San Giovanni Teatino. È Luca Faccenda, imprenditore di 38 anni, il nuovo coordinatore di Fratelli d’Italia di San Giovanni Teatino. La proposta è emersa all’unanimità dei presenti alla riunione del costituendo coordinamento comunale, svoltasi ieri presso l’HOTEL S e aperta dal Portavoce Provinciale Antonio Tavani.

«Comunicherò al primo esecutivo provinciale gli esiti per la scontata ratifica della nomina. Auguro fin da oggi buon lavoro a Luca Faccenda e a questa nuova famiglia di dirigenti di Fratelli d’Italia di San Giovanni Teatino. L’impegno delle Elezioni Regionali ci vedrà in prima fila, anche in questo che è uno dei maggiori centri della Provincia di Chieti», ha detto Tavani.

La costituzione del coordinamento prende proprio le mosse dalle imminenti elezioni regionali, in occasione delle quali il partito guidato da Giorgia Meloni dovrà indicare agli alleati il Candidato Governatore. Per il Coordinatore Faccenda adesso si aprirà la fase della selezione delle candidature da sottoporre ai vertici di Fratelli d’Italia in vista della composizione delle liste, nelle quali non mancherà un rappresentante del territorio. Punto di forza amministrativo per FDI a livello locale è l’attuale Assessore Comunale Maria Rosaria Elia che a San Giovanni Teatino ha deleghe molto importanti come bilancio, tributi e commercio, ed è molto stimata dall’intera maggioranza.

«La nostra intenzione – ha commentato al termine della riunione il neo coordinatore, Luca Faccenda – è quella di portare un contributo rilevante in termini di consensi alla lista di Fratelli d’Italia. L’obiettivo finale è che il nostro territorio riesca ad esprimere non solo un candidato ma un consigliere eletto per rappresentare le istanze di un’area in forte espansione e che ha un ruolo nevralgico nei collegamenti, e non soltanto per la presenza dell’Aeroporto d’Abruzzo».

Per centrare questo risultato, i rappresentanti di Fratelli d’Italia annunciano una serie di iniziative. «Abbiamo ben chiara la lista delle priorità – ha aggiunto l’Assessore Maria Elia – e vogliamo condividerle col territorio. Lavoro, aiuto alle famiglie in difficoltà e sostenibilità ambientale sono i tre cardini attorno ai quali costruire un futuro migliore non solo per San Giovanni Teatino ma per l’intero Abruzzo».

San Giovanni Teatino. Aperto dallo scorso weekend, il nuovo parcheggio pubblico in adiacenza al Centro d'Abruzzo. Presto sarà attrezzato con ampie aree verdi con la stagione migliore per la semina e la piantumazione.
"In realtà si tratta di un ampliamento - spiega l'assessore all'urbanistica Ezio Chiacchiaretta - ma rappresenta un passaggio cruciale nella riqualificazione urbanistica dell'intera area"
Il parcheggio, infatti, progettato dall'architetto Assunta Di Tullio e realizzato con un investimento di 700mila euro, è il risultato di una più ampia attività dell'Amministrazione Marinucci. Nel febbraio 2016 la Giunta propose ed ottenne la modifica del cosiddetto "accordo IGD", che prevedeva la realizzazione di un parcheggio multipiano dell'importo di 2,3 milioni di euro. Il nuovo accordo ha consentito di liberare risorse, più di 1,6 milioni di euro.
"Queste risorse saranno utilizzate per la riqualificazione del territorio - aggiunge Chiacchiaretta - in particolare la sistemazione e la messa in sicurezza di strade come via Po e via Salara".
Il Sindaco Luciano Marinucci ha quindi illustrato l'idea progettuale sulla quale sta lavorando l'amministrazione: "Ora possiamo inserire nel nostro 'Piano delle alienazioni e delle valorizzazioni immobiliari 2018-2020' la casetta ubicata nell'area verde del parcheggio adiacente il Centro d'Abruzzo e diffondere subito l'avviso pubblico di vendita immobiliare. Con il ricavato realizzeremo una struttura polifunzionale nel Parco 120 alberi, con servizi igienici e attrezzata per fini ricettivi come riunioni, incontri e feste di compleanno".

San Giovanni Teatino. La Giunta Marinucci ha deliberato l'elenco delle domande ammesse a "contributo economico per lo smaltimento di materiali contenenti amianto - anno 2018".
Sono nove i soggetti beneficiari individuati secondo i criteri del "Bando per l'erogazione di contributi economici per interventi di rimozione e smaltimento di materiale contenente amianto proveniente da fabbricati residenziali e loro pertinenze, ubicati nel Comune di San Giovanni Teatino", pubblicato il 12 dicembre 2017.
Otto domande, più una ammessa benchè presentata entro la scadenza del 31 gennaio 2018, potranno accedere ad un contributo fondo perduto del 70% del costo intero dell'intervento e comunque fino ad un importo massimo erogabile, per ciascuna richiesta, pari a 2.500 euro.
L'importo complessivo del contributo che verrà erogato dal Comune ammonta a 9.803,92 euro.
“Questo contributo economico è un segnale chiaro della mia amministrazione - dichiara il Sindaco Luciano Marinucci - da sempre schierata a tutela della salute collettiva. Il problema dello smaltimento dell’amianto, che affligge l’intero territorio nazionale, ci ha portato a offrire un sostegno consistente che, però, vuole essere soprattutto uno stimolo per i cittadini, chiamati a censire i fabbricati caratterizzati dalla presenza di materiali contenenti amianto. Il nostro sforzo è quello di contribuire a rendere il paese sempre migliore, affiancando le persone nell’attuazione di pratiche rivolte alla tutela della qualità della vita”.
Il problema legato all'amianto, contrastandone l'abbandono nell'ambiente e favorendone un corretto smaltimento, è da sempre all'attenzione dell'amministrazione Marinucci che aveva proposto il "Regolamento comunale per la concessione di contributi economici per lo smaltimento di materiali contenente amianto" deliberato dal Consiglio comunale il 18 aprile 2016. In seguito, due giorni dopo, la Giunta aveva approvato il "Piano di interventi per l'incentivazione dello smaltimento dell'amianto" con la previsione di 4 tipologie di intervento: Incentivare lo smaltimento o la messa in sicurezza delle coperture in cemento amianto, Incentivare la creazione di GARA (Gruppo di Acquisto per Rimozione dell'Amianto) per lo smaltimento e la bonifica dell'amianto, Contrastare l'abbandono dell'amianto, Infornare e creare comunicazione partecipata.
L'architetto Assunta Di Tullio, responsabile del Settore III, è stata incaricata di compiere gli atti necessari per l'erogazione del contributo.

San Giovanni Teatino. Domani, martedì 18 settembre 2018, nei locali del Centro ricreativo anziani "San Rocco delle Piane", in via G. Garibaldi, si terrà "La Giornata dell'Unito".
L'evento, condiviso e patrocinato dall'amministrazione comunale, nasce grazie all'iniziativa del Centro per l'Udito di Pescara a seguito dal consenso e della positiva risposta alla giornata della prevenzione gratuita dell'udito tenutasi lo scorso mese di maggio.
"Si tratta di un'iniziativa meritevole e pienamente coerente con la volontà dell'amministrazione - spiega il Sindaco Luciano Marinucci - al fine di garantire continuità a tutte quelle attività con finalità socio-assistenziali e socio-sanitarie. In passato abbiamo già realizzato iniziative similari che hanno riscosso il consenso e il gradimento della cittadinanza"
"Il Centro per l'Udito si occupa di risolvere problemi di ipoacusia - dichiara l'assessore alla sanità Simona Cinosi - e metterà a disposizione della cittadinanza professionalità competenze e risorse umane proprie per al realizzazione gratuita di test dell'udito. Abbiamo apprezzato l'approccio personalizzato del Centro che tiene conto delle esigenze di ciascun individuo, con attenzione al dialogo e al sostegno costante del paziente".
Il Comune, fa sapere l'assessore Ezio Chiacchiaretta, non ha esitato a mettere a disposizione l'utilizzo dei locali del Centro ricreativo anziani per il pomeriggio di domani 18 settembre dalle ore 15.00 alle ore 19.00.

San Giovanni Teatino. Il Tribunale di Chieti ha dichiarato aperto la procedura di concordato preventivo su proposta della società FB Servizi srl in liquidazione con unico socio, con sede legale a San Giovanni Teatino.
La decisone è della camera di consiglio dello scorso 11 settembre 2018, riunita con Geremia Spiniello (Presidente), Nicola Valletta (Giudice delegato) e Francesco Turco (Giudice).
"E' il risultato di un eccellente lavoro di squadra ed esprimo grande soddisfazione per questo primo step positivo che - ha dichiarato l'assessore alle partecipate Roberto Ferraioli - ha portato all'apertura della procedura del concordato preventivo proposta dalla FB servizi. Approfitto per ringraziare il responsabile dell'area finanziaria del Comune dottor Mario Vicaretti, il Segretario comunale dottor Gianluca D'Amelio per la parte pubblica, l'avvocato Paolo Borrelli ed il dottor Costantino Bortone come incaricati esterni dell'ente. Sono orgoglioso di aver coordinato questo gruppo di lavoro che ha portato al conseguimento di questo primo obbiettivo con l'augurio che il tutto possa portare al conseguimento di una fine positiva di questa vicenda per il bene di tutti".
Il Tribunale di Chieti ha "rilevato che la proposta ed il piano risultano ammissibili con riguardo alla legittimazione dell'organo proponente, alla compiuta produzione documentazione richiesta all'art. 161 l.fall.,all'allegazione del relazione resa dalla dott.ssa Maria Nicla Corvacchiola, in possesso dei requisiti prescritti dalla legge". Inoltre "la proposta ed il piano sono stati predisposti secondo lo schema di cessione dei beni ai creditori; la liquidazione del patrimonio sociale dovrebbe assicurare il realizzo di risorse finanziarie pari a 697.929,37 euro".
Il Tribunale di Chieti ha delegato alla procedura il dottor Nicola Valletta e confermato l'incarico di commissario giudiziale alla dott.ssa Carolina Pace. La convocazione dei creditori davanti al Giudice delegato è stata ordinata per il 3 dicembre 2018 alle ore 9.00. Il ricorrente, entro 15 giorni dalla pubblicazione del decreto, ad integrazione di quanto già versato, depositi 15 mila euro, affinchè le somme complessivamente versate fino ad oggi assicurino il pagamento del 30% delle spese di procedura come stimate dal piano. Entro i prossimi sette giorni, infine FB Servizi dovrà consegnare al commissario giudiziale delle scritture contabili e fiscali obbligatorie.

San Giovanni Teatino. Il Comune di San Giovanni Teatino, come ogni anno, interviene a sostegno degli studenti al fine di consentire loro il pieno conseguimento del diritto allo studio erogando, in loro favore, contributi a "rimborso" o in forma di "buoni libro" spendibili nelle librerie del territorio comunale.
La proposta del Sindaco Luciano Marinucci, accolta unanimemente dalla Giunta comunale, stabilisce che venga erogato un contributo per l'acquisto di libri di testo e degli strumento didattici alternativi (tablets, ebook reader) per l'anno scolastico 2018/2019 alle seguenti condizioni: alunni sono residenti nel Comune ed iscritti alla scuola secondaria di primo o secondo grado; famiglia di appartenenza con reddito ISEE, con corso di validità, uguale o inferiore a 6.000 euro (per richiedere il 'buono libro') ovvero con reddito ISEE non superiore a 15.493,71 euro (per richiedere il rimborso); i buoni possono essere spesi presso le librerie ubicate nel territorio comunale.
I rimborsi e/o buoni saranno erogati nei limiti delle some disponibili e proporzionalmente tra gli aventi diritto. Le fatture emesse dalle cartolibrerie saranno liquidate e pagate entro 30 giorni dalla ricezione.
I modelli per la presentazione delle istanze sono disponibili presso l'Ufficio dei Servizi Sociali e Scolastici del Comune e sul portale istituzionale all'indirizzo www.comunesgt.gov.it.

San Giovanni Teatino. "Entro il prossimo mercoledì 21 novembre 2018, tutti i titolari di esercizi dove sono istallati apparecchi per il gioco lecito, congegni automatici, semiautomatici ed elettronici che distribuiscono vincite in denaro, dovranno presentare istanza di rinnovo dell'autorizzazione".
E' quando chiede, dal sito del Comune (www.comunesgt.gov.it) l'Amministrazione Marinucci in ottemperanza con quanto disposto dalla Legge Regionale n.40 del 29 ottobre 2013 "Disposizioni per la prevenzione della diffusione dei fenomeni di dipendenza dal gioco". La legge infatti fissa in 5 anni la validità, rinnovabile, di un'autorizzazione. Pertanto tutte quelle ottenute prima dell'entrata in vigore della legge (21 novembre 2013) scadranno il prossimo 21 novembre.
La legge regionale stabilisce anche che i rinnovi delle autorizzazioni comunali, come le autorizzazioni rilasciate dopo il 21 novembre 2013, non possono essere rilasciate nel caso i locali si trovino a distanza inferiore a 300 metri, misurati in base al percorso pedonale più breve, da luoghi sensibili.
Il luoghi sensibili indicati dalla legge sono: tutte le scuole, strutture sanitarie-ospedaliere e di accoglienza, centri di aggregazione di giovani, impianti sportivi, caserme militari, tutti i luoghi di culto, cimiteri e camere mortuarie.
L'Amministrazione ricorda che per informazioni gli interessati possono rivolgersi allo sportello SUAP del Comune: martedì ore 11-12.30, mercoledì ore 11-12.30, giovedì ore 15.30-17 o telefonando al n. 085.44446226.

 

San Giovanni Teatino. Luciano Marinucci, Sindaco di San Giovanni Teatino, non si candiderà alla prossime elezioni regionali. E' stato lo stesso Marinucci a comunicarlo ufficialmente nel corso del Consiglio comunale di giovedì 30 agosto 2018.
Marinucci non si è fatto ammaliare dalle sirene di Palazzo dell'Emiciclo, tantomeno ha chiesto a candidature alle quali aspirano tanti suoi colleghi sindaci.
"E' vero che più volte, forze politiche mi hanno contattato proponendomi candidature - ha precisato Marinucci in Consiglio - ma io mi sono candidato per amministrare San Giovanni Teatino".
Luciano Marinucci è stato eletto Sindaco di San Giovanni Teatino, per la seconda volta, lo scorso giugno 2016, ottenendo uno straordinario consenso popolare, scelto da oltre 4.171 elettori pari al 52,8% dei votanti.
A metà mandato Luciano Marinucci ha l'obiettivo di spendere, per la città e i suoi concittadini, risorse ed investimenti per i quali ha duramente lavorato per almeno sei anni e che ora stanno per essere trasformati in opere pubbliche ed interventi sul territorio. Si tratta dei 3,4 milioni di euro della "Convenzione Terna" che l'amministrazione Marinucci ha deciso di investire per la riqualificazione di strade ed importanti assi viari, efficientamento energetico degli edifici comunali e per interventi nelle scuole. Ci sono poi 1,6 milioni della "Convenzione IGD" che consentiranno la grande opera di riqualificazione e sistemazione stradale dell'area commerciale.
"Sono cinque milioni di euro ottenuti con lunghe e complesse trattative, senza prendere un euro dalle tasche dei cittadini. Ora li voglio spendere io - ha dichiarato Marinucci - per dare seguito alla mia azione amministrativa. Voglio essere presente e primo testimone della realizzazione di ogni intervento. Anche per questo ho voluto rinunciare ad ogni candidatura. Sicuramente il mio impegno sarà per la buona politica, e se un'altro esponete di questa amministrazione vorrà fare questo passo, a favore della nostra comunità, io ci sarò".

San Giovanni Teatino. La Giunta Marinucci investe nelle scuole e negli edifici comunali Via libera della Giunta Marinucci ai progetti, tutti finanziati con i proventi delle compensazioni ambientali previsti nella "Convenzione Terna". 884 mila euro per l'efficientamento energetico e le nuove coperture sui terrazzi delle scuole.

La Giunta comunale, su proposta del Sindaco Luciano Marinucci, ha deciso di finanziare una serie di progetti per l'efficientamento energetico di edifici comunali e di realizzazione di nuove coperture sui terrazzi delle scuole, investendo oltre 884 mila euro (iva inclusa).

"Nonostante le ferie siamo riusciti a predisporre tutti gli atti per dare subito seguito alla delibera del consiglio comunale, dello scorso 31 luglio, proposta del gruppo 'Progetto Comune'. Abbiamo ritenuto prioritaria - spiega Marinucci -l'esigenza di intervenire sulle coperture dei plessi scolastici che, per la loro tipologia (coperture piane con manto di guaina bituminoso) subiscono una continua dilatazione termica e conseguentemente la deteriorabilità del manto stesso causando infiltrazioni in occasione di abbondanti piogge".

Le nuove coperture sui terrazzi delle scuole prevedono la realizzazione di strutture leggere in alluminio di protezione. Rappresentano una soluzione definitiva ai problemi di infiltrazione e, di conseguenza, consentiranno l'abbattimento dei costi di manutenzione ordinaria che il Comune è costretto ogni anno a sostenere e per i quali ha appena spesa 30 mila euro. I progetti di fattibilità tecnico ed economica, redatti dall'architetto Assunta di Tullio, deliberati e dichiarati eseguibili dalla Giunta prevedono una spesa complessiva di 682.824,41 euro così ripartiti: 289.887,68 euro per la Scuola Media, 309.045,56 euro per la Scuola Primaria L. Wojtyla e 83.891,17 euro per la Scuola Primaria P.Marconi.

201.581,86 euro saranno invece investiti in interventi di efficientamento energetico di edifici comunali che sono già in fase di esecuzione: 100 mila euro per la Piscina comunale, 35.581,86 per i nuovi infissi nella Caserma dei Carabinieri e 70 mila euro per la Scuola di Dragonara.

"Nel Consiglio comunale del 31 luglio scorso - spiega il Sindaco Marinucci - abbiamo valutato di non costruire una nuova scuola dell'infanzia. La Regione, lo scorso 20 febbraio infatti, ci ha assegnato un finanziamento di 720 mila euro per l'adeguamento sismico della ex scuola di via Di Nisio e, pertanto, all'unanimità il gruppo di Progetto Comune ha deciso di rimodulare la Convenzione tra il comune di San Giovanni Teatino e Terna spa per la realizzazione dell'intervento denominato 'Collegamento in corrente continua HVDC 500 KVCC Italia - Montenegro e opere accessorie'. Si sono così liberate risorse per 3,4 milioni di euro per intereventi utili alla collettività e che utilizzeremo, in parte, per finanziare l'efficientamento energetico di edifici comunali e, soprattutto, la realizzazione di nuove coperture sui terrazzi delle nostre scuole".

San Giovanni Teatino. Via libera della Giunta comunale, su proposta del Sindaco Luciano Marinucci, ad una serie di progetti di riqualificazione delle strade e gli assi viari di San Giovanni Teatino, con un investimento complessivo (iva inclusa) di oltre 2,7 milioni di euro.
"La mia Giunta, nonostante le feste di Ferragosto, si è messa subito al lavoro ed ha dato immediatamente seguito a quanto deliberato dal consiglio comunale dello scorso 31 luglio su proposta del gruppo 'Progetto Comune'. Abbiamo quindi individuato delle priorità - spiega Marinucci - dopo aver valutato lo stato attuale e l'esigenza di migliorare le condizioni di percorribilità dei principali assi stradali del territorio che sono sottoposti giornalmente ad un numero ingente di passaggi di automezzi determinandone la continua usura e pericolosità, ed il conseguente aumento del numero di richieste di risarcimento danni".
L'intervento "Riqualificazione strade" per complessivi 1.136.588,58 euro comprende due progetti 'Tiburtina Valeria' (1.036.588,58 euro) e 'Via Muccioli' (100.000 euro). L'intervento "Riqualificazione Assi Viari" per complessi 1.580.974,08 euro interessa cinque progetti: 'Via Cavour/Vai Mazzini' (386.953,39 euro), 'Via Vittorio Emanuele' (236.554,88 euro), 'Via Nenni' (329.605,08 euro), 'Via Moro - fuoco/aria' (290.875,12 euro) e 'Via Moro/Via Amendola' (336.985,61 euro).
Gran parte dei progetti, redatti dall'architetto Assunta di Tullio, sono già stati deliberati dalla Giunta e dichiarati immediatamente eseguibili.
"Nel Consiglio comunale del 31 luglio scorso - dichiara il Sindaco Marinucci per spiegare come sono state trovate le risorse - abbiamo valutato di non costruire una nuova scuola dell'infanzia e di procedere, in alternativa, anche alla riqualificazione dei principali assi viari della città. La Regione infatti, lo scorso 20 febbraio, ci ha assegnato un finanziamento di 720 mila euro per l'adeguamento sismico della ex scuola di via Di Nisio. Unanimemente il gruppo di Progetto Comune ha deciso di rimodulare la Convenzione tra il comune di San Giovanni Teatino e Terna spa per la realizzazione dell'intervento denominato 'Collegamento in corrente continua HVDC 500 KVCC Italia - Montenegro e opere accessorie', potendo così liberare 3,4 milioni di euro per altri intereventi utili per la collettività. Tra questi anche al realizzazione del parcheggio in convenzione con la Parrocchia di San Rocco, per complessivi 220 mila euro".

Pagina 1 di 30

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Notizie Recenti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione