Roseto, Commissione Urbanistica: Di Sante nominato presidente

Roseto degli Abruzzi. Il sindaco di Roseto degli Abruzzi Sabatino Di Girolamo ha firmato la delega con la quale il consigliere comunale Giuseppe Di Sante viene nominato presidente della Commissione urbanistica, insediatasi la settimana scorsa. Ne fanno parte dieci consiglieri, in rappresentanza di tutte le liste elette con i propri capigruppo.

“Ho affidato a Di Sante, consigliere esperto del settore edilizio e politico di lungo corso”, dice il sindaco Sabatino Di Girolamo, “la presidenza di questa delicata commissione. Sono sicuro che svolgerà il suo compito con il massimo scrupolo e con grandi capacità di mediazione. La Commissione è stata voluta dall’amministrazione per alleggerire i lavori del Consiglio e per dare trasparenza alla materia urbanistica. Mi aspetto che la Commissione a breve dia il proprio parere su questioni dirimenti e importanti per la città di Roseto, come la disciplina dei vincoli decaduti, il piano per gli accordi urbani complessi, i mutamenti per la destinazione d’uso effettuati negli anni degli immobili costruiti nel comune, il piano particolareggiato del centro di Roseto. Su questi importanti argomenti”, prosegue il primo cittadino, “la Commissione urbanistica darà sicuramente un contributo intelligente e spero che abbia un ruolo fondamentale nella revisione del Piano regolatore generale che questa amministrazione ha in animo di portare avanti. Pur avendo delegato le mie funzioni”, conclude Di Girolamo, “assicuro che rimango a disposizione della Commissione quando dovesse essere necessario un intervento personale e diretto del sindaco per eventuali problemi che dovessero verificarsi”.

Valuta questo articolo
(0 voti)

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione