Cosa cambia per le imprese dal primo gennaio? Confindustria informa sul SISTRI macerie sisma 2009: un sistema integrato per il tracciamento delle macerie

20 Dic 2017 Redazione
146 volte

Pescara. Si è svolto ieri in Confindustria Chieti Pescara il seminario tecnico Il SISTRI macerie sisma 2009 Un sistema integrato per il tracciamento delle macerie.

Il programma ha visto gli interventi di:
Franco Pietrantonio – Presidente Sezione Ambiente, Confindustria Chieti Pescara

Ing. Sergio Sulpizii - Uffici Speciali per la ricostruzione «Il sistema macerie sisma 2009 aggiornato al protocollo di intesa tra il Ministero dell'Ambiente e gli Uffici Speciali per la ricostruzione»

Ing. A. Mattogno, Dott.ssa N. Castellacci, Ing. A. Donati Selex Service Management – «La procedura dedicata alle macerie del sisma 2009 sul sistema SISTRI»

Dott.ssa Antonella Di Stefano – Segretario Sez. Abruzzo «Il supporto della sezione Abruzzo dell'Albo Gestori Ambientali»

L'evento informativo relativo alla procedura semplificata del SISTRI per il tracciamento delle macerie nell'area del cratere aquilano è stato pensato come importante momento di aggiornamento per le imprese in considerazione dell'approssimarsi del 1 gennaio 2018, data di vigenza del nuovo sistema di tracciamento macerie, SISTRI, nell'area del cratere, per chiarire, soggetti obbligati, procedure operative e adempimenti che il sistema Sistri introduce nell'area del cratere.

Evidenziamo l'importanza dell'evento in quanto scade il 31 Dicembre p.v, il termine transitorio di passaggio dal sistema ACI al SISTRI nell'area dei comuni colpiti dal sisma del 2009.
Pertanto entro fine anno, dovranno essere espletate, da parte degli operatori economici operanti nei cantieri ubicati nell'area del cratere aquilano, tutte le operazioni previste dal Sistri per l'adeguamento al nuovo sistema: iscrizione, montaggio dispositivi di tracciamento (black box) sui mezzi di trasporto, utilizzo del Sistri per l'annotazione dei dati relativi al tracciamento delle rotte dei mezzi.
Resta sempre valida l'attività di inserimento dei dati e delle informazioni sulle macerie, sul portale www.maceriesisma2009.it.

La circolare congiunta USRA USRC 2 Ottobre 2017 n 11578, dispone, contestualmente, "il ripristino del regime sanzionatorio per gli operatori inadempienti anche per il tracciamento delle rotte dei mezzi, a decorrere dal 1 Gennaio 2018". Sono escluse ulteriori dilazioni.

Per ogni approfondimento, in Confindustria Chieti Pescara è a disposizione delle imprese lo sportello ambiente, tel 0854325541.

Valuta questo articolo
(0 voti)

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione