Articoli filtrati per data: Giovedì, 16 Marzo 2017

Pescara. Grazie ad un accordo tra la Regione Abruzzo e Trenitalia è possibile far viaggiare gratuitamente la propria bicicletta sui treni regionali, cioè senza doverne pagare il biglietto. È una occasione eccezionale per promuovere l’intermodalità tra treno e bici, due mezzi strategici e indispensabili per sostenere la mobilità sostenibile!
Per far conoscere meglio questa opportunità, FIAB Pescarabici organizza un ciclo escursione treno+bici domenica 19 marzo, che ci permetterà di trascorre una bella giornata insieme, per conoscere un lungo tratto abruzzese di Bike to Coast e di superare il confine regionale, per arrivare fino a San Benedetto e Grottamare. La partenza è prevista alle 9,10 da Pescara, con treno regionale 21530. Necessario ritrovarsi mezz’ora prima della partenza all’atrio della stazione Il ritorno da qualsiasi stazione, da Cupramarittima o da qualsiasi altra a sud.
Per partecipare all’iniziativa è necessario essere iscritti a FIAB Pescarabici: sul sito di FIAB Pescarabici ci sono tutte le informazioni, e dove ci si può iscrivere all’evento attraverso il link dedicato.

PROGRAMMA
 9:10 – Partenza da Pescara Centrale treno n. 21530
 9:41 – Arrivo treno regionale da Pescara Giulianova
 9:50 – Visita ai caliscendi del Porto di Giulianova
 10:10 – Partenza in bici da Giulianova
 11:00 – Sosta a Villarosa di Martinsicuro (12 km)
 12:00 – Arrivo nelle Marche e sosta presso la Riserva Sentina (22 km)
 13:00 – Arrivo a Grottammare sulla Ciclovia Adriatica (30 km)
 13,30 – Pranzo ristorante Nordest di San Benedetto del Tronto (opzionale)
 15:00 – Ripartenza per Grottammare Alta, o Cupra Marittima (40 km) o visita a San Benedetto
 16:00 – Treno di ritorno per Giulianova e Pescara (a partire da Cupra Marittima)
Quota di partecipazione:
Il costo per persona del biglietto da Pescara a Giulianova è 3,60 €. Al ritorno dipenderà dalla stazione di partenza con un costo massimo di 6,10 da Cupra Marittima. Per le operazioni di acquisto biglietti e di imbarco sul treno è bene essere in stazione 30 minuti prima della partenza. Al ritorno è possibile ripartire da una delle stazioni comprese tra Cupra Marittima e Giulianova.

ORARIO TRENI – Andata
 09:10 Pescara Centrale
09:15 Montesilvano
 09:20 Silvi
 09:25 Pineto-Atri
 09:29 Scerne Di Pineto
 09:34 Roseto Degli Abruzzi
 09:41 Giulianova

ORARIO TRENI –
Ritorno da Cupramarittima 15:40 o 17,40,
Arrivo previsto alle 16,50 o 18,50
Il percorso – Si tratta di 30 km da Giulianova a Grottammare, facile e su piste ciclabili, adatto a chi è pratico della pedalata e ha l’abitudine a stare in sella.
Attrezzature – E’ necessario portare una bici perfettamente funzionante, con copertoni in buono stato e camere d’aria preventivamente gonfiate, freni efficienti, luci funzionanti.

Pubblicato in Cultura e eventi
Giovedì, 16 Marzo 2017 00:00

Volley, Ortona conquista il secondo posto

Ortona. Un match che tutti attendono, una gara che ha il sapore di big match. In scena oggi, al Palazzetto dello Sport, i padroni di casa della Sieco Service e la Centrale del Latte dell'ex Cisolla.
Ortona parte con Pedron in regia e opposto Buchegger, schiacciatori
Holt/Di Meo, al centro Simoni e Miscione, libero Provvisiero.
Brescia risponde con Torre al palleggio e opposto Bisi, Cisolla/Tartaglione schiacciatori, Esposito e Agnellini i centrali, libero Fusco.

 

Si parte con la giusta tensione, e con il giusto equilibrio, al Palazzetto dello Sport ( 3-3).
Buchegger comincia a scaldare il braccio e il vantaggio ortonese ha firma austriaca 5-4.
Gli ospiti non si fanno intimorire e ribaltano, grazie ad Esposito 7-8. Simoni ferma l'ex di turno e il palasport si scalda.
Ortona allunga sul 13-9. Pedron regala palloni d'oro ai suoi e il +5 è servito ( 16-11). Errori ortonesi consentono il recupero degli ospiti. Il tabellone racconta il 17-15. Una Sieco cinica e precisa costringe Zambonardi a cambiare le carte in tavola. Entrano Rodella e Fabi ( 21-15). Di Meo alza il “murone” e il set si chiude 25-17.

Squadre in campo per il secondo parziale. Parità in apertura con errori al servizio per entrambe le formazioni (4-4). Di Meo segna il primo vantaggio di set per i suoi 7-4.
Cisolla tiene a galla i suoi, nonostante questa Sieco sembri molto determinata. 11-6 in terra abruzzese. Zambonardi mette in campo Statuto e Rodella, ma le cose non cambiano. 14-6 per i locali che continuano a macinare punti. Ace al millimetro per Pietro Di Meo sul 17-7.
Holt dimostra di essere disposto a tutto, recuperando un pallone praticamente nel tunnel degli spogliatoi. Spirito di sacrificio e gioco di squadra sono il vero motivo di questo nuovo +10 ( 19-9).
Bisi e Agnellini muovono il risultato. 21-13 per i padroni di casa.
Simoni chiude in grande stile 25-14.


Partenza “a bomba” per i locali ( 5-2). Ad onor di cronaca Bisi merita applausi per il numero di palloni difesi fino ad adesso. La Centrale del Latte si avvicina sul 7-5.
Il primo video-check della partita viene chiamato, sul 10-7, dalla panchina ospite, ma il servizio di Torre è out . Rodella rileva Tartaglione sul 12-8. Holt si perde e Brescia approfitta. -2 per Cisolla e compagni ( 14-12). La Sieco Service torna a giocare con la testa e si porta sul 17-13.
Ora è Bisi contro tutti! Il 18-16 è tutto suo. Cisolla regala la parità. 18-18 ed è tutto da rifare per gli “impavidi”. Per la prima volta i ragazzi di coach Lanci si trovano in difficoltà ( 19-20).
Torna la grinta e la voglia di chiudere il match. Ortona ribalta 22-20.
Purtroppo l'errore di Bisi costa caro sul 23-22. Il primo match-point è annullato da Agnellini 8 24-23). L'Impavida urla tutta la sua felicità sul 25-23!

 


Matteo Pedron: “ Non possiamo ancora dire che i giochi sono fatti ma dobbiamo continuare a giocare con questa grinta. Dobbiamo mantenere ora questo distacco da tutte le inseguitrici. Abbiamo avuto un po' di sfortuna nella prima parte della stagione ma adesso ci sentiamo uniti e forti”.


Sam Holt: “ Sono contentissimo. La squadra ha giocato benissimo e siamo riusciti a compensare anche i piccoli errori fatti nel corso del terzo set. Stiamo migliorando...tutti insieme!”

 

Arbitri: Laghi Marco ( Ravenna) – Piperata Gianfranco (Bologna)
Videocheck: Finucci


Prossimi impegni ( marzo 2017)
Giovedì 23 marzo ore 20.30 Videx Grottazzolina – Sieco Impavida Ortona
Domenica 26 marzo ore 19.30 Sieco Impavida Ortona – Materdominivolley.it Castellana Grotte

 

SIECO IN TV: Differita su Rete8 Sport sabato 18 marzo alle ore 14.30, lunedì 20 marzo alle 14.30, martedì 21 marzo alle 00.10.

 


SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA – CENTRALE DEL LATTE MC DONALD'S BRESCIA 3-0 ( 25-17/25-14/25-23)


SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Peda n.e, Simoni 11, Ferrini n.e., Ceccoli n.e, Miscione 6, Listratov n.e., Pedron, Holt 11, Toscani L, Provvisiero L, Di Meo 9, Lanci, Casaro n.e., Buchegger 17.
Allenatore: Nunzio Lanci

CENTRALE DEL LATTE MCDONALD'S BRESCIA: Fabi 2, Agnellini 2, Rodella 2, Torre 1, Fusco L, Turla L, Bisi 17, Tartaglione 4, Sorlini n.e., Statuto, Esposito 3, Cisolla 6, Tasholli n.e.
Allenatore: Roberto Zambonardi

Pubblicato in Sport

Pescara. Anche quest'anno la Commissione Legalità e cultura dell'Etica del Rotary Club Pescara Ovest G. D’Annunzio, presieduto dall’ing. Douglas W. Anderson, ha promosso un concorso rivolto alle Scuole Secondarie di primo e secondo grado, per educare al rispetto dei principi della coscienza e della convivenza civile.
Domani, Venerdì 17 marzo 2017, alle ore 9,30, presso la Sala Consiliare del Comune di Pescara, organizzato dal Rotary Club di Pescara Ovest G. D'Annunzio, padrino del Concorso Nazionale, con il Patrocinio dell'Ufficio Scolastico Regionale, del Comune e della Provincia di Pescara, si terrà un Forum sul tema del concorso, per approfondire il dibattito e presentare i lavori delle Scuole alla presenza delle massime Autorità Rotariane ed Istituzionali.
Relatori del Forum NICOLA TRIFUOGGI
già Procuratore Capo della Repubblica Pescara FRANCESCO MORA
Comandante Prov. G.d.F. di Pescara ALESSANDRO DI BLASIO
Vice Questore aggiunto della Polizia di Stato EUGENIO STANGARONE
Capo Ufficio Comando Prov.le Carabinieri
MODERA:
SILVANO BARONE Caporedattore RAI Abruzzo
Interverranno, quindi, gli studenti che hanno partecipato al Concorso Nazionale sulla tematica oggetto del Forum; la Presentazione dei lavori è a cura del Prefetto del Club Rotary Prof. Luciana Vecchi, già Dirigente Scolastico, coordinatrice del progetto, che ha fortemente valorizzato la partecipazione delle Scuole al
Concorso, nella prospettiva che ai giovani spetta il compito di tutelate il bene comune in contrasto alla logica della corruzione.

Pubblicato in Cronaca

Pescara. Nella mattinata di oggi il presidente del Consiglio Comunale Antonio Blasioli si è recato in via Arapietra per un sopralluogo nella ex casa di riposo, dove sono in corso lavori di messa in sicurezza al fine di evitare che diventi alloggio per persone senza fissa dimora.

“I lavori sono partiti sia per tutelare l'immobile in attesa che possano decollare gli auspicati interventi di riqualificazione – spiega Antonio Blasioli – sia per metterlo in sicurezza da accessi di persone senza fissa dimora. Più volte, infatti, la struttura è stata sgomberata di persone e cose e messa in sicurezza, anche al fine di tutelare l'incolumità pubblica di quanti vi si rifugiavano, visto che all'interno ci sono detriti e calcinacci. Abbiamo prima messo a posto tutto il giardino esterno fra via Parco Nazionale d'Abruzzo e via Monte Amaro e poi si è proceduto alla muratura delle finestre. Entro lunedì tutti i varchi di accesso saranno chiusi e si procederà alla rimozione anche di tutti i calcinacci.
Il nostro impegno, definiti questi lavori, sarà quello di far partire tutta la procedura perché l'edificio torni ad assolvere il suo ruolo di casa di riposo e possa ospitare comunità, iniziative ed essere un punto di riferimento aggregativo e sociale della zona”.

Pubblicato in Cronaca

Pescara. La Fondazione Camillo De Lellis organizza un seminario studio di Baguazhang e Tongbeiquan dal 16 al 19 marzo presso il centro Dance Hall Venti '04 di via Raiale 116. Si tratta di arti marziali tradizionali cinesi che potranno essere conosciute al meglio grazie alla presenza a pescara di uno dei massimi esperti mondiali di queste arti, da anni promosse dalla Fondazione onlus Camillo de Lellis che organizza in città frequentatissimi corsi di ginnastica medica cinese, straordinariamente efficaci per il benessere psicofisico dei partecipanti. Il maestro Guan Tieyun, con i maestri Stanislao Falanga e Carmela Filosa, è stato presente stamane alla conferenza stampa sull'iniziativa con Lucio Pippa, presidente Fondazione onlus Camillo de Lellis, Adamo Scurti, presidente della Commissione Consiliare Sport. Ha portato il suo saluto anche il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini.

“La quattro giorni che inizia oggi che si inserisce in un discorso che la Fondazione porta avanti da anni per l'avvicinamento e il contatto fra medicina occiedentale con quella orientale – così Lucio Pippa a capo della Fondazione – E' questo il motivo per cui promuoviamo da anni questi corsi sull'arte marziale cinese in assoluta sintonia con l'associazione italiana cinese Chen Xiaojia e l'associazione internazionale di Tong Yuan. Perché una Fondazione che si interessa dell'arte marziale cinese: il riferimento non è solo all'apparato osteomuscoloarticolare, ma al complesso di tutte le forme di circolazione che si possono avere nel nostro organismo, questa disciplina è volta all'armonia spirito-corpo ed è questa la ragione per cui ci dedichiamo a questo tipo di arte. Fra le nostre finalità c'è la ricerca e la promozione di forme di medicina finalizzate al benessere della persona. La nostra Fondazione, che proprio quest'anno compie 18 anni, è stata fondata da gruppo di medici e operatori sociosanitari desiderosi di leggere il bisogno di salute nella sua vera natura, puntando a promuovere il benessere della persona nella sua integralità. Per questo favoriamo iniziative di medicina medico scientifica e ci apriamo a ogni cultura che si fa portatrice del miglioramento della salute e dell'equilibrio psicofisico di ognuno. Il seminario si basa in un metodo preciso incentrato sul respiraro e controllo emotivo, dati che conferiscono a quest'arte una funzione di vera terapia, per il miglioramento dell'attività fisica e della qualità della vita, in base anche a quanto rileva un protocollo internazionale che ha coinvolto circa 100 pazienti e che ha dimostrato che l'arte marziale cinese ha procurato maggiori benefici sul fronte cardiologico sul lungo tempo. Pescara vivrà una particolare prova di tale beneficio”.

“Il metodo di movimento tradizionale cinese coniuga l'interno con l'esterno in termini di pensiero e movimento corporeo – ha spiegato il maestro Guan Tieyun - Il metodo presente mira a coniugare una forma di arte del movimento con lo spirito della persona che pratica e poi quest'arte è una parte preziosa della cultura tradizionale cinese, cosa che la rende ancora più preziosa. Si tratta di una disciplina che ha una stretta relazione con il benessere perché coniuga lo stato del corpo a quello dello spirito della persona e può essere una fondamentale terapia”.

“Cultura orientale arricchisce la cultura occidentale – così il maestro Carmela Filosa - Questa pratica è assolutamente parte integrante della cultura cinese è stata un grande arricchimento non solo sotto l'aspetto del benessere, ma anche per capire le relazioni con l'altro, attraverso una cultura diametralmente opposta che ci consente di comprendere meglio anche la nostra cultura”.

“Quattro giorni a Pescara, un'ampia gamma di conoscenze per insegnare oltre le conoscenze e spiegazione teorica dei principi che vengono sviluppati – così il Maestro Stanislao Falanga – due le modalità dei seminari. Per il Banguazhang dal 16 al 19 marzo dalle 14,30 alle 17,30; per il Tongbeiquan dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17,30”.

“Saluto tutti i maestri che presentano questa iniziativa che proietta Pescara non solo per attività sportive ma anche per quelle di questo genere che permettono una conoscenza del proprio corpo e con il contatto verso gli altri – conclude il presidente della Commissione Consiliare Adamo Scurti - Eessendo stato atleta agonistico sono stato oggetto di attenzione proprio per la respirazione che serviva per captare le energie e proporle estenramente in modo potenziato. Cultura che si fondono attraverso elementi fondamentali di base e non attraverso pseudodiscipline dalle origini dubbie. C'è una cultura e una radice profonda che è bene venga proposta”.

Pubblicato in Sport

Chieti. Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, a seguito delle segnalazioni pervenute dai residenti di alcuni immobili di proprietà dell’ATER ai civici 6, 8 e 10 B di via Atri circa la totale carenza di acqua corrente nelle proprie abitazioni, ha inviato una lettera al Commissario dell’ATER, dott.ssa Antonella Gabini, affinché l’azienda ponga in essere tutti gli interventi necessari al fine di trovare una rapida soluzione alla grave problematica lamentata.

«Da un’indagine effettuata dai competenti Uffici comunali – sottolinea il Sindaco – è emerso, infatti, che il problema non è riconducibile al malfunzionamento della rete idrica pubblica. Vista la situazione di estremo disagio in cui versano i residenti delle palazzine, ho chiesto, pertanto, all’ATER di porre in essere tutti i necessari interventi che ricadono nella sfera di competenza dell’Azienda».

Pubblicato in Cronaca

Sambuceto. Mirko Prosini, un nome, una garanzia. Garanzia di affidabilità a livello tecnico, di professionalità ed esempio tangibile di come la vera forse del Sambuceto sia rappresentata da un gruppo coeso e unito. E, a testimonianza di ciò, domenica scorsa a Chieti contro i locali del River, l’estremo difensore è stato chiamato in causa a difendere la porta dei viola, rispondendo “presente” nei fatti, ossia risultando anche decisivo in alcuni interventi. Al suo esordio dal primo minuto nel campionato di Eccellenza 2016-17, Prosini sì è fatto trovare pronto alla chiamata di mister Tatomir: «Ho vissuto tutto con la massima tranquillità», spiega, «Era da un po’ che aspettavo questo momento, ed è arrivato. In settimana ci alleniamo bene, quindi ero tranquillo e sono entrato in campo sapendo quello che dovevo fare».
E nelle parole dei dirigenti e dello staff viola proprio Mirko viene spesso indicato come l’esempio dello spogliatoio unito del Sambuceto; un’etichetta, quella di “uomo-spogliatoio” che non sembra dispiacere all’estremo difensore: «Sono stato etichettato come simbolo del gruppo del Sambuceto, e devo dire che è tutto vero al 100%: qui ho trovato un gruppo fantastico. E questo a partire dallo staff, passando per i dirigenti e per finire noi giocatori».
L’entusiasmo di far parte della famiglia viola, per Prosini, prosegue anche quando gli si chiede del rapporto che c’è tra i membri della rosa: «Mi trovo benissimo, perché siamo un gruppo di amici. È una cosa unica, stiamo sempre insieme anche fuori dal campo». E la genuinità del rapporto instauratosi tra i giocatori viene confermata da Prosini anche nella “rivalità” (che rimane solamente potenziale) con Palena, l’altro esperto portiere con il quale si contende una maglia da titolare: «Con Alceo (Palena, ndr) sto benissimo. Al di là dei ruoli, ridiamo e scherziamo e la viviamo tranquillamente. Ringrazio quindi la società che mi ha dato questa possibilità di tornare in Eccellenza, e anche i compagni».
L’entusiasmo di far parte del Sambuceto si traduce anche nella voglia di fissare nuovi obiettivi, dopo aver ormai conquistato quello primario della salvezza annunciato a inizio stagione: «Da qui alla fine del campionato, così come fatto fino a ora, non vogliamo regalare niente a nessuno. Il prossimo obiettivo è quello del raggiungimento dei 50 punti, e quello che verrà poi lo andremo a vedere alla fine».
Tornato quindi sui campi del massimo campionato regionale dopo l’esperienza ad Atessa con mister Ronci in panchina (avventura culminata con la conquista della Coppa Italia), lo sguardo finale di Mirko Prosini è all’ultima parte della stagione in Eccellenza, e alla vera e propria “bagarre” che si è scatenata in testa per la vittoria finale del campionato: «Secondo me mai come quest’anno è aperta, e credo che ne facciano parte almeno 4 squadre: Martinsicuro, Paterno, Nerostellati e Angolana. Se dovessi puntare il “simbolico” euro solamente su una, direi il Paterno, ma la lotta come ho detto è molto aperta e incerta».

Pubblicato in Sport

Chieti. Ha fatto tappa oggi a Chieti “A Scuola di Digitale con TIM”, l’iniziativa che avvicina gli insegnanti al mondo e agli strumenti digitali per offrire loro una visione d’insieme sulle innovative applicazioni tecnologiche che aggiungono valore e nuove opportunità alla didattica. Protagonista di questo progetto itinerante è l’Istituto Comprensivo 3, in via Amiterno, dove i docenti sono stati avviati alla conoscenza dei nuovi mezzi per la didattica digitale.
“A Scuola di Digitale con TIM” è realizzato in collaborazione con il MIUR, ha una durata biennale e coinvolgerà progressivamente i docenti italiani di tutte le scuole di ogni ordine e grado.
L’iniziativa si sviluppa attraverso due distinti momenti. Nella prima fase, svolta direttamente in aula, vengono illustrate ai docenti le potenzialità del web, delle reti sociali, degli strumenti di condivisione digitale e il loro possibile utilizzo nella didattica. Inoltre durante l’incontro si introducono le basi del coding con l’obiettivo di avvicinare gli insegnanti al pensiero computazionale e al linguaggio informatico. Nella seconda fase invece, grazie al portale http://scuoladigitale.tim.it/, i docenti possono approfondire i temi trattati in aula, visionare contenuti video, infografiche e tutorial.
A Scuola di Digitale con TIM è parte delle attività di Corporate Shared Value di TIM che progetta e sviluppa interventi basati sulla creazione di valore condiviso con le comunità in cui il Gruppo TIM opera.
Il progetto è stato avviato lo scorso ottobre nel Lazio, regione pilota, dove circa 500 docenti hanno già aderito all’iniziativa, ed è ripartito quest’anno dalla Campania. Oltre a Chieti saranno coinvolte, nel corso di questo primo anno scolastico, altre città nelle nove Regioni interessate: Abruzzo, Calabria, Campania, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia.

Pubblicato in Cultura e eventi

Pescara. Doppio appuntamento per il Saint Patrick's Day che si svolgerà a partire da domani, venerdì 17 marzo a Pescara Vecchia e nella zona di Piazza Muzii dove si continuerà anche sabato. Conferenza stampa congiunta oggi con gli operatori commerciali delle due zone per la presentazione degli eventi, insieme all'assessore a Turismo e Grandi Eventi Giacomo Cuzzi, al direttore di Confesercenti Pescara Gianni Taucci che sostiene entrambe le iniziative e gli organizzatori.

“Presentiamo due eventi che animeranno la città nel fine settimana – così l'assessore Giacomo Cuzzi – prenderanno vita in due zone particolari per l'intrattenimento cittadino quali sono Pescara Vecchia e Piazza Muzii, che per la prima volta si presentano insieme e in piena sinergia. Ringrazio Gianni Taucci e la Confesercenti, sempre molto attiva nel farsi promotrice delle sinergie e degli eventi congiunti per elevare l'attrattività della città, facendo vivere tutte le zone più vocate. A tal fine l'Amministrazione sta lavorando da tempo con tutti gli addetti ai lavori, per fare arrivare più gente a Pescara e per promuovere una programmazione degli eventi che copra non solo un periodo dell'anno, ma sia diffusa e ben ripartita. Quest'estate, infatti avremo un cartellone condiviso con l'Ente Manifestazioni Pescaresi, il Marina di Pescara e gli operatori, in modo da distribuire gli eventi a cui si aggiungeranno anche quelli concordati con le associazioni di categoria e che investono il settore commercio, oltre che il turismo, proprio per creare più appeal alla città.
Nel fine settimana avremo sia Pescara Vecchia che Piazza Muzii che si accenderanno per il giorno di San Patrizio con musica ed eventi; Piazza Muzii e via Cesare Battisti sia domani che sabato saranno anche pedonali per ospitare musica, degustazioni e intrattenimento di strada. Per noi è importante la sinergia che si crea fra imprenditori e commercianti che hanno l'intento di promuovere il prodotto della città, con una regia unica e io mi auguro che attraverso questa sfida si possa dare un'ulteriore occasione al centro commericale naturale che vuole rivitalizzare le zone del commercio e dell'animazione serale con un'offerta davvero attrattiva. Rilanceremo queste zone con iniziative importanti, le sinergie sono vitali e vogliamo promuoverle e sostenerle anche con delle risorse in vista della stagione estiva e con tanti eventi di qualità”.

“Con il Saint Patrick's Day si realizza un affiancamento fino ad oggi inedito in due aree diverse della città ma che sono di sicuro le più importanti dal punto di vista dell'intrattenimento – così il direttore Confesercenti Gianni Taucci – La sinergia crea indotto per tutti ed è un dato importante questa unione, perché la movida si è sempre divisa, oggi, invece è una strategia per dare maggiori opportunità a tutti e più eventi alla città. L'occasione è il Saint Patrick Day, una giornata ormai riconosciuta anche in Italia che dà il via a una festa che non è solo birra, ma sapori che arrivano dal nord Europa e che si coniugano bene ai nostri. Infatti non c'è stata alcuna difficoltà a sostenere entrambi gli eventi, consapevoli del fatto che le cose fatte bene insieme hanno sempre un ottimo risultato”.

“L'animazione provata per Carnevale a Pescara Vecchia, ritorna domani per il giorno di San Patrizio – così Alessandro Russo operatore di Pescara Vecchia - In ogni locale che aderisce ci sarà un'offerta ispirata alla cucina irlandese e alle bevande tipiche dell'Irlanda, dalla birra al whisky, con il sottofondo di musica dal vivo. Intrattenimento che coinvolge gruppi pescaresi nati per l'occasione, come the Shamrock's e The Manthonèrs, che presentano un prodotto totalmente nuovo in due chiavi diverse una acustica e l'altra più animata, come sottofondo alle degustazioni”.

“Far vivere le zone di Pescara, questo ci preme e per questa ragione siamo ben contenti di unire le forze di Piazza Muzii e dintorni all'altra parte della città – conclude Marco Leardi, operatore dell'altro polo attrattivo cittadino – Puntiamo a diventare un luogo di riferimento regionale per l'intrattenimento. Noi vogliamo una città viva e ci fa piacere che Comune e associazioni di categoria ci aiutino a organizzare queste iniziative che puntano a creare indotto e a coinvolgere quanti vogliono un divertimento sano, con prodotti artigianali, buoni e genuini, a un pubblico serio. Tutto questo per far rivivere la nostra città in un momento difficile per tutti e che ha bisogno di sinergie prima e dopo Saint Patrick's per crescere ancora e nel migliore dei modi”.

Pubblicato in Cultura e eventi
Giovedì, 16 Marzo 2017 00:00

Montesilvano sarà alla Children’s tour

Montesilvano. Oltre 50.000 visualizzazioni in 7 giorni. Più di 147.500 persone raggiunte e 1200 condivisioni. Sono i numeri toccati dal video “Montesilvano, dall'alba al tramonto” ad una settimana esatta dal suo lancio ufficiale, solo con la pubblicazione sulla pagina Facebook istituzionale del Comune di Montesilvano.
Il video, realizzato dall'associazione “AlberghiaMo”, con il coordinamento dell'agenzia Yang di Massimo Melizzi, la produzione di Manta Movie e la regia di Peppe Melizzi, e che propone una giornata tipo per un villeggiante, dalle prime luci dell’alba fino a sera, è stato presentato ufficialmente giovedì scorso nell’ambito della conferenza relativa alle attività di promozione turistica 2017 organizzate dal Comune di Montesilvano, insieme agli operatori del settore. «Dalla Bandiera Verde, la cui cerimonia si terrà il 3 giugno prossimo, al rilancio della Free Children Card, che introduce promozioni e agevolazioni per i bambini dai 0 ai 6 anni - spiega il consigliere comunale Adriano Tocco - vogliamo valorizzare la vocazione al turismo familiare che connota Montesilvano. Non a caso, da domani fino a domenica, l’Amministrazione Comunale insieme agli operatori turistici saranno presenti, alla Children's tour, la fiera dedicata alle vacanze per bambini e ragazzi che si terrà a Modena, con uno spazio espositivo all’interno dello stand della Regione Abruzzo, grazie all’ospitalità della DMC Terre del Piacere. Un’occasione importantissima per mostrare la nostra offerta turistica. Anche in quella sede proporremo questo bellissimo video promozionale che illustra la bellezza del territorio ma anche i servizi a disposizione dei turisti».
Il video, per il quale è stata realizzata anche una versione in inglese, si apre con immagini del sole che sorge sulla spiaggia e di pescatori al lavoro nelle primissime ore della mattina, che danno inizio alla giornata che un turista può vivere in città, andando in spiaggia, o praticando sport come il wind surf o la bike sulla pista ciclopedonale che attraversa tutto il lungomare. La giornata si chiude nel suggestivo borgo di Montesilvano Colle dove si respira arte e bellezza. Il Palacongressi e le strutture alberghiere rappresentano altri importanti punti forti dell'offerta turistica della città.

Pubblicato in Cultura e eventi
Pagina 1 di 4

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione