa città che sicuramente merita di essere sempre più visitata”.
Con l’enteprima dello scorso 3 novembre ha preso il via anche la quarta edizione del Teate Winter Festival, che andrà avanti fino al 6 gennaio e chiuderà gli eventi delle festività di Natale. Il tema ispiratore di questa edizione è il Jazz in tutte le sue forme. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di caratterizzare il periodo natalizio con un importante evento socioculturale che possa promuovere la città di Chieti e sostenere le attività economiche del territorio. Varie le location individuate in città, dai locali ai musei fino alle chiese. Sei gli ambiti individuati: Main Events, Dinner & Time Jazz, Mousikè, Jazz’n’Click (premio fotografico) e Jazz Cafè (presentazione di libri).
“Ringrazio i nostri sponsor – ha dichiarato il project manager del Teate Winter Festival, Grazia Di Muzio – che tra le altre cose fanno in modo che ci sia un palcoscenico anche per i musicisti più giovani che hanno bisogno di un pubblico per esibirsi. Un grazie di cuore alla dottoressa Arbace che con grande entusiasmo ormai da due anni ci ospita negli spazi dei due Musei. Non si potrebbero fare le manifestazione se non ci fossero le persone che ci credono fermamente.di concerti ed eventi ce ne saranno veramente tanti, partiremo con quello della Civitella che sono quelli con la bigliettazione. Avremo tanti artisti e la fortuna e il privilegio di organizzare una Masterclass da Roberto Cifarelli che è uno dei migliori fotografi Jazz in Italia e anche a livello internazionale”.

Valuta questo articolo
(0 voti)

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Notizie Recenti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione