Articoli filtrati per data: Marzo 2017

Chieti. Si informa la cittadinanza che l’Ufficio Passaporti,Armi e Licenzedella Questura di Chieti, ubicato presso la CasermaSpinucci in Piazza Garibaldi nr.17, dalunedì 3 aprile p.v. cambia gli orari di apertura al pubblico, inserendo anche un’apertura pomeridiana.

I nuovi orari sono i seguenti: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00, martedì dalle ore 15,00 alle ore 17,00.

Pubblicato in Cronaca

Roseto degli Abruzzi. Il sindaco di Roseto degli Abruzzi, Sabatino Di Girolamo, e l’assessore alla Manutenzione, Nicola Petrini, in mattinata hanno fatto visita agli extracomunitari ospitati nel residence Felicioni che stanno pulendo, volontariamente e gratuitamente per il Comune, la pineta Savini.

Il primo cittadino, insieme all’assessore, ha espresso la massima soddisfazione per l’iniziativa presa dai titolari del residence e il massimo compiacimento per la fattiva collaborazione che gli extracomunitari del residence stanno assicurando alla manutenzione della città.

“Con questa prima iniziativa”, dice l’assessore Petrini, “si apre la collaborazione con la New edil del gruppo Felicioni per la manutenzione, come da affidamento. Siamo, ovviamente, molto soddisfatti e sicuri che avrà sviluppi interessanti per il bene della città”.

“Ringrazio”, ha detto Di Girolamo, “Francesco Felicioni per la collaborazione ma ringrazio, soprattutto, i ragazzi che si presentano a fare volontariato per la cura del verde pubblico e che ci aiutano a mantenere pulita Roseto. La pineta Savini rappresenta uno dei più importanti polmoni verdi della città, ed è fondamentale salvaguardarla al massimo. Nei prossimi giorni sarà anche attivata la fontana e, nel contempo, sarà aumentata la sorveglianza della struttura per garantire il mantenimento dell’ordine e della pulizia. Ritorno sul tema”, dice ancora il sindaco, “della necessaria collaborazione dei privati per la gestione del verde e rinnovo la mia gioia perché trovo, nel tessuto sociale e imprenditoriale rosetano, la più ampia disponibilità a collaborare con l’ente per la cura del verde pubblico che, da soli, i nostri operai non potrebbero curare”.

Pubblicato in Cronaca

Montesilvano. «Dopo le contestazioni sollevate alla cooperativa Castelfino, che tuttavia non ha assolto a quanto richiesto, abbiamo provveduto ad avviare gli interventi di pulizia e manutenzione in questa area verde della città, per restituire il giusto decoro ad uno spazio pubblico adatto alle famiglie». Lo dichiara l’assessore al Verde Pubblico Ernesto De Vincentiis che annuncia gli interventi di pulizia e sfalcio dell’erba eseguiti stamani da una ditta esterna, incaricata dal Comune, all’interno del Parco della Libertà. La gestione del parco, vicino il centro di intrattenimento Porto Allegro, nel 2014 venne affidata alla cooperativa Castelfino, che avrebbe dovuto eseguire le operazioni di pulizia e innaffiamento delle aiuole e del prato, di sfalcio dell'erba, la pulizia del laghetto, la manutenzione ordinaria e quella dei servizi igienici e garantire la costante presenza di addetti durante l'apertura del parco. «Dai controlli che abbiamo effettuato nei giorni scorsi – dichiara ancora De Vincentiis -  purtroppo abbiamo constatato mancanze su tutti i fronti. Per tale motivo abbiamo contestato la cattiva gestione e sollecitato un immediato intervento della cooperativa. Tuttavia non avendo riscontrato una risposta concreta, abbiamo provveduto autonomamente, affidando gli interventi ad una ditta. I costi sostenuti verranno addebitati al gestore. Nel frattempo la cooperativa, a cui verranno attribuiti anche eventuali danni arrecati al parco, ci ha inviato una richiesta di rescissione che intendiamo accogliere nel rispetto della normativa e del contratto. Intanto -  conclude l’assessore – con l’intervento di stamani riconsegniamo ai bambini, ai ragazzi e ai loro genitori un parco sicuro e pulito e avvieremo le procedure per affidare la gestione a nuovi soggetti».

Pubblicato in Cronaca

Montesilvano. Prosegue il piano di investimenti sull’infrastruttura energetica abruzzese: e-distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce le reti elettriche di Media e Bassa tensione, ha attivato un nuovo “Centro satellite” a Montesilvano, in via D’Annunzio, che permette di migliorare qualità e stabilità del servizio grazie a tecnologie di ultima generazione e un avanzato livello di telecontrollo.

Il “Centro Satellite” è un nuovo importante snodo per la distribuzione di energia che apporterà significativi benefici in termini di efficienza, affidabilità del servizio per oltre 40.000 tra cittadini e imprese del comune di Montesilvano e delle aree costiere di Città Sant’Angelo e Pescara.

L’impianto, alimentato da 2 nuove linee di media tensione interrate di circa 2,7 chilometri ciascuna, garantirà maggiore potenza disponibile sul territorio e, in caso di guasto, permetterà di isolare i tratti di rete interessati eseguendo manovre a distanza. Prosegue quindi il programma di incremento della resilienza della rete attraverso l'aumento del livello di telecontrollo degli impianti, che permette di limitare a pochi minuti, a volte a pochi secondi, i disagi legati ad eventuali guasti. In termini di risultati, è come mettere in servizio una nuova cabina primaria di trasformazione da alta a media tensione, senza però realizzare ulteriori linee di alta tensione di collegamento e ricorrendo a spazi molto contenuti, azzerando quindi l’impatto estetico e ambientale.

Dal Centro Satellite partono 7 linee in Media Tensione che smistano energia nel centro urbano di Montesilvano, con benefici che interessano anche l’area costiera dei comuni limitrofi. L’impianto è completamente automatizzato e viene gestito a distanza dal Centro Operativo dell’Aquila.

Pubblicato in Cronaca

Chieti. Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, e l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Giuseppe Giampietro, questa mattina, presso l’Auditorium Teatro Supercinema, hanno partecipato all’ incontro/dibattito avente per oggetto “La mensa dei nostri figli” al quale hanno preso parte i Dirigenti Scolastici degli Istituti Comprensivi di Chieti – Ettore D’Orazio, Serafina D’Angelo, Giovanni Santini e Assunta Michelangeli – rappresentanti dell’Osservatorio Mense - Sara Pantalone e Isabella Micati – della ditta Ladisa che fornisce il servizio di refezione scolastica, e gli alunni delle quarte e quinte classi delle scuole primarie cittadine. L’iniziativa, moderata dal giornalista Stanislao Liberatore, ha previsto interventi della dott.ssa Annalisa Blasetti, esperto nutrizionista della Clinica Pediatrica di Chieti, e del dott. Federico Angelini, medico chirurgo esperto in omeopatia, docente presso il CEDH di Parigi, sul percorso condiviso che ha portato all’introduzione del nuovo menù nella refezione scolastica.

Il Sindaco, dopo aver espresso soddisfazione per l’iniziativa, rivolta in particolare agli utenti primari della mensa scolastica, ovvero i bambini, per far comprendere loro l’importanza di una corretta alimentazione, ha sottolineato l’aspetto della partecipazione nella condivisione delle scelte con i genitori.

«Non a caso abbiamo voluto coinvolgere nel percorso l’Osservatorio Mense – ha aggiunto il Sindaco – perché riteniamo che, quando si affronta un tema così importante, sia necessario il contributo di tutti e una pluralità di conoscenze. Compito di noi Amministratori – ha proseguito il Sindaco – è quello di ascoltare e di dare risposte alle domande corrette che ci provengono dal mondo della scuola e dalle famiglie. Infine, nostro ulteriore sforzo sarà quello di avvicinare sempre più il pasto consumato a scuola a quello della propria casa tornando nel più breve tempo possibile a far utilizzare stoviglie più idonee e non di plastica. Ritendo di poter dire che il rapporto che c’è tra i dirigenti scolastici che ringrazio per quanto fanno quotidianamente per i nostri figli, e l’Amministrazione Comunale sia uno degli elementi preziosi da conservare nella mia esperienza da sindaco, questa capacità del mondo della scuola di essere per primi protagonisti della gestione»

«La nutrita partecipazione – ha dichiarato l’Assessore Giampietro – ha testimoniato l’attenzione rivolta al tema della mensa scolastica, argomento sul quale l’Amministrazione Comunale ha avviato un percorso condiviso con l’Osservatorio Mense e che vede parte attiva i dirigenti scolastici, i docenti, i rappresentanti dei genitori nonché l’equipe della Clinica Pediatrica con i quali sono stati organizzati innumerevoli incontri condividendo il primario obiettivo della tutela della salute dei nostri ragazzi e la promozione di una più efficace educazione alimentare. Un percorso che l’Amministrazione vuole proseguire con il contributo indispensabile dei genitori anche grazie all’approvazione del Regolamento della Commissione Mense che a breve, dopo un ultimo passaggio in Commissione, approderà al vaglio del Consiglio Comunale.»

Nel nuovo menù della refezione scolastica sono state introdotte alcune importanti novità con utilizzo di prodotti che i nutrizionisti reputano necessari per una sana crescita, come ribadito nel corso dell’incontro dalla dott.ssa Blasetti, la quale ha sottolineato come sia stato raggiunto un bilanciamento quasi ottimale nell’apporto di carboidrati, proteine e grassi.

«Ci siamo attenuti a due criteri fondamentali – ha spiegato la dott.ssa Blasetti – ovvero la frequenza del consumo di alcuni alimenti, tenendo presente quanto suggerito dalla “piramide alimentare”, adottata in tutto il mondo, e l’equilibrio tra proteine, grassi e carboidrati nel singolo pasto. E’ importante, altresì, notare che il consumo di certi alimenti, quali i cereali, introdotti nel nuovo menù siano stati incoraggiati nei bambini. Nei prossimi mesi - ha annunciato la Blasetti - consegneremo dei questionari per verificare il gradimento e il successo delle variazioni apportate.»

Pubblicato in Cronaca

Pescara. Corsa agli ultimi biglietti per l’attesissimo spettacolo Il principe Abusivo con Alessandro Siani e Christian De Sica previsto domani 31 marzo al Palasport Giovanni Paolo II di Pescara.

Dopo il successo della mise en scène della stagione 2015, che ha registrato il sold out in tutte le tappe, ritorna con un nuovo tour, che toccherà i più importanti teatri d’ Italia, Il Principe Abusivo a teatro.

Lo spettacolo, è “figlio” del film Il Principe Abusivo, che ha segnato il debutto da regista dell’attore Alessandro Siani, e che è stato un grande successo al box office. Con lui sulla scena, come nel lungometraggio, Christian De Sica, nell’amatissimo ruolo del ciambellano di corte.

Grande cura per la scenografia con la perfetta riproduzione degli ambienti interni del principato, ma anche della Napoli quotidiana, videoproiezioni sullo sfondo del palco, ma soprattutto il binomio Alessandro Siani - Christian De Sica, quest’ultimo nell’amatissimo ruolo del ciambellano: queste le carte vincenti di uno spettacolo che sta riscuotendo di nuovo un grande successo di critica e pubblico in tutta Italia.
L’affiatamento fra i due e la bravura del resto della compagnia in uno spettacolo che fa divertire il pubblico grazie ad una storia che ha nella semplicità la sua forza: amore, ricchezza e povertà ne sono i protagonisti fra tante risate e comicità.

“Il Principe Abusivo – dice Alessandro Siani - è stato il mio film d'esordio, accolto con grande affetto dal pubblico, un affetto nei confronti di questa pellicola, che mi ha trascinato a progettarne una versione teatrale. Un adattamento con grandi sorprese nel cast, con tante novità musicali. Una favola moderna che parla di ricchezza e povertà. Si dice…che il ricco trova parenti tra gli sconosciuti, il povero trova sconosciuti tra i parenti!”.
Lo spettacolo scritto e diretto da Alessandro Siani, che interpreterà il ruolo del “povero” Antonio De Biase, vedrà sulla scena oltre a Christian de Sica, anche la bellissima Elena Cucci nel ruolo della principessa, Luis Molteni che sarà il Re, Stefania De Francesco che interpreta la verace cugina di Antonio, Jessica Quagliarulo e ancora Ciro Salatino che sarà il principino Gherez, e Antonio Fiorillo e Raffaele Musella, nei ruoli rispettivamente di Sasone e Lelluccio, gli inseparabili amici di Antonio. Le musiche sono affidate al maestro Umberto Scipione, scenografia Roberto Crea, coreografie Marcello Sacchetta, costumi Eleonora Rella. Collaborazione ai testi musicali di Vincenzo Incenzo. Lo spettacolo è prodotto dalla BEST LIVE.
De Sica è Anastasio, il ciambellano di un piccolo principato che deve insegnare i modi per stare a corte ad Antonio, un rozzo napoletano disoccupato e maestro dello scrocco (Siani), innamorato di una principessa triste e frustrata perché i rotocalchi non si occupano di lei e i sudditi la ignorano.
La principessa Letizia, in cerca di popolarità, cerca una storia d’amore con una persona di sangue non reale, un amore per interesse. Antonio è obbligato a rispettare le regole del bonton e a lasciare da parte la sua veracità napoletana, il tutto grazie all’aiuto del ciambellano di corte Anastasio.
Alla fine, però, i ruoli si invertono e troviamo Antonio a fare da mentore ad Anastasio che vuole conquistare Jessica, la cugina napoletana arrivata a corte.
Alla fine Antonio riesce a conquistare il cuore di Letizia tanto da farla trasferire a Napoli, mentre Letizia e Antonio festeggiano il loro amore in un matrimonio sconosciuto insieme al Ciambellano e Jessica.

Lo spettacolo di Pescara è organizzato da Alhena Entertainment e Ventidieci

Biglietti ancora disponibili nei circuiti Ticketone, Ciaotickets e domani anche presso il Palasport Giovanni Paolo II con apertura botteghino alle ore 16.30

Prezzi biglietti:

Platea Gold Numerata: 80,50 € c.d.p.
Platea Numerata: 69,00 € c.d.p.
Tribuna Centrale Posto Unico: 35,00 € c.d.p.
Tribuna Laterale Posto Unico: 42 € c.d.p.

Infoline: 085.54062; 366.2783418

Sito ufficiale Alhena Entertainment: www.alhena.it

Facebook Alhena Entertainment: http://on.fb.me/1OExn6C

Twitter Alhena Entertainment: https://twitter.com/AlhenaLive

Pubblicato in Cultura e eventi

Paglieta. Con il patrocinio  dell'associazione culturale Irdi Destinazionearte, si tiene, presso la sala Polivalente di Paglieta, domenica 2aprile alle ore 17.30, la presentazione del libro di racconti di Martina Pace, Storie di vita, con la relazione critica e la prefazione di  Massimo Pasqualone.

Pubblicato in Cultura e eventi

Pescara. Il leggendario pioniere del rock progressive Ian Anderson, sulle note dei brani più famosi della storica band dei Jethro Tull, porta il suo flauto traverso in concerto a Pescara per inaugurare la 65esima stagione estiva dell'Ente Manifestazioni Pescaresi. La nuova edizione del “Pescara International Arts Festival”, l'innovativo progetto culturale riconosciuto d’importanza nazionale dal MIBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo), quest’anno sarà suggellato anche dall’esibizione dello storico chitarrista dei Genesis Steve Hackett.
Due concerti in riva all’Adriatico, voluti fortemente dal nuovo consiglio di amministrazione dell’Ente Manifestazioni Pescaresi, presieduto da Angelo Valori, che in questi mesi ha lavorato sodo per rafforzare l’immagine di un’istituzione cardine della proposta culturale cittadina e regionale e per spianare la strada a una stagione artistica che si preannuncia ricca, variegata e di grande spessore. Accanto agli ormai consolidati contenitori culturali di Pescara Jazz e Funambolika, che ogni anno raccolgono migliaia di ospiti e appassionati di tutte le fasce d’età nella cornice del Teatro D’Annunzio, quest’anno il cartellone estivo si impreziosisce con due concerti nei mesi di giugno e luglio.
Ian Anderson, il leader della storica band Jethro Tull, l’uomo che ha reso popolare il flauto nel mondo e che conta all’attivo più di 65 milioni di dischi venduti e più di 3.000 concerti in 40 Paesi diversi, si esibirà in concerto a Pescara giovedì 22 giugno 2017. Il suo tour proseguirà per tutta l’estate, toccando le principali piazze italiane. Il concerto, denominato “Jethro Tull by Ian Anderson”, sarà l’occasione per riascoltare dal vivo il miglior repertorio di artisti quali Jethro Tull, Locomotive Breath, Aqualung, Living in the Past, Boureé e molti altri ancora. Il viaggio musicale è accompagnato dalla proiezione di video suggestivi, in modo da ricreare quanto più fedelmente possibile le indistinguibili atmosfere che hanno segnato l’incredibile avventura dei Jethro Tull. Sul palco Ian Anderson sarà affiancato dai musicisti che lo accompagnano da diverso tempo: John O'Hara alle tastiere, David Goodier al basso, Florian Opahle alla chitarra e Scott Hammond alla batteria.
I prestigiosi concerti targati “Pescara International Arts Festival” proseguono venerdì 7 luglio 2017 con Steve Hackett, considerato uno dei musicisti più innovativi sulla scena internazionale. Lo storico chitarrista dei Genesis torna con la full band e raddoppia con l’appuntamento “Genesis Revisited with Classic Hackett”. Dopo i sold out registrati nelle quattro date del tour italiano, partito il 29 marzo da Torino, il live estivo spazierà dai grandi classici della sua carriera come “Musical Box”, “The Steppes”, “Serpentine”, “Everyday” e “Firth of fifth” alle gemme più rare del suo ampio repertorio come “Inside Out” e “One for the Vine”, che non sono stati più eseguiti dal vivo da quarant’anni. Non mancheranno le sonorità dell’ultimo album “The Night Siren”, concepito come il canto di una sirena in un’era di conflitti e divisioni. Nel disco la partecipazione di interpreti provenienti da Israele, Palestina, Usa e Iraq si unisce a un’ampia gamma di suoni e influenze di matrice celtica, peruviana e indiana. Sul palco con Steve Hackett ci sarà un eccezionale team di musicisti di altissimo livello: alle tastiere Roger King (Gary Moore, The Mute Gods); alla batteria, percussioni e voce Gary O'Toole (Kylie Minogue, Chrissie Hynde); al sax, flauto e percussioni Rob Townsend (Bill Bruford); al basso e sticks il grande ritorno di Nick Beggs (Kajagoogoo, Steven Wilson, Mute Gods); alla voce Nad Sylvan (Agents of Mercy).


I biglietti per il concerto “Jethro Tull by Ian Anderson” possono essere acquistati tramite il circuito TicketOne o CiaoTickets ai seguenti link:
http://www.ticketone.it/jethro-tull-biglietti.html?affiliate=ITT&doc=artistPages%2Ftickets&fun=artist&action=tickets&jumpIn=yTix&key=1684774%249537204&xtcr=8&xtnp=1
http://www.ciaotickets.com/evento/jethro-tull-ian-anderson-1

Pubblicato in Cultura e eventi

L’Aquila. Ha 19 anni la violista cinese Ziyu Shen, ospite solista dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese per i concerti ISA di sabato 1 aprile all’Aquila - Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini” ore 18 – e di domenica 2 a Fara Filiorum Petri presso il PalaFara alle 17.30. Sul podio il direttore principale dell’Orchestra Ulrich Windfuhr.
In programma la Sinfonia n. 49 Hob I/49 denominata La Passione di Franz Joseph Haydn, il Concerto per viola in re maggiore di Franz Anton Hoffmeister e la Sinfonia in do maggiore n. 36 K 425 denominata Linz di Wolfang Amadeus Mozart.
Dopo la ventiduenne violoncellista austriaca Julia Hagen, protagonista di tre concerti con l’OSA nell’ultimo fine settimana di marzo, con la presenza di questa giovanissima artista prosegue la rassegna di nuovi talenti della scena internazionale sul palco dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese cominciata nella stagione 2015/16 con la direttrice Nil Venditti, vincitrice del Premio Abbado 2015.

Un programma dedicato a tre grandi protagonisti del classicismo viennese della seconda metà del ‘700, perfetti interpreti del loro tempo: la Sinfonia “La Passione” di Franz Joseph Haydn incarna le nuove istanze dei movimenti preromantici, così come ad Haydn e alle sue innovazioni rimanda la Sinfonia Linz capolavoro della precoce maturità di Mozart. Analogamente Franz Anton Hoffmeister, che dei due maestri fu anche editore, si ispirò alla loro opera per la stesura del Concerto per viola in re maggiore in programma, tra i primi dedicati alla viola, rimasto inedito fino alla metà del Novecento e oggi uno dei più noti ed amati del periodo classico viennese.

I protagonisti La violista cinese di 19 anni Ziyu Shen è un vero astro nascente della musica internazionale. Vincitrice a 15 anni del L. Tertis Competition, ha stabilito un nuovo record come più giovane vincitrice del concorso. Nella scorsa stagione ha debuttato al Kennedy Center di Washington DC e a New York (Merkin Concert Hall e Paramount Theatre). Si è già esibita in alcune delle cattedrali della musica mondiale in Europa, Usa, Giappone e Taiwan sia in formazione da camera con grandi musicisti (G. Kremer, Y. Bashmet, S. Isserlis e C. Tetzlaff) che come solista con famosissime orchestre. Dopo gli studi al conservatorio di Shanghai, frequenta attualmente la Kronberg Academy, in Germania, dove studia con la grandissima violista Nobuko Imai.
Torna sul podio il direttore principale dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese, il maestro tedesco Ulrich Windfuhr. Nato a Heidelberg in Germania e formatosi in direzione d’orchestra a Colonia, Vienna e alla Chigiana di Siena. Allievo di Franco Ferrara, Carlo Maria Giulini, Gennadi Roshdestvensky e Leonard Bernstein, nella sua pluridecennale carriera ha diretto numerosi concerti in Germania, Svizzera, Ungheria, Italia, Olanda e Stati Uniti, ed è stato Direttore ospite presso prestigiosi teatri tedeschi. Con la sua incisione di Das Spielwerk und die Prinzessin di Franz Schecker per CPO ha ottenuto il “Diapason d’Or” e il premio “Choc de la musique”, nonché il premio della critica discografica tedesca. Dal 2013 è titolare della cattedra di Direzione d’Orchestra presso l’Università di Amburgo, compito che lo impegna a lavorare costantemente con gli Hamburger Symphoniker.

Con questo appuntamento comincia l’ultimo mese della 42° Stagione Concertistica dell’ISA all’Aquila che terminerà il 22 aprile con Ulrich Windfuhr sul podio dell’OSA per un programma tutto dedicato a Beethoven: la grandiosa III Sinfonia Eroica e il Concerto n. 3 per pianoforte e orchestra interpretato dal giovane e già affermato pianista Alexander Gadjiev.
Prima della Pasqua un altro appuntamento aspetta il pubblico aquilano: l’8 aprile si recupererà il concerto rimandato a causa della grave situazione meteorologica e sismica del mese di gennaio: sul palco, con i professori d’orchestra, il direttore e clavicembalista Luca Guglielmi impegnato con musiche di Bach e Haendel (il concerto verrà replicato ad Atri domenica 9 aprile alle 18 presso il Teatro Comunale). I concerti all’Aquila si terranno tutti presso il Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini” con inizio alle 18.

Per tutte le informazioni sulla stagione dell’ISA e sui concerti è possibile consultare il sito www.sinfonicaabruzzese.it – info: 0862 411102 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Cultura e eventi

Roseto degli Abruzzi. L’Associazione nazionale Carabinieri organizza, come ogni anno, una raccolta alimentare di solidarietà in coincidenza con la Quaresima.

Per due giorni, domani, venerdì 31 marzo, e sabato 1 aprile, i volontari – riconoscibili per la divisa associativa – saranno presenti davanti ai seguenti supermercati:
• Conad city Cologna spiaggia;
• Coal, piazza del Comune;
• Pallini;
• Sigma, piazza Sacro Cuore;
• Euro Spin;
• Tigre, Campo a mare;
• Md.

La merce raccolta sarà destinata a favore del Centro d’ascolto Caritas Sacro cuore di Roseto. I volontari provvederanno alla distribuzione tra le 200 famiglie bisognose, presenti nel territorio.

Si invita tutta la cittadinanza a partecipare alla lodevole iniziativa a favore delle persone che versano in difficoltà economiche.

Pubblicato in Cultura e eventi

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione