San Salvo. Sicurezza sulle strade comunali: è l’impegno costante della Polizia Locale di San Salvo. Attività che si svolge direttamente a contatto con gli automobilisti con il controllo della velocità, della copertura assicurativa degli automezzi in circolazione e nella verifica del possesso e del rinnovo delle patenti di guida. Numerose, quindi, le attività svolte per garantire la legalità.
Su disposizione del sindaco Tiziana Magnacca il comandante della Polizia Locale, Vincenzo Marchioli, ha predisposto specifici controlli in diverse zone della città del rispetto dei limiti di velocità con l’utilizzo del telelaser.
“Grazie all’assunzione temporanea di due nuovi agenti – evidenzia l’assessore alla Polizia Locale Fabio Raspa – abbiamo ripristinato con più frequenza delle postazioni mobili per il controllo della velocità. Invito tutti gli automobilisti al rispetto dei limiti di velocità per una maggiore sicurezza anche al fine di evitare gli incidenti stradali”.
Gli agenti utilizzano per la verifica in tempo reale delle coperture assicurative il servizio Sic-Ania.

San Salvo. “Un forte abbraccio a quelle donne e a quegli uomini che in questi giorni, in maniera tanto gratuita quanto spontanea, sono impegnati nella preparazione dei taralli di San Vitale: sono i veri custodi della tradizioni salvanesi”. Lo ha dichiarato il sindaco Tiziana Magnacca plaudendo a quanti sono impegnati in maniera certosina a preparare l’impasto e a modellare “Le Pircillete”, come vengono chiamati i taralli, nella palestra di via De Vito, che poi verranno distribuiti il 27 e 28 aprile prossimi durante le festività del Santo Patrono.
“Voglio ringraziare i panifici di San Salvo – ha aggiunto il sindaco – che in maniera gratuita hanno messo a disposizione i loro forni per la cottura dei taralli nella consapevolezza di voler anche loro contribuire oltre a non voler mancare a un appuntamento nel quale tutti si indentificano nella consapevolezza che i riti popolari sono il patrimonio intangibile di una comunità”.
I panifici che hanno messo a disposizione i forni: Granatello, Raspa Michele, San Giuseppe, Fabrizio, Monacelli, Sapore Antico.
Come da programma diffuso dal Comitato feste San Vitale, sarà il parroco don Raimondo Artese a benedire i taralli nella chiesa di San Giuseppe venerdì 27 aprile alle ore 17.00.

San Salvo. Sin da primo momento il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca ha pubblicamente evidenziato la gravità dell’episodio avvenuto sabato notte in piazza Aldo Moro che ha visto per protagonista un quindicenne vittima di un atto di bullismo da parte di tre minorenni. Il primo cittadino ha espresso, con un forte abbraccio, la vicinanza personale e di tutta la Città al ragazzo aggredito e alla sua famiglia.
“E’ un episodio gravissimo – commenta il sindaco – che merita essere approfondito in tutti i suoi aspetti, cominciando dai ragazzi ‘aggressori’ che in nessun caso possono essere giustificati, vista l'assenza di ogni remora morale ed educativa all'uso della violenza”.
Un gesto che non può restare impunito “con la speranza che l'accaduto possa essere un'occasione utile per riflettere sul modello di vita a cui questi ragazzi appaiono aderire”.
Il Comune di San Salvo da anni, attraverso l’impegno quotidiano e continuo dell’Assessorato alle Politiche sociali, lavora sulla legalità con iniziative dirette ai ragazzi, alle loro famiglie e al mondo della scuola.
“I giovani hanno modelli educativi di riferimento sbagliati – evidenzia l’assessore alle Politiche sociali Oliviero Faienza – che obbliga, ognuno per la propria parte, a non abbassare la guardia”.
Sono in corso le indagini, curate dalla Polizia Locale, per meglio individuare i responsabili e comprendere l’ambiente familiare nel quale vivono. Domani mattina i genitori del ragazzo malmenato – le cui condizioni destano preoccupazioni tanto che oggi si è nuovamente recato in ospedale per le cure del caso – presenteranno una denuncia per le lesioni riportate”. All’interno delle scuole è operativo ‘Think Family’, sportello d’ascolto per il disagio familiare con una psicologa alla quale si possono rivolgere tutti i ragazzi che frequentano le scuole del territorio.
“Posso solo augurare al ragazzo di guarire bene e presto – ha concluso il sindaco – ma soprattutto che i responsabile di questa vile aggressione vengano puniti per un gesto che deve avere il biasimo di tutta la città ma soprattutto che inizino un percorso rieducativo”.

San Salvo. Il Comune di San Salvo è pronto ad avviare i lavori di messa in sicurezza della viabilità stradale e la sistemazione dei marciapiedi in via Duca degli Abruzzi. I tecnici comunali, raccogliendo l’indirizzo dell’Amministrazione comunale, hanno predisposto il progetto esecutivo, redatto del geom. Michele Di Filippis, con il quale verranno eliminati i disagi causati dalla sosta sulla carreggiata.
“La giunta municipale – spiega il sindaco Tiziana Magnacca – si è attivata nel conciliare al meglio le esigenze dei cittadini con quelle delle attività che insistono nel primo tratto di strada. Un ulteriore impegno a sistemare un tratto di strada punto nevralgico del traffico cittadino favorendo, in primo luogo, la circolazione stradale”.
“Tra via Venezia e via Verdi – afferma l’assessore alla Manutenzione Giancarlo Lippis – verranno arretrati gli attuali parcheggi che troveranno posto sul lato opposto dove verranno risistemati i marciapiedi che non andranno perduti”.

San Salvo. Il Comune di San Salvo con l’attivazione del Cassetto Tributario ha consentito ai cittadini di pagare i tributi on line in maniera più facile, veloce e sicura.
Il Cassetto Tributario è la piattaforma web nata per aiutare i contribuenti nel pagare le scadenze direttamente via web e di controllare le scadenze e la regolarità dei pagamenti effettuati.
Il sindaco Tiziana Magnacca, nel ricordare la modalità per il pagamento dei tributi del Comune di San Salvo avviata già dalla scorsa legislatura, evidenzia: “Si accede sul sito quando si vuole senza fare file allo sportello. Una rivoluzione per i nostri contribuenti perché si può stampare e archiviare in tutta comodità le bollette”.
L’assessore ai Tributi, Tonino Marcello, comunica che con il Cassetto Tributario si possono calcolare e pagare Imu e Tasi senza fare errori.
Per accedere al servizio basta registrarsi gratuitamente sul sito del Comune di San Salvo www.comune.sansalvo.gov.it e clicca sull’icona Cassetto Tributario.

San Salvo. Centoquaranta squadre provenienti da tutta Italia, isole comprese, con circa tremila presenze tra atleti e familiari al seguito. Sono i numeri che caratterizzano la nona edizione di Abruzzo Cup che per tre giorni vedrà impegnaticalciatori giovanissimi di età compresa tra i 6 e i 14 anni. Questa mattina allo stadio Davide Bucci la cerimonia di inaugurazione per iniziativa del Centro Eventi di Giuseppe Malafronte e dello Sporting San Salvo, con il patrocinio del Comune di San Salvo.
A nome dell’Amministrazione comunale ha dato il benvenuto, a nome del sindaco Tiziana Magnacca, l’assessore allo Sport e Turismo Tonino Marcello. Nel suo saluto l’assessore ha ringraziato atleti e famiglie per la partecipazione a questo grande evento di sport dove oltre alla capacità organizzativa si potrà apprezzare l’accoglienza turistica di San Salvo da 19 anni Bandiera Blu ed ha invitato tutti alla lealtà sportiva e al rispetto dell’avversario che devo vincere prima dei risultati.
Erano presenti anche il presidente del Consiglio comunale Eugenio Spadano e gli assessori Fabio Raspa e Giancarlo Lippis.
Grande festa con gli Sbandieratori e Musici di Lanciano, le majorette di Atessa e la Banda Città di Furci. Davide Di Bernardo, calciatore del Marsala Galactic ha letto, a nome di tutti i suoi giovani colleghi, il giuramento di lealtà. Un lungo e commosso applauso è stato dedicato alla memoria del tecnico Emiliano Mondonico.
L’Abruzzo Cup è il più grande torneo di calcio del centrosud d’Italia e si svolgerà in moltissimi comuni e borghi marinari antichi della costa adriatica.

San Salvo. Si terrà sabato 24 marzo alle ore 17.30 nella sala Leone Balduzzi della Porta della Terra a San Salvo, l’evento “PrendiTI cura di TE” presente e futuro dell’Associazione Lory a colori.
L’evento è patrocinato dal Comune di San Salvo e dall’assessorato alle Pari Opportunità in occasione del “Marzo Rosa”.
Le volontarie dell’Associazione racconteranno quali sono i servizi attivati per i soci e quelli che si attiveranno nel prossimo futuro. Ci saranno anche vari esperti che porteranno il loro contributo di sensibilizzazione e promozione di corretti stili di vita finalizzati al benessere.
Alla fine ci sarà anche un buffet offerto dalle volontarie dell’associazione, nel dolce ricordo di Loredana Fornaro.

San Salvo. Non è previsto nessun aumento per i cittadini di San Salvo delle tariffe comunali per il 2018. Lo ha stabilito questa mattina il Consiglio comunale approvando il nuovo piano finanziario e le relative tariffe senza toccare quelle per la Tasi e l’Imu fatta eccezione per la Tari, che è lievitata a causa degli adeguamenti richiesti dal Civeta, il consorzio per la gestione e il conferimento dei rifiuti.
In particolare, scendendo nello specifico, il piano adottato corrisponde dal Comune di San Salvo a quanto prevede la legge in materia tariffaria e dal competente ministero che impone la copertura obbligatoria del costo complessivo dei rifiuti e nonostante questo lieve ritocco le tariffe restano tra le più basse in tutta la regione Abruzzo.
Tra gli altri argomenti all’ordine del giorno si è discusso del Piano delle opere pubbliche: il Consiglio comunale ha dato il via libera l’ambizioso programma di riqualificazione del lungomare di San Salvo, per valorizzare una risorsa preziosa per il turismo e l’economia locale, e l’inizio dei lavori per il Polo scolastico.
Intervento di programmazione che prosegue sui lavori già in corso e ultimati in via Americo Vespucci e via Andrea Doria con la nuova pavimentazione in quelle che sono le strade d’accesso a San Salvo Marina. A ciò si aggiungono le altre opere non rientranti nel piano triennale, ma che verranno realizzate.
“Quello del Comune di San Salvo è un bilancio serio, reale e coerente, che tiene conto delle necessità della comunità nella consapevolezza di aver applicato correttamente le norme in materia contabile imposte dal governo nazionale” ha affermato il sindaco Tiziana Magnacca a conclusione della seduta dell’odierno Consiglio comunale.

San Salvo. “Il nostro primo impegno come istituzioni è quello di rimuovere ogni ostacolo psicologico e culturale affinché le donne prendano coraggio per denunciare le situazioni di violenza che si consumano a loro danno sui luoghi di lavoro ma ancor più nell’ambito familiare. Non possiamo consentire a nessuno di mortificare i nostri sogni perché annullati dalla violenza maschile”. Lo ha dichiarato il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca a margine di uno dei numerosi appuntamenti che stanno caratterizzando del “Marzo Rosa” organizzato dal Comune di San Salvo in occasione dell’incontro tenutosi nella Giornata della donna nell’aula magna dell’Istituto Mattioli con la presenza del sosituto procuratore della Repubblica Michele Pecoraro, del commissario capo Fabio Capaldo, di Ornella Bastonno, medico del Pronto soccorso di Vasto, e di Licia Zulli, Raffaele Zaccagna e Margherita Barone del Centro Antiviolenza DonnAttiva di Vasto.
In particolare il sindaco Magnacca ha invitato le donne “a sostenersi vicendevolmente per sostenere in particolare chi il coraggio non ce l’ha perché solo se le donne avranno la consapevolezza di essere unite e di reciproco aiuto si potrà ridurre l’impatto del morbo femminicida che sembra essersi impossessato di una buona parte degli uomini”. Alla scuola viene riconosciuto un grande ruolo di essere il luogo ideale per l’ascolto dei disagi di chi potrebbe essere vittime di violenza di genere per avere la forza per segnalare e quindi denunciare le eventuali situazioni di disagio.

San Salvo. L’Istituto comprensivo n. 1 di San Salvo ha vinto il Concorso nazionale “LeMadri della Costituzione”. Ad aggiudicarsi il premio sono state le alunne Giulia Grimaldi, Michelle Paglione e LezinaShestani della terza sezione A della Scuola Secondaria di Primo Grado “Salvo D’Acquisto”, guidate dalla professoressa Pina Cieri.
Il concorso è stato bandito dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dalla Presidenza del Consiglio dei ministri - Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale, con l’Alto Patrocinio della Corte Costituzionale e con la collaborazione delle Associazioni femminili, per favorire la riflessione e la realizzazione di elaborati sulla vita e sull’operato delle nostre 21 Madri Costituenti, le donne che hanno contribuito alla scrittura della nostra Costituzione, in seno all’Assemblea Costituente.
Il progetto prevedeva che le istituzioni scolastiche “adottassero” una Madre Costituente e che, durante l’anno scolastico, approfondendone il percorso di vita personale e pubblica, producessero una ricerca sull’attività professionale, politica e sul ruolo che la Madre Costituente ha avuto nel panorama pubblico italiano, prima, durante e dopo i lavori dell’Assemblea Costituente.
Le tre studentesse di San Salvo hanno realizzato il lavoro “L’Archetipo della politica rosa”, un elaborato creativo ed innovativo che ripropone in chiave moderna, con una pagina Facebooksuun semplice cartoncino, la storia di vita della partigiana Angiola Minella, insegnante e madre costituente.
Una donna che ha lottato per realizzare i propri sogni, che è stata tra le prime donne deputato del Parlamento della Repubblica Italiana nell'Assemblea Costituente e che ha dato un valido contributo per migliorare il nostro Paese come parlamentare.
La premiazione è avvenuta questa mattina, 8 marzo 2018, al Quirinale alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.
“Un prestigioso premio e uno splendido traguardo per l’Istituto n. 1 “Salvo D’Acquisto”– commenta la dirigente scolastica Annarosa Costantini – a conferma della validitàdel lavoro quotidiano svolto da tutti i docenti della Scuola sulle tematiche della cittadinanza, delle pari opportunità e dell’inclusione. Un premio ricevuto non a caso nel giorno della festa della donna, per sottolineare quanto sia importante il compito della Scuola nella costruzione della cultura della parità di genere e dell’uguaglianza”.

Pagina 1 di 14

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione