Articoli filtrati per data: Dicembre 2017

Pescara. Ancora un sequestro di merce contraffatta ad opera della Guardia di Finanza di Pescara.
Militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Pescara,sulla scorta di pregressa attività investigativa, hanno scoperto, in Civitanova Marche (MC), un deposito di merce contraffatta nella disponibilità di un cittadino senegalese domiciliato a Montesilvano (PE).
L’attività di servizio è conseguente a quella svolta nei confronti del citato senegalese qualche settimana fa,allorquandoi militari avevano notato un continuo andirivieni di cittadini extracomunitari recanti borsoni contenenti verosimilmente merce contraffattain una palazzina di Montesilvano (PE).
In quella circostanza si era proceduto ad effettuare una perquisizione che consentiva di sottoporre a sequestro un migliaio di capi di abbigliamento e di pelletteria falsi, numerose etichette di note griffes, nonché macchinari per il confezionamento degli stessi prodotti.
Le indagini nei confronti del senegalese proseguivano fino a giungere all’individuazione di un deposito che lo stesso aveva organizzato in due locali siti sul lungomare di Civitanova Marche (MC), località ove l’extracomunitario si recava quotidianamente da Montesilvano (PE) per commercializzare i propri prodotti.
La perquisizione effettuata dai Finanzieri permetteva di rinvenire etichette, giubbini, pantaloni, foulard e borse riproducenti note griffes nazionali ed internazionali oltre che numerosi orologi contraffatti di prestigiose marche.
La merce, immessa sul mercato, soprattutto in questo periodo natalizio, avrebbe reso oltre 650.000 euro.
Ciò testimonia che il “mercato del falso” attira ancora molto i compratori e che le attività del Corpo a contrasto di tali condotte illecite non si ferma al sequestro effettuato nei confronti del singolo venditore, ma mira a ricostruire l’intera “filiera”,attraverso l’individuazione dei fornitori dei capi “anonimi”, dei laboratori ove si applicano le etichette contraffatte e dei depositi in cui viene stoccata la merce che, successivamente, viene ceduta ai singoli rivenditori che, in piccole quantità, provvedono ad immetterla sul mercato ad occasionali avventori.
Con tale ultima attività di servizio assommano ad oltre 100.000 i capi contraffatti sequestrati nell’ultimo periodo, per un valore superiore al milione e mezzo di euro.

Pubblicato in Cronaca
Venerdì, 29 Dicembre 2017 00:00

Crossover Academy, fine anno in musica

San Giovanni Teatino. La Crossover Academy di Piero Mazzocchetti saluterà il 2017 con un doppio concerto. L’appuntamento è fissato a sabato 30 dicembre al Teatro comunale di Atri. Protagonisti saranno gli allievi dell’accademia di alto perfezionamento del tenore pescarese, con sede a San Giovanni Teatino.
I concerti sono in programma alle 16,30 e alle 20,30. Il concerto pomeridiano vedrà esibirsi cantanti lirici e pianisti, mentre quello serale sarà dedicato alla musica leggera.
Al doppio appuntamento di fine anno prenderanno parte Piero Mazzocchetti, i docenti Angelo Graziani, Umberto De Baptistis, Lindo Terrenzio, Pierluigi Santullo, Nicola Russo. La direzione organizzativa è di Antonio Di Giosafat. Attesi, inoltre, gli allievi della scuola Tersicorea di Teramo che, guidati da Elisa Falasca, si esibiranno in “Fiocchi di neve”, da “Lo Schiaccianoci”. Il concerto ha il patrocinio del Comune di Atri.
Sono oltre 130 gli allievi della Crossover Academy, di età compresa tra i 6 e i 40 anni. Tra le novità messe in campo dall’accademia per il 2018 c’è il corso di lingua inglese abbinato al canto, che sarà tenuto dalla cantante e docente Angela Williams. Le audizioni sono in programma il 3 gennaio.

Pubblicato in Cultura e eventi

Montesilvano. «Abbiamo sposato questo progetto con convinzione, sicuri degli ottimi risvolti in termini di promozione turistica e culturale per la nostra città. I frutti sono già evidenti, dal momento che questa iniziativa ha già portato Montesilvano a Londra». Lo ha detto l’assessore alla Cultura, Ottavio De Martinis, questa mattina nel corso della conferenza stampa di “Call me Baby”, il film che verrà interamente girato a Montesilvano per approdare in tutte le sale cinematografiche. Il film, incentrato sul disagio giovanile, è realizzato dalla società cinematografica “Lo Studio” in co-produzione con la Epm Produzioni. A presentare il teaser, proiettato lo scorso 7 dicembre, a Londra al Bond Street Awards, Dario Angelucci, regista e Francesco Rizzi, sceneggiatore, il maestro Roberto Porpurini, autore della colonna sonora, Carlo Corlianò, produttore.

«Fondamentale - aggiunge De Martinis - è stato l’apporto dell’associazione AlberghiaMo che ha dato un contributo significativo alla realizzazione di questo progetto».

«Quando ad aprile ci fu prospettata questa iniziativa - ricorda il consigliere Adriano Tocco e vicepresidente di AlberghiaMo - la accogliemmo senza esitazioni. Crediamo che questo film possa essere un’ottima opportunità per portare visibilità a Montesilvano in Italia e all’estero. Siamo pronti a collaborare in tutto ciò che possa agevolare la realizzazione di questo film. Crediamo molto nella creazione di sinergie tra privati e pubblico, volte a promuovere il territorio in ogni modo possibile». «Call me Baby è un’opportunità - aggiunge Daniela Renisi, presidente di AlberghiaMo - per vedere la nostra città in maniera differente, e per veicolare il nome di Montesilvano attraverso una forma d’arte importante come il cinema».

«Questo film - afferma la presidente della Commissione Politiche Giovanili, Angelita Palumbo – deve essere anche uno spunto di riflessione per i giovani, che sono spesso travolti da situazioni di disagio».

«Il nostro obiettivo - ha illustrato Francesco Rizzi, sceneggiatore - è quello di raccontare una storia che può accadere ovunque. La città di Montesilvano ci ha dato una grande opportunità di portare avanti il nostro progetto, attraverso cui vogliamo mettere in luce argomenti talvolta trascurati».

«Questa città - aggiunge il regista Dario Angelucci - ha una grande capacità camaleontica, offre un ampio ventaglio di location che ci permettono di spiegare bene i contenuti di questo film che è un noir, ma che vuole trasmettere un messaggio di cambiamento e di speranza».

Le attrici protagoniste del film saranno Giulia Giusti di 22 anni e Claudia Zerulo di 19, entrambe di Francavilla al Mare, che interpreteranno Sara e Susi, due ragazze diverse per estrazione sociale e per carattere ma che si troveranno invischiate in giri sbagliati. Molti altri gli attori abruzzesi che fanno parte del cast, da Tiziana Di Tonno a Claudio Collevecchio a Viviana Bazzani. Tra le location individuate, l’hotel Le Nazioni, l’istituto comprensivo I. Silone, e poi ancora bar e ville della città.

Pubblicato in Cultura e eventi

Chieti. L’ASD Magic Basket Chieti comunica ufficialmente che è stata presa la decisione di sollevare il signor Memo Patricelli dall’incarico di allenatore della prima squadra. La società saluta coach Patricelli, ringraziandolo per la dedizione e la passione con le quali  ha svolto il proprio lavoro in questi mesi e augurandogli un futuro professionale e personale ricco di soddisfazioni. L’ASD Magic Basket Chieti si riserva di individuare e comunicare nelle prossime ore  il nome del nuovo coach al quale sarà dato l’incarico di allenare la prima squadra sino al termine della corrente stagione.

Pubblicato in Sport
Giovedì, 28 Dicembre 2017 00:00

Sieco Service, l’ultima dell'anno a Tuscania

Ortona. L’ultima partita di questo 2017 la SIECO la giocherà in trasferta, per la precisione in casa della capolista Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania.

I laziali, con un bottino di 40 punti, sono reduci da una sonora vittoria per tre set a zero conquistata in trasferta contro Lagonegro mentre la SIECO, ferma a 23 punti, arriva da una brutta prestazione che ha lasciato campo libero agli avversari di Gioia del Colle, vittoriosi per 3-0.

Non si vedrà ancora in campo Milan Bencz costretto ancora allo stop da un infortunio muscolare che all’inizio non sembrava così fastidioso e lungo da riassorbire. Salterà certamente la trasferta a Tuscania e probabilmente anche la gara interna, la prima del 2018, contro Bergamo. La società opta quindi per la cautela, lasciando che lo slovacco recuperi al 100% per evitare nuove ricadute. Ex di turno sono il palleggiatore Matteo Pedron, lo scorso anno ad Ortona e Giuseppe Ottaviani che al contrario ha giocato dal 2011 fino alla passata stagione con la maglia della Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania.

«Tuscania è un’ottima squadra in un ottimo periodo di forma», spiega il DS Massimo D’Onofrio. «Il risultato sembrerebbe scontato, ma noi affronteremo la gara con la serenità e la sfrontatezza di chi non ha nulla da perdere e chissà che non ne venga fuori qualcosa di buono. Al contrario, il nostro momento non è dei migliori, con quello che doveva essere la nostra punta di diamante ancora ferma». In merito alla prestazione opaca disputata in quel di Gioia Del Colle: «Speriamo di non replicare la brutta prestazione di Gioia. Mentre loro sono stati quasi perfetti in ogni fondamentale, noi non siamo stati capaci di reagire, mettendo in campo quella che è forse la peggiore prestazione di tutta la stagione. Ci auguriamo di poter affrontare con serenità e a viso aperto una squadra forte come Tuscania cercando giocare una buona pallavolo e magari metterli in difficoltà».

Arbitri dell’incontro saranno Luciani Ubaldo (AN) e Feriozzi Ugo (AP). Le altre gare della SETTIMA GIORNATA di ritorno, per quanto riguarda il GIRONE BLU SONO:

Caloni Agnelli Bergamo – Monini Spoleto
Mosca Bruno Bolzano – VBC Mondovì
Club Italia Crai Roma – Geosat Geovertical Lagonegro
Centrale Del Latte McDonald’s Brescia – Gioiella Micromilk Gioia Del Colle
Pool Libertas Cantù – PAG Taviano

Tutte le gare si disputeranno contemporaneamente, Sabato 30 dicembre alle ore 20.30.

Pubblicato in Sport

Pescara. “La maggioranza politica in seno al Consiglio provinciale avrà pure un significato politico, ma non è quello il dato che mi sta più a cuore ai fini del governo della Provincia. Quello che dà corpo e significato all’esistenza di un Ente di secondo livello come la Provincia, è l’appoggio dei Sindaci, i protagonisti della vita dell’Ente. Ieri, dopo il Consiglio, i Sindaci della Provincia di Pescara hanno ratificato ad ampia maggioranza (26 voti su 29 presenti) la delibera di approvazione del bilancio di previsione 2017, dimostrando vicinanza e stima all’operato del sottoscritto”. Così il Presidente della Provincia Antonio Di Marco, il giorno dopo la movimentata giornata nella quale il bilancio dell’ente è stato approvato con 4 voti a favore e 3 astensioni. Erano presenti solo 4 consiglieri su 8 della maggioranza, e 3 su 5 della minoranza. Assenti i consiglieri Leila Kechoud, Annalisa Palozzo, Vincenzo Catani e Piernicola Teodoro, Francesco Maragno e Lorenzo Silli.
“L’opposizione fa il suo mestiere – continua il presidente Antonio Di Marco – ma vorrei far notare che se il bilancio non fosse passato la Provincia sarebbe stata commissariata … da me. Cioè io avrei potuto proseguire la mia attività con l’appoggio dei Sindaci, che, al contrario di quanto si vorrebbe intendere - mistificando la realtà - sono l’ organismo democratico più rappresentativo che governa, con il Presidente e il Consiglio, il “nuovo” Ente di secondo livello, così come la riforma Delrio ha indicato. Per questo non hanno senso le mie dimissioni, richieste da chi, strumentalmente, non sembra conoscere la trasformazione subìta dai nostri Enti. Oggi le Province non sono quelle di una volta, dove trovavano casa le correnti, le discussioni diventavano estenuanti, la politica la faceva da padrona. Io non mi sento affatto solo se 4 consiglieri non hanno partecipato ad un incontro così importante. E non mi sento solo perché ieri ho avuto la prova che si può amministrare bene quando si può contare sul senso di responsabilità di chi appartiene, politicamente, all’opposizione.”.
“Non è stato facile costruire il bilancio. Un puzzle da comporre con pezzi slegati e facendo affidamento su tagli in tutti i settori e su entrate che devono ancora essere riscosse. Un risultato che sarebbe stato bello condividere con tutta la maggioranza, ma che l’Assemblea dei Sindaci, espressione del territorio e dei cittadini, ha condiviso e apprezzato. Il 56,52% dei cittadini, rappresentati da 26 Sindaci su 29 presenti, ha approvato la delibera di bilancio, ratificando il lavoro fatto. Questo mi basta per essere soddisfatto del risultato, che ci consente di portare avanti risultati tangibili, come il prosieguo dell’attività amministrativa e contabile, compreso il pagamento degli stipendi, il pagamento di alcuni debiti fuori bilancio, l’entrata di somme considerevoli per gli interventi nelle scuole. E poi risultati come l’approvazione della delibera di rinnovo dell'affidamento a Provincia Ambiente dei controlli sulle caldaie, e l’approvazione dell’ingresso nella società Provincia Ambiente, della Provincia dell’Aquila, con l’acquisto del 10% di quote societarie: una bella boccata d’ossigeno per la nostra azienda, che occupa attualmente 22 persone. Infine il pagamento di 5 mensilità agli ex precari della Provincia, a conclusione della transazione bonaria tra la Provincia e gli ex dipendenti a tempo determinato. Insomma deliberazioni che portano a compimento processi faticosi, che riguardano aspetti che toccano concretamente la vita dei cittadini. Io intendo continuare su questa strada, e, a partire dai primi giorni dell’anno, lo farò con quei consiglieri che, interpretando in modo corretto il loro ruolo istituzionale, vorranno lavorare con me per il territorio”.

Pubblicato in Politica

Pescara. I segretari regionale e provinciale dell’UDC, rispettivamente Enrico Di Giuseppantonio e Valter Cozzi, hanno nominato questa mattina l’avv. Andrea Colalongo nuovo Coordinatore Comunale del Partito di Pescara. Colalongo, 46 anni, avvocato civilista, patrocinante in Cassazione, ha una consolidata esperienza professionale in diritto di famiglia e minorile. “E’ una scelta che riteniamo importante – hanno detto Di Giuseppantonio e Cozzi -. Da un lato è un riconoscimento alla lunga vicinanza al Partito dell’amico Andrea Colalongo, dall’altro alle sue capacità politiche grazie alle quali potremo portare avanti, con incisività, la nostra azione nella più grande realtà abruzzese che, nel 2019, rinnoverà la sua assemblea civica. L’UDC – spiega il segretario Di Giuseppantonio -, guarda con molta attenzione a Pescara. E’ nostra intenzione creare dei punti d’ascolto e assicurare la nostra presenza in tutti i quartieri della città per cogliere appieno quelle che sono le problematiche e le esigenze della gente. Dal confronto ci attendiamo di ricevere idee e proposte, che vogliamo fare nostre per dare voce a chi cerca di farsi ascoltare senza riuscirci. Fa parte del nostro Dna”.

Pubblicato in Politica

Pescara. Tirocini formativi per donne e mamme in difficoltà, disoccupate e senza fonte di reddito, un’azione dell’Assessorato alle Politiche Sociali, promossa dalla Commissione Pari Opportunità del Comune. Si tratta di una misura di sostegno che vede già operativa da tempo l’Amministrazione e si aggiunge a quelle già erogate con i progetti sul reddito di inclusione e per la lotta alla povertà (ReI e Cielo): a tal proposito l’assessore Antonella Allegrino auspica che le donne che ne usufruiranno possano trovare un sostegno economico e avere l’opportunità di reinserirsi stabilmente nel mondo del lavoro. Il bando non ha scadenza, prevede in tutto sei tirocini che avranno la durata di due mesi, finalizzati a favorire l’inserimento lavorativo o il reinserimento nel mercato del lavoro.

 

Il bando è consultabile a questo link:

http://www.comune.pescara.it/files/concorsi_avvisi_all/418/Avviso_Pubblico_manifestazione_di_interesse_e_tirocini.pdf

 

“Un’iniziativa che punta a dare un’opportunità a donne e mamme che si sono trovate in condizioni difficili economicamente – così Tiziana Di Giampietro, presidente della Commissione Pari Opportunità promotrice del progetto – L’Amministrazione ha al suo attivo diversi percorsi sul fronte dei tirocini formativi e misure per combattere la povertà e l’indigenza dei singoli e delle famiglie, ma questo è dedicato alle donne. Sono infatti tantissime le donne che vivono questa condizione, il bando nasce per venire loro incontro e favorire o il rientro nel mercato del lavoro, o l’apertura di un percorso lavorativo tutto nuovo e più duraturo possibile.

Questi tirocini vanno infatti visti come sostegno e opportunità: ogni beneficiaria avrà un’indennità di partecipazione pari a 400 euro, per coprire la quale abbiamo messo a disposizione il budget della Commissione Pari Opportunità pari a 5.000 euro e, di concerto con l’assessorato alle Politiche Sociali, reso il più capiente possibile la misura, sia in termini di tempi che di partecipazione, lasciando aperto l’avviso in modo da potervi fare nuovamente ricorso a fronte di nuove risorse disponibili.

I due mesi di tirocini previsti servono ai soggetti a cui è indirizzato l’avviso per rientrare in ambiti professionali o anche per formarsi, venendo a contatto con le aziende o gli enti preposti all’utilizzo di questo strumento. Le interessate potranno essere assunte dai soggetti promotori, pubblici e privati, previsti dalle linee guida regionali per l’attuazione dei tirocini extracurriculari. L’auspicio è che una volta finiti i due mesi previsti il cammino possa procedere, da parte nostra c’è la disponibilità ad andare avanti, per dare una risposta concreta a una fetta di cittadinanza che vive con fatica la propria condizione economica e sociale”.

Pubblicato in Politica
Giovedì, 28 Dicembre 2017 00:00

Primo Driving Test ACI-Ready2Go a San Salvo

San Salvo. Si è svolto ieri a Ortona il primo Driving Test gratuito rivolto ai giovani neopatentati che conseguono la patente con il metodo ACI READY2GO.

«Con il Metodo ACI» ha spiegato il direttore dell’Automobile Club Provinciale Roberto D’Antuono «si applica una tecnica formativa, certificata ISO 9001:2008, che integra la preparazione convenzionale con nuovi moduli didattici teorici e diverse prove pratiche. Senza appesantire il corso, gli allievi acquisiscono nuove competenze spesso tralasciate nella formazione automobilistica. Con “Ready2Go” prendere la patente significa soprattutto prepararsi con metodo, conoscere realmente i rischi della strada ed acquisire le corrette tecniche di guida».

Ieri mattina in Piazza Aldo Moro, gli allievi dell’Autoscuola 2000 di Tambelli hanno potuto testare, sotto la guida attenta di un istruttore qualificato del Centro di Guida Sicura ACI di Vallelunga (RM), il più all’avanguardia in Europa, situazioni tipo la frenata d’emergenza su fondo stradale con scarsa aderenza, la partenza da fermo su fondo bagnato, il repentino cambio di direzione, la sostituzione di una gomma, i principali controlli ed i piccoli interventi che ogni automobilista deve saper effettuare e che contribuiscono all’efficienza e sicurezza delle autovetture.

«Il principio ispiratore dell’Autoscuola è che esiste una profonda differenza tra guidare e guidare in modo sicuro. Infatti presso la nostra sede di Piazza Aldo Moro» hanno proseguito i titolari dell’Autoscuola Luigi e Antonella Tambelli «i ragazzi che devono conseguire la patente troveranno, oltre ai moduli teorici, supportati però da applicazioni multimediali innovative, anche una serie di filmati esplicativi ed un utilissimo simulatore di guida, capace di riprodurre virtualmente tutte le possibili condizioni di traffico in città. Ma soprattutto sono previste lezioni pratiche, tipo quella di ieri, che hanno l’obiettivo di verificare e sperimentare i concetti appresi nelle sessioni teoriche: in area riservata e chiusa al traffico, opportunamente allestita con le attrezzature mobili messe a disposizione da ACI».

Anzi, sempre grazie ad ACI, una selezione di ragazzi neopatentati Ready2Go si recherà il prossimo anno direttamente al Centro di Guida Sicura di Vallelunga (RM) per frequentare gratuitamente i corsi di guida sicura e diventare "Ambasciatori di Sicurezza Stradale" presso i loro coetanei.

«Le statistiche evidenziano, purtroppo tragicamente, che in Italia il 30% dei giovani che muoiono sulle strade hanno un'età compresa tra i 18 e 24 anni. Deve essere quindi un nostro preciso obiettivo sociale, un dovere civico, migliorare, e di molto, questi dati. Il metodo ACI-Ready2Go che favorisce lo sviluppo di una nuova generazione di automobilisti, maggiormente consapevoli ed attenti, vuole contribuire a consentire un’inversione di tendenza con la riduzione in percentuale del numero di vittime per incidenti stradali» è stata la conclusione dell’avv. Camillo Tatozzi, Presidente dell’ACI-Automobile Club Provinciale di Chieti.

Pubblicato in Cronaca

Torre de’ Passeri. “Ho appreso con grande piacere della nomina a Comandante dell’Arma dei Carabinieri del Generale Giovanni Nistri, a cui invio gli auguri di buon lavoro a nome dell’Amministrazione Comunale e dei cittadini torresi”. Così il sindaco di Torre de’ Passeri Piero Di Giulio commenta la recente nomina dell’alto ufficiale ai vertici dell’Arma, formalizzata il 22 dicembre scorso dal Consiglio di Ministri.

“Solo alcuni giorni prima – ha raccontato il primo cittadino Di Giulio – ho avuto il piacere di incontrare il Generale di Corpo d’Armata Giovanni Nistri che, in qualità di Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden” di Napoli (che ha competenza su Campania, Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise) aveva visitato, nell’ambito di alcuni appuntamenti abruzzesi, alla presenza del Maggiore Antonio Di Cristofaro, che comanda la Compagnia di Popoli, il Comando Stazione Carabinieri di Torre de’ Passeri. È stata un’occasione unica ed importante per il nostro piccolo centro – ha spiegato il primo cittadino Di Giulio – e per i militari dell’Arma, guidati dal Maresciallo Capo Alessio D'Alfonso, che, sempre con rinnovato impegno, lavorano a tutela della legalità e dell’ordine pubblico ed assicurano la massima disponibilità nei confronti della comunità locale”.

Pubblicato in Cronaca

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione