Roseo degli Abruzzi. Ieri sera il sindaco, Sabatino Di Girolamo, insieme all’assessore al Turismo, Carmelita Bruscia, e all’assessore al Commercio, Antonio Frattari, ha incontrato i rappresentanti di AssoRose. La riunione era stata richiesta dall’associazione cittadina dei commercianti che ha esposto una serie di criticità presenti, in particolare, sulla Nazionale, dove si svolge prevalentemente l’attività commerciale rosetana.

AssoRose ha illustrato al sindaco le proprie esigenze e ha suggerito miglioramenti da apportare all’immagine cittadina, riservandosi, comunque, di far avere all’amministrazione contributi più ampi ed esaustivi dopo una riunione collettiva che si terrà a breve.

“Ho ringraziato AssoRose per il contributo, seppur critico, dato all’azione amministrativa”, ha detto il primo cittadino, “Si tratta di indicazioni assolutamente costruttive, date in totale buona fede e in pieno spirito di collaborazione. Aspettiamo i loro contributi e ne faremo un uso prezioso in vista di una migliore gestione, per fare solo qualche esempio, dei parcheggi, dell’arredo urbano, della gestione di nettezza urbana”.

Pescara. In occasione dell'imminente riapertura annuale a Pescara dei laboratori “Cerchio di sorellanza” e “Cerchio di fratellanza” ormai attivi da dodici anni, Avalon Counseling e Media-Comunic-Azione® in collaborazione con la psicolibreria I Luoghi dell'Anima organizza l'incontro in cui Zuleika Fusco conduce in una accurata e interessante esplorazione del significato della relazione nella vita dell'essere umano.

Tutti insieme per riflettere sull'amore come qualità più raffinata dell'essere ma affatto scontata. «Non si può amare ed essere amati, se prima non si imparano il rispetto e la cura di sé, il piacere della propria natura - si legge nelle note di presentazione dell'evento -. Da qui l'importanza di una buona e serena gestione della relazione con se stessi e l'altro alla base della qualità della vita di ogni individuo».

Introducono le counselor mediacomunicative Alessandra Caroli e Stefania Nanni. L'incontro si svolge nell'accogliente salone della rivista Vario, in via Puccini, 85 a Pescara è gratuito ed è rivolto a donne e uomini. È gradita la conferma della presenza tramite e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., sms al 3391168748 o via Facebook.

Zuleika Fusco si è laureata in Lettere (110 e lode) con una tesi in filosofia estetica sullo Spiritismo francese ed ha proseguito il suo percorso universitario post-laurea con il Master di Enrico Cheli in Comunicazione e relazioni interpersonali. Esperti in counseling relazionale, mediazione e risoluzione pacifica dei conflitti (70/70) presso l'Università di Siena. È riconosciuta Counselor Relazionale Supervisor ad indirizzo clinico (iscrizione n°43) da Ancore (Ass. Naz. Counselor Relazionali) di cui è stata vice-presidente. Ha progettato e realizzato il percorso per Esperto in comunicazione per la mediazione dei conflitti e le relazioni umanitarie, accreditato dalla Regione Abruzzo, riconosciuto e finanziato dalla CEE. È formatrice esperta in Comunicazione, risoluzione pacifica del conflitto, Problem Solving, scrittrice. Ha pubblicato Interpretazioni del sogno con Castelvecchi editore (2004), Viaggio nelle energie del Femminile (Om Edizioni, 2008). Ultima pubblicazione, Viaggio nelle energie del Maschile (Xenia Edizioni, 2012). Cultrice di discipline olistiche ed esoteriche, ha creato tecniche di Integrazione dell'inconscio attraverso l'interpretazione dei sogni e un laboratorio - Oniromanteion - in cui il gruppo le sperimenta. Considerando di essenziale importanza per i nostri tempi un lavoro sulla parte femminile, ha attivato in varie città italiane per le donne un percorso ad hoc - il Cerchio di Sorellanza -, che mira ad integrare la parte analogica per meglio gestire la sfera emozionale - intuitiva e vivere in maniera sana le relazioni. Oltre a gestire sedute individuali e di coppia, conduce seminari volti allo sviluppo del potenziale umano. Ideatrice del modello di Counseling ad indirizzo media-comunicativo, che trova la sua specifica nell'integrazione del maschile e del femminile, dirige la scuola di Counseling e Media-Comunic-Azione®. Ha fondato Avalon Formazione, società di servizi che favoriscono il benessere psichico della persona in contesti privati e organizzativi.

Pescara. L’assessore alla Tutela Animale Gianni Teodoro ha incontrato le associazioni del settore per illustrare le attività che intende svolgere l’Amministrazione Comunale di Pescara. Fra le prime cose ribadite c’è il principio che la tutela animali è un obbligo del Comune e non delle associazioni. L’assessore ha dunque puntualizzato che non saranno più stipulate convenzioni per delegare alle associazioni gli obblighi del Comune, ma i servizi saranno gestiti direttamente. Saranno rese ancora più chiare funzioni e competenze di Asl e Associazioni. Altra notizia attesa è quella che Pescara, sarà finalmente dotata di un canile/gattile idoneamente attrezzato e di un centro adozioni e di prima accoglienza gatti.

“A tale fine – annuncia l’assessore Gianni Teodoro - è stato proposto uno stanziamento di 500.000 euro per la realizzazione di un canile/gattile, che, sulla positiva esperienza del canile Dog Village di Montesilvano, sarà un vero e proprio parco canile, anche luogo di aggregazione per tutti gli amanti degli animali, con annesso cimitero. L’iniziativa coinvolge anche il Comune di Spoltore e sorgerà in un’area da stabilire, al confine fra i due Comuni. Per dare veloce attuazione alla sua realizzazione, ci siamo incontrati di recente con il sindaco Luciano Di Lorito, i rappresentanti degli uffici tecnici di entrambi i Comuni per impartire le direttive da seguire per la realizzazione di quello che può candidarsi a diventare uno dei migliori e innovativi parchi canili e gattili d’Italia.
Sono stati stanziati anche 150.000 euro per la realizzazione di un centro di prima accoglienza e di adozioni per gatti a Pescara, che sarà messo a disposizione di tutte le associazioni animaliste e dove sarà possibile svolgere anche la Pet Therapy con persone appositamente qualificate e gatti idonei allo scopo.
Presenti all’incontro c’erano anche il Dirigente Marco Molisani e dall’impiegata comunale della Tutela del Mondo Animale, oltre a tutte le associazioni animaliste operanti sul territorio e, per la prima volta, anche le rappresentanti delle colonie feline, che attraverso Donatella Marchetti hanno potuto direttamente rappresentare le difficoltà che incontrano per il riconoscimento delle stesse e per le obbligatorie sterilizzazioni che competono alla Asl. L’assessorato al Mondo Animale, non è un assessorato residuale, i chiari obblighi del Comune verso la tutela degli animali riguarda tutti i cittadini, a prescindere dal possesso di un animale di compagnia, perché è anche un problema di convivenza civile e di gestione delle risorse pubbliche. In questo contesto le associazioni devono avere una funzione di sussidiarietà, ovvero di aiuto, ma non saranno più stipulate convenzioni per svolgere funzioni che sono di pertinenza del Comune o della Asl, che fino ad ora non hanno prodotto tutti i risultati sperati.
Accoglieremo le istanze di tutti e in risposta alle osservazioni sollevate da Gabriele Bettoschi della Tutela Animali, ho dato immediata disposizione che vengano applicate precise procedure previste dal regolamento comunale per il riconoscimento delle colonie feline, sia che sorgano in spazi pubblici o privati e a prescindere dal numero di gatti liberi di cui ne facciano parte. Mi sono inoltre impegnato a rappresentare al Direttore generale della Asl, l’urgenza che venga potenziato e razionalizzato il servizio veterinario Asl per la lotta al randagismo, ricordando l’obbligatorietà delle sterilizzazioni per tutti i gatti liberi in capo ad esso, senza alcuna discrezionalità al riguardo. Così come ho accolto la proposta della veterana della protezione animali Carmelita Bellini, Presidente del Dog Village di Montesilvano, di incentivare al massimo le sterilizzazioni di cani e gatti di proprietà, al fine di risolvere a monte il problema del randagismo, ottimizzando così le risorse per la sterilizzazione dei gatti liberi, che è un obbligo della Asl, così come ricordato dal Vice Presidente Cristina Feriozzi.
Al termine della riunione tutte le associazioni e i rappresentanti di chi si occupa delle colonie feline presenti hanno manifestato la piena condivisione di quanto annunciato e offerto la massima collaborazione. Nei prossimi giorni incontreremo l’Ordine dei Veterinari per un confronto sul programma e per la lotta al randagismo e per la tutela degli animali”.

Roma. Appuntamento di rilievo stasera al Ministero Infrastrutture e Trasporti, dove si è svolto un tavolo tecnico per esaminare le richieste avanzate dalla Provincia di Teramo in relazione alla proposta di revisione della rete stradale di interesse nazionale.
Il presidente della Regione Abruzzo e il presidente della Provincia di Teramo hanno sostenuto la necessità di una integrazione del Piano di cessione delle strade provinciali all’Anas, inserendo due arterie del Teramano: la SP 259 della Vibrata, che collega S. Egidio alla SS 16 Adriatica, e la SP 553 dal bivio di Notaresco-Atri-Silvi che si riallaccia alla SS 80. Si tratta di due inserimenti importanti che vanno a completare lo straordinario risultato ottenuto la scorsa estate, e che porta la lunghezza complessiva delle strade abruzzesi interessate dal passaggio ad oltre 500 km, con risparmi notevoli per le casse pubbliche.
Nel corso dell’incontro D’Alfonso ha tenuto a rilevare come altre due strade entro il 2018 debbano essere trasferite ad Anas: per prima la Villalago-Scanno-Barrea, quindi la Fossacesia-Lanciano.

Roma. Si è tenuto ieri pomeriggio a Roma l’incontro di lavoro tra il presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso e il Capo Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli, convocato per le problematiche relative alle emergenze neve, incendi e per la frana di Vestea, frazione di Civitella Casanova. Alla riunione hanno partecipato anche l'assessore regionale Andrea Gerosolimo, il Presidente dell’ANCI Abruzzo Luciano Lapenna, i Presidenti delle Province abruzzesi e i sindaci di Sulmona e Civitella Casanova.
Il presidente ha illustrato le tre vicende a Borrelli e ai suoi collaboratori, ottenendo quanto segue.
Per l’emergenza neve, vengono riconosciuti per intero i 47 milioni di spese sostenuti da Province e Comuni per l’immediata urgenza dovuta alla pulizia dei luoghi, all’accoglienza alberghiera e ai lavori così come rendicontati dalla Protezione civile regionale, attraverso due tranche di finanziamenti: una già pronta da 15 milioni, l’altra da 32 milioni già istruita e messa a disposizione entro la prima metà di novembre. Per i 350 milioni che i Comuni hanno richiesto per far fronte agli interventi di mitigazione del dissesto idrogeologico, essi rientreranno in una interlocuzione con la struttura di missione di Palazzo Chigi “Italia Sicura” con la quale terremo una riunione nei prossimi giorni a Pescara.
In merito agli incendi, l’argomento è stato affrontato sia sotto l’aspetto della riorganizzazione dei servizi di emergenza - ovvero della Protezione civile nazionale e locale - sia attraverso la possibilità di ristoro dei danni sostenuti dagli enti locali interessati per le occorrenze di prima necessità e per le spese di vario genere che la Protezione civile regionale ha rendicontato nell’ordine di circa 1 milione. Il rimborso verrà sostenuto con il Ministero dell’Ambiente per garantire risorse agli enti e ai parchi e per affrontare le questioni legate sia all’emergenza del periodo sia alle iniziative da porre in essere per il futuro.
Infine, per quanto riguarda Vestea, anche Borrelli ha raccolto la richiesta espressa dalla comunità locale, e cioè valutare un provvedimento amministrativo che favorisca l’utilizzo delle risorse stanziate (per l’80% di natura statale e per il 20% con l’intervento dei privati) con una formula e una rendicontazione che tengano conto anche dei servizi necessari alla realizzazione dell’immobile distrutto; anche il secondo punto evidenziato dal Presidente e dalla delegazione - ovvero allargare il perimetro ove individuare l’immobile da acquistare - è stato prontamente accolto da Borrelli.
A conclusione dell’incontro D’Alfonso ha rivolto un ulteriore invito a Borrelli affinché sia convocata a stretto giro una riunione che veda coinvolti i Presidenti delle regioni colpite dal sisma unitamente ai rappresentanti delle società nazionali che gestiscono l’energia elettrica, il gas e le telecomunicazioni, per tracciare un quadro di responsabilità e di interventi che interessino i territori di queste regioni prima di possibili eventi calamitosi, in modo da ridurre allo zero i disagi delle popolazioni interessate. Borrelli non solo ha accolto positivamente la proposta, ma ha già disposto - dando incarico immediato alla sua struttura - di prevedere entro la prima metà di novembre l’incontro richiesto.
Al termine della riunione, soddisfazione è stata espressa dai Presidenti delle Province e dai sindaci, che hanno voluto ringraziare il presidente e il capo dipartimento per la vicinanza e l’interesse nuovamente dimostrati oggi attraverso questo incontro chiaro e franco.

San Giovanni Teatino. Incontro informativo giovedì 19 ottobre alle ore 18.30. Personale dell'ufficio sociale aiuterà i cittadini a compilare le domande e a presentarle.

"Abruzzo Include. Come presentare le domande". L'amministrazione comunale di San Giovanni Teatino e l'ufficio servizi sociali organizzano un incontro informativo per giovedì 19 ottobre 2017, alle ore 18.30, nella sala consiliare in piazza Municipio.
Il Sindaco Luciano Marinucci e l'assessore Ezio Chiacchiaretta illustreranno il progetto, mentre il personale dell'ufficio Servizi Sociale sarà a disposizione dei cittadini richiedenti per la compilazione delle domande. Le domande saranno poi consegnate, a cura dell'ufficio Servizi sociali del Comune, all'ufficio Protocollo del Comune di Francavilla, capofila del progetto, entro la scadenza di martedì 31 ottobre 2017 .
I destinatari del progetto "Abruzzo Include" sono persone residenti nei Comuni afferenti gli Ambiti Distrettuali Sociali Val di Foro, Chieti e Marrucino, utenti dei Servizi Sociali Professionali degli stessi Ambiti Distrettuali Sociali ovvero nuovi richiedenti, disoccupati o inoccupati, gravati da una delle seguenti situazioni di svantaggio: persone con disabilità; over 45 anni; donne vittime di violenza; persone uscite dalla dipendenza; ex detenuti; immigrati; senza fissa dimora; persone in situazione di povertà certificata da ISEE inferiore a 6.000 euro.
L'obiettivo è il contrasto alla povertà e all’ esclusione sociale attraverso progetti di inclusione socio-lavorativa e tirocini extracurriculari in favore di persone in condizione di svantaggio e povertà. I tre Ambiti Distrettuale hanno ottenuto un importante finanziamento dalla Regione Abruzzo: 450mila euro per 80 posti disponibili. Gli ammessi percepiranno un'indennità mensile di 600 euro per 6 mesi di tirocinio.

Roseto degli Abruzzi. Il sindaco di Roseto degli Abruzzi, Sabatino Di Girolamo, ha incontrato questa mattina, nella sala giunta, una folta delegazione di sindacalisti per analizzare la situazione dell’azienda Salpa.

Una riunione, richiesta dai rappresentanti dei lavoratori, lunga e cordiale a cui hanno partecipato anche il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Simone Tacchetti, l’assessore alla Manutenzione, Nicola Petrini. Per i sindacati erano presenti i segretari generali Franco Pescara, della Fai-Cisl, Franco Di Ventura della Flai-Cgil, Delfino Coccia, della Uil, e le Rsu (Rappresentanze sindacali unitarie) dell’azienda.

La delegazione ha voluto precisare all’amministrazione comunale, a scanso di equivo-ci, che è stata sempre estremamente collaborativa con l’azienda quando si è trattato di implementare e disciplinare la produzione nello stabilimento di Roseto.

I sindacalisti hanno specificato di non essersi mai sottratti alla collaborazione con l’azienda nell’interesse della crescita della Salpa e mai si sottrarranno. Tuttavia, hanno rappresentato al sindaco alcuni problemi.

Per esempio: l’opportunità di innestare un quarto turno e le modalità di lavoro in un nuovo contratto lavorativo aziendale che è scaduto a dicembre 2012, e non è stato possibile, finora, ricontrattarlo. I rappresentanti dei lavoratori hanno, quindi, ribadito la massima disponibilità a una rinegoziazione del contratto aziendale che manca da cinque anni. Per quanto riguarda il paventato trasferimento di alcuni rami aziendali ad Alanno, hanno espresso la propria profonda preoccupazione per questa scelta in quanto, a fronte del trasferimento di parte del confezionamento, manca, invece, un piano industriale che certifichi la permanenza del livello occupazione su Roseto e rassicuri le prospettive lavorative in città.

“Mi sono messo a disposizione dei sindacalisti per conoscere passo passo gli sviluppi della vicenda”, ha detto il primo cittadino, “I rappresentanti dei lavoratori mi hanno invitato ufficialmente all’incontro che terranno mercoledì 18 a Pescara con il vicepresidente della Regione Abruzzo, Giovanni Lolli, e, ovviamente, ho dato loro la piena disponibilità a partecipare. La mia amministrazione è, naturalmente, favorevole a qualsiasi eventuale richiesta di ampliamento aziendale, sul territorio di Roseto degli Abruzzi, in conformità a quanto fatto in passato da tutte le amministrazioni comunali”.

Roseto degli Abruzzi. Il sindaco Sabatino Di Girolamo, accompagnato dall’onorevole Tommaso Ginoble, dal vicesindaco Simone Tacchetti, dall’assessore Nicola Petrini e dal consigliere Massimo Felicioni, ha fatto visita, questa mattina, al Circolo tennis, nell’ambito di una serie di controlli sullo stato di manutenzione degli impianti sportivi cittadini.

“Sono venuto a constatare la situazione generale”, ha detto il primo cittadino a margine dell’incontro, “e devo dire che l’impianto è ben tenuto. Occorrono dei lavori di straordinaria manutenzione ma sono dovuti solo alla vetustà della recinzione. Per il resto la struttura è in ottime condizioni. Ho specificato al presidente Bianchini, che le mie dichiarazioni dei giorni scorsi erano riferite agli impianti polivalenti, soprattutto di alcune frazioni, dove vengono riscossi contributi ma non viene fatta l’ordinaria manutenzione”.

Soddisfatto della visita e dell’apprezzamento da parte del sindaco, naturalmente, il presidente del Tennis club, Luigi Bianchini: “Ho colto con favore il grande apprezzamento che il primo cittadino ha espresso sullo stato degli impianti e gli elogi rivolti al consiglio direttivo del Circolo per l’ottima capacità con la quale riesce a gestire la struttura senza alcun contributo esterno, mantenendo al contempo tariffe popolari per l’affitto dei campi”. Bianchini ha ribadito la valenza sociale del tennis e la fruibilità della struttura all’intera cittadinanza: “Ci auspichiamo”, ha aggiunto il presidente, “che l’incontro di oggi dia inizio a una collaborazione proficua e duratura con l’amministrazione comunale volta a incrementare la pratica dello sport, realizzando nuovi investimenti, quali la copertura di un altro campo in terra rossa e la costruzione di una nuova club house”.

Pescara. Venerdì 13 ottobre 2017 alle ore 18 presso il Mediamuseum incontro del Coordinamento Democratici Cristiani per l'Abruzzo per la presentazione dei Corsi di Formazione organizzati unitamente all'Istituto di Cultura "Giuseppe Spataro". I corsi sono due: "Laboratorio di Pubblica Amministrazione " e "Conosciamo la Politica".
Inoltre, verranno presentati gli studi per la predisposizione di due Leggi, una inerente "la partecipazione democratica" ed un'altra per l'abolizione della Bassanini.

Vasto. "Vecchie e nuove dipendenze. Il ruolo strategico del networking territoriale" è il titolo dell'incontro in programma alla Pinacoteca di Palazzo D'Avalos a Vasto venerdì prossimo, 13 ottobre, alle ore 10.30. Nell'occasione sarà presentato il Rapporto di ricerca dell'Osservatorio provinciale per le dipendenze patologiche presso la Prefettura di Chieti.
L'iniziativa è stata promossa da Asl Lanciano Vasto Chieti, Comune di Vasto, Prefettura di Chieti e dal Dipartimento di Lettere, Arti e Scienze sociali dell'Università "d'Annunzio" di Chieti-Pescara.

Pagina 1 di 15

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione