Pescara. “La Regione vorrebbe nascondere il disastro economico che incombe sull’economia regionale ma i dati diffusi dalla CNA, ma anche del Cresa e Bankitalia,  sono incontrovertibili e confermano tutte le nostre preoccupazioni denunciate in questi ultimi mesi nel corso dei quali abbiamo rimarcato come l’Abruzzo sia in forte ritardo. Quindi, Catena, nuovo ventriloquo,  farebbe bene a studiare e a lavorare (non come ha sempre fatto in qualità di funzionario di Partito o incaricato) sull'andamento  dei dati”.  Questo il commento del Consigliere regionale Mauro Febbo che sottolinea quanto segue: “L’ analisi effettuata dal professor Ronci, considerato a tutti i livelli un esperto economista, è riferita agli ultimi cinque anni, incluso il 2017, e non a un trimestre, mettendo a fuoco il problema di un comparto fondamentale come l’artigianato. Si tratta di un settore in fortissimo affanno da anni ed è difficile che ciò possa essere confutato. Basta incrociare i dati sulla vita delle micro imprese con quelli sulle esportazioni e sul credito concesso dal sistema bancario in costante contrazione: vanno bene le grandi imprese, male le micro, con in testa le artigiane, seguono le commerciali, quelle agricole, quelle dei servizi ecc...E le banche concedono colpevolmente credito  solo alle grandi imprese. A fronte di questa crisi la Regione fa finta di niente, anzi non utilizza le risorse, quelle vere, europee. Tant’è che anche in sede di approvazione, a dicembre scorso, dell’ultimo Bilancio di previsione  2018 l’esecutivo regionale non ha voluto inserire nessuna risorsa o misura di sostegno all’artigianato, così come richiesto attraverso i nostri emendamenti, che la maggioranza delle Regioni italiane utilizzano”. “Ricordo – aggiunge Febbo – che il numero totale delle imprese attive abruzzesi, dal 2013 al 2017, ha subito una flessione di ben 4.206 unità influenzata proprio dalla dinamica delle imprese artigiane. Da sottolineare, inoltre, che le variazioni percentuali del numero di imprese, anche queste da parecchi anni, sono sempre peggiori di quelle medie nazionali e per le imprese artigiane in alcuni casi sono addirittura le peggiori  in senso assoluto tra le Regioni Italiane (come nel periodo dal 2013 al 2017). Pertanto – conclude Febbo – il Presidente D’Alfonso che gira con il suo megafono Bob nei mercati rionali abbia il coraggio di spiegare il ritardo dei fondi europei e il lassismo del suo esecutivo nell’aggredire la crisi economica che attanaglia l’artigianato e la piccola impresa”.

DAL 19.05.2018 AL 21.05.2018

 

Luogo: Cazzago San Martino (BS)

Descrizione:

La Fiera Regionale dell'Artigianato e Agricoltura della Franciacorta, in programma dal 19 al 21 Maggio a Cazzago San Martino, festeggia quest'anno la sua trentesima edizione. Al centro del fitto programma, l'esposizione di prodotti industriali, artigiani e agricoli, affiancata da numerosi eventi collaterali. Non mancheranno naturalmente le mostre, le degustazioni di prodotti tipici, i momenti musicali. Anche quest'anno la XXX Fiera Regionale dell'Artigianato e Agricoltura della Franciacorta presenta un palinsesto di eventi di diversa tipologia: dai convegni alle mostre, dagli spettacoli musicali alle degustazioni, alla sfilata di moda.

Settori:

Abbigliamento e pellicceria
Agricoltura, zootecnia, pesca e relativi macchinari
Alimenti, bevande e relative tecnologie
Ambiente, protezione civile e sicurezza
Arte, antiquariato, filatelia e numismatica
Articoli da regalo, casalinghi, chincaglieria e bigiotteria
Artigianato e subfornitura
Cosmesi, profumeria ed erboristeria
Edilizia e cantieri
Elettronica, elettrotecnica, informatica ed attrezzature per ufficio
Florovivaismo
Mobili e arredamento per casa e ufficio
Sport, tempo libero, giochi, fitness
Veicoli, trasporti e relative attrezzature

Organizzatore:

Comune di Cazzago San Martino
Via Carebbio, 32 - 25046 - Cazzago San Martino BS
Telefono: 030/7750750
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dove siamo: 

Stampa

 

 

*E' vietata qualsiasi riproduzione totale o parziale dei contenuti senza autorizzazione.*

DAL 31.08.2018 AL 04.09.2018

 

Luogo: Orzinuovi (BS)

Descrizione:

Una fiera regionale dell'agricoltura della zootecnia, dell'artigianato con la partecipazione del commercio, dell'antiquariato, dell'arte della musica e dello sport che rendono interessante e affascinante questa manifestazione.
Inoltre la fiera sarà ricca di espositori e di convegni di interesse agrozootecnico di molte altre manifestazioni dal carattere più vario.

Settori:

Abbigliamento e pellicceria
Agricoltura, zootecnia, pesca e relativi macchinari
Alimenti, bevande e relative tecnologie
Ambiente, protezione civile e sicurezza
Articoli da regalo, casalinghi, chincaglieria e bigiotteria
Attrezzature per il commercio, comunità e alberghi
Calzature, pelletteria, pelli e cuoio
Cinematografia, fotografia e ottica
Cosmesi, profumeria ed erboristeria
Edilizia e cantieri
Elettronica, elettrotecnica, informatica ed attrezzature per ufficio
Florovivaismo
Meccanica strumentale, macchinari e tecnologie per l'industria
Mobili e arredamento per casa e ufficio
Oreficeria, orologeria, gioielleria e gemmologia
Sport, tempo libero, giochi, fitness
Tessuti per abbigliamento e arredamento, filati, merceria
Veicoli, trasporti e relative attrezzature

Organizzatore:

NUOVA ORCEANIA Srl
Piazza Garibaldi, 15 - 25034 Orzinuovi (BS)
Telefono: 030/9444136
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dove siamo: 

Stampa

 

 

*E' vietata qualsiasi riproduzione totale o parziale dei contenuti senza autorizzazione.*

Pescara. “Cala il sipario sull'ottava edizione della manifestazione Gustart. Una manifestazione che nonostante la forte crisi economica conferma i numeri e il successo degli anni scorsi. Quaranta espositori arrivati da tutta Italia con l'obbiettivo di rilanciare l'hand made italiano. Migliaia di persone hanno avuto il piacere di visitare questa interessante kermesse che si colloca tra gli appuntamenti che la città di Pescara aspetta".
Così in una nota 'assessore alle Attività Produttive del Comune di Pescara, Giacomo Cuzzi, che aggiunge: "A fare da cornice ai numerosi espositori giunti da diverse parti d'Italia, gli eventi che hanno arricchito e animato la manifestazione. Artisti di strada, maghi, giocolieri, musicanti, hanno intrattenuto e divertito fino a tarda serata il numeroso pubblico presente. L'unica nota stonata le condizioni merceologiche avverse e il calo delle temperature che nella giornata di venerdì hanno scoraggiato molti visitatori, con una sensibile ripresa sabato e domenica.
Grazie agli operatori che stanno collaborando con l'Amministrazione per valorizzare l'importante ruolo dell'artigianato artistico e di tradizione, consentendo di dare spazio a tante aziende del settore enogastronomico presenti sul territorio e provenienti dal panorama nazionale”.

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione