Pescara. Torna oggi l'appuntamento con "Di palo in frasca", programma condotto da Francesco Rapino e dagli amici Giuseppe Mrozek e Fabrizio Manili.
Tra gli argomenti del giorno il Chocofestival e il Teate Winter Festival con le interviste al direttore generale di Confartigianato Chieti-L'Aquila, Daniele Giangiulli, e al direttore del Polo Museale dell'Abruzzo, Lucia Arbace.

Chieti. Confartigianato accende gli eventi del centro di Chieti, in attesa delle iniziative previste per il Natale: tornano il Chocofestival ed il Teate Winter Festival. Il primo, quest’anno, sarà più ricco che mai e si terrà 9, 10 e 11 novembre; tra gli appuntamenti, l’attesissimo concerto di Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, previsto per sabato. Il secondo ha preso il via sabato e andrà avanti con numerosi eventi fio al 6 gennaio.
“Una grande soddisfazione per noi vedere la città che ha già risposto alla grande a questa nostra decima edizione del Chocofestival – ha affermato il direttore generale di Confartigianato Chieti-L’Aquila, Daniele Giangiulli – quest’anno lo abbiamo arricchito con eventi di diversa tipologia, uno su tutti il concerto al Teatro Supercinema di Riccardo Fogli e Roberto Facchinetti. Oltre a questo evento avremo anche le dimostrazioni del campione del mondo di pasticceria Emanuele Forcone che realizzerà due sculture di zucchero, avremo una degustazione gratuita con Franco D’Eusanio di Chiosa Grande, abbinando così il vino al cioccolato, daremo tanto spazio ai bambini con la fabbrica di cioccolato con i bimbi che potranno realizzare dei cioccolatini, c’è anche il circo incantato per i più piccoli, poi c’è tanta animazione per la città, sono 14 quest’anno le regioni rappresentate con più di 40 stand posizionati su tutto Corso Marrucino, quindi cercheremo di far vivere a pieno la città di Chieti. C’è una fitta agenda di appuntamenti che quest’anno Confartigianato ha voluto sposare in occasione del Teate Winter Festival, quindi facciamo vivere a pieno la città per oltre due mesi, è un’iniziativa tutta fatta con fondi privati, ci tengo a precisarlo, quindi abbiamo messo in campo tutta la nostra organizzazione come Confartigianato con le nostre risorse per dare un’opportunità concreta di presenze quotidiane nella parte alta della città affinchè ci sia un riscontro tangibile per tutti gli operatori economici. L’investimento? Tutte e due le iniziative costano 100 mila euro, ci sono sponsor privati e ci sono alcuni eventi che sono a pagamento, con bigliettazione. Cercheremo di coprire tutto tramite sponsor privati e contributi dei partecipanti, laddove non ci si dovesse arrivare chiaramente interviene Confartigianato”.
Da domani al via la decima edizione del Chocofestival. Per un intero weekend Corso Marrucino si trasforma in un’enorme pasticceria all’aperto con vetrine tematiche sulla cioccolata. L’evento 2018 si svolgerà dal 9 all’11 novembre e sarà, come consuetudine consolidata, di richiamo nazionale, ricco di sorprese e riservato alle migliori aziende del settore. 40 gli stand e 24 gli espositori, provenienti da 14 regioni italiane.
“Ci saranno tantissimi eventi – ha sottolineato il presidente di Confartigianato Chieti-L’Aquila, Francesco Angelozzi – io sono superfelice per questa decima edizione per tanti motivi, in primis perché ci aspettiamo tantissima gente, poi perché questa manifestazione si sposa con l’artigianato. A livello culturale vorrei sottolineare che tutti quelli che verranno avranno l’occasione, l’opportunità, non solo i grandi ma anche i bambini, di conoscere Chieti ed il valore storico di questa città importantissima. Tanti eventi, intrattenimento per i bambini, concerti, musica, ci sarà un evento che apre la stagione Jazz a Chieti. Sono molto contento, vorrei che venisse più gente possibile a Chieti non solo per degustare il cioccolato, che fa anche bene, ma anche per conoscere questa stupenda città”.
Nell’ambito del Chocofestivale, tante le attività collaterali, come la fabbrica di cioccolato, un percorso educativo che descrive tutta la produzione del cioccolato dalla nascita della pianta fino alla barretta di cioccolato, laboratori dedicati ai bambini, artisti di strada, mascotte, concerti, degustazioni in collaborazione con la Cantina Chiusa Grande, l’esibizione del campione del mondo di pasticceria Emanuele Forcone e, dulcis in fundo, il tour teatrale “Insieme” di Roby Facchinetti e Riccardo Fogli che farà tappa al Teatro Auditorium Supercinema Chieti sabato 10 novembre alle ore 21.
“Com’è noto al Polo Museale dell’Abruzzo afferiscono ben due importanti Musei Archeologici qua a Chieti – ha rimarcato il direttore del Polo Museale dell'Abruzzo, Lucia Arbace – e sin dalla sua istituzione il Polo Museale ha aperto le sue porte alla collaborazione con il Teate Festival che, com’è noto, ha due edizioni, estiva e invernale, per ospitare non solo concerti ma anche eventi collaterali di carattere culturale come visite guidate e mostre. In questa edizione possiamo garantire delle aperture anche serali straordinarie in occasione dei concerti. Poi ci saranno due appuntamenti molto importanti tra cui quello odierno dedicato al Generale Pianell nel bicentenario della nascita e quello del 24 novembre della Sala Frontoni nel ventennale della proposta all’interno del Museo della Civitella di Frontoni con i reperti che erano stati ritrovati negli scavi archeologici. Quindi abbiamo un’offerta culturale potenziata e possiamo festeggiare anche un trend positivo per quanto riguarda l’affluenza nei Musei e sono lieta poi di dare un contributo a questa città che sicuramente merita di essere sempre più visitata”.
Con l’enteprima dello scorso 3 novembre ha preso il via anche la quarta edizione del Teate Winter Festival, che andrà avanti fino al 6 gennaio e chiuderà gli eventi delle festività di Natale. Il tema ispiratore di questa edizione è il Jazz in tutte le sue forme. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di caratterizzare il periodo natalizio con un importante evento socioculturale che possa promuovere la città di Chieti e sostenere le attività economiche del territorio. Varie le location individuate in città, dai locali ai musei fino alle chiese. Sei gli ambiti individuati: Main Events, Dinner & Time Jazz, Mousikè, Jazz’n’Click (premio fotografico) e Jazz Cafè (presentazione di libri).
“Ringrazio i nostri sponsor – ha dichiarato il project manager del Teate Winter Festival, Grazia Di Muzio – che tra le altre cose fanno in modo che ci sia un palcoscenico anche per i musicisti più giovani che hanno bisogno di un pubblico per esibirsi. Un grazie di cuore alla dottoressa Arbace che con grande entusiasmo ormai da due anni ci ospita negli spazi dei due Musei. Non si potrebbero fare le manifestazione se non ci fossero le persone che ci credono fermamente.di concerti ed eventi ce ne saranno veramente tanti, partiremo con quello della Civitella che sono quelli con la bigliettazione. Avremo tanti artisti e la fortuna e il privilegio di organizzare una Masterclass da Roberto Cifarelli che è uno dei migliori fotografi Jazz in Italia e anche a livello internazionale”.

Chieti. Si è conclusa con successo la IX edizione del Chocofestival, manifestazione che trasforma ogni anno il centro storico di Chieti in una pasticceria all'aperto, organizzato da Confartigianato Imprese Chieti con il contributo della Camera di Commercio di Chieti.

Nonostante il cattivo tempo ci sono stati migliaia di visitatori, oltre 30 espositori provenienti da 15 regioni italiane, 41 gazebo dedicati alla degustazione e alla vendita di cioccolato e pasticceria: sono questi i numeri che confermano la bontà della manifestazione. L'evento è stato anche momento culturale, con il concerto jazz strepitoso del trio Bosso-Tucci-Gurrisi, nell’ambito del “Teate Winter Festival”, e di svago per i più piccoli con lo spettacolo di Carolina di Rai Yoyo ed i laboratori creativi tenuti da Federica Sozio.

“La città risponde sempre agli eventi organizzati - dice con orgoglio Daniele Giangiulli, direttore generale di Confartigianato Imprese Chieti - con il Chocofestival abbiamo portato più di 40 espositori provenienti da 15 regioni italiane”.

“Una manifestazione sempre più apprezzata da pasticceri e cioccolatieri di tutta Italia. Ne beneficia - sottolinea Giangiulli - tutta la città di Chieti dai bar e ristoratori, agli artigiani, ai commercianti sino alle strutture recettive. Auspichiamo che eventi di questo tipo possano essere ripetuti più volte durante l’anno. Questa è la scommessa che dobbiamo vincere con Chieti, la nostra città è un gioiellino splendido ed eccezionale che con la cultura e momenti di attrattività dobbiamo rendere viva”.

Per l’occasione sono stati predisposti anche trasporti gratuiti, effettuati con una ‘ChocoNavetta’, tra Chieti Scalo e la parte alta della città, per favorire la massima partecipazione degli studenti universitari.

Chieti. Da domani, venerdì 1 dicembre, e fino a domenica 3 dicembre, il centro storico di Chieti si trasformerà in una enorme pasticceria all’aperto. Torna Chocofestival, la manifestazione promossa da Confartigianato con il contributo del Comune di Chieti e della Camera di Commercio.
Sedici regioni provenienti da tutta Italia, 31 espositori, 41 gazebo dedicati alla degustazione e alla vendita di cioccolato e pasticceria con prodotti locali e nazionali. Non mancheranno momenti dedicati ai più piccoli con giocolieri e artisti di strada che animeranno la tre giorni lungo il Corso Marrucino e un laboratorio per la preparazione di dolci allestito presso la bottega d’arte della Camera di Commercio. I bambini potranno, inoltre, divertirsi, domenica 3 dicembre alle ore 18.00, con lo spettacolo di Carolina di Rai YoYo. Nell’ambito di Chocofestival si terrà uno dei concerti clou del “Teate Winter Festival” con l’esibizione, presso l’auditorium Cianfarani, del trio Bosso-Tucci-Gurrisi.
“Questa ormai è diventata una delle rassegne più importanti nel calendario degli eventi della nostra città – ha sottolineato l’assessore alle Manifestazioni del Comune di Chieti, Antonio Viola – a pieno titolo questa manifestazione è entrata nel calendario istituzionale di Chieti. È una manifestazione che richiama un grossissimo pubblico, è ormai collaudata nel corso degli anni e per questo non smetterò mai di ringraziare Daniele Giangiulli e Francesco Cicchini perché con tanta passione, con tanta dedizione ogni anno riportano a Chieti la magia del Chocofestival. Questa manifestazione si colloca bene nel centro storico, il Chocofestival nasce un po’ in tutta Italia proprio per rivitalizzare i centri storici, quindi bene hanno fatto a suo tempo gli organizzatori quando hanno avuto questa intuizione. È una manifestazione tipica dei centri storici, quindi anche Chieti in questa tre giorni sicuramente trarrà grossi benefici dalla presenza di questi banchi di cioccolato che verranno da tutta Italia per proporre le tradizioni della nostra cultura gastronomica. Ringrazio per questo per l’impegno che c’è stato nell’organizzazione, ho un minimo di esperienza in queste cose e so quanto è difficile, quindi ringrazio veramente anche perché vengono portati a Chieti dei veri maestri del cioccolato da tutte le regioni d’Italia e questa è una cosa molto bella e molto importante per la città. Poi questa manifestazione ormai va a coincidere con il periodo natalizio e noi ben felici la inseriamo nel nostro calendario delle manifestazioni di Natale. Il Chocofestival collabora con il Teate Winter Festival e questo dimostra com’è possibile creare delle sinergie positive ch eportano sicuramente dei buoni risultati per la nostra città. Mi fa piacere sottolineare anche la disponibilità della dottoressa Arbace che ha concesso il Cianfarani, quindi il salotto buono del Museo, per ospitare il 2 dicembre il concerto che è stato organizzato da queste due associazioni. Questo dimostra che quando si fa squadra si riescono a fare delle belle cose, noi a breve presenteremo il calendario delle manifestazioni natalizie e voglio dire alla città e ai commercianti che stiamo lavorando per mettere le famose luminarie dell’8 dicembre e quindi chiedo di rispettare le tradizioni anche sotto questo punto di vista”.
Il programma. Si parte venerdì 1 dicembre, alle ore 11.00, con l’apertura ufficiale degli stand, mentre alle 18.30, nell’atrio del palazzo della Provincia, si terrà una esibizione di danze rinascimentali a cura dell’associazione Teate Nostra. Sabato 2 dicembre gli stand saranno visitabili già dalle ore 10.00. Nella stessa giornata, presso la Bottega d’Arte della Camera di Commercio in piazza Vico, si terranno i laboratori per bambini. Alle ore 18.30, presso l’atrio del palazzo della Provincia, esibizione di danze rinascimentali. Alle ore 21.00, nell’auditorium Cianfarani, il concerto del trio Bosso-Tucci-Gurrisi nell’ambito del Teate Winter Festival. Domenica 3 dicembre, alle ore 18.00, presso l’expo room della Camera di Commercio, sarà presente Carolina di Rai YoYo per ricevere le letterine che i bambini vorranno indirizzare alla posta della trasmissione televisiva. In occasione del Chocofestival sarà attivo un servizio gratuito di Bus Navetta nei giorni di venerdì 1 e sabato 2 dicembre, con partenza dalla stazione ferroviaria di Chieti Scalo, dalle 21.30 alle 24.00 ogni trenta minuti. Il servizio, senza prenotazione, è a cura di Mauro Bucci che sarà presente sul mezzo per fornire indicazioni sull’evento e sul centro storico. Per informazioni è possibile contattare il numero telefonico 333 3672811.
“Un ringraziamento all’amministrazione comunale che sta al nostro fianco per tutte le iniziative che Confartigianato fa per la città – ha detto il direttore di Confartigianato Chieti, Daniele Giangiulli – noi siamo impegnati 365 giorni all’anno per il bene della città e magari non ci si rende conto degli sforzi economici, organizzativi di ogni natura perché sosteniamo tutto ciò che riteniamo possa fare bene alla città e tutta la provincia. Quest’anno, dopo la positiva esperienza dell’anno scorso, abbiamo deciso di rilanciare la collaborazione con il Teate Winter Festival, stiamo facendo sinergia, anticipo che in occasione della Festa della Donna faremo un altro evento insieme. Ci siamo per la città e vogliamo continuare ad esserci nonostante le difficoltà, mi piacerebbe che anche le altre associazioni facessero altrettanto piuttosto che lamentarsi perché quando c’è da fare e da costruire ci ritroviamo sempre in pochi attorno allo stesso tavolo. Quindi auspichiamo che tutti constibuiscano al bene della città perché è un momento difficile per tutti, c’è una carenza di liquidità che si ripercuote su tutti e anche sui centri commerciali, dobbiamo stringere la cinghia e fare in modo di portare gente in modo da aiutare tutti gli operatori, riempire gli alberghi in questi giorni considerando che verranno persone da 15 regioni d’Italia a livello di espositori. Questa è una bella cosa per la città e noi siamo felici di questo e vogliamo che continui ad esserlo anche per il futuro con tutte le attività che portiamo avanti nel corso dell’anno”.
Vabilità e divieti. Al fine di consentire lo svolgimento della manifestazione è stata disposta: l’istituzione del divieto di sosta con rimozione, dalle ore 6,00 del giorno 1 dicembre alle ore 2,00 del 4 dicembre 2017, nei seguenti tratti viari: in C.so Marrucino, nell’area di sosta situata nella parte antistante la sede municipale; nelle traverse del tratto di C.so Marrucino rientrante nella Z.T.L. “B3”, ovvero in Via Tabassi, Vico Real Liceo e Larghetto Teatro Vecchio; l’istituzione del divieto di transito veicolare in Corso Marrucino nel tratto rientrante nella ZTl B3 compreso tra l’intersezione con via Spaventa e l’intersezione con piazza Valignani nonché nelle traverse che vi sboccano, per i giorni 1 e 2 dicembre, dalle ore 9.30 alle ore 22,00 di ciascun giorno; dalle ore 9.30 del giorno 3 dicembre alle ore 2.00 del giorno 4 dicembre 2017 fino al termine delle operazioni di disallestimento degli stand; l’istituzione del divieto di sosta con rimozione in via M.V. Marcello dalle ore 6.00 del 1 dicembre alle ore 2.00 del 4 dicembre 2017 al fine di riservare le aree di sosta per i veicoli degli espositori che dovranno esporre un pass identificativo. Le occupazioni non dovranno ostacolare l’accesso agli ingressi di abitazioni e negozi. Dovrà essere lasciata libera una sezione di carreggiata di almeno m. 3,50 per il transito di eventuali mezzi di soccorso, nonché per i veicoli della Polizia di Stato. All’interno della Z.T.L. “B3” di C.so Marrucino gli espositori potranno accedere con i propri veicoli, muniti di apposita autorizzazione, al fine di effettuare le operazioni di carico e scarico.
“Siamo arrivati alla nona edizione, stiamo già preparando la decima che sarà ancora più importante – ha rimarcato il responsabile Mercato di Confartigianato, Francesco Cicchini – siamo cresciuti negli anni nel senso che gli espositori ed i gazebo sono sempre di più. Quest’anno i gazebo sono 41 con 31 espositori, quindi espositori che hanno preso più banchi e ci sono più eccellenze da presentare, ci saranno 15 regioni che parteciperanno al Chocofestival dal Nord al Sud, ci saranno eccellenze del cioccolato e della pasticceria. Il Chocofestival lo vogliamo riempire sempre di più di contenuti, ringrazio Grazia per la collaborazione con il Teate Winter Festival, l’obiettivo è quello di fare sinergia, solo in questo modo si riesce a costruire un contenitore che riesca a portare a Chieti molta gente e riesce ad offrire un ventaglio di spettacoli e di opportunità diversi. Quest’anno ci siamo incentrati un po’ di più sugli spettacoli per bambini: ci saranno giocolieri che andranno in giro su corso Marrucino, quindi gli artisti di strada che allieteranno le famiglie, ci sarà una Street Band, ci sarà anche una dimostrazione di pasticceria che faremo all’interno della Camera di Commercio, all’interno dei laboratori per bambini di dolciumi da utilizzare come reali di Natale. Poi vogliamo concludere la rassegna con Carolina Benvenga di Rai Yoyo che è protagonista di una trasmissione che va in onda da un po’ di anni, Carolina nel corso dell’evento leggerà una letterina, lei ci sarà domenica pomeriggio alle ore 18. Ogni anno ci sono tante associazioni che vogliono partecipare al Chocofestival, quest’anno ospiteremo anche la Croce Rossa, vogliamo dare loro un supporto con uno stand all’interno del quale venderanno cioccolato e poi c’è anche un’esibizione di danze rinascimentali. Un altro grandissimo evento è il concerto con Bosso-Tucci-Gurrisi, questo rientra nel Teate Winter Festival, si farà all’interno dell’Auditorium Cianfarani, è un grande spettacolo con tre artisti di Jazz poliedrici ad un prezzo modico. Oltre alle associaizoni collaborano anche i cittadini con un bus navetta gratuito che partirà dal largo della stazione di Chieti Scalo dando la possibilità a tutti di raggiungere il centro storico, bus navetta che ci sarà ogni 30 minuti fino alle 24. Ogni anno a livello di presenze siamo sulle 35-40 mila in tre giorni, il costo della manifestazione negli anni anche è cresciuto, siamo arrivati a 28 mila euro. Vorrei fare un piccolo appello: vorrei un po’ più di collaborazione da parte dei commercianti della città, questa mattina mi sono trovato ad allestire i gazebo lungo corso Marrucino ed una decina di commercianti hanno inveito contro la manifestazione, hanno detto che venerdì, sabato e domenica chiuderanno le serrande. Reclamano perché sostengono che le la manifestazione copre le loro vetrine e in quei giorni le vendite calano, infatti quest’anno la disposizione dei gazebo sarà leggermente diversa per fare in modo che ci sia la possibilità di far intravedere alcune vetrine. Quello che chiedo è un po’ più di disponibilità e di collaborazione perché il nostro sforzo è tanto, capisco anche le loro occasioni però un’altra occasione di far salire a Chieti 40 mila persone non c’è. Il problema sono anche i toni, negli anni passati abbiamo avuto minacce incendiarie, un gazebo è stato occupato e una persona che è venuta da Cosenza è arrivata alle 9 ed ha potuto montare alle 19. È veramente difficile mandare avanti delle manifestazioni in questa città con questo clima, noi con le istanze siamo aperti a tutti i commercianti, però chiediamo più disponibilità”.

Chieti. L’Assessore allla Cultura, Manifestazioni, Turismo e Sport, Antonio Viola, con la Consigliera Comunale, Maura Micomonaco, e il Direttore Provinciale di Confartigianato, Daniele Giangiulli con Francesco Cicchini, alla presenza di Ivan Orsini, presidente dell’Associazione culturale “Mirmidoni”, questa mattina, nel corso di una Conferenza Stampa, hanno presentato l’ottava edizione di Chocofestival che tornerà a svolgersi nel centro storico di Chieti dal 18 al 20 novembre 2016, grazie all’organizzazione di Confartigianato Chieti e al contributo del Comune di Chieti, della Camera di Commercio di Chieti e della Regione Abruzzo.
Vetrine a tema, stand, espositori da tutta Italia, degustazioni, show cooking, concerti, laboratori per bambini, permetteranno non solo di assaporare il cioccolato in svariate forme, ma soprattutto di apprezzare il centro storico di Chieti.
NOVITÁ CHOCOFESTIVAL 2016 – Ricco il programma che si svilupperà nella tre giorni e tante le novità per l’edizione 2016 grazie agli oltre 50 stand dislocati lungo Corso Marrucino, con espositori provenienti da 15 regioni italiane, e in Piazza Valignani, dove venerdì 18 novembre, a partire dalle ore 18.30, verrà allestita la food area “Novello cocktail” a cura dell’Associazione Mirmidoni (vino nuovo, castagne al braciere, panini gourmet, pizze fritte). Alle 22.00 il concerto della rock band teatina Matinèe, seguita, alle 24.30, dal gruppo Fratelliditaglia.
Domenica 20 novembre, alle ore 21.00, appuntamento presso l’Auditorium Teatro Supercinema con lo spettacolo “Caravaggio” di e con Vittorio Sgarbi (i biglietti sono acquistabili sul circuito ciaotickets e presso il botteghino del Teatro Marrucino).

 

PROGRAMMA CHOCOFESTIVAL 2016

VENERDI’ 18 NOVEMBRE
ore 11.00, Corso Marrucino inaugurazione e apertura ufficiale degli stand;
10.00/20.00, Corso Marrucino: cioccolato e specialità locali e nazionali, stand dedicati alla degustazione;
ore 18.30, Piazza Valignani: Novello Cocktail;
ore 22.00: Piazza Valignani: concerto band Matinèe.

 


SABATO 19 NOVEMBRE
Dalle ore 10.00 alle 24.00 - cioccolato e specialità locali e nazionali, stand dedicati alla degustazione e vendita di prodotti.
11.00/12.00 - piazza G.B. Vico: Expò Room Camera di Commercio dimostrazione di cake design a cura di Maria Cristina Schiazza;
10.00/12.00 - Bottega d’Arte: laboratori per bambini;
16.00/18.00 - Bottega d’Arte: laboratori per bambini “Favole di cioccolato”;
ore 17.00 Palazzo Lepri - storia e curiosità del cioccolato, dai Maya ad Artusi a cura del prof. Francesco Giovanni Maria Stoppa;
dalle ore 18.00 alle 20.00 - piazza G.B. Vico Expò Room Camera di Commercio: show coking a cura di Massimo Tavoletta;
ore 20.00 Palazzo Lepri - tango chocolate a cura dell’Associazione Teatelier con aperivivo cenato a base di pietanze al cioccolato.

DOMENICA 20 NOVEMBRE
10.00/24.00 Cioccolato e specialità locali e nazionali, stand dedicati a degustazione e vendita di prodotti locali e nazionali;
10.00/12.00 - Bottega d’Arte: laboratori per bambini;
11.00/12.00 - Expo Room Camera di Commercio: show cooking “La gianduia e le sue declinazioni.
11.00 Street Band itinerante;
16.00/18.00 - Bottega d’Arte: laboratori per bambini;
18.00 Palazzo Lepri: matinée danzante, varietà di cioccolato in tazza con praline e pasticcini; gran ballo dell' Ottocento in abiti d'epoca;
18.00/20:00 Expo Room Camera di Commercio: demo live di Cake Design a cura di Maria Cristina Schiazza;
21.00 Teatro Auditorium Supercinema: “Caravaggio”, spettacolo di e con Vittorio Sgarbi


All’ottava edizione del Chocofestival verrà abbinato un concorso fotografico aperto a tutti i visitatori della manifestazione chiamati ad immortalare immagini e colori dell’evento.
«Desidero ringraziare Confartigianato nella persona del direttore Giangiulli per aver avuto la tenacia di portare avanti un evento – ha affermato l’Assessore Viola – che è un buon esempio di come, con l’aiuto ed il supporto tecnico del Comune, organizzare iniziative a beneficio dell’intera città. Da questo modo di intendere l’associazionismo nasce il Chocofestival, evento che ha risonanza oltre i confini dell’Abruzzo. Durante le tre giornate di Chocofestival sono certo che a Chieti arriveranno tantissimi visitatori da fuori regione. In questo modo la promozione sarà stata fatta all’intera città. Chocofestival può ormai essere considerata una manifestazione istituzionale, che, insieme ad altri eventi, sta portando alla Città di Chieti un indubbio beneficio.»

«Chocofestival – ha affermato Daniele Giangiulli, direttore provinciale di Confartigianato – è giunta alla sua ottava edizione ed è, pertanto, un evento consolidato che, nonostante la penuria di risorse economiche, ha continuato a crescere. Lo testimoniano le migliaia di presenze in città. Confartigianato, ancora una volta, è scesa in campo concretamente con una manifestazione che sicuramente contribuirà a movimentare la parte alta della città. Quest’anno abbiamo scelto di anticipare l’inizio al venerdì per concludere, nella serata di domenica, con l’evento di Vittorio Sgarbi, a Chieti con il suo spettacolo su Caravaggio che sta registrando il sold out in tutta Italia».

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione