Articoli filtrati per data: Lunedì, 20 Marzo 2017

Tollo. Si è tenuta domenica scorsa la cerimonia di premiazione della V edizione del concorso Poesia e Vino Città di Tollo.
Due le sezioni in gara: Vino in Dialetto e Poesia a Tema libero. All’interno della categoria Poesia a Tema libero, al secondo posto sì è classificata l’artista di Moscufo Maria Basile con la poesia Gioventù, versi legati a ricordi adolescenziali e alla spensieratezza di quegli anni.
“E’ stata scritta in seguito a un ricordo – dice l’artista Maria Basile - della mia ormai trascorsa giovinezza dato che ormai sono entrata in quella che definisco ‘un avanzato stato di gioventù’. Quale ricordo? Una bellissima giornata al mare, la gioia di esserci e di riuscire a respirare a pieni polmoni il tanfo di sale e vento del mare”.

“Il tema del concorso è sempre stato poesia e vino ma quest’anno - dice il sindaco della cittadina teatina Angelo Radica - abbiamo ampliato il bando con la sezione ‘Tema libero’ consentendo ai poeti di esprimersi al di là del rapporto con la bevanda di Bacco. Ringrazio il professor Pasqualone da 5 anni alla presidenza del premio. Il nostro obiettivo resta comunque quello di promuovere il vino usando qualsiasi mezzo: i cineforum, l’arte, la musica e appunto al poesia”.

Questi i vincitori di entrambe le sezioni.

Poesia e vino:
1. Alessandra Bucci con Rituale Di-Vino;
2. Bernardino Dell’Aguzzo con La Tavulat;
3. Silvio Di Cecco con Lu vin de la cas nostr.

Poesia a Tema libero:
1. Maria Luisa Marini con L’oggi;
2. Maria Basile con Gioventù;
3. Gabriele Di Giorgio con L’ultima carezza.


Maggiori informazioni sull’artista Maria Basile, sul suo sito: http://mariabasile.it/

Pubblicato in Cultura e eventi

Pescara. Si comunica che, in data odierna, l’Agiscuola Abruzzo ha stato effettuato un bonifico di € 6.000,00 all’Istituto Omnicomprensivo “De Gasperi - Battaglia” di Norcia, distrutto dal sisma dello scorso 30 ottobre.
La somma devoluta è frutto di parte del ricavato della manifestazione “Settimana del cinema Agiscuola”, tenutasi dal 28 novembre al 1 dicembre 2016 presso il Multiplex Arca di Spoltore.
Si ringrazia, per l’eccellente riuscita dell’iniziativa, il dott. Ernesto Pellecchia - Ufficio Scolastico Regionale Abruzzo; dott.ssa Marinella Sclocco – Assessore all’Istruzione della Regione Abruzzo; prof.ssa Luciana Della Fornace – Presidente Agiscuola Nazionale; dott. Mauro Menzietti – Maico; i dirigenti scolastici, i professori e gli alunni partecipanti.

Il Presidente Agiscuola Abruzzo, Stefano Francioni: “Io e Davide Cavuti, direttore artistico della Settimana del Cinema Agiscuola, ringraziamo tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione dell’evento. Tramite questa iniziativa si è dimostrato che l’unione tra associazioni, Istituti Scolastici ed enti, può sostenere sia la cultura sia importanti progetti sociali.”

L’Assessore all’Istruzione della Regione Abruzzo, Marinella Sclocco: “Con questa iniziativa abbiamo raggiunto diversi obiettivi: il primo è quello di avvicinare i ragazzi delle nostre scuole ai loro colleghi delle zone terremotate, il secondo è quello di avvicinare i ragazzi alla narrazione cinematografica, alternativa valida ai più comuni ed utilizzati video games. Ringrazio per questo tutti i partner ed in particolare l’Agiscuola.”

Pubblicato in Cronaca

Pescara. Al fine di illustrare l'iniziativa del Comune di Pescara sul bando della Comunità Europea"URBAN INNOVATIVE ACTIONS" (UIA), finalizzata alla presentazione di proposte progettuali, sul tema della "Mobilità urbana sostenibile" e avviare un percorso di progettazione partecipata che preveda il coinvolgimento degli stakeholders, dei beneficiari e dei residenti delle aree interessate, l'Assessorato alla mobilità del Comune di Pescara, ha previsto un momento informativo/workshop aperto alla città, nella giornata di martedì 21 marzo 2017 dalle ore 16.00 alle 19.00 presso il Museo d'arte moderna Vittoria Colonna, Via Antonio Gramsci Pescara.

L'incontro sarà un'occasione di informazione sul tema individuato e sul progetto "Pescara sharing mobility", funzionale alla presentazione di un concept condiviso dalla cittadinanza e dai potenziali beneficiari.

La cittadinanza, le organizzazioni di categoria, il mondo dell'associazionismo verranno coinvolti in un percorso partecipativo. Percorso che avrà la finalità di concentrare energie positive, esperienze e capacità in un progetto che svilupperà un nuovo schema di mobilità per la città di Pescara, attraverso la creazione di un ecosistema integrato che stimoli e favorisca l'adozione di comportamenti sostenibili e la crescita di nuovi servizi condivisi.

Ognuno è chiamato a portare il proprio contributo di esperienze, saperi e visioni, maturati nel proprio vissuto quotidiano, che il Comune di Pescara avrà poi modo di raccogliere collegialmente in un documento di sintesi che accompagnerà la presentazione del progetto.

Pubblicato in Cronaca

Pescara. Alle ore 13:50 di oggi, lunedì 20 marzo 2017, presso il deposito autobus della sede di Pescara di TUA SPA, si è verificato un principio di incendio che ha interessato un autobus TUA SPA in quel momento fermo nell’area carrozzeria.
La propagazione delle fiamme ha poi interessato anche un secondo autobus presente nell’area adiacente.
Al verificarsi del principio d’incendio, i preposti alla sicurezza di TUA SPA della sede di Pescara sono tempestivamente intervenuti e, contestualmente, hanno richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco prontamente giunti nel deposito TUA di Pescara.
Alle ore 14:40 la situazione è stata completamente risolta.
Da una prima ricostruzione, il principio d’incendio potrebbe essere scaturito da un cortocircuito elettrico a bordo di un autobus (parte del cruscotto).
TUA SPA è in stretto contatto con il corpo dei Vigili del Fuoco intervenuti per accertare l’esatta dinamica dell’accaduto ed ha avviato anche un’indagine interna per l’accertamento dei fatti.
Si segnala che non si è registrato alcun danno alle persone.

Pubblicato in Cronaca

Bucchianico. Il Doogle agguanta la vetta della classifica: con la vittoria casalinga per 2-0 contro il Casoli la squadra di Mister Zuccarini raggiunge quota 38 punti ed ora ne ha uno di vantaggio sul Sant’Eusanio.
C’è tanto entusiasmo nell’ambiente che si prepara anche al ritorno di Coppa Abruzzo contro il Pizzoli previsto mercoledì prossimo al Palazzetto dello Sport di Bucchianico (si ripartirà forti del 5-1 esterno ottenuto all’andata a L’Aquila).
Contro il Casoli non è stata facile, ma la voglia di rifarsi del 5-2 subito all’andata era troppo forte: il Doogle è sceso con il giusto atteggiamento in campo e lo ha mantenuto fino al termine del match.
Un gol da cineteca di Marco De Sanctis dopo meno di 30 secondi di gioco ha sicuramente cambiato il match: il bomber salta un paio di avversari ed anche il portiere depositando in rete fra gli applausi e mettendo così la partita in salita per gli ospiti. Nei primi minuti il Doogle mantiene l'iniziativa. Il Casoli comincia però a prendere le misure alla squadra di casa ed impensierisce più volte l'ottimo “panterone” Andrea D’Onofrio che risponde da campione ai tentativi avversari.
Il primo tempo che si chiude sull’1-0 per i padroni di casa dopo trenta minuti ricchi di azioni da una parte e dall'altra. Al rientro in campo il Casoli va subito in pressing cercando di recuperare il risultato, ma la difesa del Doogle è attentissima a non farsi cogliere impreparata e quando non riesce a fermare l’impeto dei casolani ci pensa ancora il capitano Andrea D’Onofrio, migliore in campo, a bloccare le loro sortite in avanti: due le sue prodezze in particolare, la prima in occasione di una parata nell'angolo basso e l’altra quando, con un colpo di reni, toglie il pallone dall’incrocio dei pali su un gran tiro di un giocatore ospite. Dopo una serie di occasioni mancate dal Doogle, una rapida ripartenza genera un calcio d’angolo che viene griffato con il gol dalla “premiata ditta” De Sanctis - Colalongo: il bomber batte e il vice capitano finalizza per il gol del 2-0.
Nell’ultima fase del match De Sanctis è costretto ad uscire per una botta rimediata da un avversario. Il Casoli prova ad approfittarne e comincia a tirare da tutte le parti del campo, ma i ragazzi di Mister Zuccarini sono bravi a chiudere gli spazi in difesa e mettono alle corde il Casoli con pericolose ripartenze in una delle quali sfiorano il gol prima Di Nardo e poi Buccione.
Finisce 2-0 per il Doogle ora solitaria capolista. Da rimarcare ancora una volta la prestazione del gruppo sempre più consapevole di poter dire la sua fino al termine della stagione.

Questi i commenti a fine partita del Mister Gabriele Zuccarini, del bomber Marco De Sanctis e di Andrea Rebecchino, uno dei maggiori protagonisti di questa splendida cavalcata del Doogle in questa stagione:

Mister Zuccarini: “Questo è un gruppo che ormai riesce a mettere in pratica al meglio il suo gioco non solo adattandolo in base all'avversario, ma anche e soprattutto nei momenti difficili di ogni partita. È una vittoria che ci permette di guadagnare per il momento la vetta solitaria e ci dà morale per il fondamentale match di mercoledì che ci potrebbe regalare l’accesso alla finalissima di Coppa Abruzzo e darci, in caso di risultato positivo, anche ulteriore fiducia in vista dello scontro diretto di sabato prossimo in campionato con il San Pietro Tollo.”.

Marco De Sanctis: “È un momento bellissimo per noi, ci riesce tutto e giochiamo bene: quando siamo al completo difficilmente ci riescono a segnare e infatti, se non erro, nel girone di ritorno a parte la partita contro l’Agnone che non conta per la classifica, abbiamo preso solo un gol in campionato e uno in coppa. Tutto questo anche grazie al forte legame che abbiamo l’uno con l’altro, ci sacrifichiamo tutti sia chi gioca di più sia chi lo fa meno: è il gruppo che si è creato la vera forza della squadra . Ci vogliamo tutti bene e, a mio parere, questo è il gruppo più bello nel quale mi sono trovato. Con il Casoli è stata una partita difficile perché loro sono una bella ed organizzata squadra, ma noi siamo andati in vantaggio dopo pochi secondi con un mio gol mettendo subito il match in discesa . Grazie alla nostra solidità difensiva e anche alle grandi parate del nostro capitano Andrea D’Onofrio siamo riusciti a non subire reti nel primo tempo. Nel secondo abbiamo giocato ancora meglio con ottime trame arrivando in zona gol due tre volte, anche se poi abbiamo commesso alcuni errori sotto porta. Da un mio calcio d’angolo un ottimo movimento di Diego Colalongo ha generato il 2-0 che ha chiuso la partita. Ora siamo in testa, ma ci aspettano delle partite difficili che decideranno tutto: andremo a Tollo e poi giocheremo in casa col Sant’Eusanio, lo faremo con la ferma intenzione di vincere e chiudere definitivamente il campionato”.

Andrea Rebecchino: “Abbiamo giocato un’ottima partita, il risultato finale è stato giusto a mio parere. Noi abbiamo avuto tante occasioni, ma anche loro ne hanno avute. Voglio sottolineare la grande prova del nostro capitano Andrea D’Onofrio che è stato miracoloso in almeno un paio di interventi. Noi abbiamo sciupato troppe palle gol che in altre partite avremmo messo in rete.
La causa? I molti problemi fisici che ci affliggono e forse ci fanno arrivare davanti alla porta con poca lucidità, ma anche le tante partite in questo periodo. Non sempre riusciamo dunque a finalizzare quanto di bello costruiamo. Faccio comunque i complimenti al Casoli che è una signora squadra. Noi stiamo vivendo un buon momento, subiamo poche reti e anche questo ci dà la forza per essere uniti. Nella nostra squadra fa la differenza il gruppo oltre naturalmente ai singoli giocatori che sono molto forti come Marco De Sanctis (grande uomo prima che grande giocatore), Diego Colalongo, Luca Buccione, Wladimiro Di Nardo, Camillo e Andrea D’Onofrio, Tonino Zappalorto e tutti gli altri che sono giocatori e uomini straordinari. Il gruppo è fantastico e questo ci darà la spinta in più per affrontare al meglio le prossime partite. Siamo in un momento nel quale dovremo rimanere sempre concentrati, partita dopo partita bisognerà avere la stessa forza che ci ha caratterizzato finora e mantenere il gioco che il mister ci ha dato. Ci dovremo aiutare l’uno con l’altro e continuare su questa strada. La società non ci ha mai fatto mancare nulla, tutti ci sono stati vicini anche nei momenti di difficoltà credendo in noi e nelle nostre potenzialità. Adesso c’è da ballare? … e noi balleremo! Non ci tiriamo indietro, serve rimanere umili e lottare sempre perché nessuno ci regalerà niente.Tutti giocheranno contro il Doogle per fare risultato, non dovremo mai sottovalutare gli avversari. Voglio fare dunque un applauso a tutti, ma, come ho detto anche prima, il più grande lo faccio a Marco De Sanctis perché è un grandissimo giocatore che merita categorie superiori”.

Pubblicato in Sport

Pescara. Un comico che vuole allestire un varietà con lustrini e paillettes e sei attori che glielo impediscono. Nel mezzo risate, divertimento, coinvolgimento del pubblico, ma anche momenti di riflessione sul valore della vita, dell’amore e delle relazioni umane. Il comico, attore, conduttore è Paolo Ruffini, che insieme agli attori disabili della compagnia teatrale livornese Mayor Von Frinzius salirà domani, 21 marzo, alle ore 21, sul palco del Teatro Massimo di Pescara, in “Un Grande Abbraccio”, lo spettacolo organizzato dall’Assessorato alle Politiche Sociali in occasione della Giornata Mondiale della Sindrome di Down (ingresso libero fino ad esaurimento posti).

“L’iniziativa rientra nel progetto “Solidarietà fa Sport” – afferma l'assessore Antonella Allegrino - una campagna di sensibilizzazione sulle varie forme di disabilità rivolta alla cittadinanza e, in particolar modo, agli studenti della scuole secondarie di primo e secondo grado, coinvolti in una serie di incontri con le associazioni di sport per disabili e che si occupano di disabilità. Invito la cittadinanza a partecipare ad un evento che ci consentirà di trascorre alcune ore in allegria, grazie alla comicità di Ruffini e ai suo compagni di scena, ma anche di pensare a quanto facciamo per essere veramente inclusivi, per rispettare le necessità di chi vive in condizioni di fragilità, per manifestare la nostra solidarietà e vicinanza. Lo spettacolo ha questo titolo perché si conclude con un grande abbraccio, un gesto di grande significato, che trasmette accoglienza, affetto, amore, vicinanza, ma anche un gesto fisico, reale e coinvolgente, che si contrappone alla realtà virtuale e illusoria delle nuove tecnologie facendoci riscoprire la bellezza dell’incontro con l’altro”.
Lo spettacolo è scritto da Paolo Ruffini e Lamberto Giannini, che ne cura anche la regia.

Pubblicato in Cultura e eventi

Montesilvano. Analizzare il sistema economico del territorio, esaminando lo stato di salute delle imprese regionali e individuando nuovi strumenti finanziari che possano rappresentare sia un supporto per le aziende che vivono difficoltà che nuove opportunità di sviluppo per quelle che possono crescere. Questo l’obiettivo di “Sistemi di Finanza Innovativi: come aiutare le imprese ripartendo dal territorio”, il convegno organizzato dal Comune di Montesilvano che si terrà giovedì 23 marzo alle ore 17:30 nella Sala Consiliare di Palazzo di Città.
«Abbiamo voluto organizzare una riflessione - afferma il sindaco di Montesilvano, Francesco Maragno – sul nostro sistema economico. Abbiamo chiamato a raccolta esperti della materia che conoscono da vicino il mondo imprenditoriale. Grazie al loro intervento vogliamo fornire possibili percorsi di crescita dalle aziende. Analizzeremo esempi concreti, casi pratici divenuti modelli virtuosi e di successo che sono capaci di rappresentare nuove opportunità per le imprese del nostro territorio».
Nel corso dell’incontro verranno descritti gli strumenti finanziari che le banche locali, come le BCC, mettono a disposizione per le imprese e le start-up locali, con gli interventi di Michele Samuele Borgia, presidente della BCC Abruzzese di Cappelle sul Tavo e Simone Di Giampaolo, direttore Generale della BCC di Castiglione Messer Raimondo e Pianella. A confronto con tali strumenti verranno posti esempi di finanza innovativa che permettono alle imprese di vendere in un mercato complementare, come ad esempio Sardex e Abrex, circuiti di credito commerciale, capaci di aiutare imprese e professionisti a recuperare, mantenere o acquisire quote di mercato. Relatori del convegno saranno infatti Gabriele Littera, Co-Founder di Sardex Spa e Angelo D’Ottavio, presidente di Abrex Srl. Le monete complementari, ovvero “alternative”, “sociali”, “solidali”, “locali”, o “plurali” che propongono modi di creazione e di gestione alternativa della moneta come strumento di transizione economica, saranno al centro dell’intervento di Francesco De Luca, docente di Economica Aziendale dell’Università G. d’Annunzio. Infine, con Giuseppe Rufo, direttore DEI (tipografia del Genio Civile), si parlerà di strumenti di finanza innovativa legati al comparto dell’edilizia.
L’incontro sarà moderato dal giornalista Luca Pompei.

Pubblicato in Economia

Montesilvano. «Un ottimo riscontro quello che abbiamo ottenuto nell’ambito della Children’s tour di Modena, la fiera dedicata al turismo per bambini e per ragazzi a cui il nostro Comune, insieme agli operatori della città, ha partecipato da venerdì a domenica». Lo riferisce l’assessore al Turismo Ernesto De Vincentiis. Il Comune di Montesilvano infatti, ospite della DMC Terre del Piacere all’interno del stand della Regione Abruzzo, ha promosso il suo territorio e la sua offerta nel salone riservato alle vacanze per bambini. Molte le scuole che hanno visitato gli stand espositivi allestiti nella fiera modenese giunta alla sua quattordicesima edizione.
«Questa fiera è ormai un punto di riferimento per il turismo da 0 ai 14 anni. Moltissime le famiglie che hanno visitato la fiera, alle quali abbiamo potuto illustrare la nostra offerta, a cominciare dalla Free Children Card, l’iniziativa con la quale operatori alberghieri e titolari di attività commerciali riservano sconti e promozioni per i bambini da 0 ai 6 anni. Stiamo lavorando in stretta sinergia con tutti gli operatori di settore per promuovere al massimo il nostro bellissimo territorio che nulla ha da invidiare alle altre regioni italiane e il salone di Modena ha rappresentato una bella occasione di mettere in mostra le numerose attività che i bambini e i loro genitori potranno fare durante le loro vacanze».
Particolarmente apprezzato Bummaletto Silvano, la mascotte ideata dall’associazione AlberghiaMo, che ha attirato e divertito, insieme ad altre mascotte presenti alla fiera di diverse città italiane, i bambini presenti alla tre giorni.

Pubblicato in Politica

Pescara. Il Comitato provinciale dell'ANPI Pescara - 'Ettore Troilo' esprime profondo cordoglio per la morte del compagno Sirio Maurino, che si è spento sabato sera. Molto attivo nella campagna per il 'no' al referendum costituzionale, per anni uno dei protagonisti del circolo Abruzzo di 'Libertà e Giustizia', Sirio ha partecipato con passione alla vita dell'ANPI, di cui era nel collegio dei probiviri.

I funerali verranno celebrati oggi, alle 15.30, nella cattedrale di San Cetteo, a Pescara.

Da parte di tutto il Comitato provinciale dell'ANPI Pescara le più sentite condoglianze alla famiglia Maurino.

Pubblicato in Cronaca

Chieti. Organizzare il lavoro, i ruoli e la responsabilità degli infermieri e delle altre professioni sanitarie in maniera omogenea in tutte e quattro le Asl abruzzesi per garantire in tal modo un livello di assistenza migliore, equilibrato e più efficiente a tutti i cittadini della regione. E’ l’obiettivo dei quattro collegi provinciali dell’Ipasvi, la federazione che rappresenta gli infermieri e ne mantiene l’albo professionale, i cui presidenti (Giancarlo Cicolini per Chieti, Santina Calisse per L’Aquila, Irene Rosini per Pescara e Cristian Pediconi per Teramo) hanno incontrato a Chieti i dirigenti delle professioni sanitarie delle Asl di Lanciano Vasto Chieti, Franco Giancristofaro, e di Teramo, Gaetano Sorrentino. Assente giustificato l’altro dirigente di Teramo, Giovanni Muttillo, sentito telefonicamente.
Sono state discusse le linee guida regionali al fine di presentare e discutere proposte univoche da inserire negli atti aziendali (in fase di redazione) delle rispettive Aziende sanitarie locali e da condividere al più presto anche con le Asl di Pescara e L’Aquila che non hanno ancora nominato dirigenti delle professioni sanitarie. Le linee guida per i nuovi atti aziendali, adottate qualche settimana fa dalla Regione Abruzzo, prevedono infatti un Dipartimento funzionale regionale delle professioni sanitarie cui faranno riferimento quattro unità operative complesse, una per ciascuna Asl, del Servizio infermieristico e ostetrico.
L’obiettivo è di garantire nuovi servizi ai cittadini, come l’attivazione sul territorio di ambulatori infermieristici, ospedali di comunità e altri servizi in grado di ridurre nuovi ricoveri e accessi impropri incrementando le attività territoriali e affidando maggiori responsabilità organizzative agli infermieri, i quali da sempre si occupano degli aspetti gestionali e assistenziali delle attività sanitarie.
Una volta condivise, le proposte saranno sottoposte all’attenzione dell’assessore regionale alla Sanità, Silvio Paolucci, il quale si è già fatto garante del rispetto delle linee guida sugli atti aziendali.

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 4

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione