Chieti, D'Ingiullo: "L’amministrazione Di Primio conserva la maggioranza"

Chieti. "L’amministrazione Di Primio, conserva la maggioranza in Consiglio Comunale. In una riunione svoltasi qualche giorno fa, alla presenza del Sindaco, dei consiglieri di maggioranza e degli assessori, abbiamo ribadito il nostro appoggio al Sindaco e abbiamo concordato di stilare un cronoprogramma di fine mandato che avalleremo con le nostre firme, compresa quella del consigliere Diego Costantini".

Lo afferma in una nota il capogruppo di Forza Italia in Consiglio Comunale a Chieti, Marco D’Ingiullo, che aggiunge: "Tornando al discorso della solidità o meno della maggioranza in Consiglio Comunale, francamente solo due consiglieri si sono, in maniera netta dissociati dalla coalizione, mentre un terzo è spesso assente. Se vogliamo dirla tutta, non abbiamo sentito da parte loro un solo intervento sulle varie delibere licenziate all’interno dell’assise civica. Posso capire che i due consiglieri siano contrari ad un provvedimento della maggioranza, ma la loro contrarietà andrebbe motivata e non licenziata con una semplice e avversa alzata di mano. Quindi questo loro comportamento è solo è puro ostruzionismo che a mio avviso non gioverà sul loro futuro politico. Riepilogando la maggioranza c’è ed è formata da ben 17 consiglieri anziché 20 (ne bastano 16 per licenziare un provvedimento in prima convocazione) e se a volte viene a mancare il numero legale per un’assenza giustificata, questo rientra nella normalità delle sedute consiliari. Non accettiamo lezioni dalla minoranza, considerando che durante la loro consiliatura, documenti alla mano, si andava sistematicamente in seconda convocazione".

Valuta questo articolo
(0 voti)

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione