Cuore Delfino, l’Alba Adriatica si fa recuperare: è 2-2 a Pescara

Pescara. Termina con un pareggio lo scontro tra Il Delfino Flacco Porto e Alba Adriatica. Partita di cuore per i portuali che rimontano il doppio vantaggio ospite, pervenuto nella prima frazione. Curri e Ligocki, abile nel trasformare un tiro di rigore al minuto 89, neutralizzano, dunque, le marcature iniziali di Fabrizi e Njambe.
Il match: Bonati recupera quasi tutti gli effettivi ad eccezione di Alberico L., ancora fuori dai giochi per un fastidio muscolare.
Prima frazione che parte con il botto, al 3′ annullato un gol a Miani per un presunto fuorigioco. Poco più tardi rispondono i portuali con una discesa di D’Incecco che non riesce, successivamente, ad impensierire Petrini.
Al 35′, però, gli ospiti passano in vantaggio: sponda aerea di Miani per Fabrizi, appostato al vertice destro dell’area piccola, che di testa non può sbagliare. E’ 0-1.
Il Delfino scende di intensità e Njambe ne approfitta per raccogliere un delizioso lancio, presentarsi a tu per tu con Falso e freddarlo con un preciso destro, gol dello 0-2 al 43′.
Termina così la prima frazione.

Nella ripresa Il Delfino, complice i 4 cambi effettuati a fine primo tempo, cambia completamente faccia. Tine Mori e Ligocki ci provano da fuori senza esito mentre al 61′ Curri trova il gol del -1: cross dalla destra ed incornata a mezza altezza che fredda il portiere ospite. E’ 1-2 e partita riaperta.
Inevitabilmente si aprono degli spazi in area portuale ma Njambe prima e Emili Lor. poi non sono abili a sfruttare le occasioni, contrariamente a Saltarin che, al minuto 88′, si incunea in area avversaria e va giù dopo un contatto con Di Nicola. Per Battistini non ci sono dubbi: è calcio di rigore! Sulla battuta si presenta Ligocki che non sbaglia, palla alla destra di Petrini e risultato nuovamente in pari.
Dopo 5 minuti di recupero, la partita termina con un pareggio che rispecchia ciò che il campo ha offerto.
Il Tabellino

Il Delfino Flacco Porto-Alba Adriatica 2-2 (35′ Fabrizi, 43′ Njambe, 61′ Curri, 89′ Ligocki)
Il Delfino F.P.: Falso; Marzucco (45′ Terzini), Giannini, Marcelli, Pesce; Sichetti (8′ Tine Mori), Comparelli (41′ Iommetti), Di Norcia (80′ Saltarin); Ligocki, Curri, D’Incecco (39′ Calderaro). A disposizione: Brattelli, Teraschi, Rucci. Allenatore: sig. Bonati
Alba Adriatica: Petrini, Di Nicola, Sacchetti, Fabrizi, Picone; Giorno (64′ Emili Leo), Capocasa (84′ Passamonti), Emili Lor.; Foglia, Miani, Njambe. A disposizione: Carreri, Tonno, Schiavoni, Torrieri, Di Egidio, Di Renzo. Allenatore: sig. Izzotti
Note: ammoniti Giorno, Terzini e Passamonti.
Recupero: 2′ pt – 5′ st

Valuta questo articolo
(0 voti)

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione