Vasto. In occasione del Centenario della Prima Guerra Mondiale l’Amministrazione Comunale commemora tale ricorrenza con un ricco calendario di iniziative dal 20 ottobre al 17 novembre 2018.

Ieri mattina gli eventi sono stati presentati dal sindaco Francesco Menna e dall’assessore con delega alla Cultura Giuseppe Forte, alla presenza di diversi rappresentanti delle associazioni cittadine, Combattentistiche e d’Arma, del coro Polifonico, dell’Università delle Tre Età e dirigenti scolastici.

“Una ricorrenza storica importantissima - ha detto il sindaco di Vasto Francesco Menna - che anche il Comune di Vasto vuole commemorare, con diverse iniziative di carattere culturale aperte a tutti. Celebrazione che deve continuare ad interrogare la coscienza di ognuno di noi”.

“Il risultato di questo calendario - ha evidenziato l’assessore Giuseppe Forte - è il prodotto di un lavoro partito da lontano. Gli eventi, di notevole levatura, comprendono mostre, convegni, dibattiti, spettacoli bandistici e concerti, che sono stati organizzati anche grazie alle associazioni, alle scuole, i cori cittadini e all’Università delle tre età”.

Il primo appuntamento è in programma domani, alle ore 11:00, al Liceo Artistico “R. Pantini” con una relazione degli studenti seguita da quella del Prof. Roberto Montanaro. Sarà inoltre presentato il concorso artistico “Guerra - Industria - Pace” promosso dalle Associazioni Combattentistiche e d’Arma.

Il 26 ottobre all’Istituto “F. Palizzi” incontro con gli studenti promosso dal Rotary Club di Vasto. Interverranno l’Ing. Francesco Ottaviano e il Dott. Luigi Falasca .

Il 2 novembre alle ore 10:30 al Cimitero Comunale, Cippo ai Caduti in Guerra, Santa Messa a suffragio di tutti i Caduti

Il 3 novembre alle ore 08:45 in Piazza Lucio Valerio Pudente Raduno delle Autorità e delle Associazioni e Santa Messa nella Concattedrale San Giuseppe
ore 10:00 deposizione corona di Alloro al Monumento Caduti in Guerra e a seguire al Cippo ai Caduti del Mare.
ore 10:30 a Palazzo d’Avalos inaugurazione Mostra Filatelica.
ore 11:00 Pinacoteca di Palazzo d’Avalos convegno “La comunicazione nella Grande Guerra”.
ore 21:00 Concerto del Coro Polifonico Histonium e del Coro “Il Polifonico” di Ruda Concattedrale di San Giuseppe.

Il 04 novembre Giorno dell’Unità nazionale. Giornata delle Forze Armate
ore 10:30 Villa Comunale, Viale delle Rimembranze, Cerimonia commemorativa con apposizione targhe ricordo dei caduti nella Grande Guerra. Esibizione del Coro Polifonico Histonium e del Coro “Il Polifonico” di Ruda.

Il 07 novembre alle ore 17:00 a Palazzo d’Avalos conferenza del Prof. Gianni Oliva sul tema ”d’Annunzio, il Corriere della Sera e i giorni dell’intervento”

10 novembre ore 10:30 Liceo Scientifico “R. Mattioli” incontro con gli studenti interverranno la Prof.ssa Gabriella Izzi Benedetti ed il Prof. Edoardo Puglielli a seguire concerto dell’Orchestra Sinfonica del Liceo Mattioli

12 novembre ore 10:30 Cippo Nassiriya e Monumento al Carabiniere, cerimonia commemorativa e deposizione Corona di Alloro;
ore 11;30 Scuderie d’Avalos inaugurazione mostra “Vasto e la prima Guerra mondiale - Mobilitazione totale”.

17 novembre ore 10:30 nella Sala Consiliare del Comune il convegno a cura dell’Ordine degli Avvocati, “L’Evoluzione del Diritto Penale Militare” con il Prof. Ugo Terracciano.
A seguire concerto dell’Orchestra Giovanile “G. Rossetti”.
Premiazione concorso artistico, interventi delle Autorità
ore 16:00 esibizione per le vie cittadine della Banda del Primo Reggimento Granatieri di Sardegna di Roma
ore 19:00 presso il Politeama Ruzzi Gran Concerto.

Vasto. E’ stata firmata ieri mattina la consegna dei lavori per Via Osca. Alla firma erano presenti tra gli altri il presidente della Provincia di Chieti, Mario Pupillo, il sindaco di Vasto, Francesco Menna, il consigliere provinciale e comunale Vincenzo Sputore e Remo Grassi della ditta Asfalti Trigno aggiudicataria dei lavori.

“Inizieranno la prossima settimana i lavori di manutenzione dell’asfalto di Via Osca e alcuni tratti della zona industriale di Punta Penna. Interventi - ha spiegato il sindaco Menna - che si aggiungono a quelli già effettuati all’ingresso del casello autostradale di Vasto Nord. E’ doveroso ringraziare il presidente della Provincia, Mario Pupillo e il consigliere provinciale Vincenzo Sputore che più di tutti ha sollecitato questa opera importante. Ci auguriamo che dal prossimo anno si intervenga nuovamente su Via San Lorenzo altra arteria che ha necessità di manutenzione. Nonostante le poche risorse, arriva un gettito di finanza pubblica per il rifacimento delle strade provinciali. Finalmente questa via sarà percorribile senza problemi”.

Il consigliere provinciale Vincenzo Sputore ha ricordato che l’impresa avrà poco più di un mese per riconsegnare i lavori, ma all’atto della firma è stato evidenziato che potranno terminare con anticipo.
“Sono soddisfatto - ha concluso Vincenzo Sputore - di essere riuscito ad assicurare un intervento necessario che garantirà il transito in sicurezza”.

Vasto. Il Settore Patrimonio del Comune di Vasto ha predisposto il bando di gara per la vendita di una parte di immobili,come stabilito dalla delibera di Consiglio Comunale numero 27 del 22/03/2018 e che ne stabilisce il Piano delle alienazioni e delle valorizzazioni immobiliari.

“Questa Amministrazione - ha dichiarato l’assessore al Patrimonio, Luigi Marcello-ha deciso di mettere nuovamente all’asta, con un ribasso sui valori fissati nel prezzo originario di vendita, quei beni che non producono redditività, ma che implicano solo aumenti di costi di gestione per l’Amministrazione. Come già detto si sta procedendo ad una dettagliata analisi del patrimonio disponibile per poter decidere sulla loro futura destinazione. In questi primi anni di mandato, intanto, sono state promosse azioni che hanno permesso diacquisire al patrimonio beni di alto valore patrimoniale quali: l’appartamento di Palazzo d’Avalos, l’ex asilo Carlo Della Penna, il locale vicino la sede delle Poste in Via Giulio Cesare, frutto del federalismo fiscale e il campo sportivo di Vasto Marina. Il presente bando fa seguito a quello scaduto il 23/07/2018 andato deserto”.

I cittadini interessati all’acquisto potranno presentare la propria offerta entro le ore 12:00 del 19 novembre 2018, pena l’esclusione, nel pieno rispetto di quanto previsto dal bando che sarà reso pubblico attraverso la pubblicazione sul BURA, sulla Gazzetta Ufficiale Aste ed appalti ed attraverso affissioni e sul sito del Comune.

LOTTI IN VENDITA:
DESCRIZIONE PREZZO BASE D’ASTA

Fabbricato ex scuola Villa De Nardis 41.583,60
Parcheggio box Via Martiri Istriani 1.425.240,00
Fabbricato residenziale Corso Mazzini 116.432,00
Fabbricato residenziale Corso Mazzini 116.432,00
Fabbricato residenziale Corso Mazzini 116.432,00
Fabbricato residenziale Corso Mazzini 121.688,00
Fabbricato residenziale Corso Mazzini 111.448,00
Fabbricato residenziale Corso Mazzini 110.848,00
Fabbricato Box Corso Mazzini 10.608,00
Mattatoio – Commerciale Via S. Onofrio 666.459,00
Fabbricato Comm. Piazza Marconi 9 /11 360.000,00
Fabbricato ex scuola Via De Gasperi 324.000,00

Per informazioni responsabile del procedimento Rag. Michele Bevilacqua (Ufficio Patrimonio) tel. 0873/309218, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vasto. Manca poco all’appuntamento con uno degli eventi culturali più attesi in città, "Viaggio al termine della notte" di Elio Germano organizzato in collaborazione fra il Comune di Vasto, Centro Europeo di Studi Rossettiani e Associazione Sideshow. Venerdì 19 ottobre, alle 21:00, al Politeama Ruzzi andrà in scena uno spettacolo unico nel suo genere che sta incantando le platee italiane e vanta numerose repliche.

Elio Germano, acclamato da pubblico e critica, guida gli spettatori in un viaggio solitario nell’inconscio in una prova a metà tra realtà e sogno in cui l’unico spiraglio luminoso è dato dall’abat-jour della scenografia. Una trasposizione originale ed emozionante che Elio Germano e Teho Teardo presentano a Vasto attraverso uno dei capolavori del Novecento, Viaggio al Centro della notte di Luis Ferdinand Celine, romanzo con sfondo autobiografico che rivoluzionò la letteratura francese ed europea nello stile e nella proposta di alcuni temi cari al Novecento come la fine delle disullusioni con l’avvento della guerra e in cui il protagonista, Ferdinand Bardamu, mostra il volto della paura davanti alla follia della guerra e dell’insensibilità umana verso la malattia.

La serata vuole unire i dieci anni di eventi promossi da Book and Wine e il decennale di attività del Centro Europeo di Studi Rossettiani, evento questo che si pone come ideale prosecuzione e conclusione dei Giovedì Rossettiani “Scenari diVersi” della scorsa primavera in cui protagonisti assoluti erano attori e testi capitali della nostra letteratura.

Prevendita biglietti on line su www.ciaotickets.it 

Vasto. L’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Vasto, Lina Marchesani, informa che nel PO 2017-2019, la Regione Abruzzo mette in atto i Piani di conciliazione in linea con la riforma del sistema di welfare regionale e con le più recenti disposizioni normative nazionali. Piani che promuovono il welfare aziendale e l’occupazione di qualità per le donne e gli uomini, offrendo strumenti per conciliare il lavoro, la famiglia e la vita privata.

L’obiettivo prioritario dell’intervento è quello di offrire un aiuto in servizi alle donne impegnate nelle attività di cura verso minori, anziani non autosufficienti, diversamente abili e favorirne l’accesso ai servizi di assistenza alla persona.
I Piani Integrati di Conciliazione prevedono interventi che rispondano alle seguenti tipologie: voucher per servizi di cura direttamente alle famiglie e sistemi di welfare aziendale.

“La conciliazione dei tempi di vita e di lavoro - ha spiegato l’assessore Lina Marchesani - costituisce un obiettivo rilevante sia per le persone in cerca di lavoro, sia per le persone occupate, in particolare laddove vi sia una esigenza di cura di persone a carico. Per le persone in cerca di lavoro è evidente che la disponibilità di tempo, per rafforzare le proprie competenze, per fare esperienze on the job, per costruire personali strategie di accesso al mercato del lavoro, sia fondamentale per uscire dalla condizione di disoccupazione. Per le persone occupate, la rilevanza è tutta nella capacità di coniugare i tempi di vita e di lavoro affinché siano ridotte al minimo le ripercussioni sulla vita privata e lavorativa”.

I Piani di Conciliazione devono prevedere interventi coordinati e integrati che rispondano alle seguenti tipologie:
- Voucher per servizi di cura direttamente alle famiglie (Linea A della Scheda di Intervento
- Erogazione di titoli per l’acquisto di servizi di conciliazione offerti da strutture
specializzate (cooperative sociali, associazioni, enti pubblici, imprese) in forma di buoni per donne occupate e disoccupate.
- Sistemi di welfare aziendale (Linea B e Linea C della Scheda di Intervento 26);

Per i voucher, sono destinatarie dell’intervento donne residenti in Abruzzo occupate, incluso lavoratrici autonome, anche con contratto di lavoro atipico, ovvero disoccupate (ai sensi del D.Lgs 150/2015) frequentanti una attività di formazione o titolari di una Borsa Lavoro/Tirocinio formativo, che si trovino nella condizione di dover assistere figli minori di età non superiore a 12 anni, compresi minori affidati conviventi, o familiari a carico diversamente abili o anziani non autosufficienti.
- Per i sistemi di welfare aziendale sono da intendersi come destinatari l’intero sistema imprenditoriale del territorio regionale e l’insieme dei lavoratori e delle lavoratrici interessati a Piani di Conciliazione.
E’ in fase di creazione un catalogo di strutture che saranno di supporto e accompagnamento per i beneficiari degli interventi economici previsti dal progetto. L’avviso per i beneficiari sarà pubblicato i primi di novembre.

Vasto. Nei giorni 19 e 20 ottobre 2018 dalle 07:00 alle 18:00 in Via Pietro Suriani, traversa di Via Giulio Cesare (zona sede INPS), è istituito il divieto di transito e sosta. L’ordinanza si  è resa necessaria per consentire lo svolgimento dei lavori di messa a norma del Padiglione di Antenna presso la sede della Polizia di Stato. Nel caso di avversità meteoriche (vento o pioggia) il periodo dell’intervento sarà posticipato e la strada resterà chiusa nei giorni 21 al 22 Ottobre 2018, dalle ore 07:00 alle ore 18:00.

Vasto. Il 13 e 14 ottobre volontari e volontarie di Protezione Civile allestiranno punti informativi “Io non rischio” nelle principali piazze italiane, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto.

L’edizione 2018 coinvolge oltre 3.400 volontari e volontarie appartenenti a 532 realtà associative, tra sezioni locali delle organizzazioni nazionali di volontariato, gruppi comunali e associazioni locali di tutte le regioni d’Italia. Il cuore dell’iniziativa – giunta quest’anno all’ottava edizione – è il momento dell’incontro in piazza tra i volontari formati e la cittadinanza. In contemporanea con le altre città in tutta Italia l’iniziativa si terrà anche a Vasto e Furci.

“Una importante iniziativa, quella in programma domenica 14 ottobre dalle 10:00 alle 18:00 in Piazza Rossetti, di informazione e prevenzione. Appuntamento - ha detto il sindaco di Vasto, Francesco Menna - da non perdere. Invito tutti i cittadini a partecipare a questo evento per la prevenzione dei rischi del territorio. Ringrazio la Protezione Civile sempre in prima linea durante le emergenze”.

“Io non rischio” – campagna nata nel 2011 è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Reluis-Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica. L’inserimento del rischio maremoto e del rischio alluvione ha visto il coinvolgimento di Ispra-Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, Ogs-Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, AiPo-Agenzia Interregionale per il fiume Po, Arpa Emilia-Romagna, Autorità di Bacino del fiume Arno, CamiLab-Università della Calabria, Fondazione Cima e Irpi-Istituto di ricerca per la Protezione idro-geologica.
Sul sito ufficiale della campagna, www.iononrischio.it, è possibile consultare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un terremoto, un maremoto o un’alluvione.

Per informazioni:
Gruppo Comunale Protezione Civile Vasto 0873301376
Gruppo Comunale Protezione Civile Furci 3208673550

Vasto. Arte, divertimento e curiosità il prossimo weekend a Palazzo d’Avalos. Sabato 13 ottobre torna la Giornata del Contemporaneo in occasione della quale sarà possibile visitare gratuitamente le Collezioni di Arte Contemporanea Mediterraniae Segni d’Arte.

Domenica 14 è invece la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, il cui slogan quest’anno è “piccolo ma prezioso”
Da più piccolo al più grande, dal più umile al più fiero “Gli animali nell’arte di Filippo Palizzi”. I versi degli animali nei versi dei poeti, le poesie che parlano e fanno parlare gli animali. Una visita curiosa e coinvolgente per bambini, mamme, papà, nonni… in una giornata in cui i musei diventano uno spazio colmo di colori, risa, voci, dove ascoltare storie ma anche giocare, chiedere e inventare.

Per la Giornata delle Famiglie al Museo l’appuntamento è domenica 14 ottobre alle 17.00, visita gratuita, per gli adulti ingresso alla mostra scontato per i bambini gratuito.


Info e prenotazioni:
Musei Civici di Palazzo d’Avalos, p.zza Lucio Valerio Pudente 5 Vasto (CH)
334.3407240- 0873.367773 (in orario di apertura), Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.museipalazzodavalos.it, facebook: Palazzo d'Avalos – Meraviglia d'Abruzzo

Vasto. Per garantire l’igiene, la sanità pubblica e la sicurezza urbana, nei giorni scorsi su segnalazione di alcuni cittadini, il sindaco di Vasto, Francesco Menna e l’assessore alle Politiche Ambientali e del territorio, Paola Cianci, hanno sollecitato i proprietari di alcuni edifici, dove si registra la concentrazione di rifiuti abbandonati, ad intervenire tempestivamente per la bonifica.

In seguito a tale richiesta nel quartiere San Paolo un locale è stato prontamente ripulito.

“E’ indispensabile - ha detto il sindaco di Vasto, Francesco Menna - adottare gli opportuni provvedimenti finalizzati a prevenire potenziali situazioni di pericolo o di danno alla salute pubblica, oltre che garantire il decoro cittadino”.

"Grazie alle segnalazioni dei cittadini e delle guardie ecologiche della Geav - Paola Cianci - abbiamo avuto contezza della discarica e sollecitato i privati ad intervenire per la bonifica. La vittoria più grande sarà la consapevolezza di ognuno a fare la propria parte in modo spontaneo, nel rispetto dell'ambiente e delle persone che lo vivono. Continueremo a monitorare il corretto conferimento dei rifiuti attraverso l’azione degli ispettori ambientali fondamentale per risalire ai responsabili di questi gesti incivili. In ogni caso la vera vittoria sarà la piena consapevolezza di tutti nel seguire i comportamenti in maniera spontanea”.

Vasto. Vasto è uno dei Comuni individuati dall’Istat per il nuovo censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. A partire da quest’anno è infatti previsto un nuovo modello di rilevazione, che sostituisce i censimenti generali effettuati su tutta la popolazione e che avevano cadenza decennale. La nuova metodologia statistica prevede due tipologie di indagini, quella areale e quella da lista, che nel Comune di Vasto coinvolgerà un campione stimato in circa 780 famiglie per entrambe le rilevazioni.

Le rilevazioni si svolgono con modalità differenti: circa 106 famiglie riceveranno a casa la visita del rilevatore per l’intervista areale, mentre le rimanenti riceveranno dall’Istat una lettera intestata con la quale verrà comunicata la password per la compilazione online del questionario.

I rilevatori, selezionati tra il personale dipendente del Comune di Vasto, muniti di tesserino di riconoscimento, provvederanno ad effettuare sopralluoghi all’esterno degli edifici delle zone assegnate e a lasciare un avviso agli interessati per fissare un appuntamento. Dal 13 Ottobre si passerà alla fase di intervista relativa all’indagine areale in cui verranno coinvolte le circa 106 famiglie, residenti nelle zone già perlustrate dai rilevatori. L’intervista verrà effettuata mediante la modalità del contatto “porta a porta”, nell’abitazione delle famiglie campionate esclusivamente mediante il tablet assegnato al rilevatore.

Contestualmente, in questi giorni e fino al 7 Novembre, ha avuto inizio la rilevazione da lista a cui i cittadini potranno rispondere mediante la compilazione online del relativo questionario oppure tramite intervista telefonica, chiamando il numero verde. Dall’8 Novembre al 20 Dicembre le famiglie che non avranno risposto al questionario, via web o telefonicamente, verranno contattate per la compilazione mediante il supporto del rilevatore munito di tablet o presso il CCR, ubicato nei Servizi Demografici del Comune di Vasto.

La rilevazione ha l’obiettivo di verificare le informazioni riguardanti la composizione delle famiglie, titoli di studio, occupazione, mobilità ecc. e punta prevalentemente sull’auto compilazione di un questionario online da parte delle famiglie. Aderire è un obbligo di legge, le famiglie hanno l’obbligo di risposta fornendo i dati richiesti e sono previste sanzioni nel caso di violazione.

“Il nuovo Censimento della popolazione e delle abitazioni - ha dichiarato l’assessore con delega ai Servizi Demografici, Luigi Marcello - consentirà di utilizzare i dati disponibili in modo più efficace. Fornirà informazioni utili per valutare in modo tempestivo l’evoluzione del nostro territorio. Sarà possibile inoltre fornire annualmente i dati di base per comprendere e intervenire più efficacemente sulla soddisfazione dei bisogni degli individui e delle famiglie per programmare e gestire i servizi. Per quanto riguarda il Comune di Vasto l’Istat ha comunicato che il nostro Ente rientra nel campione dei Comuni coinvolti nelle edizioni annuali del censimento permanente dal 2018 al 2021 che si svolgerà nel quarto trimestre di ciascun anno. Si invita, pertanto, tutti i cittadini a dare il proprio contributo al fine di consentire una corretta rilevazione dei dati”.

Le famiglie interessate potranno chiedere informazioni contattando il numero verde Istat 800-811-177 oppure l’Ufficio Comunale di Censimento ai seguenti numeri:
CCR 3482489239
Responsabile UCC 0873309370
Coordinatore UCC 0873309328
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina 1 di 47

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione