Chieti. Ermal Meta sarà in concerto all’Arena Civitella di Chieti il prossimo 25 agosto (inizio ore 21.00). È corsa agli ultimi biglietti disponibili nei circuiti TicketOne.  Sarà possibile acquistarli anche il giorno dell’evento presso la biglietteria dell’Arena Civitella.

Una produzione degna di un grande spettacolo; non ci sono fuochi artificiali, né corpi di ballo, ma un bellissimo suono e disegni di luce che abbracciano di volta in volta le location che incorniciano le tappe di questo nuovo e lungo Non Abbiamo Armi Tour, che prende il nome dall’ultimo album – già certificato Oro – del vero protagonista del 2018!
Le 12 nuove canzoni che compongono l’album e che viaggiano sottobraccio ad un repertorio nel quale spiccano brani ormai entrati di diritto tra i “classici” della nuova musica d’autore italiana, verranno suonate e cantate in tutta Italia all’interno di luoghi spettacolari, come solo il nostro “bel paese” sa regalare.

Con questo 3° disco, Ermal Meta ha debuttato al 1° posto della classifica di vendita dopo aver trionfato nel Festival più amato, cantando in coppia con Fabrizio Moro “Non Mi Avete Fatto Niente”, singolo di Platino che, pur essendo stato presentato in italiano, ha conquistato il pubblico europeo all’ Eurovision Song Contest a Lisbona.

“Non Abbiamo Armi” è un album giudicato da stampa e pubblico “il più bello”, ricco di idee, di pensieri che diventano reali e si trasformano in tatuaggi (sia sulla pelle che nell’anima), ma anche di singoli; dopo quello presentato alla signora delle kermesse, e dopo il fortunatissimo “Dall’Alba al Tramonto”, la canzone che accompagna l’intera estate è “Io Mi Innamoro Ancora”. Un brano intriso di colori che fissano le passioni di una qualsiasi vita ed è proprio per questo che sempre più persone si sentono partecipi del progetto e seguono sempre più numerose ogni appuntamento che abbia come protagonista questo talento che risponde al nome di Ermal Meta.

Gli organizzatori del concerto di Chieti comunicano che, solo per questo show, sarà previsto l’ingresso per i disabili da Via Ravizza al fine di poterli allocare in una speciale area in platea (questo ingresso non varrà invece per lo spettacolo di Enrico Brignano del 26 agosto dove si entrerà tutti dallo stesso ingresso per poi essere smistati nei vari settori, due tribune e platea).
Inoltre, sempre in occasione del concerto di Ermal Meta all’Arena Civitella di Chieti del 25 agosto, ci sarà anche un bar in Piazza di Resta con area ristoro annessa aperto fin dalle 15 dove i fans potranno accedere in attesa dell’apertura dei cancelli che avverrà alle 19.30
Organizzazione Arena Civitella di Chieti: Ventidieci e Alhena Entertainment
Prezzi biglietti:
Poltronissima euro 43,50 + d.p.
Poltrona euro 33,00 + d.p.
Gradinata in Cemento non numerata euro 27,80 + d.p.
Gradinata in Legno non numerata euro 22,60 + d.p.
Infoline: 085.9433361

Pescara. Si terrà domani a Piazza Le Laudi l’atteso concerto di Marco Armani, previsto sabato scorso e rinviato per via della giornata di lutto nazionale.

“E’ tutto pronto per accogliere una voce che è tornata al successo grazie al talent Rai condotto da Amadeus “Ora o mai più”,che lo ha visto vincitore e alle prese con un nuovo inizio – così l’assessore a Turismo e Grandi Eventi Giacomo Cuzzi- Si comincia dalle 21,30 con l’esibizione di Anna Rosini, in arte Hanna, del cantante Antò e del cabarettista Tony Russi, un programma nato per dare visibilità ai nostri talenti e alle nuove leve.

Giovedì 23 Agosto, invece, dalle ore 23 ad animare il Giovedì Unico di Pescara Vecchia torna il concerto dei Frankie e Canthina, nel centro storico della città. A seguire la serata in Via delle Caserme proseguirà con il Dj set di Claudio Corna. L’ingresso è gratuito.

Si tratta di uno degli ultimi eventi delle manifestazioni estive che hanno animato il centro storico di Pescara. Il concerto nasce dalla collaborazione con gli operatori di Pescara Vecchia e il Comune di Pescara. Una sinergia che si rinnova ancora una volta quella fra il Consorzio Pescara Vecchia e il Comune di Pescara, che riaccende i Frankie & Canthina Band porteranno il soul e funky a Pescara, dopo aver raccolto un grande successo nel precedente live di inizio estate”.

“Abbiamo ritrovato una grande sinergia, in tutto il centro storico, che ci ha permesso di realizzare un calendario di eventi per viversi Pescara Vecchia tra manifestazioni culturali, musica e degustazioni – così Cristian Summaper il Consorzio - Dopo la data di Frankie & Canthina Band vanno segnalate l’ultima data del Giovedì Unico il 30 Agosto in Via delle Caserme e l’ultima data di 80VogliadiLei il 31 Agosto a Corso Manthoné”.

 

FRANKIE & CANTHINA BAND

Band storica della Capitale, nasce nel 1991 dall’incontro di musicisti provenienti da diverse esperienze musicali e propone da subito (pioniera in Italia) repertorio Soul/Funky/Dance 70/80. Trascinanti e coinvolgenti, hanno conquistato da subito il pubblico dei migliori locali (club e discoteche) italiani ed esteri con le loro performance totalmente dal vivo. Hanno al loro attivo 3 Cd “The First (2001)” e “Past2Present (2006)” e “20 th YEAR” il loro ultimo lavoro di brani inediti di recente pubblicazione. La band, inoltre, vanta numerose apparizioni a programmi televisivi di successo e prestigiose collaborazioni con artisti internazionali del calibro di Gloria Gaynor, Mike Francis, Sarah Jane Morris, Amii Stewart e tanti altri. Frankie & Canthina Band è composta da: Frankie Lovecchio – lead vocal Massimo Idà – keyboards & background voc. Fabio Sinigaglia – guitar & background voc. Marco Iannarilli – bass Marcello Surace – drums Giancarlo Ciminelli – trumpet Franco Marinaci – sax.

L’Aquila. Evento imperdibile quello con i Floyd on the Wing – Pink Floyd Tribute che si esibiranno il 22 agosto nell’area archeologica protetta di Peltuinum,antica città italica dei Vestini il cui sito archeologico si trova nei comuni di Prata d'Ansidonia e di San Pio delle Camere, in provincia dell'Aquila, dichiarato monumento nazionale nel 1902. Un luogo suggestivo per storia ed architettura nel quale la band porterà in scena un repertorio particolare, studiato per l’occasione con molte particolarità.
Il concerto si articolerà in due parti: la prima al tramonto (ore 19.00), poiché Peltuinum è considerato il luogo con uno dei tramonti più belli d’Europa e la seconda alle 20.00 con le luci che andranno ad illuminare le rovine del luogo, ma lasciando spazio al cielo stellato.
Il biglietto è unico ed è acquistabile sui circuiti e presso i rivenditori Ciaotickets al costo di 10 € oppure al botteghino dalle 18.00 in poi la sera del concerto.
Floyd on the Wing è una band abruzzese considerata fra le migliori d’Italia tra i tributi ai Pink Floyd. Il gruppo si esibisce con numerosi concerti in tutta Italia ma anche all’estero ed è un progetto dei Terzacorsia, band prodotta daMusic Force che ha all’attivo tre dischi di inediti.
Questa la composizione dei Floyd on the Wing: Gianluca Vox Di Febo alla voce e synth, Giuseppe Cantoli alla chitarra e voce, Nicola Di Noia al basso, Alessio Palizzi alla batteria e Fabrizio Palermo alle tastiere. Nel concerto del 22 agosto saliranno sul palco di Peltuinumanche Manu Limina e Stefania De Flaviis, entrambe backing voice.

Chieti. Dopo il successo della festa della musica di FABRIZIO MORO, che lo ha visto protagonista il 16 giugno dello STADIO OLIMPICO di Roma, è partito il tour estivo! Appuntamento in Abruzzo al Teatro D’Annunzio di Pescara per le 21:15 di sabato 18 agosto. Concerto organizzato dall’Elite Agency Group nell’ambito del PeFest 2018, la 66a stagione artistica dell’Ente Manifestazioni Pescaresi www.entemanifestazionipescaresi.com

I pochi biglietti rimasti sono disponibili sui circuiti TicketOne www.ticketone.it e CiaoTickets www.ciaotickets.com: poltronissima numerata 38,00 – poltrona numerata 35,00 – gradinata non numerata 28,00 (diritti di prevendita inclusi).

Eventuali ultimi biglietti saranno in vendita la sera del concerto al botteghino del Teatro D’Annunzio dalle ore 20.

Info: 0871.685020 www.elitegroup.it

Nel corso del tour Fabrizio è accompagnato live da: Claudio Junior Bielli (Pianoforte, Tastiere e Programmazioni), Roberto Maccaroni (chitarra e cori), Danilo Molinari (chitarra), Alessandro Inolti (batteria), Andrea Ra (basso e cori).

Cantautore, chitarrista e musicista italiano, Fabrizio Moro ha alle spalle una ventennale carriera, cominciata nel 1996, con all’attivo, oltre al nuovo progetto “Parole rumori e anni”, 8 album in studio. L’edizione 2018 del Festival di Sanremo, lo ha visto vincitore nella categoria Campioni insieme a Ermal Meta con il brano “Non mi avete fatto niente”, il brano è stato certificato platino. Fabrizio Moro ha da poco collaborato con Ultimo per la realizzazione del suo nuovo singolo "L'eternità (Il mio quartiere)", una rielaborazione di un brano del cantautore, originariamente contenuto all'interno dell'album del 2013 "L'inizio", arricchito da alcuni versi rappati da Ultimo, in radio da poche settimane. In coppia con Ermal Meta, Fabrizio Moro ha partecipato all’Eurovision Song Contest 2018 portando in gara il brano sanremese e conquistando il 5° posto.

Nel corso degli anni, diversi brani dell’artista sono stati utilizzati come spot pubblicitari e documentari e come colonne sonore per campagne sociali, serie e programmi TV.

Vasto. Grande appuntamento sabato 18 agosto al Baja Village di Vasto con J-Ax in concerto. Rapper, cantautore e produttore discografico italiano, noto per aver fondato gli Articolo 31 sarà in Abruzzo con il suo “Showcase”. Questo il titolo del live che terrà a Vasto, ovvero un viaggio musicale attraverso i suoi 25 anni di carriera, dal periodo d’oro con il duo Articolo 31 fino alle collaborazioni con Neffa e Fedez; un artista che è riuscito sempre a reinventarsi, lasciando un segno indelebile nel panorama della musica italiana e ricevendo puntualmente consensi da parte dei numerosi fan.
L’orario di ingresso all’evento, organizzato in collaborazione con Progetto Sud Festival, è previsto alle ore 23.00 mentre il concerto inizierà alle 24.00.
Cantante rap ma anche cantautore, J-Ax sin da piccolo si cimenta nel freestyle e scrive testi rap, scegliendo lo pseudonimo di J-Ax derivato dalla J di Joker, il nome del suo personaggio cattivo preferito, e dalla A e dalla X di Alex, suo nome.
Con gli Articolo 31, il gruppo di cui è il cantante, pubblica il singolo "E' Natale (ma io non ci sto dentro)", cui segue il disco "Strade di città" che ottiene un discreto successo grazie anche a Radio Deejay, dove lavora Albertino, grande amico di Alessandro. Nel 1994 gli Articolo 31 pubblicano l'album "Messa di vespiri", all'interno del quale è presente "Ohi Maria", canzone dedicata alla marijuana che vince "Un disco per l'estate".
Dopo aver creato la crew per cantanti hip hop milanesi Spaghetti Funk insieme con il writerRaptuz TDK e il rapper Space One, nel 1996 J-Ax e gli Articolo 31 registrano il disco "Così com'è", che precede il tour "Così come siamo" cui prendono parte anche Francesco Guccini, Tosca e Lucio Dalla. L'album vende oltre 600mila copie, assicurando al gruppo addirittura sei dischi di platino.
Il 1998 è l'anno del brano "La fidanzata" e dell'album "Nessuno", ma soprattutto della vittoria degli Mtv Europe Music Awards come Best Italian Act.
Dopo aver cantato in "Noi parte 2" insieme con gli 883 di Max Pezzali, J-Ax decide di dare una svolta pop-rock agli Articolo 31, come testimonia l'album "Domani smetto", del 2002. Al 2003 risale invece il disco "Italiano medio", che contiene il brano "La mia ragazza mena".
Dopo l'uscita del DVD "La riconquista del forum", nel 2006 Alessandro si stacca dagli Articolo 31, che si sciolgono, e intraprende la carriera da solista: pubblica l'album "Di sana pianta", anticipata dal singolo "S.N.O.B.", mentre gli altri singoli di successo sono "Ti amo o ti ammazzo", "Piccoli per sempre" e "Aqua nella scquola". Intanto, collabora con Marracash, Jake La Furia, GuéPequeno, Space One e Chief per "S.N.O.B. Reloaded".
Nel 2009 J-Ax pubblica il disco "Rap'n'roll"che include duetti con Irene dei Viboras, GuéPequeno e Space One. Segue il disco "Deca Dance", dove spiccano collaborazioni con Marracash, Jovanotti, Grido e Pino Daniele.
Nel 2011, presenta "Hit List Italia", su Mtv, in qualità di veejay al fianco di Valentina Correani, e prende parte a uno speciale di "Che tempo che fa" dedicato a Enzo Jannacci. Nel dicembre del 2013, viene ufficializzata la notizia che J-Ax sarà uno dei coach del talent show musicale "The Voice", in onda su Raidue l'anno successivo.
All'inizio del 2017 esce il disco realizzato con Fedez"Comunisti col Rolex".
Il 4 maggio 2018 torna a collaborare con Fedez alla realizzazione del singolo inedito Italiana, mentre la settimana seguente pubblica la raccolta “25 Ax - Il bello di essere J-Ax”, composta dai suoi maggiori successi da solista e con gli Articolo 31.
Il 6 luglio 2018 esce il singolo “Come le onde” dei The Kolors, in cui J-Ax partecipa in qualità di artista ospite.
Dopo il successo de "La Finale" dello scorso primo giugno, il grande concerto con cui ha riempito lo stadio di San Siro insieme a Fedez per concludere insieme la collaborazione artistica durata due anni, J-Ax torna a esibirsi sul palco da solista. E lo farà anche al Baja Village di Vasto sabato prossimo.

Comano Terme. Tra canzone, musica classica e jazz i due nuovi appuntamenti del TrentinoInJazz 2018, che si dirige verso il ferragosto. Domenica 12 e lunedì 13 agosto in due località diverse ma egualmente indicative delle peculiarità della rassegna, i Five To Ten e Francesca Tirale.

Si parte con il nuovo concerto di Panorama Music, la sezione del TrentinoInJazz che si svolge nel palcoscenico naturale delle Dolomiti della Val di Fassa, organizzata dalle società di impianti a fune della Val di Fassa, con la direzione artistica di Enrico Tommasini. Domenica 12 agosto al Belvedere del Rifugio Fredarola arrivano i Five To Ten. Sono la nuova formazione della cantante imolese Silvia De Santis, nata dal nucleo dei New Classics, gruppo in cui ha militato per anni. Insieme alla De Santis ci saranno Fabio Biffi in arte “Farian” al piano e Fabio Fenati in arte “Fax” alla batteria, artefici di un “candy pop rock” in lingua inglese. Il repertorio annuncia una svolta nella carriera della cantante che ha calcato anche i palcoscenici televisivi con l”avventura a The voice of Italy 2015. In caso di maltempo il concerto si terrà all’interno del Rifugio Fredarola

Il lunedì è sempre il giorno dedicato a Giudijazz, la parte del programma organizzata dall'Associazione Ars Modi con la direzione artistica del pianista e compositore trentino Edoardo Bruni. Sarà proprio lui il protagonista del concerto di lunedì 13 a Comano Terme (TN): l'arpista Francesca Tirale eseguirà le sette Metatropès per arpa composte da Bruni, ispirate alla storia mitologica dell'isola greca di Paxos (dove nel 2017 sono state eseguite in prima assoluta mondiale), che narra le vicende dell'amore del dio Poseidone per la ninfa Anfitrite. I sette brani musicali sono stati corredati da altrettante poesie composte appositamente dalla poetessa paxiota Eutuchìa Mastori.

Prossimo appuntamento con il TrentinoInJazz 2018 giovedì 16 agosto: Martina Iori al Passo San Pellegrino (TN).

Pescara. Dopo tre memorabili concerti nei palazzetti di Roma, Bologna e Milano, i Negrita proseguono il tour di “Desert Yacht Club”. La rock band è tornata sui palchi con brani nuovi e di repertorio per un tour estivo che sta toccando la penisola da Nord a Sud.

Tra le tappe del tour il Teatro D’Annunzio di Pescara, dove i Negrita saranno in concerto domani, giovedì 9 agosto alle 21:15, nell’ambito del PeFest 2018, la 66a stagione artistica dell’Ente Manifestazioni Pescaresi www.entemanifestazionipescaresi.com

Biglietti disponibili sui circuiti TicketOne www.ticketone.it e CiaoTickets www.ciaotickets.com: poltronissima numerata e poltrona numerata 51,75 – gradinata non numerata 36,80 (diritti di prevendita inclusi).

Gli ultimi saranno in vendita domani sera, dalle ore 20, al botteghino del Teatro D’Annunzio.

Info: 085.9047726 www.besteventi.it

“Desert Yacht Club”, uscito lo scorso 9 marzo, è il decimo album in studio della band e contiene undici tracce inedite, scritte e composte dai Negrita e prodotte da Fabrizio Barbacci. Il titolo, “Desert Yacht Club”, non è un semplice nome, ma un vero e proprio omaggio ad un luogo d’ispirazione: l’omonima oasi creativa fondata da Alessandro Giuliano nel deserto di Joshua Tree in California.

Sole, California, estate e sogni: il connubio migliore per saltare e sudare sotto il palco dei Docs!

"Ebbene sì, ancora una volta, la California. Per molti versi, molto dell’immaginario con cui ci siamo presentati al mondo più di vent’anni fa era iniziato proprio da lì, per poi trasformarsi in un rapporto che, tra arrivederci e clamorosi ritorni, ci aveva tenuti sempre legati a quei luoghi così densi di mitologia. Sapete come funzionano queste cose, certi amori non finiscono mai." (Negrita)

Masse D’Alba. I Paintbox Pink Floyd tribute band, dopo il sold out dello spettacolo “Any Colour We Like” dello scorso 17 dicembre al teatro Massimo di Pescara e il grande successo della presenza ad Estatica 2016 e 2017, quest’ultima con la super ospite Durga McBroom, corista dei Pink Floyd dal 1988 al 1995, si pongono l’ambizioso obiettivo di celebrare la musica del quartetto inglese in una location d’eccezione della propria regione: Alba Fucens (Masse D’Alba).
Il concerto, che si svolgerà nell’Anfiteatro Romano il prossimo 9 agosto (inizio ore 21.15) ed è inserito all’interno del cartellone di Festiv’Alba 2018, ha già riscosso uno straordinario successo in prevendita: sono infatti sold out i biglietti online.
L'organizzazione ha ottenuto così i permessi per aggiungere dei posti numerati aggiuntivi che è possibile prenotare ai seguenti numeri e ritirare la sera del concerto direttamente in anfiteatro: 329.9283147 e 392.0482900

L’idea dei Paintbox non è solamente quella di eseguire un normale concerto in un sito storico, ma quello di dare vita ad uno spettacolo multimediale di suoni e luci che abbia alla base la musica dei Pink Floyd eseguita in un contesto che non può che creare un legame filologico con lo storico live a Pompei del 1970 del gruppo britannico.
Le immagini psichedeliche proiettate durante il concerto avranno il compito di rafforzare una atmosfera mistica conferita proprio dalla sacralità di Alba Fucens e dall’esecuzione totalmente live del repertorio più acclamato dei Pink Floyd.
Gli echi del live a Pompei saranno ovviamente presenti per le diverse analogie con il luogo della manifestazione, ma la scelta di non effettuare una riproposizione fedele del concerto alle pendici del Vesuvio rappresenta la chiara volontà di distaccarsi da una sterile imitazione di qualcosa che rimane inimitabile. L’obiettivo è omaggiare Alba Fucens attraverso la potenza dello spettacolo floydiano dei Paintbox.

Questa la line-up dei Paintbox Pink Floyd Tribute Band che salirà sul palco dell’Anfiteatro Romano di Alba Fucens il 9 agosto:

Fabrizio Carota: Voce, Basso
Roberto Mastro: chitarre, voce
Andrea Andreoli: Tastiere
Alberto La Torre: batteria
Federico Di Basilico: chitarra
Andrea Onofri: sax
Lorenza De Leonardis, Ida Fragassi: cori

Alle proiezioni ci sarà Marco Paolini.

Vasto. Un evento che inizierà alle 19.00 quello del 9 agosto all’area eventi del Baja Village di Vasto. Alle sette di sera apriranno i cancelli e ad accogliere i numerosi fan dei Boomdabash, che si esibiranno alle 22.30, ci sarà un’ampia area food con prodotti gastronomici molto particolari che darà la possibilità a tutti di intrattenersi in attesa del live; il tutto sarà accompagnato da un dj set che tornerà anche dopo il concerto.
Alle 22.30 saliranno sul palco dell’area eventi del Baja Village gli attesissimi Boombadash, band salentina rivelazione dell’anno che sta spopolando su radio e media con i singoli “Non ti dico no” che vede la partecipazione di Loredana Bertè, ancora in cima alle classifiche dei singoli più ascoltati in radio, e “Barracuda” realizzato in feat con Fabri Fibra e Jake La Furia.
L’evento, organizzato da Baja Villagein collaborazione conProgetto Sud Festival, sarà una straordinaria occasione per poter ascoltare dal vivo e cantare il famoso ritornello “questa sera non ti dico no… arriviamo in Cina in autostop, puoi chiedermi la luna, tanto la conosco, questa sera non ti dico no.. domani non lo so” e tanti altri successi del gruppoche ha da sempre manifestato la dote di saper mixare sapientemente in un tutt’uno davvero inedito e sorprendente elementi raggae, soul, drum and bass e hip hop.Il grande successo del “Barracuda Summer Tour 2018” dei Boomdabashche sta girando in lungo e in largo tutta la Penisola toccherà insomma anche Vasto (Ch).
L’appuntamento è per il 9 agosto ed è una delle iniziative musicali che anticipa il festival “Progetto Sud” che si terrà a fine agosto a San Salvo Marina (Ch).

Pescara. Renzo Arbore L’Orchestra Italiana in concerto sabato 4 agosto, ore 21.15, al Teatro D’Annunzio di Pescara. Evento organizzato dalla Best Eventi nell’ambito del PeFest 2018, 66a stagione artistica dell’Ente Manifestazioni Pescaresi www.entemanifestazionipescaresi.com

Biglietti disponibili sui circuiti TicketOne www.ticketone.it e CiaoTickets www.ciaotickets.com: poltronissima numerata 69,00 – poltrona numerata 57,50 – gradinata non numerata 40,25 (diritti di prevendita inclusi).

Gli ultimi saranno disponibili la sera del concerto, dalle ore 20, al botteghino del Teatro D’Annunzio.

Info: 085.9047726 www.besteventi.it

Dopo 26 anni di Orchestra Italiana, Arbore ammette di soffrire di recidività “Sono recidivo e ne vado fiero. Sono un italiano, un italiano vero”.

Con ironia e delicatezza, Renzo Arbore sa come scatenare il suo pubblico. Lo ha fatto ovunque nel mondo con l’Orchestra Italiana e continua ancora oggi a coinvolgere le generazioni dei padri e quelle dei figli. Tre ore dense di spettacolo, durante le quali lo showman foggiano non si risparmia mai per il suo pubblico.

“La scaletta del concerto – spiega Renzo Arbore – coniuga il nuovo e l’antico suono di Napoli: voci e cori appassionati, girandole di assoli strumentali, un’altalena di emozioni sprigionate dalle melodie della musica napoletana che evocano albe e tramonti, feste al sole e serenate notturne, gioie e pene d’amore”. “Al suono di “Reginella”, ad esempio - aggiunge lo showman - vedo il pubblico (di tutto il mondo) cantarne a squarciagola il ritornello di questo celebre brano e, magicamente, farsi trasportare proprio là (a Napoli) nella terra da dove quelle emozioni sono partite”.

Lo showman italiano più conosciuto nel mondo gira ininterrottamente con la sua Orchestra, da un’estremità all’altra, agli Stati Uniti alla Cina, dal Messico al Canada con innumerevoli concerti acclamatissimi ovunque in un clima da record. In questi anni Arbore - facendo presa sul pubblico di qualsiasi latitudine - ha ottenuto tantissimi premi e riconoscimenti, quantità di spettatori, cifre da “capogiro” che hanno premiato lo spirito assolutamente travolgente e contagioso dell’artista.

Renzo Arbore L’Orchestra Italiana approda, accolta sempre con un entusiasmo senza pari, in molti dei più prestigiosi teatri d’Italia e del resto del mondo: New York, Londra, Parigi, Mosca, Tokyo, Caracas, Buenos Aires, San Paolo, Rio de Janeiro, Toronto, Montreal, Sidney, Melbourne, Pechino, Shanghai…e addirittura in questi ultimi anni sembrerebbe essersi rafforzato il ruolo per così dire “istituzionale” dell’Orchestra Italiana con Arbore ormai diffusamente riconosciuto come autentico “ambasciatore” della musica e della cultura “italiana” nel mondo.

Renzo Arbore è circondato da 15 talentuosi musicisti: “…all stars” come ama definirli egli stesso, tra i quali spiccano l’appassionato canto di Gianni Conte, la seducente voce di Barbara Buonaiuto, quella ironica di Mariano Caiano e i virtuosismi vocali e ritmici di Giovanni Imparato. E poi ancora: la direzione orchestrale e il pianoforte di Massimo Volpe, fisarmonica e piano di Gianluca Pica, le chitarre di Michele Montefusco, Paolo Termini e Nicola Cantatore, le percussioni di Peppe Sannino, la batteria di Roberto Ciscognetti, il basso di Massimo Cecchetti e, dulcis in fundo, gli struggenti e festosi mandolini di Nunzio Reina, Salvatore Esposito, Salvatore della Vecchia.

Pagina 1 di 26

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione