Articoli filtrati per data: Agosto 2018

Milano. Ryanair, la compagnia aerea n° 1 in Italia, ha annunciato oggi una nuova partnership, quella con Air Malta, che permetterà ai suoi 139 milioni di clienti di prenotare voli operati da Air Malta sul sito Ryanair.com. Da oggi, i clienti possono cercare e prenotare i voli Air Malta su 21 rotte da Malta verso 8 differenti paesi in Africa, Asia ed Europa, tra cui Russia e Tunisia.

Questa nuova partnership con Air Malta è l’ultimissima novità del programma dedicato ai clienti Ryanair “Always Getting Better”. Ryanair offre già 53 rotte da e per Malta e quest’anno trasporterà 2,7 milioni di passeggeri.

A Malta, David O’Brien, Chief Commercial Officer di Ryanair, ha dichiarato:

“Siamo lieti di annunciare questa interessante partnership con Air Malta, che permetterà ai nostri 139 milioni di clienti di cercare e prenotare voli per 21 rotte da Malta verso entusiasmanti città in Austria, Repubblica Ceca, Israele, Marocco, Russia, Svizzera, Tunisia e Ucraina, in aggiunta alle oltre 300 destinazioni disponibili sul sito web Ryanair.com, il più grande sito di viaggi al mondo, con oltre 50 milioni di visite ogni mese.

Questa partnership è l’ultima novità del programma “Aways Getting Better”, mentre continuiamo ad innovarci per diventare la “Amazon dei viaggi”. Ryanair offre 53 rotte da e per Malta, e ora i nostri clienti possono godere di ancora più rotte, che rendono Ryanair.com la scelta ideale per famiglie, vacanze e viaggi di lavoro.

Per festeggiare, stiamo mettendo in vendita sul nostro network posti a partire da soli € 14,99 per viaggiare da settembre a ottobre 2018, prenotabili entro la mezzanotte di giovedì 23 agosto. Poiché i posti a questi fantastici prezzi bassi andranno a ruba velocemente, invitiamo i passeggeri ad accedere subito al sito www.ryanair.com per evitare di perderli”.

Charles Mangion, Presidente di Air Malta, ha dichiarato:

"Questo è un accordo storico in cui entrambe le compagnie aeree collaborano insieme a beneficio dei loro clienti. Nell'ultimo anno Air Malta ha apportato significativi miglioramenti non solo espandendo il suo network di destinazioni con più frequenze e destinazioni, ma anche cambiando il suo prodotto in termini di tariffe e servizio a bordo. Questo accordo aiuterà Air Malta ad aumentare la propria visibilità sui mercati esteri e ad attingere a nuovi flussi di ricavi. Siamo impazienti di sviluppare un'ulteriore cooperazione tra le due compagnie aeree a vantaggio dei nostri clienti".

Konrad Mizzi, Ministro del Turismo di Malta, ha dichiarato:

"Questa iniziativa strategica è un importante sviluppo che darà ad Air Malta l'accesso ad un nuovo canale di vendita. Questa partnership supporterà ulteriormente la strategia di crescita e le ambizioni di Air Malta".

Pubblicato in Cronaca

Foligno. La dodicesima edizione del Dancity Festival, festival internazionale di cultura e musica elettronica, si svolgerà a Foligno, in Umbria, venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 agosto 2018, in alcuni dei più suggestivi luoghi della città dal prezioso valore storico-­‐artistico e presso gli spazi indoor e outdoor del club Serendipity.
La dimensione umana del Festival, che prende forma in location storiche e immerse nella natura del cuore verde d’Italia, esprime l’essenza di Dancity: un festival che si basa sulla ricerca e la qualità nella proposta artistico-­‐culturale e che diventa occasione di scambio e di crescita per un pubblico diversificato. Durante i tre giorni di fine agosto, dal pomeriggio fino alla sera, si susseguiranno esibizioni di artisti internazionali tra produzioni proprie, concerti, live & DJ set, performance audio-­‐video, mostre, installazioni.
La sperimentazione in diversi ambiti creativi, caratteristica principale di Dancity, si snoderà anche attraverso collaborazioni con interessanti e compatibili realtà culturali nazionali ed internazionali, che promuovono lo scambio e il confronto fra i diversi mondi culturali, dando vita a nuovi linguaggi nel campo performativo e delle arti digitali. In particolare proseguirà quella con la Red Bull Music, collaborazione che quest’anno celebra i 10 anni attraverso la presentazione degli artisti che si esibiranno in prima serata presso Palazzo Trinci il venerdì ed il sabato, oltre ad altre iniziative specifiche.
L’Associazione Culturale Dancity che organizza il Festival porterà avanti anche per questa edizione il progetto Welcome to Dancity, patrocinato dalla Regione Umbria e volto a valorizzare il territorio mediante la promozione di pacchetti con le migliori strutture ricettive della zona. Una posizione strategica quella di Foligno, dunque, che attrae pubblico e addetti ai lavori da tutta Italia e dall’estero, affascinati da un evento che abbina l’esclusività della proposta ad un viaggio verso la scoperta di mete sconosciute e meno tradizionali.

LA LINE-­‐UP
L’attenzione di Dancity si pone come sempre su grandi artisti che hanno lasciato un segno nella storia della musica elettronica accanto a nomi meno conosciuti ma senz’altro tra i più interessanti e freschi del momento.
Tra gli headliner del Festival i Tangerine Dream, la storica band nata negli anni 70 che si esibirà al Festival coma unica data italiana del tour. Considerati tra i massimi esponenti del krautrock, hanno influenzato generazioni di musicisti e lasciato un’impronta indelebile nella musica elettronica, dalla psichedelia alla musica cosmica, dall’ambient alla new age. Si esibiranno venerdì 24 agosto nella splendida cornice del Cortile di Palazzo Trinci, venue che ospiterà un’altra figura storica, Suzanne Ciani. Pioniera della musica elettronica, durante la sua carriera pluri-­‐trentennale ha collezionato 5 nomination ai Grammy Award, diversi album in studio, numerose colonne sonore, musiche per pubblicità e videogiochi ed è ritenuta una delle più creative compositrici a livello mondiale: al Festival proporrà un concerto in quadrifonia. Un altro importante live del venerdì sarà quello frutto della collaborazione di un altro grande artista, il musicista e produttore Burnt Friedman, insieme con l’iraniano Mohammad Reza Mortazavi, progetto di cui è uscito recentemente l’EP “Yek”. A completare la prima giornata della dodicesima edizione del Festival Simo Cell, DJ e produttore francese trapiantato di suono a Londra, e Umfang, co-­‐fondatrice di Discwoman, collettivo di DJ e booking agency di base a New York.
Nel secondo giorno del Festival spicca il live tra Moritz von Oswald, che torna a Dancity dopo nove anni, insieme al cantante reggae Tikiman. Il loro progetto sarà anticipato dal live di Wolf Müller & Niklas Wandt e dal DJ set di Bufiman. La seconda parte del sabato si svolgerà al Serendipity con tre stage, ognuno caratterizzato da un proprio sound: in Play Room Chevel, Amelie Lens e Special Request, in Rec Room Skatebård e Black Merlin, nello spazio esterno del Mesa Verde Fantastic Twins e Deena Abdelwahed.
La domenica del Festival, che anche quest’anno sarà ospitata in uno degli splendidi scorci naturali del territorio, vedrà il debutto dei Nu Guinea con una band composta da 8 elementi, progetto con il quale presenteranno il loro ultimo e apprezzatissimo lavoro “Nuova Napoli”. Rimanendo in tema partenopeo ci sarà il live di Mystic Jungle, mentre da Milano il duo The Barking Dogs. A chiudere l’ultimo giorno del Festival il sound ipnotico e potente di Vladimir Ivkovic.
Il suono di Dancity sarà rappresentato inoltre dai resident Juan Pedro, Giesse, Franco B e Marco Ragni che si esibiranno durante i tre giorni.

PERFORMANCE VIRTUALE
Sempre in linea con le nuove tecnologie, Dancity presenta alla dodicesima edizione del Festival una performance di danza in cui l’innovazione si unisce alla creatività e al fascino di questa bellissima arte. Nello specifico si tratta di DUST, un’installazione VR (Virtual Reality) in cui il pubblico indosserà degli specifici visori e in un luogo virtuale vedrà danzare i ballerini reali, che quindi diventeranno essi stessi parte di questo spazio virtuale. Un’esperienza unica che farà vivere all’utente l’emozione della realtà virtuale in cui l’immaginazione si unisce al mondo reale.

Pubblicato in Cultura e eventi

Chieti. Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, a seguito dei gravi, recenti eventi atmosferici che hanno interessato il territorio comunale, ha inviato una lettera al Presidente della Giunta Regionale d’Abruzzo, chiedendo di avviare le procedure necessarie a finanziare gli interventi di ripristino su strade, edifici, impianti di pubblica illuminazione che, al momento, vengono stimanti in 1 milione e 500.000 euro, nonché di rivolgere attenzione anche in favore del patrimonio ATER di Chieti che ha subito le negative conseguenze della straordinaria emergenza.

Il Sindaco, giovedì 23 agosto, prenderà parte al Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica convocato in Prefettura per una disamina della situazione.

Pubblicato in Politica

Torre de’ Passeri. A Torre de’ Passeri si salpa con Lino Guanciale per rotte avvincenti ed inaspettate che hanno come protagonista il mare, filo conduttore di un’emozionante storia narrata ed interpretata da un attore amatissimo.

Parla di libertà e speranza “Itaca… il viaggio” l’intenso racconto che sabato 25 agosto sarà portato sul palcoscenico del Parco dei Giusti di Torre de’ Passeri dal versatile e talentuoso attore abruzzese, nato ad Avezzano, tra i più amati dal pubblico televisivo e protagonista di serie di successo (da “Che Dio ci aiuti” a “Non dirlo al mio capo”, da “L’allieva” a “La Dama Velata” sino a “La Porta Rossa”, solo per citarne alcune).

Quello in programma al Parco dei Giusti (ore 21) è uno degli appuntamenti clou del ricco calendario di Torrestate 2018, che l’Amministrazione comunale ha scelto di proporre ad ingresso libero.

“Siamo felici di ospitare a Torre de’ Passeri questo bel progetto di Lino Guanciale, protagonista del grande e del piccolo schermo, ma sempre legato al teatro e alla prosa, dove è nato artisticamente, e del compositore e regista Davide Cavuti – ha sottolineato il primo cittadino Piero Di Giulio –. Due artisti abruzzesi di grande talento che porteranno all’attenzione del pubblico torrese uno spettacolo che invita, attraverso l’arte e la grande letteratura, a riflettere sulla vita e sul valore dell’educazione. Un recital che, con delicatezza ed intensità, è in grado di parlare a tutti di libertà e voglia di ricominciare, di senso civico e di pace fra i popoli. Un messaggio importante che l’Amministrazione ha scelto di divulgare anche attraverso questa iniziativa consentendo una partecipazione gratuita grazie all’ausilio dei diversi sponsor che hanno sostenuto l’intero calendario dell’estate torrese e che ringrazio”.

Il recital-spettacolo, diretto dall’autore e compositore Davide Cavuti, che ha lavorato con Michele Placido, Pasquale Squitieri, Ugo Pagliai, Edoardo Siravo e collaborato con Giorgio Albertazzi, e prodotto da Stefano Francioni, propone un viaggio che parte da Itaca e attraversa le storie e i luoghi di tanti personaggi del teatro e del cinema, disegnando uno spazio denso di emozioni e di sogni che prendono forma e azione attraverso l’interpretazione di Lino Guanciale.

Itaca è un viaggio che parte appunto dalla figura di Ulisse, l’eroe di Omero e prosegue con Dante, Pascoli, D’Annunzio, Joyce, Pasolini, Gadda, Flaiano e altri ancora che toccano luoghi mai astratti, uniti da un denominatore comune che è il mare, graffiante, misterioso, irresistibile, padrone di ogni avventura e sventura.

Sarà possibile accedere al Parco dei Giusti in via Einaudi dalle ore 20 di sabato 25 agosto. Info 328.4151416.

 

Pubblicato in Cultura e eventi

Pescara. Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato ha eseguito un’ Ordinanza Applicativa di Misura Cautelare in Carcere emessa dalla Procura della Repubblica di Pescara nei confronti di D. R. M., pescarese, classe’59, in quanto responsabile di maltrattamenti ai danni della convivente. L’uomo è stato associato presso la locale Casa Circondariale; un Ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso dal Tribunale di Sorveglianza di L’Aquila nei confronti di S. M., nata a Francavilla al Mare (CH), classe’39, dovendo la stessa scontare una pena di anni due per un cumulo di pene inerenti lo spaccio e la detenzione di sostanze stupefacenti; un Ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso dal Tribunale di Sorveglianza di L’Aquila nei confronti di C. L., pescarese, classe’69, dovendo lo stesso scontare una pena di mesi 6 per un cumulo di pene inerenti reati contro il patrimonio e un Ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Pescara nei confronti di V. N. M., nato a Lucca, classe’90, dovendo lo stesso scontare una pena di anni 2 e giorni 10 per un cumulo di pene inerenti reati contro il patrimonio.

I provvedimenti sono stati eseguiti da personale della Squadra Mobile.

Pubblicato in Cronaca
Martedì, 21 Agosto 2018 00:00

Ecoexport, a maggio l’Arap chiese lo stop

"Il 27 agosto, dopo la proroga dovuta alla non pubblicazione online di diversi documenti, si concluderà la fase delle osservazioni alla Valutazione d’Incidenza Ambientale per il progetto di “carico e scarico di combustibile da rifiuti solidi (CDR) con stoccaggio temporaneo dello stesso nella zona industriale di Punta Penna” della Ecoexport srl. Nelle scorse settimane alcune associazioni hanno promosso un accesso agli atti presso vari Enti sul progetto.

Il 3 Agosto è pervenuta per iscritto la risposta dell’ARAP (di cui alleghiamo due immagini insieme alla localizzazione aerea della zona riportata nella relazione per la Vinca dal proponente) che fa emergere un dato decisivo sul procedimento in atto. In risposta ad una nota PEC del Comune di Vasto del 27.04.2018 l’ARAP ha risposto con una nota del 7.05.2018 che “la Ecoexport Srl, agli atti dell’Ente, non risulta assegnataria di immobili nell’Agglomerato Industriale di Punta Penna/Vasto, né autorizzata all’esercizio dell’attività indicata in oggetto, né per altra attività”. Tale nota dell’Arap si concludeva con l’invito a “sospendere la procedura in questione e ad acquisire, nell’ambito del procedimento in oggetto, il necessario provvedimento autorizzativo di competenza di quest’ARAP”. Nella nota scritta del 3 Agosto il direttore generale dell’ARAP ha sottolineato che “alla data odierna detta nota non ha avuto riscontro, né risultano pervenute richieste di assegnazione di aree da parte della succitata Società”.

Il 7 maggio l’Arap ha inviato un vero e proprio cartellino rosso per l’attuale procedimento. E non ci sono state novità nelle settimane successive. Ci domandiamo allora come è possibile che, nonostante l’invito di maggio a sospendere il procedimento, sia stata avviata la procedura di Vinca. Seguendo quanto messo per iscritto dall’Ente regionale per le zone industriali la procedura di Vinca va immediatamente interrotta, per essere fatta ripartire solo dopo l’acquisizione del “necessario provvedimento autorizzativo di competenza” (torniamo a citare testualmente dalla nota scritta del 7 maggio inviata a vari Enti – compreso il Comune di Vasto – e alla società proponente) dell’ARAP. Una richiesta che è già stata presentata da ARCI e Italia Nostra con una nota scritta inviata al Comune come “osservazione” al procedimento di VINCA".

 

 

Arci Vasto

Cobas Chieti

Gruppo Fratino Vasto

Italia Nostra del Vastese

Stazione Ornitologica Abruzzese

Associazione Antimafie Rita Atria

PeaceLink Abruzzo

Pubblicato in Cronaca

Popoli. "Sono anni che constatiamo e segnaliamo lo stato di abbandono e degrado che caratterizza il Ponte Risorgimento e il Ponte Giulio Cesare, lungo i quali transitano macchine e pedoni per raggiungere rispettivamente la stazione di Popoli e l'Ospedale.
L'ultima nostra segnalazione risale al maggio 2017, divulgata in tempi non sospetti ai vari uffici stampa.
I ponti evidenziano l'ammaloramento del cemento oltre che i ferri scoperti, alla luce dei recenti eventi di cronaca ci rendiamo conto che non è il caso di sottovalutare una simile situazione.
Noi del gruppo consiliare Prima Popoli, Mario Giuseppe Lattanzio capogruppo e Vanessa Combattelli vice presidente del Consiglio, abbiamo chiesto un intervento da parte del comune che prevede un controllo e una successiva manutenzione.
Per questa ragione richiediamo un controllo dei ponti tramite prove strutturali e uno studio di vulnerabilità sismica, questo affinché possa essere realizzato un progetto di adeguamento sismico compatibile con le norme vigenti in materia.
Così importante è il Ponte Zugaro, realizzato nel 2013 dalla Provincia ma di responsabilità comunale che, da quanto prevedono le schede tecniche, necessita di una manutenzione ogni tre anni essendo fatto di legno.
Prevenire è meglio che curare, non vogliamo creare allarmismi ma bensì segnalare dei disagi prima che diventino dei problemi, c'è una bella differenza tra opposizione presente e costruttiva e opposizione cieca e semplicemente distruttiva, ci teniamo a marcare tale particolarità". Lo affermano in ina nota i consiglieri Mario Giuseppe Lattanzio e Vanessa Combattelli.

Pubblicato in Politica

Cori. Domenica 26 Agosto, alle 19:00, l’Oratorio della Santissima Annunziata di Cori (LT) ospiterà il concerto di musica antica ad ingresso gratuito “Madre De Deus. Miracoli e pellegrinaggi dalle Cantigas de Santa Maria del Rey Alfonso X” dell’ensemble Micrologus: Patrizia Bovi (canto, arpa, tromba), Goffredo Degli Esposti (zufolo, tamburo, flauto traverso, cornamusa), Gabriele Russo (viella, ribeca, tromba) ed Enea Sorini (canto, percussioni).

La raccolta è costituita da 427 poemi composti in Castiglia all’epoca di Alfonso X detto El Sabio (1221-1284). Concepite come offerta alla Vergine, sono conservate in tre differenti manoscritti che rappresentano il più vasto repertorio di canti mariani in lingua romanza. Le Cantigas sono divise in gruppi di dieci: a ogni cantiga de loor (di lode) seguono nove cantigas de miragre, che narrano i miracoli operati da Maria.

Le origini dei testi e delle melodie sono eterogenee, ma per la maggior parte furono scritte da trovatori e trovieri per volere del Re Alfonso X che dedicò alle Cantigas molte più energie che a qualunque altro dei suoi progetti culturali. Le miniature dei codici raffigurano numerosi menestrelli e joungleurs e, nel complesso, esse costituiscono il più importante catalogo di strumenti e pratiche musicali del Medioevo.

L’iniziativa rientra nella programmazione Estate 2018 del progetto culturale ArtCity - Luoghi d’Arte del Lazio, In Musica realizzato dal Polo Museale del Lazio in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ed arriva nel borgo lepino a cura della Pro Loco Cori e con il patrocinio Comune di Cori. L’obiettivo è far conoscere le bellezze del territorio non solo ai turisti ma anche ai cittadini.

Pubblicato in Cultura e eventi

Catania. Il défilé della bellezza per eccellenza è Miss Venere 2018, concorso nazionale che volge alla finale, a contendersi il titolo 100 ragazze provenienti da tutta Italia. La kermesse di bellezza si svolgerà sabato 25 agosto e domenica 26 agosto, a Palazzo Platamone nel centro di Catania, sede dell'assessorato alla Cultura del Comune etneo. Il quartier generale delle Miss sarà il prestigioso 4 stelle ''Marina Palace Hotel'' nell'area marina protetta ''Isole dei Ciclopi'' ad Acitrezza nel catanese. Sabato 25 agosto avrà luogo la prefinale, in sfida 100 ragazze, ma soltanto 60 miss accederanno alla finale di domenica 26 agosto. L'evento è patrocinato dal Comune di Catania e dalla Regione siciliana. La manifestazione è organizzata da Metropolitan Generation, Antonio Russo sarà il coreografo nazionale. Le ultime fasce assegnate sono: Miss Venere Sicilia, Sofia Bianchi 18 anni di Palermo; Miss Venere Lazio, Martina Di Maria 23 anni, di Roma; Miss Venere Calabria, Enza Ciracì 21 anni, di Corigliano Calabro; Miss Venere Venezia, Regina Pulzato 22 anni, di Padova; Miss Venere Lombardia, Martina Riboldi 16 anni, di Milano; Miss Venere Abruzzo, Miriana Paciotti 20 anni, di Fonte Nuova; Miss Venere Toscana, Martina Ceccarelli 17 anni; Miss Venere Messina, Aurora Di Giglio 16 anni. La Presidenza Nazionale composta dal Presidente Fabrizio Dia, Miss Venere 2014 Kiara Ferretta, Elisa Rini coordinatrice nazionale e Chiara Taravella fotografa nazionale, ringrazia gli agenti regionali per l'ottimo lavoro svolto : Claudio David, Simona Proietti, Paolo Faroldi, Jose Pappalardo, Laura Campanozzi, Teresa Mingrone. A supportare l’iniziativa lo sponsor nazionale della finalissima L.O.P. Liquid, l'eccellenza siciliana dei liquidi per sigarette elettroniche.

Pubblicato in Cultura e eventi

Chieti. Nel pomeriggio di ieri ha avuto inizio il progetto di collaborazione tra il settore giovanile CHIETI F.C. 1922 e l’Università degli Studi “G. D’Annunzio” di Chieti.
Grazie al progetto, nato dalla sinergia con la prof.ssa Angela Di Baldassarre (Preside del Corso di Laurea in Scienze delle attività motorie e sportive) e con la dott.ssa Barbara Ghinassi, nel pomeriggio di ieri i nostri ragazzi della categoria allievi, allenati da Stefano Sgherri, sono stati sottoposti a misurazioni biometriche ed al test “30-15 IFT” sviluppato da Martín Buchheit, il fisiologo dell’esercizio del P.S.G., con il quale il dott. Pascal Izzicupo (responsabile del progetto insieme al dott. Fabio Nakamura) collabora da tempo. È stato proprio il dott. Izzicupo, con i suoi collaboratori, a raccogliere i dati che forniranno un quadro chiaro delle condizioni e prospettive di crescita dei ragazzi. La collaborazione con l’Università, fortemente voluta dal responsabile del settore giovanile Antonio Ronci, prevede molte iniziative nel corso della stagione che saranno rivolte a tutte le fasce di età.

Pubblicato in Sport
Pagina 1 di 52

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione