Magic day: Chieti sbarca in Nba, batte Falconara e chiude un anno fantastico

Chieti. Partita senza storia, partita da fine anno con in testa il desiderio incipiente di stare in famiglia e di brindare al nuovo anno e negli occhi le immagini suggestive della storica cerimonia, appena celebratasi nella splendida cornice del teatro Marrucino per suggellare l’Uniform Exchange tra la Magic Chieti e gli Orlando Magic.

Basta veramente poco ai neroverdi per sbarazzarsi di un volenteroso ma modestissimo Falconara, sceso in campo senza Gurini e con un evidente handicap fisico e qualitativo rispetto ai padroni di casa. Musci spadroneggia sotto canestro, mettendo a referto 27 punti (10/14 al tiro) e spazzolando 9 rimbalzi in poco più di 24’ di gioco. Povilaitis non gli è da meno, realizzando 20 punti, con 2/4 da tre e un complessivo 7/10 al tiro, e raccogliendo in aggiunta, tanto per gradire, anche la bellezza di 12 rimbalzi. Tutti gli altri ? Al di sotto del loro normale standard ma questa volta non c’è da essere troppo esigenti e va bene così, certi che alla ripresa i teatini torneranno tutti a ruggire.

La gara vede subito avanti i magici che sin dalle prime battute prendono il largo. Così l’interesse degli spettatori è più indirizzato a riconoscere sugli spalti la figura di John Gabriel, Executive Advisor degli Orlando, che a seguire il gioco sul parquet, con i bambini del settore giovanile tutti in fila per chiedere l’autografo all’illustre ospite americano. Il vantaggio dei teatini cresce sino a toccare i 20 punti di differenza, Falconara in apertura di terza frazione ci prova a imbastire una tentativo di rimonta ma senza mai dare la sensazione che possa riuscire a rientrare in scia. Spazio quindi nel finale ai giovani e ai giovanissimi di entrambe le franchigie, mentre il cronometro corre veloce sino al suono della sirena finale. Il girone di andata è alle spalle, adesso è tempo di staccare un po’ e di godersi le feste, augurando a tutti i tifosi neroverdi un Santo Natale e un anno nuovo pieno zeppo di felicità e di salute. Auguri naturalmente anche ai magici, attendendo magari qualche strenna natalizia sotto l’albero. La letterina è stata spedita e allora confidiamo speranzosi in Babbo Natale o magari … nella cara vecchia Befana. Si vedrà!

 

MAGIC BASKET CHIETI vs ROBUR FALCONARA 83-65
Punteggi progressivi: 24-16; 44-26; 60-46; 83-65.
Punteggi parziali: 24-16; 20-10; 16-20; 23-19.
MAGIC BASKET CHIETI
De Gregorio 4, Alba 3, Di Falco 5, D’Amico 1, Mennilli 3, Italiano 12, Povilaitis 20, Razzi, Torlontano, Pelliccione 7, Masciulli 1, Musci 27. All. Castorina.
Tiri totali 28/66 42%; tiri da tre 5/20 25%; tiri liberi 22/32 68%; Rimbalzi 52 (16-36).
ROBUR FALCONARA
Curzi 11, Giorgini 11, Oprandi 19, Centanni 15, Grilli 3, Carloni, Quondamatteo 3, Burdo, Cesana, Pesce 2, Migliorelli 1.
Tiri totali 24/59 40%; tiri da tre 10/21 36%; tiri liberi 7/18 38%; Rimbalzi 28 (3-25).

Valuta questo articolo
(0 voti)

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione