Vasto. A partire da oggi pomeriggio, 18 agosto, e fino al prossimo 25 agostodalle ore 18 e fino alle ore 23 ci sarà la Mostra di icone Sacre organizzata dalla parrocchia ortodossa romena di Termoli-San Salvo-Vasto guidata da Padre PetruBogdanVoicu. La mostra verrà ospitata presso la Sala Michelangelo di palazzo d'Avalosed è stata organizzata in collaborazione con il Comune di Vasto.

Le opere, provenienti da collezioni private, sono circa 17 e sono state realizzate dalla presbitera Ana Adriana Istratescu e da Padre PetruBogdanVoicucon tecniche miste di acrilico, olio e tempera.

“L’icona è una finestra che ti porta a Dio. Non siamo noi che guardiamo i santi ma sono i santi che guardano a noi. Le icone non si dipingono ma si scrivono. Sono nate quando la popolazione non sapeva leggere e le rappresentazioni iconografiche erano un modo per raccontare il contenuto della bibbia con le immagini. Era un modo per trasmettere la teologia grazie alla “vista”” (Padre PetruBogdanVoicu). L’ingresso alla mostra è gratuito ed è aperto a tutti.

Vasto. Da lunedì 20 agosto prossimo sarà riattivato il servizio di trasporto di persone diversamente abili presso le strutture riabilitative del centro diurno di Lebba e de "Il Cireneo".

Un servizio annualmente assicurato dal Comune di Vasto, la cui gestione è affidata alla ditta SAT Società Autoservizi Tessitore, ripristinato per cinque giorni a settimana, dal lunedì al venerdì.

Anche quest’anno l’assessore alle politiche sociali, Lina Marchesani ha fortemente voluto garantire per tre settimane, dal 20 agosto fino alla riapertura delle scuole il trasporto presso i centri di riabilitazione cittadini, a beneficio degli utenti e delle loro famiglie.

“Il servizio trasporto disabili è una delle nostre priorità - ha detto il sindaco di Vasto, Francesco Menna - una ulteriore testimonianza di quanto l’ inclusione dei cittadini diversamente abili sia centrale nel mio incarico”.

“Ho lavorato assiduamente - ha detto l’assessore Marchesani - per garantire tutti i servizi necessari all’utenza disabile cittadina. Un’operazione a cui ho dedicato molto impegno, volto a favorire la continuità del servizio e che si aggiunge agli altri fronti sui quali l’assessorato alle Politiche sociali è pienamente attivo."

Vasto. “Alta la presenza di turisti nella nostra Città' in occasione del Ferragosto con grande sollievo da parte degli operatori e soddisfazione della Amministrazione Comunale. Tantissima gente -ha dichiarato l’assessore Luigi Marcello con delega alla Polizia Locale - in giro per i vicoli di Vasto alla ricerca degli angoli più suggestivi da fotografare e da portare come ricordo dopo una splendida vacanza I grandi eventisvolti e in calendario (concerto di Annalisa a Vasto Marina, i fuochi pirotecnici, il tradizionale mercato delle campanelle, il grande Tango ed il concerto di Fiorella Mannoia hanno calamitato sulla nostra Città' un gran numero turisti che hanno movimentato la nostra bella Vasto. In questo contesto le forze dell'ordine sono state chiamate ad un super lavoro per garantire a tutti noi di trascorre queste giornate di festa nella massima sicurezza e tranquillità'. Sempre presenti in strada per la gente e tra la gente per tenere sotto controllo il territorio e per garantire la massima sicurezza nella circolazione stradale A loro il nostro ringraziamento. Alla Polizia Locale con il Comandante Giuseppe del Moro e tutti i suoi collaboratori, alla Polizia di Stato, ai Carabinieri, alla Guardia di Finanza, alla Protezione Civile che in questi giorni hanno messo a disposizione un gran numero di uomini il nostro plauso per averci fatto sentire tutelati e protetti. Come Assessore con delega alla Polizia Locale – ha concluso Marcello - sento il dovere di ringraziare tutti per l'ottimo lavoro svolto e per i risultati raggiunti. La Città ' tutta vi rende merito e vi ringrazia”.

Vasto. «Abbiamo organizzato, appuntamenti di grande richiamo, che hanno portato a Vasto tantissime persone. La mattina in Piazza Rossetti ha avuto luogo la tradizionale Sagra delle Campanelle, in serata invece - ha detto Della Penna - migliaia di persone hanno raggiunto Vasto Marina per seguire il concerto di Annalisa ed i fuochi d’artificio.
Eventi che confermano la qualità del nostro impegno che anche il pubblico comprende e apprezza. L’estate vastese proseguirà con altre manifestazioni che vanno incontro ai gusti più vari del pubblico, e che daranno ai vacanzieri e ai nostri concittadini occasioni di svago. Appuntamento al 19 agosto per il concerto di Fiorella Mannoia e lo spettacolo del comico Migone il 24 agosto. La serata di ieri - ha concluso l’assessore Della Penna - si è conclusa con i fuochi pirotecnici molto apprezzati e applauditi da tantissime persone che a Vasto Marina e in città nei punti più panoramici hanno seguito con attenzione lo spettacolo».

Soddisfatto anche il Vice sindaco Giuseppe Forte per l’esito delle manifestazioni di ieri con la presenza di migliaia di persone. “Tutto si è svolto senza alcun incidente di rilievo”.
Forte inoltre ha ringraziato i rappresentati delle Forze dell’ordine, della Protezione Civile, i ragazzi che hanno partecipato ai falò e gli stessi cittadini per la perfetta riuscita delle iniziative.

«Sono contenta - ha dichiarato l'assessore alle politiche giovanili Paola Cianci - che la tradizione della notte dei falò del 16 agosto prosegua. Per l'occasione abbiamo attivato la Protezione Civile e la Croce Rossa, limitato per ragioni di sicurezza la zona all'interno dell'area eventi in Via Duca degli Abruzzi senza dispersione in luoghi non controllabili. Abbiamo inoltre potenziato il servizio di pulizia della spiaggia. Ringrazio la Protezione Civile, la Pulchra e i ragazzi per aver evitato eccessi».

Vasto. Tanta preoccupazione ma nessun danno. È questo il bilancio tracciato stamane dal Vicesindaco Giuseppe Forte nel corso dell'ultimo briefing del Centro Operativo Comunale. All'incontro, che ha visto la partecipazione dei rappresentanti delle Forze dall'Ordine, erano presenti gli Assessori Barisano, Marcello, Marchesani e Cianci.

"I sopralluoghi finora condotti su viadotti e ponti presso gli edifici pubblici cittadini non hanno segnalato criticità" - ha proseguito Forte - e nelle prossime ore la ricognizione continuerà negli edifici di culto, nelle strutture sportive e nelle scuole".

"La sinergia che, fin da subito, si è manifestata con tutte le Forze dell'Ordine, con la Polizia Locale e con il Gruppo Comunale di Protezione Civile, ha permesso un perfetto svolgimento del concerto di Annalisa e del tradizionale spettacolo pirotecnico. A tutto il personale impegnato va la gratitudine dell'Amministrazione Comunale."

Il Vicesindaco ha, infine, dichiarato che il Centro Operativo Comunale rimarrà operativo fino all'espletamento di tutte le verifiche programmate.

Vasto. Questa mattina, dopo i controlli effettuati dai Tecnici del Comune di Vasto, il Coc ha deciso la riapertura al traffico del viadotto Histonium che, ieri sera, a seguito delle scosse di terremoto, era stato chiuso in via del tutto precauzionale.

“I tecnici comunali e gli uomini della Protezione Civile – ha dichiarato il vice sindaco Giuseppe Forte – hanno effettuato una ricognizione delle strutture più ‘sensibili’ della città certificando lo stato di agibilità delle stesse. La notte scorsa, nonostante la presenza di migliaia di persone, sia nella parte alta della città che alla marina, tutto si è svolto nella massima regolarità senza alcun incidente di rilievo. A tal riguardo intendo ringraziare i rappresentati delle Forze dell’ordine, della Protezione Civile e gli stessi cittadini per la perfetta riuscita delle manifestazioni in programma che si sono svolte in un clima sereno nonostante i timori causati dalle scosse telluriche registrate qualche ora prima”.

Il Coc rimane attivo e provvederà nelle prossime ore ad ulteriori verifiche.

Vasto. Il 16 agosto 2018, dalle prime luci dell’alba, in Vasto, San Salvo e località limitrofe è stata eseguita una vasta operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Chieti, finalizzata all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare per traffico, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, nei confronti di 15 persone, appartenenti a tre ceppi di locali famiglie rom, inizialmente contrapposte e successivamente coalizzatesi per la commissione di reati in materia di stupefacenti, al fine di garantirsi l’egemonia sulle locali piazze dello spaccio, rimodulando anche quelle che erano le loro consuetudinarie ed illecite attività delinquenziali.
L’attività investigativa è stata avviata nella primavera inoltrata del 2017 quando personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vasto e della Stazione Carabinieri di San Salvo, individuavano alcune abitazioni ritenute punti nevralgici per l’approvvigionamento di partite di sostanze stupefacenti di varie tipologie. Le dimore in esame, dislocate in Vasto e San Salvo, appartengono a tre ceppi rom.
Nel corso dell’attività si è proceduto all’identificazione di più di cento assuntori di eroina e cocaina, nonché al recupero e sequestro di un numero rilevante di “dosi” delle predette sostanze illecite con conseguente segnalazione amministrativa ex art. 75 D.P.R. 309/90.
La stima sul volume di traffico si aggira su introiti per le famiglie in questione di circa 40mila euro mensili derivanti dalla frenetica attività di cessione.
L’indagine, di tipo tradizionale mediante servizi di osservazione, video e foto documentati, oltre che supportata da attività tecnica (intercettazioni telefoniche e ambientali) è stata coordinata dalla D.ssa Gabriella De Lucia, Sost. Proc. della Procura della Repubblica di Vasto che ha concordato pienamente con le risultanze dell’attività investigativa.
Nel corso delle operazioni e delle perquisizione locali eseguite dai militari, sono stati rinvenuti sequestrati:
- circa 600 gr. di eroina, parte dei quali suddivisi in 26 dosi preconfezionate;
- circa 30 grammi di cocaina;
- circa 11.000 euro in contanti;
- numerosi bilancini di precisione ad altro materiale utile al confezionamento;
- una pistola scacciacani priva del tappo rosso.
Parte della sostanza in sequestro è stata documentalmente attribuita ad uno dei destinatari della misura restrittiva che per tale motivo è stato arrestato in flagranza di reato.
“Non è stato debellato il cancro dello spaccio a San Salvo, ma l’operazione di questa mattina dei Carabinieri della Compagnia di Vasto e della stazione di San Salvo, ha dato un forte colpo al consumo di droga pesante nella mia città. Abbiamo avuto conferma che molti dei reati consumati a danno delle attività commerciali o nelle abitazioni erano collegati all’acquisto delle sostanze stupefacenti come eroina e cocaina”.
Lo afferma il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca nel commentare l’inchiesta portata avanti da mesi dai Carabinieri e che oggi ha portato all’arresto di quindici persone delle quali ben otto a San Salvo.
“Ringrazio il procuratore della Repubblica di Vasto Giampiero Di Florio, il sostituto procuratore della Repubblica Gabriella De Lucia, il maggiore dei carabinieri Amedeo Consales, il comandante della stazione di San Salvo luogotenente Antonello Carnevale e i carabinieri della stazione di San Salvo per il lavoro svolto – ha concluso il sindaco Magnacca – invitandoli a essere presidio continuo e costante nel controllo del territorio”.

Vasto. “Un messaggio rassicurante ai cittadini e ai tanti turisti che in questi giorni popolano la nostra città” è quanto ha detto il sindaco di Vasto Francesco Menna in merito alla scossa di terremoto di magnitudo 4.7, con epicentro a 6 chilometri da Montecilfone che, ieri sera poco prima di mezzanotte, ha interessato la regione Molise ed è stata avvertita anche in città e sulla costa adriatica.

“C’è stata apprensione - ha detto il sindaco - ma la situazione è sotto controllo. Non si sono registrate conseguenze per le persone o danni. La macchina organizzativa dei soccorsi fortunatamente non è dovuta entrare in azione, ma resta il fatto che tutti gli apparati hanno reagito con prontezza”.

Vasto. Il concerto di Fiorella Mannoia in programma questa sera a Vasto è rimandato per le avverse condizioni meteo. Presto verrà comunicata la prossima data.

Vasto. Grande appuntamento sabato 18 agosto al Baja Village di Vasto con J-Ax in concerto. Rapper, cantautore e produttore discografico italiano, noto per aver fondato gli Articolo 31 sarà in Abruzzo con il suo “Showcase”. Questo il titolo del live che terrà a Vasto, ovvero un viaggio musicale attraverso i suoi 25 anni di carriera, dal periodo d’oro con il duo Articolo 31 fino alle collaborazioni con Neffa e Fedez; un artista che è riuscito sempre a reinventarsi, lasciando un segno indelebile nel panorama della musica italiana e ricevendo puntualmente consensi da parte dei numerosi fan.
L’orario di ingresso all’evento, organizzato in collaborazione con Progetto Sud Festival, è previsto alle ore 23.00 mentre il concerto inizierà alle 24.00.
Cantante rap ma anche cantautore, J-Ax sin da piccolo si cimenta nel freestyle e scrive testi rap, scegliendo lo pseudonimo di J-Ax derivato dalla J di Joker, il nome del suo personaggio cattivo preferito, e dalla A e dalla X di Alex, suo nome.
Con gli Articolo 31, il gruppo di cui è il cantante, pubblica il singolo "E' Natale (ma io non ci sto dentro)", cui segue il disco "Strade di città" che ottiene un discreto successo grazie anche a Radio Deejay, dove lavora Albertino, grande amico di Alessandro. Nel 1994 gli Articolo 31 pubblicano l'album "Messa di vespiri", all'interno del quale è presente "Ohi Maria", canzone dedicata alla marijuana che vince "Un disco per l'estate".
Dopo aver creato la crew per cantanti hip hop milanesi Spaghetti Funk insieme con il writerRaptuz TDK e il rapper Space One, nel 1996 J-Ax e gli Articolo 31 registrano il disco "Così com'è", che precede il tour "Così come siamo" cui prendono parte anche Francesco Guccini, Tosca e Lucio Dalla. L'album vende oltre 600mila copie, assicurando al gruppo addirittura sei dischi di platino.
Il 1998 è l'anno del brano "La fidanzata" e dell'album "Nessuno", ma soprattutto della vittoria degli Mtv Europe Music Awards come Best Italian Act.
Dopo aver cantato in "Noi parte 2" insieme con gli 883 di Max Pezzali, J-Ax decide di dare una svolta pop-rock agli Articolo 31, come testimonia l'album "Domani smetto", del 2002. Al 2003 risale invece il disco "Italiano medio", che contiene il brano "La mia ragazza mena".
Dopo l'uscita del DVD "La riconquista del forum", nel 2006 Alessandro si stacca dagli Articolo 31, che si sciolgono, e intraprende la carriera da solista: pubblica l'album "Di sana pianta", anticipata dal singolo "S.N.O.B.", mentre gli altri singoli di successo sono "Ti amo o ti ammazzo", "Piccoli per sempre" e "Aqua nella scquola". Intanto, collabora con Marracash, Jake La Furia, GuéPequeno, Space One e Chief per "S.N.O.B. Reloaded".
Nel 2009 J-Ax pubblica il disco "Rap'n'roll"che include duetti con Irene dei Viboras, GuéPequeno e Space One. Segue il disco "Deca Dance", dove spiccano collaborazioni con Marracash, Jovanotti, Grido e Pino Daniele.
Nel 2011, presenta "Hit List Italia", su Mtv, in qualità di veejay al fianco di Valentina Correani, e prende parte a uno speciale di "Che tempo che fa" dedicato a Enzo Jannacci. Nel dicembre del 2013, viene ufficializzata la notizia che J-Ax sarà uno dei coach del talent show musicale "The Voice", in onda su Raidue l'anno successivo.
All'inizio del 2017 esce il disco realizzato con Fedez"Comunisti col Rolex".
Il 4 maggio 2018 torna a collaborare con Fedez alla realizzazione del singolo inedito Italiana, mentre la settimana seguente pubblica la raccolta “25 Ax - Il bello di essere J-Ax”, composta dai suoi maggiori successi da solista e con gli Articolo 31.
Il 6 luglio 2018 esce il singolo “Come le onde” dei The Kolors, in cui J-Ax partecipa in qualità di artista ospite.
Dopo il successo de "La Finale" dello scorso primo giugno, il grande concerto con cui ha riempito lo stadio di San Siro insieme a Fedez per concludere insieme la collaborazione artistica durata due anni, J-Ax torna a esibirsi sul palco da solista. E lo farà anche al Baja Village di Vasto sabato prossimo.

Pagina 1 di 42

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione