Articoli filtrati per data: Mercoledì, 05 Settembre 2018

Chieti. A circa un mese dall’insediamento del Questore Ruggiero Borzacchiello nel capoluogo teatino sono stati resi noti i dati dell’attività posta in essere dagli uomini della Questura di Chieti e dei Commissariati di P.S. di Vasto e Lanciano.

L’obiettivo era quello di ottimizzare al massimo le risorse in dotazione, in termini di uomini e mezzi, per non tralasciare alcun aspetto: dall’Ordine Pubblico, al Controllo del Territorio, alle disposizioni in materia di manifestazioni pubbliche, all’attività investigativa.

I risultati parlano di un aumento degli arresti, effettuati dalla Squadra Mobile che ha eseguito n.3 ordini di carcerazione per espiazione pena in regime di detenzione domiciliare nei confronti di altrettanti soggetti per evasione e lesioni personali aggravate, n.3 ordini di carcerazione per espiazione pena in carcere per reati che vanno dalla truffa, indebito utilizzo di carte di credito e maltrattamenti in famiglia. Importante l’attività che ha portato all’esecuzione di una ordinanza cautelare con divieto di avvicinamento di uno “stalker”, di origini pugliesi, nei confronti di una giovane donna della provincia di Chieti.

Arresti sono stati effettuati dal Commissariato di Vasto nel corso di due distinte operazioni che hanno portato alla carcerazione di n.5 soggetti nell’ambito dello spaccio di sostanze stupefacenti, di n.2 ordinanze di sottoposizione agli arresti domiciliari per indebita induzione a promettere utilità e un arresto per furto in abitazione.

Il Commissariato di Lanciano ha eseguito un arresto per espiazione fine pena e denunciato n.10 persone per reati di molestie, estorsione, violenza a Pubblico Ufficiale, nonché il sequestro di n.12 piante di marijuana e 72 grammi di hashish.

Lusinghiera l’attività espressa dall’U.P.G.S.P. nel controllo del territorio nel capoluogo teatino, con l’impiego di 164 equipaggi che hanno controllato 922 persone, 671 veicoli, denunciando in stato di libertà n.8 persone ed elevando n.20 infrazioni al Codice della Strada, effettuato numerosi interventi presso uffici postali, di credito ed esercizi pubblici.

Prosegue l’attività svolta della Divisione Polizia Anticrimine ha portato ad applicare, nel periodo di riferimento, n.3 avvisi orali, n.6 rimpatri con Foglio di Via Obbligatorio e a trattare n.2 esposti.

Sono stati potenziati i servizi di controllo effettuati dalla Divisione Polizia Amministrativa e Sociale ad esercizi di videolottery e raccolta scommesse nei territori di Chieti e Vasto. Nella circostanza sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria n.4 persone e contestate n.8 violazioni amministrative. Inoltre sono stati svolti diversi controlli amministrativi finalizzati alla verifica della regolarità di effettuazione dei servizi di vigilanza e sicurezza nell’ambito di manifestazioni pubbliche, concerti e festività patronali.

Continua e costante si è dimostrata l’attività dell’Ufficio Immigrazione che ha proceduto all’Espulsione di undici cittadini extracomunitari e di un cittadino avviato al Centro di Identificazione ed Espulsione di Bari. Sono stati emessi n.183 Permessi di Soggiorno, di cui n.84 per motivi umanitari. Infine si registra una diminuzione di presenze nelle strutture ricettive della Provincia in numero di 709 a fronte di una capienza di 880 complessivi.

Per ciò che riguarda l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, le principali manifestazioni, concerti e feste patronali, si sono svolte in un clima sereno e di vigilanza, grazie all’applicazione delle misure di “Safety e Security”, concetti che sono fondamentali e da cui non si può prescindere per la sicurezza di tutti. In alcuni casi la Questura ha dovuto sopperire ad alcune carenze dell’organizzazione ed è per questo che si invitano gli Amministratori locali e soggetti privati ad una piena e condivisa partecipazione di tutte quelle misure necessarie per rendere sempre più fruibili i luoghi oggetto dei vari eventi, ognuno per la propria responsabilità e competenza.

Il Questore, dr. Ruggiero Borzacchiello, si ritiene moderatamente soddisfatto per il lavoro svolto e l’auspicio è quello di continuare su questo solco per garantire sicurezza e tranquillità alla comunità teatina.

Pubblicato in Cronaca

Ortona. Sconfitta per la SIECO nell’odierno allenamento congiunto con la Lube Civitanova Marche, vice campione d’Europa che seppur priva dei nazionali impegnati con le rispettive nazionali in vista dei mondiali, schiarano in campo un sestetto di altissimo valore tecnico. Alla fine della serata saranno quattro i parziali vinti dalla Lube e zero quelli per la SIECO che comunque dimostra grinta e carattere, costringendo Civitanova Marche a parziali alti.

I padroni di casa giocano con Leon Leal Diamantini Partenio Massari Stankovic e Balasco, gli impavidi che devono fare a meno di Ogurčák, a riposo precauzionale dopo una lieve storta alla caviglia, si schierano invece in campo per il primo set con Lanci al palleggio, Menicali e Simoni al centro, Dolfo e Sorrenti schiacciatori, opposto Marks e libero Toscani. Assente anche Berardi, per impegni universitari.

Gioca bene la Sieco nella prima frazione e riesce a mettere sotto gli avversari (16/13) che però riescono nel finale a rimontare e ad affondare la stoccata finale. Il primo set è dei marchigiani 25/23.

Identici gli schieramenti in campo anche per il secondo set per le due squadre, ma questa volta la Lube Civitanova è meno rilassata rispetto al primo parziale. Non prende sottogamba l’avversario ed alla fine troverà il 2-0 con il un parziale di 25/18

Nessun cambiamento nei sestetti inziali per il terzo set e la Lube si aggiudica anche questo 25/19 ma per la SIECO è comunque un buon test.

Al termine dei tre set regolamentari, i due tecnici decidono di giocarne un quarto per provare soluzioni alternative. La spunta comunque la Lube con il parziale di 25/21

Nunzio Lanci: «È stato un buon test ed i ragazzi si sono dimostrati all’altezza. Per tutti i set siamo stati in grado di reggere il gioco dei nostri avversari e questo mi soddisfa molto. Siamo solo all’inizio ma dall’allenamento di oggi si può notare che si sono tutti i presupposti per far bene. Una buona prestazione che ci darà entusiasmo e slancio per continuare su questo binario»

Lube Civitanova Marche – SIECO Impavida Ortona 4 – 0 (25/23 – 25/18 – 25/19 – 25/21)

Neanche il tempo di respirare che già è in programma il prossimo allenamento congiunto con un’altra compagine di SuperLega: venerdì 7 settembre, a Sora Globo Banca Del Frusinate Sora – Sieco Impavida Ortona con inizio alle ore 18.00.

Pubblicato in Sport
Mercoledì, 05 Settembre 2018 00:00

Alessandro Gelsi al Sambuceto

Sambuceto. Il Sambuceto Calcio annuncia un nuovo gradito ritorno. Alessandro Gelsi è infatti ufficialmente un nuovo calciatore viola. Il centrocampista classe 1997 torna a vestire la maglia del Sambuceto dopo una breve parentesi.
Figlio della “bandiera” del Pescara Calcio Michele Gelsi, Alessandro a svolto la preparazione estiva a Fano, con la locale formazione che milita nel campionato di Serie C. Nella sua esperienza alla Cittadella dello Sport Gelsi si è rivelato un vero e proprio jolly nella zona mediana del campo.
A seconda delle occasioni, delle esigenze, e delle scelte degli allenatori, il centrocampista ha ricoperto praticamente qualsiasi posizione dello scacchiere, e ogni volta disimpegnandosi in maniera molto positiva. In diverse occasioni, inoltre, le ottime prestazioni in campo sono state impreziosite con il gol, segno che anche in fase di finalizzazione Gelsi ha saputo farsi trovare pronto. Il neo acquisto viola si è già unito ai compagni agli ordini di mister Del Zotti.

Pubblicato in Sport

Pescara. “Troviamo singolare che due esponenti politici, che hanno avuto cinque anni di lavoro amministrativo per mettere in cantiere interventi sulla sicurezza degli edifici scolastici, rispettivamente come vicesindaco e come presidente della Commissione Lavori Pubblici dell’Amministrazione Mascia, parlino oggi di sicurezza delle scuole senza aver fatto nulla per promuoverla quando erano classe dirigente.

Come abbiamo avuto più volte modo di precisare, gli interventi sulle quattro scuole di cui oggi si è parlato in Prefettura per migliorarle dal punto di vista sismico li avrebbero dovuti fare loro, invece noi abbiamo ereditato una situazione di stallo e abbiamo impegnato ogni energia attraverso programmazione e investimenti per arrivare ai lavori di manutenzione e miglioramento sismico. Gli studi di vulnerabilità sismica siamo stati dunque noi a volerli, a trovare le risorse e ad appaltarli: 300 mila euro approvati nelle scorse settimane che si aggiungono ai 400 mila euro precedenti e altri 300 entro fine anno e, in totale, in un anno e mezzo abbiamo messo 1 milione di euro e finanziato gli studi su tutti i plessi. Il problema degli adeguamenti sismici sollevato in modo allarmistico a una settimana dalla riapertura dell’anno scolastico, riguarda tutti gli edifici pubblici e Pescara sta facendo un grande lavoro e si trova meglio di tantissime città italiane e abruzzesi per quanto concerne il patrimonio scolastico.

Le domande di finanziamento per gli interventi nelle quattro scuole sono state effettuate per trovare fondi per un importo pari a 6,5 milioni di euro lavori, per edifici su cui l'Amministrazione comunale ha già eseguito le verifiche sullo stato di vulnerabilità sismica, che richiedono adeguamenti conseguenti. Ribadiamo ancora che qualunque edificio costruito a Pescara prima del 2005, cioè prima che il territorio comunale venisse classificato quale sismico, risulta non adeguato dal punto di vista sismico e che le verifiche di vulnerabilità hanno evidenziato problemi alle azioni sismiche, ma non a quelle statiche, infatti le scuole oggetto di attenzione risultano IDONEE STATICAMENTE.

Riepilogando, per tutte le 4 scuole esiste l'idoneità statica ma non quella sismica, anche se gli studi di vulnerabilità effettuati hanno sviluppato dei coefficienti prossimi al valore di riferimento stabilito dalla normativa. Per l'Antonelli di via Virgilio e la Rodari di via Salara Vecchia esistono i CPI e sono stati fatti gli affidamenti ai professionisti per l'ottenimento dei certificati di agibilità. Per la scuola Don Milani di via Sacco e per la scuola Michetti di via del Circuito è stato affidato all' ingegner Caiano il progetto di adeguamento antincendio e faremo del tutto per ottenere i relativi CPI entro il 31.12.2018. Evidentemente, se sulle scuole in questione non abbiamo avuto accesso ai finanziamenti ministeriali elargiti dalla Regione per cui abbiamo immediatamente risposto al bando, esistono situazioni più critiche delle nostre.

E’ davvero triste nascondersi dietro associazioni per raccattare qualche voto su un tema, quello della sicurezza, che abbiamo come nostra priorità totale e che gli amministratori di ieri hanno sostanzialmente ignorato. Il consenso costruito sulla paura è un consenso avvelenato ed esprimiamo tutto il nostro sdegno per un modo di fare politica così basso”. Lo affermano in una nota il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, e l’assessore all’Istruzione ed Edilizia Scolastica Giacomo Cuzzi.

Pubblicato in Politica

Pescara. “La prima ed unica prova su strada per i Campionati Italiani Assoluti di Atletica si svolgerà venerdì 7 settembre 2018 e sarà appunto la marcia su strada. Impegnerà la riviera sud e soprattutto il tratto compreso tra via Vespucci e via De Nardis. Diversa è tuttavia la disciplina viaria perché dalle ore 13 e fino alle ore 21 sarà vietata la sosta e la fermata nel solo tratto compreso tra via Bernabei e via De Nardis, circuito in cui si svolgerà la prova, mentre solo alle 14 scatterà il divieto di transito del lungomare Cristoforo Colombo compreso tra via Vespucci e via De Nardis.

Alla manifestazione della Fidal sarà riservata l’area di sosta dinanzi allo stabilimento Aretusa nonché l’area a parcheggio posto sul lungomare. Sarà invece accessibile il parcheggio posto tra via Pepe e il lungomare. Interdetta la possibilità di uscire sul lungomare Cristoforo Colombo da via Felice Bernabei, via Antinori e via Pepe dalle ore 14.00 fino alla fine della manifestazione.

E’ un piccolo sacrificio ma la città di Pescara sono certo che saprà accettarlo ed accogliere questo importante evento sportivo”. Lo afferma in una nota il vicesindaco di Pescara e assessore alla viabilità, Antonio Blasioli.

Pubblicato in Sport

Pescara. “Partiranno dal 7 al 12 settembre importanti lavori di ripristino del manto stradale da parte della ditta CO.I.E.T. srl per conto di Enel su alcuni importanti tratti del centro cittadino. Parliamo di via Tasso, via Trilussa e via N. Fabrizi. I lavori seguono gli scavi eseguiti da Enel qualche mese fa e interesseranno un ripristino di una fascia di tre metri.

Per via Tasso si lavorerà dall’angolo con via Foscolo fino al civico 89, mentre per via Trilussa si andrà al civico n. 3 al civico 43. Su via Nicola Fabrizi invece si lavorerà dal civico 128 fino al civico 140.

Durante le lavorazioni che interesseranno queste strade per fasi, è previsto il divieto di sosta e fermata su entrambi i lati della carreggiata, con l’apposizione di divieti di sosta a carico dell’impresa che eseguirà il ripristino.

E’ un lavoro importante perché si ripristina, dopo una fase di assestamento, tratti stradali del centro cittadino che da tempo aspettavano questa definizione. La ditta Co.I.E.T. opererà con una iniziale scarifica dell’asfalto provvisorio e con il ripristino di una fascia di tre metri oltre lo scavo”. Lo afferma in una nota il vicesindaco di Pescara e assessore alla Manutenzione, Antonio Blasioli.

Pubblicato in Cronaca

Chieti. Prima amichevole interna per la Magic Chieti che alle ore 20.00 di venerdì 7 settembre si confronterà al Pala Santa Filomena con l’Olimpia Mosciano, squadra militante nel campionato di C Silver.

In questa occasione i neroverdi calcheranno per la prima volta il parquet della loro nuova casa per la prossima stagione. Dopo il test match di San Severo, coach Castorina ha continuato a far lavorare la squadra con quella giusta intensità utile a far crescere la miglior condizione generale di forma e si attende di poter verificare nuovi passi in avanti a poco più di tre settimane dall’inizio del campionato. Il confronto con la compagine moscianese, guidata da coach Matteo Verrigni, rappresenterà, pertanto, un altro buon test per vagliare la bontà del lavoro fin qui svolto dai magici. Il roster dellìOlimpia, infatti, rispetto alla scorsa stagione è stato rinforzato dall’arrivo del lungo italo-americano Dominic Scafidi e di altri tre nuovi ingressi che rispondono ai nomi di Paolo Assogna, ex magico di turno, e di Marco Di Giandomenico e Paolo Di Febo, provenienti entrambi dal Silvi.

Siamo, inoltre, anche lieti di poter annunciare che sabato 8 settembre, all’interno del centro commerciale di Megalò, nei pressi dell’ingresso principale e in vicinanza della scala mobile, sarà presente dalle 16.00 alle ore 20.00 uno stand dedicato alle attività della Magic Chieti. Giocatori, tecnici e dirigenti si alterneranno per parlare con tutti i tifosi e simpatizzanti e offrire loro materiale utile per conoscere con completezza l’intero universo Magic (minibasket, settore giovanile, attività della prima squadra, abbonamenti, etc.).

Pubblicato in Sport
Mercoledì, 05 Settembre 2018 00:00

Coged, terza settimana di lavoro

Chieti. Terza settimana di duro e intenso lavoro per la CO.GE.D., tra la palestra e il palazzetto di Colle Dell’Ara. Oltre alla supervisione e alla guida tecnica di Alceo Esposito, le neroverdi stanno seguendo anche le indicazioni di altri professionisti, unitisi da quest’anno al progetto della Teatina ma già pienamente partecipi degli obiettivi e delle ambizioni del team. Il dottor Fabio Tarricone non sta solo conducendo le classiche e dovute visite mediche di inizio stagione, ma sta anche seguendo le atlete nella loro dieta, dando indicazioni precise sulla condotta alimentare da seguire e su eventuali cattive abitudini da sradicare. Per quanto riguarda invece la preparazione atletica, la società si avvale in questa stagione della consulenza esterna di Mariano Costa, dottore in Scienze Motorie e dottore magistrale in Scienze e tecniche dello Sport, che riveste già il ruolo di preparatore atletico e di secondo allenatore dell’Impavida Ortona, nella A2 maschile di volley. Pur non essendo presente sul campo (e sostituito in questo dal suo collaboratore Denis Scarponi), Mariano ha già un’idea precisa del lavoro da svolgere con la CO.GE.D.:

“L’impegno con l’Impavida non mi permette di seguire gli allenamenti di persona, ma sia tramite ciò che mi riferisce Denis, sia per quello che ho visto nell’unica volta che ho potuto vedere la squadra con i miei occhi, ne ho ricavato un’ottima impressione. Le ragazze sono molte motivate, sanno che quest’anno il potenziale per fare un bel campionato c’è e quindi tutte stanno dando il massimo. C’è impegno, c’è disponibilità al sacrificio e a seguire le nostre istruzioni, insomma ci sono le basi ideali per lavorare. Le prime due settimane di sedute ci sono servite per conoscere meglio queste atlete, e abbiamo riscontrato una profonda diversità di situazioni: alcune sono già abituate ad allenarsi a un certo livello, altre no, anche per motivi d’età e di poca esperienza; c’è chi quest’estate non si è mai fermata, continuando a giocare magari a beach volley, mentre altre hanno riposato. Dopo due settimane di allenamento generale, uguale per tutte, è arrivato il momento di diversificare, allenamenti specifici a seconda delle esigenze di ognuna, perché non è giusto che in questa fase chi si trova avanti perda condizione per adeguarsi a chi è un po’ indietro. Lavoreranno in maniera diversa ma l’obiettivo finale è che arrivino tutte pronte all’inizio delle gare che contano”.

Pubblicato in Sport

Chieti. Molti dei migliori studiosi di audiovestibologia, italiani ed europei, si confronteranno sui disturbi dell’apparato uditivo da domani, giovedì 6 settembre, a sabato 8 settembre 2018 a Chieti, presso l’Auditorium del Rettorato dell’Università “Gabriele d’Annunzio”, in occasione del terzo Congresso nazionale del Cenacolo italiano di Audiovestibologia. Dell’evento, che ha il patrocinio della Asl Lanciano Vasto Chieti, è responsabile scientifico il professor Giampiero Neri dell’unità operativa di Audiovestibologia dell’Ospedale di Chieti, che tratta ottomila pazienti l’anno per malattie vertiginose, ipoacusia improvvisa e acufeni.

I lavori cominceranno domani, giovedì, dalle ore 8 con un corso di Audiovestibologia. Il Congresso sarà inaugurato nel pomeriggio, alle ore 17. Seguiranno una lettura magistrale del professor Adolfo Bronstein dell’Imperial College di Londra e la consegna del Premio “Aldo Dufour” alle migliori tesi tesi di specializzazione in tema audiovestibologico.

Nelle successive sessioni si parlerà di “instabilità cronica: quale diagnosi e quale terapia”, “aspetti extra vestibolari nella percezione della stabilità”, “problematiche cognitive e vascolari della stabilità”.

«Il titolo di quest’anno - spiega Giampiero Neri - è “Oltre il vestibolo”, cioè il tentativo di uscire dai soliti schemi diagnostico-terapeutici e di aprire una porta verso altri mondi che l’universo vestibolare ci offre. Sarà un viaggio nel micro e macrocosmo labirintico e, allo stesso tempo, un laboratorio di idee che spero ci permetterà di superare alcune nostre convinzioni e generare nuove linee di ricerca. Non mancherà anche quest’anno la sessione separata per i più giovani che vorranno portare il loro contributo scientifico, che sarà poi pubblicato negli atti del convegno».

Pubblicato in Cronaca

Roma. Torna l’appuntamento con uno dei premi più attesi e significativi del mondo femminile. Anche quest’anno le donne premiano le donne che si sono distinte per il loro impegno nell’arte e nel lavoro. Venerdì 14 settembre 2018 alle ore 17 nella Sala Protomoteca in Campidoglio, a Roma, la cerimonia della quarta edizione del Premio Italia Donna, ideato e presieduto da Serena Maffia. Intervengono: Francesca Agostino, giornalista; Neria De Giovanni, critica letteraria; Iole Chessa Olivares, poetessa; Silvia d’Oro, scrittrice; Cristiana Lardo, docente di letteratura italiana all’Università Tor Vergata; Letizia Leone, poetessa e critica letteraria; Serena Maffia, scrittrice, regista e artista; Anna Manna, poetessa; Michela Zanarella, poetessa e critica letteraria Vicepresidente del Premio. Incontro con la fotografa Manuela Neri e le artiste Marina Santaniello, Daniela Troina. Intervengono inoltre: la poetessa Fabia Baldi, la poetessa Silvia Bove, la poetessa Fiorella Cappelli, la poetessa Flaminia Cruciani, la narratrice Marina Di Domenico, l’autrice Francesca Di Ruscio, la poetessa Angela Donatelli, la giornalista e autrice Silvia Guidi, la poetessa Jolanda La Carrubba, la poetessa Chiara Mutti, la poetessa Laura Corraducci di Pesaro, l’autrice Anita Napolitano, la poetessa Francesca Farina, la poetessa Luciana Raggi, la poetessa Antonella Rizzo, l’artista e poetessa Eugenia Serafini, la studiosa e critica letteraria Bianca Sorrentino. Le premiate di questa edizione: Linda D per la musica, Laura De Luca per il giornalismo, Arcangela Galluzzo per politica e legalità, Marisa Giuffrè per la narrativa, Nadia Kibout per il cinema, Claudia Melica per la ricerca antropologico filosofica. Michela Zanarella presenterà in anteprima il nuovo romanzo per ragazzi di Serena Maffia ‘I figli di Asac’ edito da Historica Edizioni, in libreria da settembre. Le letture saranno a cura dell’attrice Lucia Ceracchi e del grande attore Corrado Solari. L’evento è organizzato e sostenuto dal Centro Poesia Roma, dal CAS Centro Arte e Spettacolo, da e con il patrocinio della Presidenza dell’Assemblea Capitolina.

Pubblicato in Cultura e eventi
Pagina 1 di 4

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione