Familiari delle vittime terremoto L'Aquila. Marcozzi (M5S): "Bene le affermazioni Di Maio. Lo Stato torna a fare lo Stato"

L'Aquila. "Ringrazio Luigi Di Maio per l’impegno preso con gli abruzzesi di attivarsi personalmente affinché sia bloccata la pretesa di immediata esecuzione della richiesta di restituzione o, in ogni caso, sia trovata una soluzione alternativa. Chiedere indietro i risarcimenti ai parenti delle vittime è inaccettabile.
Lo Stato torna a fare lo Stato e difenderà i familiari delle vittime dei terremotati di L'Aquila dalle assurde richieste di restituzione per le somme provvisoriamente concesse come risarcimento dopo la condanna in primo grado della Commissione Grandi rischi, poi sfociata in un’assoluzione.
Quanto affermato da Luigi Di Maio sulla questione ci rincuora e ci conferma che finalmente abbiamo un Governo che tutela i cittadini e non mette la testa sotto la sabbia". Così commenta il candidato Presidente alla Regione Abruzzo M5S Sara Marcozzi.

Valuta questo articolo
(0 voti)

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione