Chieti, Lucarelli: “A Capistrello per riprendere la marcia verso la serie D”

Chieti. Archiviate le festività Natalizie, i neroverdi riprendono la marcia verso la serie D sul campo di Capistrello. Il 2019 si apre con una delle trasferte più lunghe e insidiose del campionato per la truppa del tecnico marsicano Alessandro Lucarelli.

Match che si preannuncia ricco di difficoltà anche grazie allo splendido campionato che stanno disputando i marsicani, compagine giovane allenata da mister Iodice, che all’andata riuscì a violare l’Angelini in pieno recupero grazie alla rete di Orlando Aquino.

Proprio il Capistrello, insieme al Sambuceto, sono state le squadre che prima del Chieti F.C. hanno occupato la vetta della classifica, ragion per cui domani servirà il miglior Chieti per espugnare il sintetico del piccolo centro marsicano e centrare la quarta vittoria consecutiva, dopo aver chiuso l’anno con il successo per 3 a 1 sul Pontevomano. Di contro il Capistrello viene dal pesante k.o. in trasferta sul terreno del Nereto terminato sul risultato di 0-3.

Mister Lucarelli, dopo la rifinitura di questa mattina, ha presentato il match di domani: “come sempre, dopo una sosta di 15 giorni, ricominciare rappresenta sempre un’insidia – racconta Lucarelli – soprattutto lontano dalle mura amiche, in quel di Capistrello che sta disputando un grande campionato. La cosa importante è riprendere il nostro cammino nel miglior modo possibile e continuare a migliorare il nostro progetto tecnico soprattutto dal punto di vista mentale. Sarà una partita difficile contro una squadra che ha nel reparto offensivo tanta qualità con giocatori come Pollino, Guerra, Aquino che erano richiesti da club di categoria superiore. Per ultimo nel mercato di dicembre, hanno completato l’organico con un’altra punta di tutto rispetto come Franchi. Il Capistrello sta facendo bene da tanti anni in Eccellenza, pescando dal loro vivaio ragazzi che ogni anno si mettono in mostra in prima squadra con ottimi risultati, guidati da Iodice, tecnico esperto della categoria.

Durante le festività natalizie abbiamo lavorato bene, senza intoppi, recuperando giocatori importanti, sempre tenendo conto dell’ampia rosa competitiva che ho a disposizione che mi consente di avere tante alternative. La partita di domani va giocata a viso aperto, mettendo in mostra le nostre qualità che sono elevatissime per tornare a casa con i tre punti“.

Nel Capistrello assenti per squalifica De Meis e Di Gioacchino. Nel Chieti F.C. non figurano tra i convocati Di Lallo(lieve distorsione della caviglia) e Tato che prosegue il lavoro individuale.

Ricordiamo, infine, che i neroverdi torneranno in campo mercoledì 9 gennaio al “Guido Angelini”(ore 14:30) per il match di ritorno della semifinale di Coppa Italia contro il Nereto. Si ripartirà dallo 0 a 1 dell’andata, grazie allo splendido gol siglato su calcio di punizione da Miccichè.

Valuta questo articolo
(0 voti)

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione