Articoli filtrati per data: Giovedì, 30 Agosto 2018

Milano. Ryanair ha annunciato oggi di aver siglato il suo quarto accordo di riconoscimento sindacale per il personale di bordo con Forsa, che sarà l'organismo sindacale di rappresentanza di tutto il personale di cabina direttamente assunto da Ryanair in Irlanda.
Ryanair è pronta a collaborare con Forsa e con i nominati rappresentanti di Ryanair (per il personale di bordo) per concludere un primo Contratto Collettivo di Lavoro per il personale di cabina alle dipendenze dirette dalla compagnia aerea in Irlanda. Questo accordo fa seguito ai precedenti accordi siglati da Ryanair con i sindacati italiani ANPAC, ANPAV e Fit-Cisl, con il sindacato UNITE nel Regno Unito e con il sindacato tedesco Ver.di.

Eddie Wilson, Chief People Officer di Ryanair, ha affermato:

“Siamo lieti di siglare questo accordo di riconoscimento sindacale per il personale di bordo con Forsa in Irlanda. Non vediamo l'ora di lavorare a stretto contatto sia con Forsa sia con i rappresentanti Ryanair nel sindacato per affrontare temi di interesse che riguardano il nostro personale di bordo direttamente impiegato in Irlanda. Questa è un’ulteriore dimostrazione dei progressi che Ryanair sta compiendo nei confronti dei sindacati da quando abbiamo deciso di riconoscerli, lo scorso dicembre 2017; oltre il 65% del nostro personale di bordo è ora tutelato da accordi di riconoscimento e ci auguriamo di siglare ulteriori accordi nelle prossime settimane.”

Pubblicato in Cronaca

Pianella. Domenica 2 settembre 2018 taglio del nastro per la piazza B.V. Maria Lauretana di Castellana, oggetto di un intervento di vero e proprio restyling, in un’area a ridosso della Chiesa che conserva all’interno la meravigliosa scultura lignea policromata e dorata del XIII secolo raffigurante “La Madonna con Bambino”, popolarmente detta Madonna Lauretana.
La piazza, utilizzata fino a pochi mesi fa come uno spazio adibito a parcheggio a ridosso della strada provinciale che attraversa il centro abitato, ha visto in poco tempo la realizzazione di nuovi sottoservizi, è stata quindi totalmente pavimentata, munita di una nuova pubblica illuminazione ed abbellita con il posizionamento di piante e di arredi.
“ Inauguriamo un nuovo spazio che storicamente ha sempre rappresentato il fulcro della vita della comunità di Castellana, afferma il sindaco Marinelli. Un impegno preso ad inizio anno e completato in pochi mesi, finanziato interamente con fondi comunali. E’ indubbiamente il principale luogo di aggregazione della comunità che, da tempo immemore, necessitava di un intervento per rendere la piazza più bella e sicura per i fruitori. Per tale ragione, fin dalla fase progettuale, abbiamo voluto coinvolgere la cittadinanza con un incontro che, grazie anche all’ausilio dei tecnici, ha consentito di condividere ed illustrare al meglio il progetto”.

Pubblicato in Cronaca

Chieti. Saranno regolarmente in pagamento a partire dal primo giorno del mese, sabato 1, le pensioni di settembre. Poste Italiane garantirà infatti l’apertura di tutti gli uffici postali di Chieti e provincia secondo il consueto orario 08.20-12.35.

L’Azienda ricorda la possibilità di richiedere l’accredito della pensione sul libretto postale o sul conto Bancoposta. Con quest’ultima modalità è possibile disporre gratuitamente di una polizza assicurativa che consente un risarcimento fino a 700 euro l’anno sui furti di contante subiti nelle due ore successive al prelievo effettuato sia dagli sportelli postali che dagli Atm Postamat e bancari.

I 60mila pensionati della provincia che hanno già scelto di accreditare il rateo su conto corrente BancoPosta o libretto di risparmio e sono titolari di carte elettroniche a questi associate hanno la possibilità di prelevare il contante in disponibilità sul proprio rapporto anche domenica 2 settembre, presso tutti gli sportelli ATM Postamat fino a 600 euro al giorno.

Si ricorda inoltre che per gli ultrasettantenni è prevista una commissione ridotta a € 0,70 sul pagamento dei bollettini postali.

Pubblicato in Cronaca

Pescara. Presentata stamane una campagna di sensibilizzazione sulla pulizia urbana che unisce il Comune e Attiva Spa. Si tratta di un insieme di iniziative a sfondo civico e partecipativo, che coinvolgeranno anche la comunità, volte a sensibilizzare all’adozione di comportamenti rispettosi dell’ambiente cittadino, quale bene comune, casa di tutti. Ed è su questa linea anche il motto della campagna a cura della Peperonitto Film, che parte con degli spot che saranno utilizzati sui social istituzionali e mutua dal dialetto pescarese la prima esortazione: Auà, ma chi sti fà?

I temi e le motivazioni sono state spiegate oggi in conferenza dal sindaco Marco Alessandrini, dall’assessora all’Igiene Urbana Paola Marchegiani, dall’Amministratore Unico di Attiva Massimo Papa e da Sandro Di Scerni, consulende della Spa che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti cittadino.

“Il tema del decoro urbano è centrale nella vita di una comunità – così il sindaco Marco Alessandrini– Potremmo potenziare all’infino l’azione della nostra municipalizzata che raccoglie, pulisce e smaltisce i rifiuti della città, ma questo sforzo che quotidianamente affrontiamo, diventa debole e monco se non c’è la collaborazione dei cittadini. La campagna nasce dal bisogno di collaborazione piena e attraverso toni ironici, ma diretti, parte con dei video che sintetizzano e risolvono in meglio comportamenti che, trascurati, rendono la città più sporca e più brutta. Si parte con tre vere e proprie piaghe: le cicche per strada, l’abbandono delle deiezioni canine, la cattiva raccolta differenziata, ma allargheremo la rassegna anche ad altri comportamenti che in qualche modo sono connessi al decoro cittadino, per richiamarci tutti, noi per primi, a un maggior senso civico verso la città dove viviamo, che è la nostra casa, non facendo fuori ciò che mai faremmo fra le mura domestiche. Intervenire direttamente o sanzionare soltanto non basta, lo faremo, ma noi vogliamo giocarci anche la carta della sensibilizzazione, certi che questi inviti facciano breccia nel senso civico dei pescaresi. Per questa ragione li porteremo anche nelle scuole, dove oltre agli spot presenteremo dei veri e propri tutorial su tema. Inoltre comportamenti virtuosi verso il proprio ambiente convengono, perché si trasformano in risparmio e dunque è necessario insistere su questo fronte, anche solo rivolgendo un verace “Auà ma chi sti fa”, che abbiamo volutamente istituzionalizzato, con la speranza che diventi virale”.

“In questi anni abbiamo fatto diversi atti e mosse per raggiungere un obiettivo positivo – così Paola Marchegiani– ora le mettiamo a sistema con una campagna che è una vera novità, perché mette in luce il lato etico ed educativo del lavoro di Attiva, senza però dimenticarne la valenza pratica, concreta. In questa campagna non c’è l’atteggiamento punitivo e violento che si è presentato in campagne sposate altrove, ma la proposta di passare ad un comportamento giusto, con un tono civile anch’esso e una sana ironia che speriamo aiuti a far comprendere l’importanza di un piccolo cambiamento in meglio delle proprie abitudini”.

“La campagna inizia con gli spot dedicati al tema dei buoni comportamenti – illustra Sandro Di Scerni, consulente di Attiva – si tratta di banalissimi comportamenti che, sommati, determinano problematiche difficilmente governabili. Abbiamo cercato di giocare su questo concetto, lanciando un claim che fosse risolutivo, richiama, ma anche invita al cambiamento e di questo ringraziamo per il lavoro la Peperonitto Film, il gruppo di creativi che per Attiva ha portato avanti gli spot e li ha realizzati con l’ausilio di attori e comparse pescaresi: la giovane attrice Alessandra Relmi e Fabrizio Di Felice, Antonio Gentile e Maria Grazia Montante. Il primo pacchetto di video coinvolge, per ora solo in audio, anche il sindaco e l’assessore Marchegiani che nel prosieguo della campagna saranno ancora più simpaticamente coinvolti. Agli spot affiancheremo tutorial che da andranno nelle scuole per dare diffusione concreta alle tematiche e anche per accompagnare il lavoro di Attiva sulla raccolta differenziata che già viene condotto con gli studenti di ogni ordine e grado”.

“Abbiamo messo la campagna pubblicitaria in un programma che andrà avanti nel triennio – conclude l’amministratore unico di Attiva Massimo Papa– Questo perché la sola campagna non basta per educare, faremo iniziative volte alla formazione sia nelle scuole, nei luoghi di aggregazione, negli enti pubblici. Questa attività la stiamo facendo nei quartieri dove a mano a mano decolla il porta a porta, poi per gruppi organizzati con categorie diverse, dai commercianti del food oltre che dello shopping, perché informando loro formiamo anche gli altri utenti. La metodologia di separare è soprattutto un tema di disciplina, gesti semplici che esprimono tutela verso la città e soprattutto possono generare tanti risparmi. Il livello medio attuale di raccolta differenziata è pari al 41 per cento ed è in crescita, soprattutto in alcune zone della città, come San Silvestro, dove sulla base di alcuni rilevamenti mensili, si può stimare un livello di raccolta differenziata tra il 65% e l'85%. Parliamo di un quartiere ad alta residenzialità e sufficientemente, ma anche in alcune altre situazioni si evidenziano risultati interessanti, per esempio, la raccolta procapite dei rifiuti organici in diversi quartieri si colloca tra i 100 e i 150 chilogrammi/anno/abitante, sono valori decisamente incoraggianti”.

Pubblicato in Cronaca

Il singolo Estasi di YUMA, ovvero Francesca Giuliani, è un brano che vuole comunicare entusiasmo, gioia, energia positiva…
«Non bisogna mai fermarsi – ci spiega YUMA – anche quando il peggio ti sovrasta, non dovrà mai prendere il sopravvento e questo solo grazie alla felicità e l’estasi per la vita… Una vittoria continua, solo tu puoi essere il “vero eroe della tua vita”».
Estasi farà parte dell’album che uscirà tra pochi mesi ed è stato mixato e registrato allo Scandy Records di Nick Corrado il “Clown” un collaboratore di YUMA nonché collega che si occupa di rap. Il videoclip è stato girato vicino ai Castelli al “Fly in the Sky” grazie allo sponsor, per quanto riguarda il montaggio e le chitarre, invece, YUMAringraziaCarlo Di Pinto e soprattutto AlfyKaibasuo producer dell’etichetta “Senza Valore Records”.

Guarda il video  https://youtu.be/uExc3sbntbw 

Estasi, chefarà parte dell’album che vedrà la luce nel 2019, è stato scritto per comunicare positività ed energia, soprattutto a tutti coloro che combattono per i propri obiettivi e magari la maggior parte delle volte cascando… Ma nonostante tutto ci si rialza sempre e più motivati ed entusiasti di prima,sarà sicuramente difficile, ma non impossibile.

CreditsAudio:
Registrazione – ScandiRecrds
Produzione musicale – Senza Valore Records
Chitarre – Carlo Di Pinto

CreditsVideo:
Regia – Alfonso Venafro
Riprese e montaggio – WaterMelon Production
Location: Fly in the Sky, RoccaMassima
Biografia YUMA
Francesca Giuliani, in arte Yuma, nasce il 26 Maggio a Giulianello, paesino vicino Roma.
Inizia il suo percorso nel mondo della musica a 14 anni tra karaoke e concorsi vari come "Mezzogiorno in Famiglia", "Rainbow Magicland", "Teleobbiettivo" e "Stasera canto io" riuscendo negli anni a migliorarsi sempre più fino ad arrivare nel 2015 tra i primi 60 finalisti di Sanremo Giovani insieme a Kikko Palmosi, arrangiatore di Modà, Renga, Pausini e Giorgia.
Nella sua carriera apre numerosi artisti di livello nazionale come Enrico Ruggeri, Bianca Atzei, Loredana Errore e nel 2016 partecipa al talent televisivo di RaiDue TheVoice of Italy.
Subito dopo entra a far parte del progetto "Senza Valore Records" debuttando nel mercato discografico con singoli come "Liberi", "FlyAway" e "Viaggiare".
Oggi continua la sua carriera con un nuovo singolo in uscita intitolato "Estasi" ed un album che vedrà la luce nei primi mesi del 2019.
Info: https://www.facebook.com/FrancescaGiulianiYUMA/ 

Pubblicato in Cultura e eventi

Chieti. Intervistato al termine dell’allenamento della Teate Basket Chie con la quale collabora in qualità di vice allenatore di coach Domenico Sorgentone, il Responsabile Tecnico delle nostre giovanili, Luca Cinquegrana, ha tracciato con noi le linee guida di questo nuovo anno spor vo.

Ciao Luca. Quest’anno, oltre a ricoprire il ruolo di vice in Serie B, sarai anche Responsabile Tecnico di tuoo il nostro seoore giovanile, organizzato in sinergia con l’Asd Chie Basket. Da questa se mana sono iniziate le a vità con i ragazzi che par ranno a pieno regime dalla prossima. Vuoi fare un po’ il punto della situazione sul progeoo?

“In sinergia tra le due Società sfiamo portando avanfi un lavoro che è parfito già dallo scorso giugno, con il Player Development Skills 2018, un mese e mezzo di a vità con i ragazzi sul campo, a parfire dall’Under 13 fino all’Under 18, dando la possibilità ad atlefi anche di altre Società di prendere parte ai nostri allenamenfi. Diciamo che sono molto contento perché, sia quest’estate che adesso, c’è stato già un grosso feedback da parte dei ragazzi e delle famiglie, molfi si stanno avvicinando al nostro mondo e questo non può che farci piacere. L’obie vo è sicuramente quello di aiutare tutte le nostre categorie, dai più piccoli sino alle due Under 18, a crescere sotto tu i punfi di vista, tecnico, ta co e mentale”.

Hai accennato al faoo che avremo due Under 18. Vuoi spiegare meglio questo conceoo?

“Certamente. Quest’anno abbiamo riscontrato la necessità di cosfituire due gruppi di lavoro con l’Under 18, costruendo altrettanfi roster che prenderanno parte allo campionato regionale. Da una parte avremo il gruppo targato “Teate Basket Chiefi” affidato a Gigi Di Nallo mentre, contestualmente, Gianfranco Mucci confinuerà ad allenare i suoi ragazzi con il gruppo “Asd Chiefi Basket”. Tutto il lavoro giovanile sarà portato avanfi con l’obie vo di formare i ragazzi alla vita e, aspetto non secondario, di plasmare atlefi in grado di poter disputare campionafi senior, specie la Serie B”.

Lo scorso anno hai portato Chie alla viooria del Campionato di Serie D. Quest’anno non potrai partecipare a vamente in Serie C Silver in virtù di tu gli impegni di cui abbiamo parlato prima. Sicuramente, però, dietro la costruzione del roster c’è la tua mano. Vero?

“Rispetto all’anno scorso, abbiamo stravolto il roster dando tanto spazio invece ai ragazzi dell’Under 18, ovvero i 2001 ed i 2002. Oltre agli atlefi di Chiefi, grazie alla collaborazione con la Teate Basket Chiefi dell’Amministratore Unico Massimiliano Del Conte, stanno arrivando dei prospe molto interessanfi sui quali provare a programmare il futuro della nostra Società, inserendoli nel gruppo di Gigi Di Nallo che, ovviamente, farà anche la Serie C Silver. La squadra, però, non sarà composta solo da under ma abbiamo opzionato due/tre senior che sveleremo tra qualche giorno e che si adatteranno al progetto: non avranno il “controllo” della squadra ma dovranno mettersi al servizio dei più piccoli per il loro processo di crescita. Coach Di Nallo è di certo un allenatore esperto, io sarò da supporto “dietro le quinte””.

Di seguito vi presen amo il prospe o degli allenamen , divisi per categorie, del se ore giovanile e del minibasket.
MINIBASKET
Anni 2011-2012-2013: martedì - giovedì (17-18, Cesarii); Anno 2010: martedì - giovedì (18-19, Cesarii); Anno 2009: mercoledì - venerdì (17-18, Cesarii); Anno 2008: mercoledì - venerdì (18-19, Cesarii); Anno 2006-2007: martedì – mercoledì - venerdì (19-20, Cesarii)
SETTORE GIOVANILE
Under 14: lunedì (17-18:30, PalaLeombroni); mercoledì – venerdì (15:30-17, Cesarii); Under 15: lunedì (18:30-20, PalaLeombroni) – mercoledì (19:30-21, PalaLoembroni) – giovedì (15-16:15, PalaLeombroni); Under 16: martedì (18:30-20, PalaLeombroni) – giovedì e venerdì (19:30-21, PalaLoembroni); Under 18 (2002): lunedì (20-21:30, PalaLeombroni) – martedì (15-16:30, PalaLeombroni) – giovedì (16:15-17:30, PalaLeombroni);
SERIE C SILVER – UNDER 18 (2001) Martedì (20-21:30, PalaLeombroni) – mercoledì e venerdì (21-22:30, PalaLeombroni)

Pubblicato in Sport

Montesilvano. «Avvieremo tutti gli atti necessari affinché non vengano assegnati alloggi popolari a persone che hanno riportato condanne, e che vengano sfrattati quanti si sono resi responsabili di reati in materia di droga, usura, prostituzione e detenzione abusiva di armi. In questo modo intendiamo applicare i nuovi criteri di assegnazione e gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica previsti nella legge regionale 18 del 23 luglio 2018, entrata in vigore il 4 agosto, che modifica la legge regionale del 1996». A dare l’annuncio è il sindaco Francesco Maragno.

Le novità in sostanza stabiliscono che non possono essere assegnati alloggi a persone che, negli ultimi dieci anni dalla data di pubblicazione del bando, a seguito di sentenza passata in giudicato, o di patteggiamento, abbiano riportato condanne per delitti non colposi per i quali la legge prevede la pena detentiva non inferiore a cinque anni; le assegnazioni non sono possibili nemmeno per gli intestatari della domanda o loro familiari che abbiano condanne penali per reati in materia di stupefacenti e sostanze psicotrope, di usura, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, gioco d’azzardo, detenzione e porto abusivo di armi, traffico di armi, riciclaggio di denaro proveniente da attività illecite. Le altre modifiche riguardano la decadenza dell’assegnazione negli stessi casi appena citati, nonché qualora l’assegnatario o uno dei componenti, dopo l’assegnazione, abbiano adibito la casa o le zone limitrofe ad attività illecite rilevate in flagranza di reato, o abbiano ospitato stabilmente nell’alloggio persone colte in flagranza di reati inerenti sostanze stupefacenti, usura, favoreggiamento o sfruttamento della prostituzione, gioco d’azzardo, detenzione e porto abusivo di armi, traffico di armi, riciclaggio di denaro proveniente da attività illecite.

«Sarà un percorso certamente complesso - dice ancora il sindaco – ma necessario perché è giusto che l’edilizia residenziale pubblica sia destinata a quelle persone che con onestà, serietà, rispetto per la legge e per l’altro cercano di superare le difficoltà a cui la vita li ha sottoposti. Abbiamo immediatamente recepito queste nuove disposizioni, dando mandato all’Azienda Speciale, incaricata dal Comune di gestire le politiche alloggiative, di sospendere eventuali assegnazioni in corso così da attivare tutte le verifiche necessarie, e procedere con gli accertamenti finalizzati allo sfratto di quei soggetti che non hanno più titolo per permanere all’interno degli appartamenti ai sensi della nuova disciplina».

Pubblicato in Cronaca

Pescara. “Il modello di domanda per il rimborso spese relativo all' acquisto dei libri di testo per gli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado anno scolastico 2018/2019 è disponibile: agli sportelli dell'URP (Ufficio Relazioni con iI Pubblico) del Comune di Pescara , Palazzo ex INPS in Piazza Duca D Aosta (Piano terrra), oppure sul Sito Internet del Comune insieme a tutta la modulistica per la richiesta al link:

http://www.comune.pescara.it/internet/index.php?codice=119&IDbando=462 

Possono usufruire di tale agevolazione tutti gli studenti: 1) che frequentano le scuole secondarie di primo e secondo grado; 2) che siano residenti nel Comune di Pescara; 3) con reddito ISEE del proprio nucleo familiare non superiore ad € 15.493,71. La data di scadenza per tale richiesta è fissata al28 dicembre 2018”. Lo afferma in una nota l’assessore all’Istruzione del Comune di Pescara, Giacomo Cuzzi.

Pubblicato in Cronaca

Pescara. Il Consiglio Comunale nella seduta di ieri pomeriggio ha approvato ieri il nuovo regolamento edilizio cimiteriale del Comune di Pescara. Si tratta di un importante strumento che raccorda le regole comunali alle disposizioni della legge regionale 41 del 2012, che regola il complesso dei servizi e delle funzioni in materia.

Il nuovo regolamento consentirà un’applicazione immediata delle norme, superando le incertezze interpretative precedentemente determinate dalla vetustà del regolamento previgente. Questo consente di fornire servizi e risposte certe ai cittadini, andando loro incontro anche dal punto di vista sia burocratico che economico, in momenti particolarmente delicati e dolorosi come sono quelli legati alla morte di una persona cara.

Il nuovo regolamento, predisposto dagli uffici in stretta collaborazione con la società Attiva che gestisce i servizi cimiteriali nel Comune è stato approvato con un emendamento già concordato in sede di esame congiunto delle Commissioni Statuto e Lavori Pubblici e votato all’unanimità dei presenti in Consiglio Comunale, così come all’unanimità è stato approvato il Regolamento.

Pubblicato in Politica

San Salvo. Il gran numero di partecipanti, ma soprattutto gradimento dei bambini e degli adulti dello scorso anno, ha consigliato l’Associazione “Io C’Entro” a ripetere “Bambini in Centro” in programma sabato 1° settembre dalle ore 16.00 in poi.
Lo scenario è l’area compresa da via Roma a Piazza San Vitale dove verranno allestiti 27 stand per far lavorare la fantasia dei bambini con attività ludiche e motorie. A ogni partecipante verrà consegnato un cappellino rosso che dovrà effettuare un percorso nel corso del quale collezionare dei braccialetti, che saranno poi trasformati in un premio finale.
“Un grande vetrina dove i bambini possono mettersi in gioco – ha dichiarato il sindaco Tiziana Magnacca nel presentare l’iniziativa – con la presentazione delle attività delle tante associazioni cittadine che hanno aderito a ‘Bambini in Centro’ e che si svolgerà nel pomeriggio di sabato nel centro cittadino. Appuntamento organizzato con passione dall’associazione presieduta da Angelo Caruso nella città più giovane delle provincia di Chieti”.
Una mappa colorata con tutti i stand faciliterà la scelta delle discipline nelle quali i bambini si potranno cimentare.
“E’ un’occasione per promuovere le attività delle associazioni – ha spiegato l’assessore alle Attività Produttive Tonino Marcello – che ringrazio per la partecipazione. Rispetto allo scorso anno sono stati ampliati gli spazi dove si svolgeranno le attività sono cresciute non solo nel numero”.
Coordinatrice di “Bambini in Centro” è Alessia Ramundi che evidenzia come “questa sia una grande festa che abbraccia tutte le età con i bambini che non sono semplici spettatori ma partecipano in maniera attiva. E’ il bambino a decidere in quale attività cimentarsi: è una grande opportunità per stimolarlo ad ampliare le proprie conoscenze”.
In maniera molto sintetica Angelo Caruso dell’Associazione commercianti in Centro nell’invitare tutta la città a partecipare ha concluso con un auspicio: “Questa manifestazione ha tutte le carte in regola per poter continuare a crescere”.
INIZIATIVE E ATTIVITA’ PARTECIPANTI
“Merenda con la frutta” – L’oro della terra di Donatello Colombaro e Dante Di Luca
“Danzamovimentoterapia” – di Luana Nanni e Valeria Di Febo
“Laboratori creativi” – Pro Loco San Salvo
“Il libro parlato” – Lions Club San Salvo
“Con tanto tatto” – di Valentina Palena e Angela Patricello
“Trucca Bimbi” – di Tic Tac animazione e trottola
“Manovre di disostruzione pediatrica” – Dott.ssa Marta Fedele e dott. Alessio Faieta
“Vivere a colori / Squirt Painter” – Il Mondo di Nanà
“La boxe come disciplina” – di Domenico Urbano
“Propedeutica musicale” – di Fabrizio Gammieri
“Volo in piazza” – As Pallavolo San Salvo
“Tutti possiamo fare canestro” – Asd Amici del Basket
“Tennis in Piazza” – Selva Centro Sportivo
“Yoga Bimbi” Centro Olistico Equilibrium di Donato Miglionico
“Apprendisieme” Centro studi Daidalos Psiche e Cultura – dott. Christian Valentino
“Laboratorio artistico” di Valentina Di Petta e i ragazzi di Matrix
“Kempo Dankan” – Centro Olistico Equilibrium di Donato Miglionico
“Arti marziali per bambini” di Ottavio Tramonte e Manuel Bonaduce
“Rugby e atletica” – Polispotiva Progetto Tetras
“Divertiamoci” – Centro spotivo Oratorio San Vitale
“Nordic Walking” di Rosita Ruggieri
“Arrampicata Sportiva” di Daniele Spinelli
“Fit5” – Studio del Movimento
“Sporting Accademy San Salvo”
“Yoga in volo” Centro yoga in volo Indrani di Rosanna Campli
“1, 2, 3 Schiacciamo Insieme” giochi con la palla e percorsi motori – Bts San Salvo

Pubblicato in Cultura e eventi
Pagina 1 di 4

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione