Articoli filtrati per data: Giovedì, 03 Maggio 2018

Pescara. “A causa dei ritardi che si sono verificati nella consegna della modulistica relativa alla Tari abbiamo inviato alla ditta incaricata dei recapiti un atto di contestazione relativo al servizio di elaborazione, stampa, imbustamento e spedizione avvisi di pagamento TA.RI. 2018, con la relativa sospensione del pagamento della fattura da parte del Comune".

Così in una nota l'assessore alle Finanze del Comune di Pescara, Giuliano Diodati, che aggiunge: "Un atto che abbiamo ritenuto necessario, perché i nostri uffici hanno riscontrato un oggettivo ritardo

sia nell’avvio dell’attività di recapito pari a 11 giorni, sia nella conclusione, considerato che a 30 giorni dalla data prevista per la conclusione dell’esecuzione del servizio non risulta ancora completa la rendicontazione dei recapiti e in tanti non hanno proprio ricevuto le missive.

Abbiamo dunque chiesto spiegazioni a breve termine, prima di procedere comminando le penali previste dal capitolato in questi casi. In attesa di tali riscontri abbiamo anche sospeso la liquidazione della fattura di pagamento del servizio pari a circa 30.000 euro.

Un’azione mirata a tutelare l’Ente dagli effetti di un servizio non compiuto a regola d’arte, come avevamo chiesto proprio al fine di evitare ritardi e mettere la cittadinanza in condizioni di pagare il dovuto attraverso i modelli recapitati a casa.

Com’è noto, infatti, malgrado tutta la documentazione sia scaricabile dalla sezione ad hoc presente sul sito del Comune, per raggiungere il maggior numero di utenti e agevolarli, abbiamo voluto promuovere questo servizio, quindi è opportuno tenere conto delle modalità con cui è stato svolto e chiederne conto, proprio a vantaggio di quanti non hanno ricevuto la documentazione e di conseguenza non hanno potuto pagare”.

Pubblicato in Politica

Silvi. Si terrà domenica 6 maggio, alle ore 18, presso la Libreria Rio Bo di Silvi Marina, la presentazione del libro di Alberto Colazilli Paesaggi dell'anima, edito nella collana di poesie dell'irdidestinazionearte, con gli interventi di Mariagrazia Della Manna, della poetessa e giornalista Piera Lisa Di Felice, del critico letterario Massimo Pasqualone.

Pubblicato in Cultura e eventi

Castel del Giudice. Il 10 maggio 2018, la giornalista abruzzese Simona Petaccia (Presidente Diritti Diretti) sarà tra i relatori del workshop "Intercultural Molise Open Day - Accessibilità universale, dialogo interreligioso e interculturalità: Nuove strategie di sviluppo turistico ed economia della bellezza" promosso da Regione Molise, Comune di Castel Del Giudice (IS), C.E.A.M (Conferenza Episcopale Abruzzese Molisana) e I.T.R.I.A. (Itinerari Turistico-Religiosi Interculturali Accessibili).

Dalle ore 09:30 e per tutto il giorno, l'evento si svolgerà a Borgotufi: antico borgo rurale nel Comune di Castel del Giudice (IS), restaurato e trasformato in albergo diffuso mediante un attento e accurato recupero architettonico.

Comunicazione e turismo accessibile: Come smentire il "Si è sempre fatto così". È questo il titolo scelto da Simona Petaccia per il suo intervento perché «Più di una volta - ha dichiarato - a molti sarà capitato di sentire questa frase. Se alimentare le certezze dà sicurezza, però, respingere i cambiamenti può far svanire occasioni di sviluppo. Per questo, nella mia relazione, voglio porre l'accento su quanto il turismo accessibile potrebbe trovare più investimenti se solo gli operatori del settore si accorgessero di essere circondati da una comunicazione che, se da una parte esalta l'inclusione, dall’altra esclude tanti dall’essere protagonisti. Diritti Diretti propone, invece, una comunicazione per l’azione. Non desideriamo raccontare storie o successi ottenuti, ma vogliamo un dialogo con il territorio attraverso il quale ascoltarlo con curiosità per raggiungere obiettivi comuni».

La partecipazione al workshop è libera, ma è necessario registrarsi inviando un messaggio e-mail all'indirizzo elettronico Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. nel quale bisogna specificare nome, cognome, recapito telefonico ed eventuale ente/associazione di appartenenza.

Per maggiori informazioni, visitare il sito web www.dirittidiretti.it.

CONTATTI: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Cultura e eventi

Montesilvano. Seconda e ultima giornata di premiazione del concorso “Nonni, nipoti e solidarietà”, il progetto promosso dall’Associazione Nazionale tutte le età attive per la solidarietà (ANTEAS) e patrocinato dal Comune di Montesilvano, volto a stimolare la relazione socio - familiare tra nonni e nipoti, nonché la solidarietà verso i più deboli.

Questa mattina, al Liceo Scientifico D’Ascanio si è svolta la cerimonia di premiazione dei 60 lavori, tra elaborati scritti, video e fotografie presentati dalle studenti del liceo.

La commissione esaminatrice, composta da Antonio Mancinelli, presidente dell’associazione ANTEAS, Gaetano Mambella di FNP Cisl Pensionati, dai docenti Marco Tabellione (Liceo D’Ascanio), Giusy Chiola (scuola secondaria di primo grado), Nadia Cacciatore (scuola primaria) e Ada Giuliani, rappresentante dell’Università della terza Età di Pescara e presieduta da Antonio Farchione, ha conferito i premi alla sezione multimediale, alla sezione foto e alla sezione degli elaborati scritti oltre a menzioni speciali per il lavoro multimediale e per gli elaborati scritti.

Ha ottenuto il premio multimediale il “Diario di un nipote modello” della 2^ C; menzione speciale per il video “Gli Anziani di Oggi” della 2^ E. Tre le foto premiate tutte della 2^ B; nella sezione degli elaborati scritti il primo premio è andato a Ludovica Sacchetti e due menzioni speciali a Paolo Prosperi e Emanuele Pavone.

Nei giorni scorsi si è svolta al Pala Senna la premiazione dei lavori presentati dagli alunni delle scuole elementari e medie. Hanno partecipato 5 sezioni della Silone della scuola primaria e sette della secondaria di primo grado. «L’ampia partecipazione numerica e il livello elevatissimo di tutti i lavori presentati - spiega l’assessore alla Pubblica Istruzione, Maria Rosaria Parlione, questa mattina presente alla cerimonia - hanno decretato il successo di un valevole progetto. Il mio plauso quindi a tutte le scuole partecipanti e all’Anteas per la bellissima iniziativa e per la donazione di libri che hanno fatto. Una donazione gradita e importante per tutte le scuole».

Oltre ai premi, infatti, l’associazione, grazie al contributo dell’associazione Cultart hanno donato alcuni libri ai partecipanti, alle classi e al Liceo D’Ascanio che proprio in questi giorni sta costituendo una biblioteca scolastica interna.

Pubblicato in Cultura e eventi
Giovedì, 03 Maggio 2018 00:00

Pescara, Teatro e legalità al Matta

Pescara. Matta in Scena 3. edizione, a cura di Annamaria Talone patrocinato e organizzato con assessorato alla cultura - Comune di Pescara la sponsorizzazione di Coop Alleanza 3.0 in collaborazione con Presidi Libera Chieti e Pescara.


PROGETTO SPECIALE LEGALITÀ PER LE GIOVANI GENERAZIONI

 

SPAZIO MATTA, Via Gran Sasso

 

5 Maggio ORE 21

“U PARRINU”

LA MIA STORIA CON PADRE PINO PUGLISI

UCCISO DALLA MAFIA

di e con Christian Di Domenico

regia Christian Di Domenico

 

"Ho avuto il privilegio di presentare il mio spettacolo in anteprima il giorno 22 maggio 2013, a Palermo, sull’altare della Chiesa di San Gaetano nel quartiere Brancaccio; su quello stesso altare su cui don Pino ha officiato messa negli ultimi tre anni della sua vita. Il 25 maggio 2013, presso il Foro Italico di Palermo, si è celebrata la Beatificazione di Padre Pino Puglisi. Da quel giorno, soltanto grazie ad un incredibile e inaspettato “passaparola”, sto portando il mio racconto ovunque mi venga richiesto: Chiese, Scuole, Circoli, Teatri, Piazze… Era da tempo che sentivo l’urgenza, di rendere onore alla memoria di don Pino, utilizzando gli strumenti della mia professione. L’ho conosciuto grazie a mia madre, che è siciliana, e che l’ha avuto come guida spirituale, confessore, insegnante di religione e, infine, amico, fin dai tempi del collegio. E’ stato lui a sposare i miei genitori. Quando aveva qualche giorno libero, veniva a trascorrerlo con la mia famiglia. “Quelli che pensano troppo prima di muovere un passo, trascorrono la vita su un piede solo” Questa è una delle celebri frasi di Padre Pino Puglisi che mi è servita da monito".

Christian Di Domenico Attore e Pedagogo Ha lavorato in qualità di attore in teatro con registi di fama quali Gabriele Vacis, Elio De Capitani, Marco Baliani, Carlo Bruni, Michele Sinisi. Al cinema ha lavorato con Giuseppe Bertolucci, Antonio Albanese.

Le mattine del 4 e 5 Maggio lo spettacolo sarà presentato agli studenti delle scuole superiori e a seguire ci sarà un incontro di riflessione con gli studenti sul tema della legalità.

intervengono con l'attore:
Marco Alessandrini - sindaco di Pescara;
Paola Davani- Pres. zona soci Abruzzo Coop Alleanza 3.0
Damiano Lenaz e Tito Viola - Presidio Libera Pescara e Chieti

Pubblicato in Cultura e eventi
Giovedì, 03 Maggio 2018 00:00

Ortona, apre uno spazio culturale in centro

Ortona. Il Centro Diurno Disabili e la Biblioteca comunale apriranno, venerdì 4 maggio alle ore 16.30, uno spazio culturale in corso Vittorio Emanuele II n. 82 sui linguaggi visivi e di percezione dal nome VIS.PE. L’iniziativa, promossa dall’assessorato alle politiche sociali, intende stimolare esperienze di laboratorio senso-percettivo oltre ad esporre i lavori prodotti dai giovani del Centro Diurno e una selezione di libri della Biblioteca orientati prevalentemente ai linguaggi non verbali: visivi, tattili, auditivi.

Lo spazio accoglierà iniziative e letture per bambini e famiglie fin da sabato 5 maggio, dalle ore 11,30, per continuare nei giorni 7, 9 e 11 maggio dalle ore 16,30.

«Un maggio dei libri dedicato ai linguaggi come fattori di identità – dichiara l’Assessore Roberta Daloiso – non poteva non avere un programma di forte integrazione sociale dove tutti, proprio tutti, si possono riconoscere ed agire insieme creativamente. Ringrazio la proprietaria del locale, Ada Tella, per averci concesso questa possibilità gratuitamente avendone colto lo spirito». Domani alle 16,30 ci sarà l’inaugurazione con il Sindaco Leo Castiglione, l’Assessore Roberta Daloiso e gli operatori del Centro diurno e della biblioteca. Per iscrizioni e informazioni ci si può rivolgere in biblioteca 085 9067233.

Pubblicato in Cultura e eventi

Chieti. Alla luce delle affermazioni rilasciate dal Sindaco Di Primio sulla sua pagina Facebook, il MoVimento 5 Stelle torna sulla vicenda dell'organizzazione dell'evento del primo maggio a Chieti Scalo, annullato senza una valida ragione.

Nella nota stampa i portavoce Ottavio Argenio e Manuela D'Arcangelo evidenziano ancora una volta l'assoluta inadeguatezza con la quale la Giunta svolge il suo ruolo.

“Alla luce delle ultime vicende che si sono abbattute sulla Città di Chieti, il Sindaco e gli Assessori, soprattutto in questo caso, l'Assessore Viola potrebbero essere dei perfetti protagonisti nello spettacolo di punta della fiera dell'improvvisazione” - dice Ottavio Argenio che prosegue:

“Sull'organizzazione degli eventi questa amministrazione conferma il trend negativo che ormai riguarda tutti i settori. Dopo che per anni abbiamo assistito al ridimensionamento di eventi caratterizzanti come Busker Festival e Settimana Mozartiana che in qualche modo avevano portato un po' di notorietà a Chieti, quest'anno tocchiamo il fondo con la festa del Primo maggio a Chieti Scalo.

E' del tutto inconcepibile che il Comune di Chieti che pure aveva dato il patrocinio all'evento, non sia in grado di fornire una spiegazione adeguata ed esaustiva sulle ragioni che hanno condotto alla cancellazione della serata ed è del tutto fuori luogo che il Sindaco riesca solo a scaricare le responsabilità su chi l'evento lo doveva materialmente organizzare. E' come ammettere la propria manifesta incapacità o il proprio totale menefreghismo.”

“Comprendiamo - prosegue Manuela D'Arcangelo – che la festa del Primo Maggio, per ideologia politica, non sia congeniale a questa amministrazione tuttavia, riteniamo indecorosa la figura rimediata dalla città di Chieti soprattutto se consideriamo la qualità e la riuscita degli eventi culturali e ricreativi che vengono organizzati e svolti nei comuni a noi vicini.”

“Se fino a pochi mesi fa questa Giunta e questa città navigavano a vista, adesso siamo allo sbando più totale” – concludono i due portavoce che precisano di avere comunque intenzione di fare chiarezza sugli eventuali rapporti esistenti tra gli organizzatori dell'evento ed il Comune e sulla circostanza secondo la quale il Comune di Chieti non avrebbe stanziato denaro per l'organizzazione.

Pubblicato in Politica

San Salvo. Con la sottoscrizione della consegna dei lavori alla M.A. Marinelli Group di San Salvo ha inizio l’intervento di sistemazione di un tratto di via Duca degli Abruzzi tra via De Vito e via Venezia.
Un impegno del sindaco Tiziana Magnacca per procedere alla razionalizzazione del traffico in una delle arterie fondamentali per la circolazione veicolare in città.
“Verranno spostati e arretrati sul lato opposto i parcheggi – dice l’assessore alla Manutenzione Giancarlo Lippis – in una zona della città dove non ci poteva permettere di perdere posti auto. Ma la prima ragione di questi lavori è stata quella di snellire il traffico eliminando gli ostacoli rappresentati dagli attuali parcheggi”.
L’assessore alla Manutenzione evidenzia che è stata scartata l’ipotesi di adozione del senso unico in quanto “non c’erano soluzioni alternative al traffico che insiste su questa strada”.
Il cantiere, tempo permettendo, verrà aperto domani mattina. Intanto è già operativo il divieto di parcheggio nel tratto di strada interessato ai lavori.

Pubblicato in Cronaca

San Salvo. Procede con regolarità il servizio di pulizia delle strade cittadine con l’utilizzo della macchina spazzatrice secondo le giornate stabilite da apposito calendario.
“Sin dall’attivazione del servizio – commenta l’assessore alla Manutenzione e Ambiente Giancarlo Lippis – abbiamo apposto dei cartelli con l’indicazione dei divieti di sosta per facilitare il movimento delle macchine spazzatrici. Verrà esteso questo servizio anche in altre zone della città”.
L’assessore Lippis, di concerto con il collega di giunta Fabio Raspa, responsabile della Polizia Locale, darà disposizione di intensificare i controlli per eventuale inosservanza dei divieti di sosta come indicati sui cartelli.
“Vorrei avvisare gli automobilisti a rispettare i divieti di parcheggio – conclude Lippis – perché i mezzi in sosta in maniera regolare non consentono di effettuare la pulizia in maniera celere quanto efficace. Non sarà tollerata alcuna inosservanza”.

Pubblicato in Cronaca

Pescara. Si svolgerà dal 4 al 6 maggio il 21esimo congresso nazionale dell'Associazione nazionale famiglie caduti e dispersi in guerra. Stamane la conferenza di presentazione con l’assessore all’Associazionismo sociale Gianni Teodoro, Rodolfo Bacci, presidente nazionale dell’ANFCDG e i promotori locali dell’evento.

 

“Sarà il primo congresso nazionale dopo la celebrazione del centenario dell’associazione – dice il presidente Rodolfo Bacci - Siamo lieti di essere a Pescara a celebrare il nostro 21esimo congresso, in una terra passata alla storia. L’associazione è combattentistica e di promozione sociale e il tema di quest’anno del congresso è “Memoria e futuro”, esperienze e valori al servizio della pace e dei diritti umani, un tema che è anche per noi un obiettivo da raggiungere. L’associazione è nata il 26 novembre 1917 e da allora ha reso un tributo importante alla memoria e al futuro, contribuendo a mantenere sempre viva la speranza di pace, che per noi futuro con la libertà e uguaglianza delle persone e rispetto della legalità, è il vero investimento per il futuro. Il congresso porterà al rinnovo delle cariche centrali, per consentire all’associazione di essere presente in modo incisivo e attivo nella società di oggi.

L’invito è diventare, e già lo stiamo facendo, una guida attenta per i giovani che incontriamo nelle scuole, alla luce delle nostre esperienze e in memoria dei conflitti bellici.

Saranno presenti tutte le massime autorità civili e militari locali, i ragazzi del Liceo Artistico Misticoni-Bellisario che domani terranno un concerto della Pace per l’inaugurazione, al monumento dei caduti di Montesilvano, e poi suoneranno anche durante il congresso che invece si terrà al Grand’Hotel Adriatico.

I lavori saranno aperti con la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica, poi ci saranno i saluti istituzionali e cominceremo. Contestualmente è prevista una mostra che verrà inaugurata oggi stesso con foto e filmati “per ricordare”; in mostra ci saranno anche lavori delle scuole coinvolte nell’organizzazione, quindi il MiBe e l’istituto comprensivo Vicentini Della Porta di Chieti, oltre a bandiere storiche e al calendario dell’associazione redatto dall’artista Marco D’Agostino di Montesilvano. Chiusura del congresso domenica pomeriggio”.

 

“Uno degli aspetti che più mi hanno colpito di questa associazione è il fatto che è nata per dare un sostegno alle famiglie di quanti hanno combattuto e dato la vita per la patria – conclude l’assessore Gianni Teodoro – Colpisce al cuore il profondo senso della vita di questa associazione, che per cento anni si è occupata di sollevare dall’ansia madri che avevano il figlio in guerra, mogli, famiglie colpita dalla perdita di qualcuno nei conflitti, specie nel secondo: questo atto di amore è la base su cui si è manifestato e si è strutturata questa meravigliosa associazione. Il culmine si manifesta con la seconda guerra mondiale durante cui l’associazione ha dato un contributo notevole di grande carità. Anche la politica è una grande espressione di carità, questa realtà associativa ha dato prova di aver superato la politica con la sua azione”.

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 5

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione