Pescara. Torna l'appuntamento con "Di palo in frasca", programma condotto da Francesco Rapino e dagli amici Giuseppe Mrozek e Fabrizio Manili (che si manifesterà telefonicamente).
Tra gli argomenti del giorno le interviste ad Alesol, a Roberta Finocchiaro e al trio Neblo.Worst.Enemy.

Roberta Finocchiaro, giovane cantautrice siciliana che venerdì 14 dicembre pubblicherà il suo secondo album “Something True”, per la Tillie Records di Simona Virlinzi. L’album sarà anticipato dall’uscita del singolo “Leaf in a Hurricane”, prevista per venerdì 7 dicembre.

Something True racchiude 9 tracce che raccontano viaggi, emozioni, sogni e paure. L’album è stato prodotto e registrato negli Stati Uniti (al Sam Phillips Recording di Memphis per la precisione) e da un primo ascolto si comprende subito la maestria che si nasconde dietro gli arrangiamenti dei produttori David Labruyere and Stephen Chopek (ex chitarrista di John Mayer). Il sound che troviamo nell’album è diviso tra il folk pop di Nashville e il Funk Soul di Memphis, entrambi suoni che arrivano da ispirazioni anni 70.

“Leaf in a Hurricane” è una ballad che si costruisce sulla chitarra acustica di Roberta, accompagnata dal banjo e dal dobro di Russ Pahl e dagli archi di Jana Misener e Krista Wroten.

«Leaf In a Hurricane è stato scritto dopo un viaggio in Irlanda – racconta Roberta – e racchiude le sensazioni di una musicista che suona viaggiando. Racconta le ansie, la distanza da casa ma anche la bellezza di sentirsi una foglia in un uragano, ritrovarsi in posti nuovi, innamorarsi e condividere la propria musica».

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione