Articoli filtrati per data: Mercoledì, 14 Novembre 2018

Chieti. Grande attesa per il concerto che Alix Anthony terrà giovedì 15 novembre allo Stammtisch Tavern di Chieti Scalo (inizio ore 22.00).

Alix Anthony, artista newyorkese trasferitosi a Londra ormai da molti anni, è uno dei performer più accreditati in Europa.
Ha all’attivo vari tour in USA, Canada, Hong Kong, Belgio, Olanda, Francia e Dubai.
Tanti e diversi i grandi della musica che hanno voluto la chitarra versatile di Alix Anthony tra cui alcune fra le leggende della musica, la James Brown Band e Larry Graham.
Alix Anthony ha uno stile frizzante che spazia fra Blues, R&B e brani originali.

Allo Stammtisch Tavern Alix Anthony si esibirà in trio. Questa la line-up:

Alix Anthony: Voice & Guitar
Jacopo Coretti: Drums
Francesco Zucchi: Bass

Appuntamento allo Stammtisch Tavern per toccare con mano la grandezza di un musicista unico.

“Alix Anthony live @ Stammtisch Tavern (Viale Unità d’Italia, 645 Chieti Scalo)
15 novembre 2018
Info e prenotazioni: 0871. 577171 – 342.0704408 (anche whatsapp)

Pubblicato in Cultura e eventi

Pescara. Nella mattinata di oggi si è svolta una conferenza stampa dedicata alla filanda Giammaria a cura delle associazioni dedite a conservare la tutela della memoria di una storia sociale importante per il territorio. Alla conferenza ha partecipato anche il consigliere comunale Carlo Gaspari, presidente della Commissione Consiliare Grandi Infrastrutture.

"Ringrazio le associazioni per il lavoro svolto - così Carlo Gaspari - sarà mio impegno quello di seguire il prosieguo della storia della filanda, che giunge ad una svolta amministrativa importante. Lo farò in sede di Commissione competente, per accompagnare il lavoro dell'Amministrazione, che ha recepito le richieste delle associazioni e che ora è volto alla preparazione di una delibera consiliare che consentirà la rinascita e la tutela del progetto".

Pubblicato in Cronaca

Pescara. “In merito ai lavori sulla fibra in via Delfico ci corrono necessarie precisazioni a fronte anche di quanto rilevato dal consigliere pentastellato Massimiliano Di Pillo nella sua nota stampa.

Ancora una volta si fa allarmismo senza conoscere le procedure che regolano la convenzione fra il Comune di Pescara e Open Fiber.

In particolare su via Melchiorre Delfico va precisato che l’Amministrazione comunale ha messo in sicurezza la strada con una nuova segnaletica orizzontale e verticale e con uno specchio parabolico utile per l’incolumità di pedoni e ciclisti, posto all’incrocio con via Marconi.

Open Fiber nella giornata odierna sta eseguendo gli scavi per la fibra su via Delfico e non solo non ha toccato in alcun modo la segnaletica lato nord, ma, nel momento in cui ripristinerà con un tappetino di un metro di asfalto dopo l’assestamento dello scavo, come sta facendop ovunque in città, sarà tenuta anche al rifacimento di tutta la segnaletica esistente, senza alcun esborso ulteriore da parte del Comune di Pescara”. Lo afferma in una nota il vicesindaco di Pescara e assessore ai Lavori Pubblici, Antonio Blasioli.

Pubblicato in Politica

Roma. Torna in Italia Marco Didio Falco, l’irresistibile investigatore protagonista della fortunata serie di Lindsey Davis ambientata nella Roma imperiale del I secolo d.C. Kogoi Edizioni dedica una collana all’autrice britannica, pubblicando ‘Il mito di Giove’.
Per meglio dire, come conferma l’editore, riprende il filo di una storia lasciata sospesa da Marco Tropea nel 2011.Lindsey è una scrittrice tradotta in tutto il mondo, forse è facile per lei, inglese, essere pubblicata in USA; ma il suo lavoro è pubblicato persino in Corea e Giappone.Lindsey Davis è tradotta in oltre 18 Paesi, potevamo mancare noi che siamo la Patria di Marco Didio Falco?
Il mito di Giove, appena uscito in libreria, è l’opera con la quale Kogoi Edizioni apre la collana, proseguendo con altri sei titoli già pubblicati all'estero."Certo, noi ci auguriamo che i lettori ci seguano in questa nuova avventura e che apprezzino il lavoro della Davis.»
Con una scrittura fluida dal ritmo avvincente, l’autrice ci porta in Britannia e ci proietta in un’avventura dai risvolti imprevedibili.
Il 3 dicembre Lindsey Davis sarà alla libreria Notebook all’Auditorium, in via Pietro De Coubertin 30, a Roma, proprio per presentare Il mito di Giove.
Sul sito e sulla pagina Facebook della Kogoi Edizioni tutte le informazioni per partecipare all’incontro e conoscere Lindsey Davis
https://www.facebook.com/Kogoi-Edizioni-559794827405107/ 

Pubblicato in Cultura e eventi

Pescara. Cresce e si consolida l’apprezzamento e l’affetto del pubblico per il FLA – Festival di Libri e Altrecose. La XVI edizione della rassegna, che ha animato Pescara dall’8 all’11 novembre scorso, ha chiuso i battenti con oltre 30.000 presenze distribuite fra i grandi e i piccoli eventi che per quattro giorni hanno riempito diversi spazi della città con presentazioni letterarie, incontri sulla musica e sul fumetto, film, reading e spettacoli, dibattiti e interviste sul mondo dell’informazione e sui temi di più stringente attualità.
Il festival, organizzato dall’agenzia Mente Locale di Vincenzo D’Aquino con la direzione artistica del direttore del Post Luca Sofri, si conferma l’appuntamento di punta dell’autunno abruzzese, e non solo, vista anche la provenienza extra regionale del pubblico nelle sale. I FullPass, disponibili per il secondo anno consecutivo per saltare le code negli appuntamenti gratuiti più affollati, garantendo la possibilità di sedersi nei primi posti, e per avere sconti sulle lezioni della Scuola Holden e sui biglietti a pagamento del festival, sono stati tutti venduti già una settimana prima dell’inizio della manifestazione.
Sold out i pochi appuntamenti a pagamento inseriti nel cartellone come la proiezione del film “Notti Magiche” di Paolo Virzì, a cui è seguito l’incontro con il regista toscano e con gli attori protagonisti nel giorno in cui la pellicola è uscita in tutte le sale italiane, il concerto di Mogol in omaggio a Lucio Battisti e l’incontro con Zoro e Makkox del programma cult di La7 “Propaganda live”, i cui biglietti sono andati esauriti già a una settimana dalla data. Il più seguito in assoluto è stato l’appuntamento gratuito con l’astronauta Samantha Cristoforetti che ha calamitato l’attenzione di oltre 1.000 persone di fasce di età eterogenee (famiglie, scolaresche, giovani, adolescenti e adulti in coda davanti alle porte del teatro Massimo già due ore prima dell’inizio della presentazione), molte delle quali non sono riuscite ad entrare nonostante sia stato scelto per l’occasione il teatro più grande disponibile a Pescara, segno di quanto sia forte la domanda di cultura. Ma molto affollati sono stati anche gli incontri con il medico di Lampedusa Pietro Bartolo e con gli scrittori Paolo Giordano, Luca Bianchini, Edoardo Albinati, Diego De Silva e Adriano Sofri, gli approfondimenti giornalistici con Giovanni Floris, Sergio Rizzo, Pierluigi Battista e David Parenzo, il dibattito politico con Fausto Bertinotti, Marco Minniti e Carlo Calenda e, infine, gli appuntamenti sulla musica e sul fumetto con il cantautore Vasco Brondi, la band Lo Stato Sociale con Luca Genovese, Furio Corsetti e Giorgio Maria Daviddi del Trio Medusa e Marisa e Gigi Passera di Radio Deejay.

Sono stati venduti complessivamente 1.204 libri di 38 autori diversi, con un incremento rispetto allo scorso anno di circa il 18%. Il boom delle presenze rispetto agli anni scorsi si aggiunge al boom delle visualizzazioni registrate sul sito del FLA e sulla pagina Facebook del festival: circa 200mila visualizzazioni per il sito, in aumento del 70% rispetto al 2017, e più di 1 milione di visualizzazioni per la pagina Facebook. Insomma il FLA – Festival di Libri e Altrecose con i suoi oltre 150 appuntamenti in cartellone e gli ospiti grandi e piccoli arrivati a Pescara si consacra tra le manifestazioni letterarie più seguite di tutto il Centro-Sud Italia. L’appuntamento per il prossimo anno è dal 7 al 10 novembre 2019.


Tutti i dettagli del programma 2018 del FLA sul sito: https://www.pescarafestival.it/  
Per seguire il Festival sui canali social:
Facebook: https://www.facebook.com/FLAFestival/ 
Twitter: https://twitter.com/FLAFestival 
Instagram: https://www.instagram.com/flafestival/ 

Pubblicato in Cultura e eventi

Sambuceto. Una sconfitta di misura e in extremis sul campo del blasonato Chieti per il Sambuceto, maturata nonostante l'ottima prestazione mostrata dalla squadra di mister Del Zotti: questo quanto avvenuto domenica scorsa nel big match del campionato di Eccellenza.
Una sconfitta dalla quale il Sambuceto sembra uscirne rinforzato e non indebolito, come spiega il direttore tecnico dei viola, Nicola Zirpolo: «Nessun tipo di ridimensionamento perché il Sambuceto all'Angelini ha fatto la migliore prestazione stagionale, davanti a quella che è la squadra maggiormente accreditata alla vittoria finale. Purtroppo abbiamo perso, ma paradossalmente credo che questa sconfitta non abbia fatto altro che alzare la nostra autostima».
Il Sambuceto è attualmente secondo in classifica a un punto dalla vetta. E, in base a quanto visto in campo nelle prime 13 giornate del massimo campionato regionale, sembra che i viola abbiano raccolto addirittura meno di quanto meritato. Ne è convinto anche il dt Zirpolo: «Paradossalmente è così, perché se si analizzano le prestazioni nelle quali non è maturato il risultato pieno, a parte Penne e Paterno nelle quali siamo mancati totalmente, abbiamo sempre fatto un calcio propositivo. Il campionato che stiamo facendo è frutto di un insieme di componenti che stanno remando tutte in un'unica direzione. Magari a inizio anno avrei firmato per una partenza così, ma domenica dopo domenica stiamo meritando la posizione di classifica che abbiamo».
Dopo la trasferta di Chieti, domenica prossima un altro incontro d'alta classifica vedrà come protagonista la formazione viola, impegnata tra le mura amiche della Cittadella dello Sport con lo Spoltore: «Sarà una partita durissima», spiega Zirpolo, «perché lo Spoltore, oltre ad avere uno dei migliori allenatori della categoria, è l'unica squadra di questo campionato che ha caratteristiche tecniche e di gioco molto simili alle nostre. Sicuramente per chi vedrà la partita sarà un piacere».
Ampliando il focus dai prossimi avversari all’intera rosa di squadre di Eccellenza abruzzese e a quanto visto fino a questo momento in campionato, l’analisi del direttore tecnico dopo 13 turni è la seguente: «La classifica sostanzialmente sta rispecchiando a grandi linee il valore delle singole squadre, non mi sorprende ad esempio il Capistrello, perché è guidato da Iodice, che in questa categoria è tra i migliori allenatori in senso assoluto».
Tornando infine all’ultimo incontro disputato dal Sambuceto, alla luce anche della calorosa accoglienza riservata dal pubblico neroverde al grande ex della sfida di Chieti, Fabio Lalli, e di alcune indiscrezioni che lo vorrebbero nuovamente all’Angelini, il direttore tecnico ci tiene a precisare che: «Questa squadra è stata costruita in estate anche sulle caratteristiche umane e tecniche di Fabio, il quale sta dando un grande contributo alla causa viola non soltanto in termini di gol. Ipotizzarlo a dicembre in una realtà diversa da Sambuceto è quanto di più utopistico possa esserci».

Pubblicato in Sport
Mercoledì, 14 Novembre 2018 00:00

Il mondo della scuola incontra le imprese

Pescara. Il prossimo 16 novembre si terrà su tutto il territorio nazionale la Nona Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese - PMI DAY, promosso dalla Piccola Industria con l'obiettivo di avvicinare i giovani al mondo dell'impresa.

L'evento, realizzato sul nostro territorio dal Comitato Piccola Industria Chieti Pescara, focalizzerà l'attenzione sull'importanza della Lotta alla Contraffazione.

L'intento è quello di spingere i giovani a riflettere su questo fenomeno che sottrae ricchezza al Paese, danneggia le nostre produzioni, alimenta il lavoro sommerso e il circuito dell'illegalità, mettendo a rischio la salute dei cittadini.

A livello nazionale, anche quest'anno saranno più di 1.100 le aziende coinvolte nel PMIDAY e circa 42mila i protagonisti delle visite e degli incontri dedicati a studenti e insegnanti delle scuole medie e superiori, ma aperti anche ad amministratori locali e giornalisti. L'obiettivo è quello di raccontare le imprese, il loro ruolo produttivo e sociale, mostrare come nasce un prodotto o un servizio, come un'idea si trasforma in progetto e la passione in risultato.

Nella giornata del 16 novembre RUSTICHELLA D'ABRUZZO srl di Moscufo e SPIEDI' srl di Pescara apriranno le porte agli studenti che avranno così la possibilità di conoscere delle importanti realtà produttive del settore agroalimentare che si scontrano quotidianamente con la problematica della Lotta alla Contraffazione.

Il PMI DAY sarà un'occasione di approfondimento per spiegare ai giovani, al di là dei loro percorsi formativi, il valore delle piccole imprese e il contributo che esse danno allo sviluppo del Paese creando ricchezza e occupazione.

Pubblicato in Economia

Pescara. Stamane il sopralluogo del sindaco Marco Alessandrini e del vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Antonio Blasioli ai palazzi Ater di via Caduti per Servizio dove sono in corso i lavori di manutenzione straordinaria che risolveranno l'annoso problema delle infiltrazioni.

“A parte ricorrenti conferenze stampa fine settimanali nessuno prima dell’attuale filiera istituzionale di centrosinistra aveva portato avanti azioni concrete per i 202 alloggi Ater di via Caduti per Servizio, dove sono in corso attesissimi lavori di riqualificazione delle facciate esterne – così il sindaco Marco Alessandrini e il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Antonio Blasioli – Questa Amministrazione oltre ad andare a verificare la situazione per attivare questi ed altri interventi in corso e da cantierare, ha lavorato gomito a gomito con Regione Abruzzo e Ater, affinché le istanze recepite ad ogni incontro avuto in zona divenissero realtà. Così accade che è finalmente scoccata l’ora del cantiere fra le case popolari Ater di Fontanelle, dopo gli ingenti impegni finanziari assunti da parte della Regione, pari a 2,5 milioni di euro. Gli interventi rientrano in un finanziamento di 5 milioni di euro che prevede il risanamento anche degli immobili Ater di via Salara Vecchia (1.250.000euro); via Trigno (500.000) e delle case Gescal di via Valle San Mauro e via Valle di Rose ai Colli ed è collegato al bando di “Riqualificazione delle periferie” finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per 18 milioni di euro che vede proprio a Fontanelle alcuni interventi di grande impatto.

Al momento sono in via di riqualificazione tutti i balconi: via cemento e parapetti che non consentivano all’acqua di defluire e nuova pavimentazione degli stessi che saranno così anche più ampi e vivibili. Tre ditte al lavoro grazie alla Regione Abruzzo, dopo anni di attesa e promesse non mantenute fatte a centinaia di residenti dei quali nessuno si è mai concretamente occupato. Restituiamo così dignità anche alle famiglie che fino ad oggi sono state costrette a vivere con muffe e infiltrazioni e in un ambiente insalubre per i bambini e per soggetti più sensibili, che vedevano amplificarsi il disagio ogni volta che pioveva. Questo si aggiunge a una maggiore presenza delle forze dell’ordine di cui si sente l’effetto ed è un ulteriore passo avanti in un cammino positivo per la zona.

Un rilancio che questa Amministrazione ha focalizzato in quella zona, in particolare con gli interventi previsti dalla riqualificazione del Bando Ministeriale per le periferie, che trasformeranno in una piazza moderna e confortevole con arredi e parcheggi, proprio gli spazi compresi fra i palazzi su cui oggi si sta intervenendo e strapperà al disuso i locali interrati, per ricavarne abitazioni senza barriere architettoniche. Tutto questo è riqualificazione nei fatti, da parte di chi non ha avuto remore a lavorare per cambiare in meglio vita e aspirazioni delle zone decentrate della città".

Pubblicato in Cronaca

Pescara. Nella serata di Giovedì 15 novembre, Giornata Mondiale per la lotta al Tumore al Pancreas, diverse città italiane, fra cui anche Pescara, vedranno illuminati di viola palazzi, monumenti, edifici, piazze e luoghi simbolici e rappresentativi al fine creare consapevolezza sulle neoplasie pancreatiche e richiedere alle istituzioni di impegnarsi a promuovere informazioni e campagne di prevenzione. Promossa dall’Associazione Nastro Viola Onlus, con la collaborazione delle associazioni Fondazione Nadia Valsecchi Onlus, Associazione Oltre la Ricerca e Associazione My Everest Onlus, la campagna “Facciamo luce sul tumore al pancreas” è arrivata in Italia nel 2016 e ha riscosso un successo sempre crescente: grazie al tam tam di pazienti e familiari e all’impegno di istituzioni pubbliche e private l’anno scorso sono stati ben 80 i comuni che hanno aderito all’iniziativa che nel mondo coinvolge luoghi suggestivi come le Cascate del Niagara o l’Opera House di Sidney.

La campagna di sensibilizzazione nasce con l’obiettivo di portare l’attenzione pubblica su una patologia che in Italia, ogni anno, colpisce oltre 13mila persone. L’idea è quella che, con gesti anche semplici, si possa modificare la storia naturale di questo “killer silenzioso” che ancora, a cinque anni dalla diagnosi, ha una mortalità stimata del 90% e che, nonostante questo, riceve soltanto il 2% dei fondi europei destinati alla ricerca.

“Abbiamo raccolto l’invito dell’associazione Nastro Viola per accendere l’attenzione su questa patologia tingendo di viola la nostra torre civica, il monumento fra i più alti della città – così il vicesindaco Antonio Blasioli e l'assessore al Welfare Antonella Allegrino – E’ un tumore silente che bisogna combattere con tanta forza e su cui è indispensabile fare informazione. Il Comune di Pescara fa la sua parte, invitando alla prevenzione e al controllo, a tal fine ospitiamo sempre in città iniziative che hanno questo scopo e accogliamo con grande serietà e attenzione sinergie e collaborazioni finalizzate con soggetti impegnati direttamenter sia dal punto di vista medico che sociale a sostenere campagne e informazione”.

La diagnosi precoce del tumore al pancreas è resa difficile poiché i sintomi maggiormente riconducibili a questa malattia appaiono solo in stato avanzato. I campanelli di allarme maggiormente frequenti sono costituiti da ricorrenti disturbi dell’apparato digerente, improvviso calo di peso, persistenti dolori addominali che si irradiano alla schiena, urine scure, feci di colore chiaro, nausea, vomito, comparsa improvvisa di diabete, prurito ed ittero (colorazione giallastra della cute e della parte bianca dell’occhio).

Tutto il mese di novembre è dedicato al tumore al pancreas. Tra le singole iniziative promosse dalle Associazioni, si segnala l’incontro nazionale – organizzato dalle Associazioni Nastro Viola Onlus, Fondazione Nadia Valsecchi Onlus e Olte la Ricerca - che quest’anno si terrà a Verona il 16 novembre nella sala convegni del Palazzo della Gran Guardia di Piazza. Si tratta di un’intera giornata aperta a chiunque fosse interessato per fare il punto sulla ricerca, sulle terapie, sulle cure e sugli aspetti legati alla prevenzione, alla diagnosi e all’alimentazione che ruotano attorno questo tumore.

Per maggiori informazioni sulla Associazione Nastro Viola Onlus:

www.nastroviola.org 

Per informazioni sulla Giornata Mondiale contro il Tumore al Pancreas:

www.wpcditalia.org 

www.worldpancreaticcancerday.org 

Pubblicato in Cronaca

Pescara. Giovedì 15 novembre alle ore 18:30 nella sala “G. Favetta” del Museo delle Genti d’Abruzzo, in via delle Caserme 58 a Pescara verrà inaugurata la mostra “Percorsi d’Arte Contemporanea. 50 artisti per il Museo delle Genti d’Abruzzo”. Verranno esposte al pubblico le opere donate da artisti di fama nazionale, che saranno poi battute all’asta domenica 2 dicembre per finanziare le attività istituzionali della Fondazione Genti d’Abruzzo ONLUS.

“Un’altra importante occasione per aprire le porte del museo alla contemporaneità – così l’assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo – Siamo molto lieti che questo accada e che la struttura assolva ad una funzione attiva, che è quella di promuovere la vita culturale attraverso degli eventi attrattivi. Per noi significa anche veder camminare la struttura sulle proprie gambe, come l’azione di rilancio condivisa dall’Amministrazione vuole. Da qui l’invito a partecipare all’evento sia per sostenere il Museo che per assistere a una collettiva in grado di sorprendere per la sua bellezza”.

“Le opere in asta sono tutte di notevole valore artistico ed il ricavato servirà per rilanciare le attività istituzionali del Museo delle Genti d'Abruzzo e per concludere i lavori necessari alla riapertura del Museo Cascella - così il Presidente della Fondazione Genti d’Abruzzo Roberto Marzetti - Quest'ultimo, la cui inaugurazione è prevista per la fine di gennaio 2019, rappresenta uno dei gioielli di Pescara che viene messo nuovamente a disposizione della collettività nazionale. Si rinnova così un importante progetto che la famiglia Cascella ha voluto per la Città con la donazione di molte opere d'arte e dello stesso immobile dove sorge il Museo e dove venivano realizzate”.

Le opere uniche esposte, presenti anche sul catalogo della mostra, sono state donate dagli artisti Alberto Biasi, Umberto Buscioni, Lucilla Candeloro, Tonino Caputo, Tommaso Cascella, Bruno Ceccobelli, Enea Cetrullo, Gioia Cleonice, Carlo Marcello Conti, Giancarlo Costanzo, Luigi D’Alimonte, Fabio De Poli, Giuliano Della Casa, Chiara Diamantini, Marcello Diotallevi, Luciano Di Gregorio, Gino Di Paolo, Pablo Echaurren, Matteo Fato, Antonio Freiles, Omar Galliani, Guido Giancaterino, Piero Gilardi, Franco Giuli, Mari Gorni, Giorgio Griffa, Elisabetta Gut, Mark Kostabi, Francesco Impellizzeri, Arrigo Lora Totino, Enrico Manera, Antonio Marchetti, Giordano Montorsi, Sandra Moss, Pasquale Nero Galante, Luca Patella, Claudio Penna, Lamberto Pignotti, Mario Persico, Vittorio Pescatori, Piero Pompili, Pino Procopio, Gualtiero Redivo, Pietro Ruffo, Massimo Ruiu, Alfredo Saino, Rocco Sambenedetto, Sandro Visca.

I partecipanti all’evento inaugurale, che sarà accompagnata da una degustazione di prodotti tipici abruzzesi, riceveranno il catalogo delle opere esposte e l’iscrizione gratuita all’associazione ASTRA - Amici del Museo.

La mostra sarà visitabile, con ingresso libero, dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e il sabato e la domenica dalle 16.30 alle 19.30. Chi fosse interessato, poi, avrà la possibilità di aggiudicarsi l’opera preferita durante l’asta che si svolgerà domenica 2 dicembre alle ore 17.30, sempre presso la sala “G.Favetta” del museo.

Pubblicato in Cultura e eventi
Pagina 1 di 6

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione