L'arte internazionale a Guardiagrele

Guardiagrele. Artisti italiani, bulgari e russi si sono dati appuntamento nella fantastica Location dell’Ente Artigianato Abruzzese per esporre le loro opere, sotto la guida del critico internazionale Massimo Pasqualone. Elogi da parte di Gabriele Vitacolonna, direttore artistico dell'Ente Artigianato Abruzzo che ha accompagnato gli artisti in un tour conoscitivo delle bellezze di Guardiagrele. . Un saluto da parte del Presidente Ente Artigianato Gianfranco Marsibilio che ha definito la mostra "veramente bella ed interessante” ringraziando i maestri per aver con le loro splendide opere dato vita al palazzo dell'artigianato artistico abruzzese.

Il critico Massimo Pasqualone ha presentato i temi trattati dai vari artisti evidenziandone le specifiche qualità. Per Carlo Gentili “si tratta di un successo interessante da parte degli artisti in mostra che lasceranno sicuramente un segno positivo del loro passaggio a Guardiagrele. La mostra prevede anche un interessante omaggio alla presentosa, realizzata artisticamente dai partecipanti. In mattinata gli artisti sono stati accolti dal sindaco di Torrevecchia Katja Baboro la quale ha illustrato loro il "museo della lettera d'amore".

La mostra rimarrà aperta per tre settimane. Gli artisti che hanno partecipato con le loro splendide opere sono:

Luigi Pierantozzi Cecilia Dionisi
Italo Pulcini Damiani Carlo
Gentili Carlo Gentili Emidio Mozzoni
Giorgina Violoni Matilde Menicozzi Miriam Pasquali
Giusy Trippetta Rosella Iommi Susanna Giannoni
Lucia Catania Daniele Merli
Eugenio Biondinii
Morichi Lauretta
Tiziana Gualandi
Fiorella Talamonti
Rita Cerquetti
Giulietta Straccia
Sissy Mihailova
Liliana Fiorettii
Accoroni Adriana
De Carolis Simonetta
Antonietta Crucianelli
Sabina Mangialardo
Nadia Portelli
Katja Amabili
Evgenia Kurgaeva
Silvana Martini
Teresita Sgolacchia

Valuta questo articolo
(0 voti)

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Notizie Recenti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione