Articoli filtrati per data: Giovedì, 03 Gennaio 2019

Chieti. Il presente comunicato stampa illustra la situazione dei servizi autobus Tua Spa, distinta per aree geografiche della regione Abruzzo, aggiornata alle ore 18:00 di oggi, giovedì 3 gennaio 2019.

In alcune aree, le problematiche principali che hanno subito i servizi di Tua Spa sono dovute al ghiaccio e all’accumulo di neve non rimossa; questi fattori hanno determinato, per alcuni servizi, dei ritardi.

Migliorata, a livello generale, la situazione dei servizi rispetto a quella delle prime ore della mattinata.

 

Zona L’Aquila:

I servizi sono stati effettuati in maniera pressoché regolare.

 

Zona Avezzano:

Dalle ore 13.40 circa si sono normalizzati i servizi nella zona di Castel di Sangro-Pescasseroli. Per il resto, i servizi sono stati effettuati in maniera pressoché regolare.

 

Zona Teramo:

I servizi sono stati effettuati in maniera pressoché regolare.

 

Zona Giulianova:

I servizi sono stati effettuati in maniera pressoché regolare.

 

Zona Sulmona:

Non è stata effettuata la corsa ore 14.00 Sulmona-Ateleta. Per il resto, i servizi sono stati effettuati in maniera pressoché regolare.

 

Zona Lanciano:

Nel corso del pomeriggio i servizi si sono normalizzati rispetto alle primo ore della mattina, soprattutto verso le zone montuose. Difficoltà dei collegamenti concentrata soprattutto nella fascia oraria dalle 13:00 alle 15:00, sia lungo la costa che nell’entroterra abruzzese.

 

Zona Chieti

La corsa delle ore 13.50 Lanciano-Guardiagrele non è stata effettuata. Il servizio delle ore 12.50 Lanciano-Miglianico è stato effettuato via autostrada. Per il resto, i servizi sono stati effettuati in maniera pressoché regolare.

 

 

Zona Pescara (urbano):

I servizi sono stati effettuati in maniera pressoché regolare.

 

Zona Pescara (Extraurbano):

I turni in partenza da Tocco Casauria hanno assicurato il servizio per Salle. Non sono stati effettuati i servizi da Farindola, mentre nel pomeriggio sono stati svolti i servizi da Villa Celiera. Per il resto, i servizi sono stati effettuati in maniera pressoché regolare.


Servizio ferroviario per domani, venerdì 4 gennaio 2019

Rete Ferroviaria Italiana (RFI) ha attivato anche per la giornata di domani, venerdì 4 gennaio 2019, la fase di emergenza lieve dei piani neve e gelo su alcune linee ferroviarie di Marche, Abruzzo, Puglia, Molise e Campania che prevedono una riduzione dei servizi ferroviari. Pertanto i servizi ferroviari TUA/Sangritana che domani non potranno circolare regolarmente per via del piano neve e gelo disposto da RFI sono gli stessi di oggi.

 

Tutte le novità vengono veicolate sui canali ufficiali di TUA Spa: sito internet www.tuabruzzo.it, canali social come la pagina Facebook Tua Spa Società unica abruzzese di trasporto o Twitter all’account @tua_spa, oltre al numero verde 800 762 622 attivo nei giorni feriali dalle ore 8:00 alle ore 20:00.

Pubblicato in Cronaca

Montesilvano. Visto il persistere di avvisi meteo che prevedono nevicate anche a bassa quota, il Comune ha predisposto l’apertura del Coc, Centro operativo comunale alle 17,30.

Attivi per segnalazioni i numeri 085-4481216 e 085-4481326.

Oltre al cimitero, chiuso già da questa mattina, è stata predisposta nel pomeriggio anche la chiusura per i parchi e i giardini cittadini.

 

Secondo il piano neve (che si riporta in calce integralmente), il territorio di Montesilvano è stato suddiviso in 8 zone raggruppate in 5 macroaree, ciascuna di queste ultime verrà gestita da altrettante ditte incaricate.

 

Si invita, pertanto, la cittadinanza ad attenersi alle seguenti misure di autoprotezione in caso di neve e gelo.

 

PRIMA:

· Informati sull’evoluzione della situazione meteo, ascoltando i telegiornali o i radiogiornali locali, visitando i siti web specializzati, in particolare il sito internet del Centro Funzionale d’Abruzzo (http://allarmeteo.regione.abruzzo.it/), quello del Comune di Montesilvano (https://www.comune.montesilvano.pe.it/), seguendo le informazioni e le indicazioni diffuse dal servizio “Montesilvano Informa” attivo su Telegram;

· Procurati l’attrezzatura necessaria contro neve e gelo o verificane lo stato: pala e scorte di sale sono strumenti indispensabili per la tua abitazione o per il tuo esercizio commerciale;

· Presta attenzione alla tua auto che, in inverno più che mai, deve essere pronta per affrontare neve e ghiaccio;

· In ottemperanza dell’Ordinanza sindacale n. 85 del 31 ottobre 2018 che dispone che, dal 15 novembre 2018 al 15 aprile 2019, tutti i veicoli a motore, in transito su tutte le strade del territorio comunale, debbano essere muniti di pneumatici invernali ovvero devono avere a bordo mezzi antisdrucciolevoli idonei alla marcia su neve e ghiaccio, adeguati per il tipo di veicoli in uso e omologati secondo la Direttiva 92/23/CEE e/o dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, monta pneumatici da neve, oppure porta a bordo catene da neve, preferibilmente a montaggio rapido; fai qualche prova di montaggio delle catene: meglio imparare ad usarle prima, piuttosto che trovarsi in difficoltà sotto una fitta nevicata;

· Controlla che ci sia il liquido antigelo nell’acqua del radiatore;

· Verifica lo stato della batteria e l’efficienza delle spazzole dei tergicristalli;

· Non dimenticare di tenere in auto i cavi per l’accensione forzata, pinze, torcia e guanti da lavoro.

 

DURANTE:

· Informati sull’evoluzione della situazione meteo, ascoltando i telegiornali o i radiogiornali locali, visitando i siti web specializzati, in particolare il sito internet del Centro Funzionale d’Abruzzo (http://allarmeteo.regione.abruzzo.it/), quello del Comune di Montesilvano (https://www.comune.montesilvano.pe.it/), seguendo le informazioni e le indicazioni diffuse dal servizio “Montesilvano Informa” attivo su Telegram;

· Procurati l’attrezzatura necessaria contro neve e gelo o verificane lo stato: pala e scorte di Verifica la capacità di carico della copertura del tuo stabile (casa, capannone o altra struttura). L’accumulo di neve e ghiaccio sul tetto potrebbe provocare crolli;

· Ai sensi dell’articolo 24 del Regolamento di Polizia Urbana, i proprietari e i conduttori di case hanno l'obbligo solidale di provvedere allo sgombro della neve dai marciapiedi prospicienti i rispettivi fabbricati non appena sia cessato di nevicare e di rompere e coprire con materiale adatto antisdrucciolevole il ghiaccio che vi si formi, evitando di gettare e spandervi sopra acqua che possa congelarsi; pertanto, preoccupati di togliere la neve dal tuo accesso privato o dal tuo passo carraio; non buttarla in strada, potresti intralciare il lavoro dei mezzi spazzaneve;

· Se puoi, evita di utilizzare l’auto quando nevica e, se possibile, lasciala in garage. Riducendo il traffico e il numero di mezzi in sosta su strade e aree pubbliche, agevolerai molto le operazioni di sgombero neve;

· Se sei costretto a prendere l’auto segui queste piccole regole di buon senso:

- libera interamente l’auto e non solo i finestrini dalla neve;

- tieni accese le luci per renderti più visibile sulla strada;

- mantieni una velocità ridotta, usando marce basse per evitare il più possibile le frenate; prediligi, piuttosto, l’utilizzo del freno motore;

- evita manovre brusche e sterzate improvvise;

- accelera dolcemente e aumenta la distanza di sicurezza dal veicolo che ti precede;

- ricorda che in salita è essenziale procedere senza mai arrestarsi. Una volta fermi è difficile ripartire e la sosta forzata della tua auto può intralciare il transito degli altri veicoli;

- parcheggia correttamente la tua auto in maniera che non ostacoli il lavori dei mezzi sgombraneve;

- presta particolare attenzione ai lastroni di neve che, soprattutto nella fase di disgelo, si possono staccare dai tetti;

- non utilizzare mezzi di trasporto a due ruote;

· Non camminare e non parcheggiare nelle vicinanze di alberi e presta attenzione, soprattutto in fase di disgelo, ai blocchi di neve che si staccano dai tetti.

 

DOPO:

· Ricorda che, dopo la nevicata, è possibile la formazione di ghiaccio sia sulle strade che sui marciapiedi. Presta quindi attenzione al fondo stradale, guidando con particolare prudenza;

· Se ti sposti a piedi scegli con cura le tue scarpe per evitare cadute e scivoloni e muoviti con cautela e presta attenzione, soprattutto in fase di disgelo, ai blocchi di neve che si staccano dai tetti.

Pubblicato in Cronaca
Giovedì, 03 Gennaio 2019 00:00

Giro di boa: la Magic ospita il Foligno

Chieti. Oltrepassata la boa dell’andata la Magic naviga, vento in poppa, nell’attesa di affrontare i marosi del ritorno. Primo avversario di turno quel Foligno che nell’esordio di stagione seppe imporsi ai neroverdi, sul parquet del Pala San Pietro. La gara per lunghi tratti vide i neroverdi tesi ad una rincorsa strenua, tenace ma vana poiché grazie ad un buon finale i bianco-blu di casa, a 3’ dalla sirena, diedero la spallata giusta per distanziarsi ad un margine di sicurezza che garanti loro la prima vittoria del campionato (77-70). Protagonista assoluto fu l’ala portoghese Camacho, attuale terzo rimbalzista del torneo e in quell’occasione autore di ben 23 punti, con un egregio 4 su 9 oltre la linea dei tre punti. Neutralizzarlo, domenica, significherebbe far un bel passo avanti verso quella vittoria che rappresenterebbe per i magici non solo una rivincita ma anche la possibilità concreta di stare al passo delle prime e distanziare in classifica di quattro lunghezze un avversario ostico quanto ambizioso. Naturalmente Foligno non è solo Camacho, potendo contare su un’eccellente conduzione tecnica, quella di coach Andrea Sansone, e sulle qualità tecniche e fisiche di giocatori importanti quali il centro lituano Sakinis, l’ala spoletina Di Titta, l’italianissimo play, a dispetto del suo cognome, J.D. Rath, la guardia Mariotti e l’esperto Anastasi. “Foligno è squadra solida, organizzata e molto bene allenata - ha dichiarato a tale proposito Renato Castorina -  Squadra completa e profonda, difende con grande energia ed in attacco può contare su giocatori che hanno tutti tanti punti nelle mani. Per vincere questo scontro diretto, sarà decisivo giocare con grande intensità ogni possesso e soprattutto non fare andare in ritmo i loro esterni. Sarà uno scontro molto duro ma che potrebbe, in caso di nostra vittoria, rappresentare per il nostro morale un punto di svolta importantissimo”. Si riparte, dunque, al cospetto del muro di tifo del Pala Santa Filomena, davanti al quale la Magic aveva chiuso trionfalmente un esaltante 2018. Vale la pena ribadire che, essendo lo stato dell’arte tanto avanti, a poco varrebbe nascondere le proprie ambizioni di primato. Nel giorno della Befana ci si attende, allora, di trovare dentro calza dei neroverdi una partita coi fiocchi e, soprattutto, altri due preziosissimi punti. Appuntamento, allora, alle 18.30 di domenica 6 gennaio, quando i signori Elia Scaramellini e Francesco Giardini daranno il via al match-clou di giornata.

Pubblicato in Sport
Giovedì, 03 Gennaio 2019 00:00

Tiger Dek: il nuovo singolo è "Vita d'Altri"

Disponibile dall’1 gennaio 2019 sui migliori digital storesVita d’Altri, il nuovo singolo del cant-attore goriziano Tiger Dek.

Tiger Dek, che potremo ascoltare anche sulle maggiori emittenti radiofoniche a partire dal 7 Gennaio 2019, dopo il tripudio per il precedente successo Noi andiamoin Cina torna dal suo pubblico con Vita d’Altri un brano il cui testo è scritto da Tiger Dek stesso, mentre la musica è stata affidata al grande professionista che porta il nome di Stefano Pedone.

Tiger Dek, di cui, ricordiamo, nessuno conosce la vera identità, si definisce“il cavaliere misterioso che veglia sulla città di Gorizia”, un super eroe mascherato che urla con decisione il suo disprezzo contro l’ipocrisia, invitandoci a vivere sempre “a viso scoperto”.

Tiger Dek, ci spiega, «è pronto per la seconda puntata della sua fiction history, con il nuovo singolo e il videoclip Vita d’Altri: il singolo sarà disponibile su Spotify e in tutti gli store digitali a partire dal 1 gennaio, mentre il videoclip (una creazione dadaista) sarà visibile sul canale Youtube diTiger Dek a partire dall’8 gennaio».

Tiger Dek per l’ascolto e la visione del suo nuovo brano aggiunge anche alcune indicazioni: “La vita ti annoia? Ripeti ogni giorno? Ti sembra di vivere la vita di un altro? Se vuoi evadere… Ti aiuta Tiger Dek!”.

Social e contatti

www.tigerdek.it 

https://open.spotify.com/track/0oZQFhS3EunClktFIXULXM?si=y9M00pRVRPmHFIP5Qv3C4w 

Pubblicato in Cultura e eventi

Forte dei Marmi. L’Accademia di Belle Arti di Carrara, il Procuratore di Massa Carrara dott. Aldo Giubilaro e il Museo Ugo Guidi – MUG hanno sottoscritto una convenzione nel 2016 che permette agli studenti più meritevoli, esposti nella Procura di Massa dal novembre 2018 fino al novembre 2019, di esporre un congruo numero di opere nel Museo Ugo Guidi – MUG di Forte dei Marmi.

Le allieve-artiste selezionate da “Belle Arti in Procura 5” sono le giovani pittrici-studentesse YI YING WU , MENG DI CAO, e QI LI, a testimonianza della presenza internazionale che frequenta l'Accademia di Belle Arti di Carrara.

La mostra è curata dai Proff. Giovanni Chiapello , Alberto Semeraro e Marco Ciampolini, docenti dell'Accademia di Carrara, e sarà inaugurata al Museo Ugo Guidi alle ore 16 di sabato 12 gennaio 2019.

La mostra ha ottenuto il patrocinio dell'Associazione Artisti Cinesi in Italia di Firenze - AACI.

L’esposizione al MUG sarà visitabile fino al 7 Febbraio 2019 su appuntamento al tel. 348020538 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Luogo: Museo Ugo Guidi – MUG via Civitali 33 - Forte dei Marmi

Orario: MUG su prenotazione Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. nei giorni successivi all’inaugurazione con Ingresso libero


Il MUG ha il sostegno della Fondazione Alimondo Ciampi onlus, del Logos Hotel, di Maria Rosaria Lenzi di Banca Fideuram, della Banca CC Versilia, Lunigiana e Garfagnana, di Italia Nostra sez. Massa-Montignoso, della Banca Cesare Ponti.

Con l’adesione del Comune di Forte dei Marmi, dell’Unione Europea, dell’International Council Of Museums, Regione Toscana, Toscana Musei, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte, Piccoli Grandi Musei, Edumusei, Provincia di Lucca, Provincia di Massa – Carrara, Sistema Museale della Provincia di Lucca, APT Versilia, Fondazione R. Del Bianco.

Memoria fotografica: Antonio Raffaelli, presidente Ass. Versiliese Audiovisivi Didattici.

Partner: Accademia MAXI College Mosca (Russia), Art Institute of Nanjing University Nanchino (Cina), Villa Finaly Firenze Chancellerie des Universités de Paris - La Sorbonne, Associazione Open ART, Ente Ville Versiliesi, Città Infinite, Historiavbc, MIIT Museo Internazionale Italia Arte Torino, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte, Club Unesco “Carrara dei Marmi”, Museo La Contea del Caravaggio Catania, Villa Sistemi Reggiana Reggio Emilia, Associazione Ponte degli Artisti Milano, Associazione Internazionale ArtePozzo, Associazione Culturale Gli Otto Venti Pistoia, Comitato Archivio Artistico Documentario Gierut, Acomus International. La Capannina di Franceschi di Forte dei Marmi con lo “Spazio Museo Ugo Guidi / MUG Space”.

Il MUG aderisce all'Associazione Nazionale Piccoli Musei

Media Partner: QN LA NAZIONE, Arte33 Versilia, Forte International di PSE Editore, Just Beautiful, Forte 100 Rivista, Italia Italy, Arte in Toscana, Ars Magistris magazine arte, BestVersilia.com, Culturadelmarmo.it, LifeBeyondTourism, Inpuntadipennablog.it, Acculturarsi.blogspot.it, Agendaeventi.com, La Parentesi della Scrittura.

Come raggiungere il museo: Uscita Autostrada Versilia, direzione Forte dei Marmi, seguire i cartelli rettangolari marroni che indicano il museo. Sul viale a mare di Forte dei Marmi venendo da Viareggio: superato il pontile del Forte oltrepassare tre semafori, poi il cartello a destra indica il museo; da Massa: entrati in Forte dei Marmi dopo il primo semaforo la prima strada sulla sinistra è Via Civitali. GPS: LAT:43.972477 N - LON:10.154887 E

Comitato Scientifico del Museo Ugo Guidi: Lorenzo Belli – Lodovico Gierut – Anna Vittoria Laghi - Massimo Pasqualone

 

Piero Garibaldi - Pubbliche Relazioni MUG - Tel: 349.0908365

 

Facebook: Museo Ugo Guidi - Vittorio Guidi

Twitter: @MUSEOUGOGUIDI

Pubblicato in Cultura e eventi

Pescara. Nella mattinata di ieri, gli Agenti della Squadra Mobile procedevano all’arresto di L.I.A. una 52enne residente in questo centro. L’arresto veniva eseguito in esecuzione della sentenza emessa in data 4 maggio 2016 dal Tribunale di Pescara, confermata dalla Corte d’Appello dell’Aquila e resa definitiva dalla Corte di Cassazione il 5 dicembre 2018. La donna è stata condannata ad anni 9 e mesi tre di reclusione, alla pena pecuniaria di 25.000 euro, oltre alla perdita perpetua della patria potestà.
La condanna era conseguente alla commissione dei reati di cui agli art.600 bis e 602 ter commessi a Pescara nel luglio ed agosto 2011. Le indagini condotte dalla Squadra Mobile consentirono di accertare come la donna, in diverse occasioni, induceva la figlia minore di anni 12 a prostituirsi in cambio di denaro.-
L’arrestata è stata associata presso il carcere di Chieti.

Pubblicato in Cronaca
Giovedì, 03 Gennaio 2019 00:00

Comune di Vasto, riunione per allerta neve

Vasto. In vista dell’ultima allerta meteo del Centro Funzionale d’Abruzzo si è tenuta questa sera, nella Sala del Gonfalone in Municipio di Vasto una riunione operativa. Nel corso dell’incontro presieduto dal Vicesindaco Giuseppe Forte insieme ai componenti del Centro Operativo Comunale e del Presidio Operativo Territoriale sono state valutate tutte le azioni da intraprendere, in caso di nevicate,  per assicurare la circolazione dei mezzi, il regolare svolgimento delle attività, in condizioni di sicurezza e fornire aiuto ai cittadini in gravi situazioni di bisogno temporaneo (anziani, malati e disabili). Uomini e mezzi sono pronti ad intervenire per ridurre al minimo i disagi.

Pubblicato in Cronaca

Ortona. C’è voglia di riscatto in Casa Impavida, o meglio di doppio riscatto. Dopo otto giornate nelle quali la SIECO andava a punti, (compiendo anche una rimonta in casa di Piacenza, seconda in classifica ed arrendendosi solo al tie-break) Coach Lanci & Co. si sono dovuti inchinare alla squadra “Ammazza Campionato” della Olimpia Bergamo. Ma oltre quest’ultima battuta d’arresto c’è voglia di “vendicare” anche la sconfitta subita nel girone di andata da parte dalla prossima avversaria: La Videx Grottazzolina.

Serata sfortunata quella dello scorso 21 ottobre, per la SIECO a Grottazzolina. Dolfo ad inizio del primo set cade male da un muro procurandosi una distorsione che lo terrà lontano dal campo per diverse gare. Ogurčák per la prima ed unica volta in questo campionato è apparso poco incisivo, così come Marks, che quando si era alla seconda di campionato doveva ancora esplodere. Poche le alternative in panchina, con Zanettin e Sorrenti bloccati da acciacchi fisici, Fiscon può tappare solo il buco appena lasciato da Dolfo. Andò a finire che la SIECO uscì da quella trasferta con una netta sconfitta a gravare sulle spalle.

Bergamo può essere solo una parentesi, per altro anche preventivabile, visto il grande valore dei lombardi. Domenica con tutti gli effettivi a disposizione e con il calore del pubblico locale, i Ragazzi Impavidi saranno di certo un osso ben più duro rispetto a quello che la Videx ha addentato in casa lo scorso autunno. Grottesi che arrivano da due vittorie consecutive, la prima del girone di ritorno hanno battuto 3-1 il Cisano Bergamasco e nell’ultima di andata 0-3 il Tuscania. Prima ancora, però sono arrivate due sconfitte in casa contro Cantù (1-3) e Club Italia (2-3) e in trasferta contro Taviano (3-0). Dando uno sguardo alla classifica delle due contendenti, ad oggi, Grotta è quarta con 28 punti, gli stessi del Catania, che però è terzo. Poco più in basso con 25 punti seguono Gioia del Colle e SIECO, rispettivamente al quinto ed al sesto posto. Facile dunque immaginare che, sebbene la prossima non sia una gara decisiva per il proseguo del cammino dei Bianco-Azzurri, rappresenta comunque un passaggio molto importante contro una delle dirette concorrenti ad aggiudicarsi uno dei tanto ambiti primi quattro posti. Arbitri dell’incontro i signori Rolla Massimo (Sezione Umbria 1) e Grassia Luca (Sezione Roma). Questo il programma completo della XV giornata (la seconda di ritorno) del Girone Blu in Serie A2 CredemBanca:

Gioiella Gioia Del Colle – Olimpia Bergamo
Sieco Service Ortona – Videx Grottazzolina
Pool Libertas Cantù – Materdominivolley.it Castellana Grotte
Pag Volley Taviano – Club Italia Crai Roma
Maury’s Italiana Ass. Tuscania – Tinet Gori Wines Prata
Tipiesse Cisano Bergamasco – Bam Acqua San Bernardo Cuneo
Elios Messaggerie Catania – Gas Sales Piacenza

Classifica: Bergamo 38, Piacenza 35, Catania 28, Grottazzolina 28, Gioia Del Colle 25, ORTONA 25, Castellana Grotte 23, Club Italia 23, Cantù 21, Taviano 14, Cuneo 10, Pordenone 10, Cisano Bergamasco 8, Tuscania 6.

Pubblicato in Sport

Pescara. “Procede spedito il cronoprogramma che ci siamo dati con l’approvazione in Consiglio della delibera che avvia l’iter della riqualificazione dell’area di risulta. Stamane, come annunciato e per dare corso a quanto espressamente richiesto dall’ordine del giorno allora approvato dal Consiglio Comunale, abbiamo inviato una lettera alla Regione in cui chiedo di poter utilizzare i 4,5 milioni concessi dal Masterplan PSRA62A per il “Museo del Mare-Riscostruzione e ampliamento”, rientrante nel Patto per il sud della Regione Abruzzo, (giusta convenzione del 27 settembre 2017 e finanziato con risorse a valere sul FSC 2014-2020, Delibera Cipe 26/2016) per la realizzazione di un “attrattore culturale”, che verrà realizzato all’interno del cosiddetto campo di 9.000 mq e nell’ambito della “Riqualificazione dell’area di risulta dell’ex stazione ferroviaria” anch’essa ricompresa nel Masterplan (convenzione 4 luglio 2017 e finanziato con risorse a valere sul FSC 2014-2020, Delibera Cipe 26/2016). Tutto questo per fare in modo che entro gennaio, come richiesto dalle organizzazioni di categoria, si apra un’ampia fase di partecipazione cittadina per ragionare su quale edificio culturale puntare.

Le idee sono diverse: un museo per bambini, pala-eventi, una mediateca, un auditorium, ci ragioneremo con la città per arrivare a una decisione condivisa, avendo alle spalle una prima grande prova generale dell’area di risulta come sede di grandi eventi, data con il concerto di J-Ax il 31 dicembre scorso.

Per realizzare questo servirà una variante urbanistica e un nuovo passaggio in Consiglio: le due delibere, dunque, saranno parallele e concomitanti ma rispetteremo pedissequamente gli accordi presi con le associazioni e traslate dalla maggioranza nell’ordine del giorno approvato in Consiglio che le contiene tutte.

Noi abbiamo lavorato per rendere pulsante il cuore della città e lavoreremo per restituire al più presto piena fruibilità anche al Museo del Mare, che sarà riqualificato in modo da abilitare subito i locali a terra dove saranno esposti i due cetacei prima all’ex museo ittico e poi il patrimonio di conchiglie e reperti di cui il MuMa è dotato e che la gestione del Museo delle Genti saprà valorizzare.

La delibera che avvia la riqualificazione è oggi ed è pubblicata ai fini della raccolta delle osservazioni che dovranno essere non sul progetto, che si dovrà redigere, ma sulla sola variante urbanistica. Il tutto sarà poi vagliato dagli Uffici e per fine gennaio l’obiettivo è di tornare in Aula per l’approvazione. All’approvazione seguirà la pubblicazione del bando per 4 mesi, è un termine lungo perché per la prima volta all’appalto in concessione arriverà un progetto e per la prima volta vedremo come cambierà l’area di risulta e sono certo che molti ripenseranno anche ai loro giudizi.

Dovrà essere un elaborato di qualità e per questo serve tempo. L’obiettivo è di concludere l’iter a maggio con la valutazione della commissione. E’ un obiettivo eroico, ma ottimizzeremo tutti i tempi perché Pescara non può più perdere altre occasioni”. Lo afferma in una nota il vicesindaco di Pescara, Antonio Blasioli.

Pubblicato in Politica

Pescara. “Quella di Palermo è una scelta da studiare, su cui rifletterò, perché, come l’Anci che rappresenta tutti i sindaci e i Comuni d’Italia, più che la non applicazione del decreto sicurezza, penso che sia necessaria una mobilitazione grande che porti a un suo urgente adeguamento alla realtà - così il sindaco Marco Alessandrini - Comprendo bene le posizioni di Orlando e degli altri, perché la loro è una situazione in cui noi sindaci ci troviamo ogni giorno, a causa delle scelte discriminanti, sul piano dei diritti, fatte da Matteo Salvini.

Ma per me valgono, su tutte, le parole del Presidente Mattarella: la questione della sicurezza - e della convivenza - si declina attraverso diritti e doveri. E’ quello che afferma la Costituzione della nostra Repubblica, quella Costituzione per la quale i nostri nonni sono morti, quella Carta democratica che rifiuta qualsiasi discriminazione, che impone l’accoglienza e che non concede al razzismo alcun diritto di cittadinanza.

Non glielo concede perché è attuale e discriminazioni razziste o xenofobe non sono più possibili né in Europa, né Italia e nemmeno a Pescara, dove il primo bambino venuto al mondo è senegalese, si chiama Mouhamed e ha diritto di vivere e crescere dove vive e cresce la sua famiglia.

Per questo ritengo che sia necessario un incontro tra sindaci e Governo per discutere immediatamente una modifica della legge. Non è più una questione di chi prende più like, ma di scegliere da quale parte della storia vogliamo stare”.

Pubblicato in Politica
Pagina 1 di 4

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione