Articoli filtrati per data: Martedì, 27 Novembre 2018

Vasto. Cerimonia di consegna di una targa ed un attestato di benemerenza a Giuseppe Catania, ieri mattina nella sala Consiliare durante l’Assise Civica. Dopo i saluti del presidente del Consiglio Comunale Mauro Del Piano, che ha ricordato il lungo curriculum del giornalista, ha preso la parola Nicola D’Adamo presidente dell’Associazione Vastese della Stampa, di cui Catania è stato presidente per più di 30 anni.

“Decano del giornalismo a Vasto - ha detto Nicola D’Adamo - Giuseppe Catania, è sul campo da 64 anni. E’ stato sempre apprezzato e stimato da tutti per la sua competenza professionale, per la sua disponibilità e soprattutto per il suo fedele rispetto alla deontologia professionale. In questi lunghi anni alla nostra presidenza ha sempre fatto richiamo alla libertà di stampa che è il bene più prezioso della democrazia ed al dovere di rispettare la verità sostanziale dei fatti e di agire sempre con lealtà e buona fede”.

“Una persona che ha dedicato la sua vita al giornalismo. Il cui nome si lega alla nostra città. Pensando al Cav. Catania - ha detto il sindaco Menna - penso sempre ad un galantuomo ad una persona corretta. Ricordo le sue parole di coraggio nei miei confronti sia appena ho iniziato a lavorare come avvocato ma anche per la mia prima esperienza come consigliere comunale. Catania è punto di riferimento per l’onesta ed il rispetto delle regole e sono onorato di consegnare a lui questo attestato”.

“Catania ha raccontato per decenni i fatti della città, con rigore e scrupolo professionale” ha scritto Gianni Quagliarella Presidente dei revisori dei conti del Sindacato Giornalisti Abruzzesi, in un messaggio inviato per l’occasione.

“Accolgo con molto onore questa attestazione - ha concluso commosso Catania - e sono lieto di poter ancora, attraverso i miei modesti scritti valorizzare le bellezze di questa città”.

Il presidente dell’Associazione Vastese della Stampa, Nicola D’Adamo ha donato al sindaco una raccolta completa, da destinare alla Biblioteca Mattioli, contenente gli articoli dal 1988 al 1994 del periodico VastoNotizie con cui per anni ha collaborato Catania.

Pubblicato in Politica

San Giovanni Teatino. L'importanza dell’alimentazione e di uno stile di vita corretto e sano, per vivere bene, in salute e per prevenire patologie. È quanto cercherà di mettere in rilievo e comunicare il convegno "Mangiare bene per vivere meglio" che si terrà giovedì 29 novembre 2018, alle ore 16.00, presso il Centro Ricreativo per Anziani "San Rocco delle Piane" di via Garibaldi.
"Dell’importanza di mangiare bene per migliorare la qualità della vita – spiega il Sindaco Luciano Marinucci – non si parlerà mai abbastanza. Divulgare le buone norme alimentari, a maggior ragione nella terza età, è un obiettivo virtuoso e di estrema importanza. Per questo ci affidiamo sempre a professionisti seri ed esperti, in grado di fornire indicazioni corrette ed efficaci".
Dopo i saluti del Sindaco Luciano Marinucci e di altre autorità locali, è previsto infatti l’intervento della dottoressa Francesca Di Meco, biologa nutrizionista, che poi risponderà alle domande del pubblico.
L'evento è organizzato da FNP-Cisl Pensionati San Giovanni Teatino, Anteas Teatina (Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà) e Amministrazione comunale, ed ha lo scopo di informare sul ruolo fondamentale che l’alimentazione ha nella vita di tutti i giorni. Il cibo, infatti, può essere considerato un "fattore di rischio" a cui ci esponiamo quotidianamente. "Mangiare troppo e/o in maniera non corretta - dichiara la dottoressa Di Meco - può causare sovrappeso, obesità, ipercolesterolemia, ipertensione arteriosa, diabete e aumentare il rischio di malattie cardiovascolari, diabete e tumori (fonte ISS – Progetto Cuore). Negli ultimi anni, oltre alle problematiche legate alla Sindrome Metabolica, si è visto come il preferire cibi ricchi in grassi o alimenti troppo elaborati possa provocare disturbi gastrointestinali (gastriti ricorrenti, sindrome da colon irritabile, gonfiore addominale)".
"Vivere di fretta e prestando poca attenzione ai pasti, magari confidando nella pubblicità - dichiara l'assessore Simona Cinosi - troppo spesso ci fa trascurare l'importanza della qualità dei cibi che mangiamo e di una dieta diversificata e completa. Così rischiamo di assumere alimenti di bassa qualità, poveri nutrizionalmente ma ricchi in grassi e zuccheri. Con questo convegno, e grazie alla dottoressa Di Meco, cercheremo di 'educare' i nostri concittadini, invitandoli a riequilibrare e correggere le abitudini alimentari".

 

Pubblicato in Cronaca

Chieti. "Apprendo con profondo rammarico della decisione della Ball Beverage Packaging di San Martino sulla Marrucina (Chieti) di procedere al trasferimento della produzione altrove, con conseguente perdita del lavoro per quanti (70 persone) sono impiegati nell’azienda. La data fissata per l’attuazione di questa scelta - drammatica per tante famiglie - è il prossimo 25 dicembre, il giorno di Natale!

Unisco a quella di tanti la mia voce di pastore e padre, certo di interpretare l’intera Chiesa locale di Chieti-Vasto, per esprimere solidarietà ai lavoratori e alle loro famiglie e per chiedere un opportuno ripensamento ai responsabili della società, tanto più che lo stabilimento è produttivo e gli argomenti per la chiusura non risultano convincenti.

Incoraggio i lavoratori a non perdere la speranza e a chiedere a Dio la luce necessaria per continuare a impegnarsi sul possibile futuro dell’azienda. Invito i responsabili della cosa pubblica e chiunque abbia possibilità imprenditoriali a non lasciare nulla d’intentato per mantenere il lavoro nell’area toccata dalla crisi. Dio custodisca tutti gli interessati e faccia sentire la sua mano benedetta, che rialza i poveri e gli umili!". Lo afferma in una nota Monsignor Bruno Forte, Arcivescovo Metropolita di Chieti-Vasto.

Pubblicato in Cronaca

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione