Articoli filtrati per data: Martedì, 28 Agosto 2018

Montesilvano. Più di 130 eventi organizzati dal Comune dal 30 giugno al 26 agosto, a cui si aggiungono 5 feste di quartiere, coordinate dai relativi comitati. Una estate piena di spettacoli, con manifestazioni tutte le sere, nelle differenti location individuate dall’Amministrazione: dal lungomare, a largo Venezuela, dal pontile di viale Europa a viale Europa stessa e poi il borgo di Montesilvano Colle e il Pala Dean Martin.

E’ più che positivo il bilancio del cartellone estivo montesilvanese, che domenica sera, con la cerimonia di consegna delle targhe alle attività storiche si è ufficialmente concluso.

«La nostra estate - sottolinea l’assessore agli Eventi Ottavio De Martinis - è cominciata già dai primissimi giorni di giugno, nel segno dello sport. Montesilvano, ormai città particolarmente vocata per le manifestazioni sportive di taglio nazionale e internazionale, grazie alle strutture e alla capacità ricettiva, ha ospitato grandissimi eventi, come il Mundial Beach Soccer, che ha visto sulla spiaggia scendere in campo le vecchie glorie delle nazionali italiana, brasiliana, francese e argentina. Abbiamo ospitato il trofeo Internazionale di scacchi, manifestazione che anche quest’anno ha raggiunto numeri entrati nel guinness dei record; le Kinderiadi Trofeo delle Regioni, la manifestazione di pallavolo, riservata agli atleti under 16 e under 15 femminili, la Montesilvano Futsal Cup, e poi ancora il Campionato mondiale di Pickleball».

L’estate montesilvanese si è sviluppata tra cabaret, musica e teatro, prendendo il via con la terza edizione del Premio Massimo Riva, l’iniziativa che ha portato al gemellaggio tra i Comuni di Montesilvano e di Zocca. «Ogni sera - commenta De Martinis - abbiamo proposto più di un evento, per dare una vasta possibilità di scelta ai cittadini e ai villeggianti. Grazie alle grandi manifestazioni abbiamo animato la ormai rodata e apprezzata isola pedonale, frequentata ogni sera da circa 5000 persone, con picchi anche di 8000. Tanti gli eventi che hanno riscosso particolare successo. Penso ad esempio alla prima rassegna di cabaret che ha visto nelle varie location esibirsi comici come Giobbe Covatta, Dado e Gianfranco Phino. Molto apprezzati anche i grandi concerti di Giò Di Tonno, Rossana Casale, Annalisa Minetti, il rapper Luchè, la serata di ferragosto dedicata ai mitici anni ’80. Sorprendenti anche i risultati legati agli appuntamenti più ancorati al territorio, come ad esempio la prima rassegna teatrale o ancora la seconda rassegna dei cori folkloristici, ma anche i concerti delle band locali, quali la cover dei Pooh o quella dei Pink Floyd e quelli della Nuova Scuola Comunale di Musica».

«Vincente - dice ancora De Martinis - anche la scelta di altre location, oltre al Teatro del Mare, come il borgo o il pontile viale Europa dove si è creata un’atmosfera intima e partecipata, o i quartieri che hanno ospitato le tradizionali feste, organizzate grazie al preziosissimo contributo dei comitati festa. Quest’anno - conclude l’assessore - abbiamo anche potuto contare su un maggiore coinvolgimento, attraverso sponsorizzazioni economiche o tecnico - logistiche, da parte delle attività commerciali che hanno creduto nella offerta eventi che abbiamo allestito per la città, resa ancora più ricca anche grazie alla rassegna Cinema è cultura che dal mese di agosto ha attirato al Pala Dean Martin centinaia di persone tutte le sere, giunte per visitare la mostra dedicata al cinema e partecipare agli eventi artistici e musicali organizzati».

Pubblicato in Cultura e eventi

Tollo. Fino al prossimo 24 Settembre in Comune a Tollo rivolgendosi alla dottoressa Simona Nanni (Venerdì mattina dalle 8.00 alle 12.00) le donne lavoratrici, anche autonome, che hanno in carico minori, disabili o anziani possono presentare le domande per beneficiare di un voucher (assegno) mensile di 300,00 € (massimo 3.600,00 € annui) da utilizzare per accedere a servizi di doposcuola, centri ricreativi, soggiorni estivi e vacanze studio, assistenza domiciliare, centri diurni e servizi domiciliari, servizi di trasporto e/o accompagnamento.

Scheda riepilogativa:
1. Chi può fare la domanda ? Donne lavoratrici che hanno in carico minori, disabili o anziani no autosufficienti.
2. Di che importo è il voucher ? 300,00 € mensili.
3. Dove si fa la domanda ? Terzo piano del Municipio il Venerdì dalle 8.00 alle 12.00 rivolgendosi a Simona Nanni.
4. Quando scade la presentazione delle domande ? Il 24 Settembre alle 12.00.

Pubblicato in Politica
Martedì, 28 Agosto 2018 00:00

Tua, Febbo: "Da Tonelli zero risposte"

Chieti. “Nonostante il Presidente della TUA, Tullio Tonelli, tenti di campare in aria delle inconsistenti ed impalpabili giustificazioni, di certo per nulla chiarificatrici, continua a non rispondere ai leciti dubbi da me sollevati sulla gestione della società di trasporti a totale capitale pubblico della Regione Abruzzo”. Questa la risposta di Mauro Febbo, Presidente della Commissione di Vigilanza della Regione Abruzzo, alle dichiarazioni del Presidente della TUA, Tonelli.

“Nello specifico – prosegue Febbo - non ha fornito indicazioni su quali criteri abbia utilizzato per l’affidamento di 39 consulenze e 61 incarichi (solo negli ultimi 2 anni e mezzo). Gli abruzzesi sono curiosi di conoscere la verità e realtà visto e considerato che gli affidamenti risalgono sia a prima che a dopo il 27 aprile, giorno in cui Tonelli stesso ha dichiarato in una nota scritta di aver inviato una bozza di regolamento per l’affidamento degli incarichi alla Regione, mai approvata!!! Tra le tante parole dette da Tonelli, non è stata fornita nessuna motivazione neppure sul mancato riscontro circa la segnalazione da fare alla Corte dei Conti per gli anni 2016 e 2017 sulla mancata nomina dell'Amministratore Unico, come previsto dall'art.11, comma 2, del D.Lgsv. 175/2016, anziché del CdA composto da ben 5 membri, perché non tre ??? Inutile dire e sottolineare che Tonelli abbia evaso di fornire rispose serie e concrete sul come possa ricoprire il doppio incarico di Presidente della TUA e di Amministratore Unico di Pescara Energie SPA, società in house del Comune di Pescara. Sulla presunta incompatibilità aspettiamo di conoscere da mesi anche il parere dell’ANAC interno alla società TUA delegato dal Direttore Generale della Regione Abruzzo, dott. Vincenzo Rivera, cosa, peraltro, molto singolare visto che TUA è una Società in house. Comunque attendiamo e ci auguriamo che il responso venga dato a breve”.

“Se Tonelli evita di rispondermi a questi dubbi, di certo dovrà farlo agli organi giudiziari competenti. Nel frattempo – conclude Febbo - gli abruzzesi attendono di conoscere anche i risultati di bilancio del primo semestre del 2018 dopo le “forzature” fatte per chiudere il bilancio 2017, ma non mi risulta che i dati economico-finanziari siano positivi".

Pubblicato in Politica

Milano. Ryanair ha confermato oggi che i suoi piloti italiani hanno votato a stragrande maggioranza in favore del nuovo Contratto Collettivo di Lavoro negoziato e firmato da Ryanair e ANPAC (Associazione Nazione Professionale Aviazione Civile) lo scorso 9 agosto.

Ryanair è lieta di annunciare la stipula del primo Contratto Collettivo di Lavoro con i piloti in uno dei suoi più grandi mercati europei. Il voto di oggi in Italia giunge poco dopo la firma da parte del sindacato irlandese FORSA di un accordo di mediazione con i piloti irlandesi di Ryanair, i quali stanno attualmente votando per la sua approvazione.

Eddie Wilson, Chief People Officer di Ryanair, ha affermato:

"Siamo lieti di annunciare la stipula di questo primo Contratto Collettivo di Lavoro con i nostri piloti italiani e ci auguriamo che sia presto seguito da un simile accordo con i nostri piloti irlandesi. Abbiamo invitato il sindacato britannico, tedesco e spagnolo a un incontro nei prossimi giorni per negoziare e, speriamo, concordare Contratti Collettivi di Lavoro simili in questi altri mercati. Gli accordi raggiunti dimostrano i reali progressi compiuti da Ryanair nelle negoziazioni con i suoi piloti e i loro sindacati nei diversi mercati dell'UE."

Pubblicato in Cronaca

Fossacesia. “I risultati della prima edizione del Mercato della Costa dei Trabocchi non solo sono buoni, ma entusiasmanti. La formula di puntare sui prodotti del nostro territorio è riuscita ad attirare turisti e villeggianti. Ed era l’obiettivo che ci eravamo prefissi”. E’ il bilancio che traccia il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio a conclusione della rassegna che, dal 14 luglio al 26 agosto, ha caratterizzato il lungomare di Fossacesia. “Risultati positivi sono stati evidenti sotto molti punti di vista dai quali ripartire per la prossima edizione. Il Mercato è stata l’occasione per porre l'accento su cosa può offrire la nostra Costa, far scoprire un territorio attraverso i suoi sapori, le sue colture, le tradizioni alimentari anche sotto l’aspetto enogastronomico - aggiunge Di Giuseppantonio -. E il merito va riconosciuto ai produttori che hanno voluto aderire alla nostra iniziativa”. “Non posso che essere soddisfatto soprattutto perché il successo riscosso ha visto premiato un lavoro organizzativo durato oltre un anno - afferma il consigliere comunale di Fossacesia, Lorenzo Santomero, che ha la delega alle politiche per l’Agricoltura, alla Città d’Identità (Città del Vino e Città dell’olio) -. Un’iniziativa che sono riuscito a portare avanti grazie al fattivo sostegno e incoraggiamento di molti produttori e del sindaco Di Giuseppantonio. Un ringraziamento particolare lo rivolgo a tutte le aziende del settore che hanno aderito e che hanno partecipato con lo spirito di promuovere e valorizzare alcune specialità del territorio. E’ stata un’esperienza sperimentale ma l’afflusso di turisti che abbiamo riscontrato ci ha fornito molte indicazioni per migliorarci. Siamo infatti già proiettati verso il Mercato della Costa dei Trabocchi 2019, con proposte che cercheremo di mettere in campo e che sono scaturite nel corso della riunione che la nostra Amministrazione ha avuto con gli espositori a conclusione di questa prima e soddisfacente edizione”.

Pubblicato in Cultura e eventi

San Salvo. “Progetto Sud si conferma come una tra le manifestazioni più importanti che caratterizzano l’estate sansalvese: è in grado di richiamare decine di migliaia di persone nell’arco delle tre serate con un’offerta musicale di grande appeal. Ora aspettiamo l’ultima sera, quella dell’esibizione di Rocco Hunt del prossimo 31 agosto per tirare le somme, ma il bilancio, dopo aver ascoltato i Planet Funk e i Marlene Kuntz, è già più che positivo”. A dichiararlo il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca nel commentare l’edizione 2018 di Progetto Sud Festival, non ancora conclusasi a causa del maltempo che ha fatto slittare la terza serata, in grado di calamitare l’attenzione di giovani e meno giovani con il suo cartellone musicale di alta qualità ma, cosa non di poca importanza, a costo zero per il pubblico.
“Deve fare un grande plauso agli organizzatori (Antonio Cane, Andrea Di Iorio e Daniele Manzone) per aver scelto in questo quinta edizione tre artisti diversi tra loro – aggiungono il sindaco e l’assessore Marcello – ma in grado di richiamare migliaia di fan. Progetto Sud si è ritagliato una fetta di notorietà che da anni ha varcato i confini regionali diventando un appuntamento fisso per quanti amano la buona musica. Un grazie speciale ad Antonio Renzone con i suoi contatti preziosi con i grandi artisti che riesce a far arrivare a San Salvo e a Gaetano D’Ancona della Eventi & Servizi per l’organizzazione”.
Un aspetto che tiene a evidenziare l’assessore al Turismo Tonino Marcello è l’impegno degli organizzatori nel promuovere lo Street Food d’Amare, l’originale cibo da strada, che “ha arricchito di sapori l’evento sicuramente più atteso del cartellone estivo con le sue proposte musicali”.
Ora non resta che aspettare la grande festa conclusiva del 31 agosto con il concerto del rapper partenopeo Rocco Hunt che si impreziosirà a fine serata con i fuochi pirotecnici vista mare in questa quinta edizione di Progetto Sud Festival che si prepara ad andare in archivio con risultati più che lusinghieri.

Pubblicato in Cultura e eventi

Pescara. L'Unibasket comunica di aver ufficializzato il programma del pre-campionato delle due squadre che parteciperanno ai campionati di serie B (a Pescara) e C Gold (a Lanciano).

Tutte le sedi dei match pre-campionato sono già definite, anche se si attende l'ufficialità assoluta per quelle che coinvolgono la squadra di Lanciano, che saranno da confermare definitivamente in base agli aggiornamenti sulla disponibilità del palasport frentano in quelle fasce orarie.

In riva all'Adriatico, la squadra di coach Stefano Rajola si sta allenando duramente prima dell'esordio nella prima amichevole stagionale, prevista per sabato primo settembre alle 18.30 al Palacastrum di Giulianova, dove Pescara affronterà proprio i padroni di casa. Le due squadre si ritroveranno poi nelle gare ufficiali, militando entrambe nel girone C della serie B.

L'impegno successivo della truppa pescarese si giocherà in casa, il 5 settembre, contro Cassino, fresca di promozione in A2. Il Pala Aterno Gas& Power, dunque, ospiterà una squadra di categoria superiore, come poi accadrà anche un paio di settimane più in là.

Sabato 8, nuovo impegno in trasferta, di nuovo contro una futura avversaria in gare ufficiali, l'Adriatica Press Teramo.

Il 15 settembre previsto invece uno scrimmage in famiglia contro l'Unibasket Lanciano, che si giocherà proprio in territorio frentano. Il 19 settembre altra amichevole casalinga, contro la forte Palestrina, match che poi si rigiocherà a campi invertiti il 29.

In mezzo alle due partite contro la squadra laziale, si terrà il "Primo Torneo Unibasket Città di Pescara", contro i Roseto Sharks, il Cuore Basket Napoli e nuovamente Giulianova. Il quadrangolare si terrà nel fine settimana del 21-22-23 settembre e l'ufficio stampa pescarese, al più presto, diramerà le comunicazioni ufficiali su questo impegno.

Precampionato di grande valore anche per l'Unibasket Lanciano, che inizierà il suo percorso il 30 agosto, in casa contro la Torre Spes.
Il 2 settembre il roster a disposizione di coach Corà si dividerà in due squadre e giocherà a Pescara una partita in famiglia.
Il 5 settembre si torna a Lanciano, per giocare il match contro Mosciano e poi l'8 settembre, contro Vasto. Entrambe le squadre militano in C Silver.
Se dell'amichevole del 15 settembre contro l'Unibasket Pescara abbiamo già parlato, possiamo annunciare che il 22 si giocherà un'altra partita, stavolta contro l'Airino Basket Termoli.

Dopodiché, per entrambe le squadre, sarà la volta delle gare ufficiali e delle emozioni del campionato. Cukinas e compagni inizieranno, in serie C Gold, il 30 settembre, in trasferta a Perugia. L'esordio casalingo si giocherà contro Pesaro, sabato 6 ottobre.

Il giorno dopo, inizierà la marcia della serie B di Leonzio e compagni, impegnati in casa in un super match contro Nardò.

Pubblicato in Sport

Vasto. L’Amministrazione Comunale lancia l’allarme per la truffa pervenuta oggi nelle caselle di posta elettronica di ignari contribuenti, che si sono visti recapitare un falso messaggio dell’ufficio Tributi- Sezione Rimborsi.

Il testo:
"Cordiale utente,
L’ufficio si occupa dei procedimenti relativi all’accertamento, alla liquidazione ed alla riscossione dei tributi di competenza comunale, quali i seguenti principali:
I.C.I./I.M.U. Imposta Municipale Propria;
Tassa Smaltimento Rifiuti Solidi Urbani;
Tassa o Canone sull’Occupazione Spazi ed aree Pubbliche;
Imposta sulla Pubblicità e Diritto sulle pubbliche affissioni.
Al momento al nostro ufficio non risulta pagata la retta di quest’anno dei rifiuti delle tasse elencate.
Nel caso avesse già provveduto al pagamento, la preghiamo di compilare il modulo allegato alla presente mail e spedirlo entro 24 ore. Scarica il modulo allegato qui."

“Il Comune di Vasto - ha dichiarato il sindaco, Francesco Menna - non ha inviato via mail moduli o richieste di pagamento. Si tratta di iniziative del tutto estranee all'attività istituzionale del Comune di Vasto. Voglio sottolineare che queste richieste sono false e invito pertanto gli utenti a denunciarle e a non procedere all’apertura del file. Un ringraziamento particolare ai cittadini che questa mattina hanno chiesto informazioni in merito e ci ha segnalato questa vicenda”.

 

Pubblicato in Cronaca

Chieti. "Il presidente della Commissione di Vigilanza della Regione Abruzzo, Mauro Febbo, ha espresso l’esigenza di chiarezza su due argomenti: la compatibilità della nomina a presidente del Cda di TUA Spa di Tullio Tonelli, visto che è anche Amministratore Unico di Pescara Energia Spa, società in house del Comune di Pescara, e spese di consulenza ed incarichi professionali nel triennio 2016-2018.

Alle richieste formulate dal presidente della Commissione Vigilanza Mauro Febbo, TUA Spa ha sempre fornito risposte, che sono state giudicate sostanzialmente inevase, se non banali e inconcludenti.

Le affermazioni del presidente Mauro Febbo sono infondate per i motivi che seguono.

Tullio Tonelli è stato nominato presidente del Consiglio di Amministrazione in data 20 febbraio 2017 a seguito di Assemblea del socio unico Regione Abruzzo.

Tale nomina non è incompatibile con il ruolo di Amministratore Unico svolto in Pescara Energia S.p.A., società in house del Comune di Pescara, ai sensi di quanto previsto dal D. Lgs. 39/2013. Il ruolo svolto nelle due società avviene in modo gratuito senza alcun compenso o benefit e, mentre il ruolo di Amministratore Unico in Pescara Energia è un ruolo gestionale, quello di Presidente del CdA di TUA, come di seguito si chiarirà, non lo è.

In merito alle osservazioni avanzate sul fatto che il D. Lgs. 175/2016, prevede all’art. 11, comma 2, che “L'organo amministrativo delle società a controllo pubblico è costituito, di norma, da un amministratore unico”, con lettera dell’11 luglio 2018 si è fatto presente al presidente Febbo, che il successivo comma 3 dello stesso articolo 11, prevede che “L'assemblea della società a controllo pubblico, con delibera motivata con riguardo a specifiche ragioni di adeguatezza organizzativa e tenendo conto delle esigenze di contenimento dei costi, può disporre che la società sia amministrata da un consiglio di amministrazione composto da tre o cinque membri”. Decisione che, ovviamente, spetta alla Regione Abruzzo, ma appare chiaro che un’azienda con 1.600 dipendenti ed otto sedi dislocate nel territorio abruzzese giustifica la scelta di non avere un unico amministratore.

Per quanto attiene consulenze ed incarichi esterni affidati, va precisato che al presidente Febbo, con lettera del 31 luglio 2018, è stato fornito l’elenco completo degli incarichi affidati negli anni 2016, 2017 e 2018 (1° semestre) con l’indicazione degli importi corrisposti. L’importo complessivo dei 39 incarichi è ammontato ad € 760.000 circa, ma ben € 450.000 sono relativi ad incarichi amministrativi obbligatori (Revisione legale dei conti annuale, Organismo di Vigilanza 231 e spese notarili per i contratti). Restano, quindi, circa € 310.000, quindi poco più di € 100.000 annui per 32 incarichi per prestazioni dettagliate ed assolutamente necessarie su una spesa complessiva aziendale di circa € 130.000.000. Sta di fatto che, anche da un benchmark per aziende similari a TUA, si può rilevare che gli importi annuali per consulenze ed incarichi non sono inferiori ad € 400.000 annui.

Gli incarichi legali per vertenze giudiziarie sono stati invece 61, sempre per il periodo 2016-2018, di cui ben 23 per vertenze di lavoro.

La nomina di legali per la difesa in giudizio della società, viene avanzata dal Dirigente responsabile dell’Area Affari Generali e l’incarico viene firmato dal Presidente come previsto dal richiamato verbale di assemblea del 12 settembre 2017.

Entrando nel merito della presunta incompatibilità alla carica di presidente del Cda di Tonelli, va precisato che sia lo statuto che il verbale di assemblea del 12 settembre 2017 hanno attribuito al presidente del CdA il potere di firmare tutti gli atti deliberati dal CdA medesimo.

Il Consiglio di Amministrazione di TUA, in data 30 agosto 2017, ha accolto la proposta del presidente Tonelli di accentrare il controllo della spesa attribuendo esclusivamente al Direttore Generale l’esame di acquisti per importi fino ad € 40.000 ed al CdA per importi superiori a € 40.000, non consentendo più, di conseguenza, l’effettuazione di acquisti direttamente da parte delle singole aree, ma soltanto di presentare proposte di acquisto. Ai consiglieri del CdA è stato affidato l’incarico, non a livello gestionale, finalizzato a conoscere meglio l’operatività delle aree ed eventualmente di presentare proposte volte al miglioramento dell’organizzazione. L’effetto di questo intervento si è concretizzato nel taglio dei costi nel 2017 rispetto all’anno precedente di ben 6,6 milioni di euro.

Il presidente relazione periodicamente al CdA tutti gli incarichi deliberati e definiti.

Al presidente Febbo è stata data ampia informazione, con lettera del 25 luglio 2018, con il dettaglio di tutti gli incarichi legali conferiti con esclusione dei soli importi corrisposti in quanto, come indicato nella lettera stessa, gli stessi possono essere visionati sul sito aziendale alla sezione “amministrazione trasparente”.

Appare perlomeno strano e pretestuoso che il presidente Febbo parli di risposte non date o banali e inconcludenti.

Ovviamente TUA darà agli organismi interessati dal presidente Febbo (Procura della Repubblica presso il Tribunale di Chieti e Procura Regionale della Corte dei Conti dell’Aquila) la più ampia e dettagliata informazione sugli argomenti portati alla loro attenzione". Si legge così in una nota di Tua Spa.

Pubblicato in Politica

Dopo il grande successo, riscontrato in occasione della kermesse in piazza a Silvi, in provincia di Teramo, Carol Maritato è pronta a ripartire. E ancora una volta lo fa in grande stile, scegliendo una strada nuova, interessante, artisticamente stimolante: la radio. Grazie all'impegno e al supporto della The Mac Live Management di Antonio Moccia - agenzia pescarese che cura l’immagine di numerosi personaggi dello spettacolo e del redcarpet -, infatti, la giovane cantante diventa la nuova speaker di “E ci sei tu”, conosciutissima trasmissione radiofonica capitolina. Dal prossimo 7 settembre, insieme al cantautore Vincenzo Capua, Carol Maritato allieterà i pomeriggi di migliaia di persone. La trasmissione andrà in onda tutti i venerdì, dalle 18 alle 19 su Radio Italia Anni '60 e in diretta streaming sull'App per dispositivi mobili e sul sito www.radioitaliaanni60roma.it [1].

Ogni puntata sarà accompagnata da momenti di musica Live e spazio social in trasmissione con le conferme di Giulio Viola ed Alessandro Selvitella, e saranno presenti autorevoli personaggi del mondo dello spettacolo e della scena canora italiana e internazionale. Torna nell'etere, dunque, un programma radiofonico di grande successo, affermatasi negli anni, e nel 2014 vincitore del “Microfono d'Oro” come migliore trasmissione musicale della radiofonia romana. Racconta Carol Maritato, creatura della The Mac Live Management, cantante giá vincitrice di Maglia Rosa del Cantagiro, che ha calcato autorevoli palcoscenici come teatro Porta Portese, Ghione, Brancaccio, e il Palafiori di Sanremo: “Per me è la prima volta in una conduzione radiofonica e sono felice di avere al mio fianco un artista di grande esperienza come Vincenzo. Tutto questo è un piacere ma anche una grossa responsabilità, poiché “E ci sei tu” e Radio Italia Anni '60, sono rispettivamente una trasmissione e una radio storiche del panorama romano e nazionale”. Dopo la bellissima esperienza musicale di Silvi, dunque, sono pronta a cimentarmi in questa bella avventura radiofonica”.

Pubblicato in Cultura e eventi
Pagina 1 di 2

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione