Articoli filtrati per data: Aprile 2017

Penne. "La presenza di un Consigliere Comunale di Penne in rappresentanza del Comune alle celebrazioni del 34° anniversario della morte di Umberto II, organizzate a Roma il 18 marzo 2017, dall’Unione Monarchica Italiana è un fatto grave quanto inaudito".
Così in una nota Luca Rossi del Comitato promotore Articolo Uno – Movimento Democratico e Progressista, area vestina, che aggiunge: "In questo senso condividiamo a pieno il disappunto espresso dall’ex Sindaco di Penne Rocco D’Alfonso sulle pagine de Lacerba. Riteniamo infatti che la partecipazione della fascia tricolore, distintiva del Sindaco, ad una celebrazione monarchica vada in netto contrasto con la forma e lo spirito repubblicano delle istituzioni. È paradossale, se non offensiva, la presenza dei simboli repubblicani ad un evento di stampo monarchico, una contraddizione storica e politica. L’aspetto più grave di questa vicenda è l’aver preferito che la fascia comunale fosse presente a Roma e non a Farindola in occasione della fiaccolata in ricordo delle vittime dell’hotel Rigopiano, a due mesi dalla tragedia, che si è tenuta lo stesso giorno e cui hanno partecipato tutte le Istituzioni al massimo della loro rappresentanza. Condanniamo energicamente la gestione da parte del Sindaco Mario Semproni di questa vicenda e ci aspettiamo che l’amministrazione tutta si unisca al biasimo dei cittadini pennesi per questo grave affronto. Chiediamo inoltre le dimissioni del Consigliere Camillo Savini per la grave azione cui si è reso protagonista dimostrandosi chiaramente non all’altezza dell’incarico pubblico che ricopre".

Pubblicato in Politica

Pescara. Ieri sera, la Polizia di Stato ha effettuato un arresto nell’ambito di una mirata attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti nella zona della movida, disposta dal Questore di Pescara, il dr. Francesco Misiti.

Si tratta di SYLLA MorDiodio, senegalese di 40 anni, incensurato, che è stato fermato nelle vicinanze di Piazza Muzii dagli operatori della Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Pescara,dopo essere stato notato in atteggiamento sospetto da alcuni agenti in borghese che presidiavano la zona. Nelle tasche aveva decine di dosi di cocaina e marijuana, mentre nella sua abitazione di Montesilvano (PE), dove i poliziotti si sono recati subito dopo, sono state sequestrate altre dosi delle medesime droghe, un bilancino elettronico, materiale vario per il confezionamento dello stupefacente e 350 euro in contanti.

SYLLA MorDiodio, a cui sono stati sequestrati in totale 10 grammi di cocaina e 17 di marijuana, è stato tratto in arresto nella flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio ed è stato tradotto presso il carcere di Pescara a disposizione del P.M. di turno dott.ssa Anna Rita Mantini.

Pubblicato in Cronaca

Chieti. Lo scorso 27 aprile a San Salvo è stata registrata la più bella pagina per Arcigay Chieti e per il mondo educativo della scuola nella provincia: il gruppo scuola di Arcigay Chieti è stato invitato presso l’Istituto Mattioli di San Salvo a tenere un incontro sul bullismo e sul bullismo omofobico. Hanno partecipato all’incontro sette classi insieme ai loro docenti. I volontari del gruppo scuola sono stati accolti nell’aula magna dell’Istituto dalla dirigente scolastica Sara Solipaca - alla quale mandiamo il nostro ringraziamento - e presentati ai ragazzi e alle ragazze del Mattioli come una bellissima opportunità di crescita e confronto.

È stata la prima esperienza sul territorio del gruppo scuola di Arcigay Chieti e l’interesse, la curiosità e la partecipazione dei ragazzi e delle ragazze del Mattioli sottolineano l’importanza di trattare simili tematiche nelle scuole, di educare alle differenze e di abbattere i muri e porre le basi per la costruzione di una comunità migliore e aperta a tutt*. L'incontro è stato molto proficuo e si è svolto attraverso svariate attività di conoscenza e interattività sull’argomento del bullismo ed in particolare di quello omofobico.

Gli incontri con gli studenti negli istituti scolastici per trattare omofobia e bullismo risultano sempre difficoltosi; non tanto perché questi siano poco attenti o indifferenti - anzi i ragazzi e le ragazze sono molto interessati a conoscere e condividere esperienze educative e formative di questo genere- quanto piuttosto perché esiste purtroppo una sorta di reticenza e atteggiamento di rimozione di certi problemi visti come irrisolvibili.

E invece la soluzione a nostro avviso risiede proprio nel dialogo instancabile e ripetuto di esortazione all’accettazione, alla tolleranza nei confronti degli studenti LGBT+ e non solo.

I giovani sono straordinari: hanno menti e cuori aperti al mondo e alla conoscenza; hanno bisogno per crescere di sperimentare, emozionarsi e provare sentimenti. Ma hanno soprattutto bisogno di essere indirizzati e di trovare accoglienza da parte degli adulti e del mondo delle istituzioni scolastiche, di osservare esempi positivi di crescita intellettiva nei confronti della diversità.

Ebbene purtroppo in questo senso una parte di dirigenza e di docenti della scuola dà un esempio totalmente errato nel voler far finta di niente di fronte ad episodi di bullismo omofobico (e non solo); si assiste (anche fuori dalla scuola) ad un atteggiamento di paura che la trattazione di argomenti di ambito LGBT+ trasformi automaticamente l’orientamento sessuale degli studenti, come se questo fosse possibile indirizzarlo volontariamente o attraverso influenze esterne.

Ci siamo scontrati anche noi con questo atteggiamento quando ci siamo rivolti ad alcuni istituti scolastici per chiedere il permesso di appendere una innocua locandina per illustrare le attività del gruppo giovani di Arcigay: ebbene la metà circa della dirigenza ha risposto con un categorico no. Paradossalmente abbiamo trovato maggiore accoglienza in provincia dove l’istituto Mattioli ci ha riservato una straordinaria ospitalità.

L’incontro sull’omofobia si è concluso lanciando un messaggio di presenza da parte della nostra associazione all’interno della comunità e verso gli istituti scolastici della provincia e offrendo la nostra disponibilità ad accogliere qualsiasi richiesta di aiuto e/o a sciogliere e chiarire qualsiasi dubbio in merito ai temi trattati.

Pubblicato in Cronaca

Pescara. Prime azioni per l'associazione di volontariato Il Sorriso di Marinella. Dopo la presentazione, con il contributo di numerosi artisti tra musica e performance, l'associazione ha avviato una serie di attività in linea con il proprio statuto: donazione di una somma alla famiglia di un bimbo con particolari necessità e attività a favore del canile di Chieti.

L'incontro è stato quindi la prima occasione per avviare la raccolta fondi destinata alle attività dell'associazione che - senza fini di lucro - opera nel settore del volontariato e della beneficenza, della tutela dei diritti civili e per il perseguimento di scopi di solidarietà sociale e promozione umana.

Sono state quindi identificate le prime azioni, con la donazione di una somma di denaro alla famiglia di un bimbo abruzzese con particolari necessità, un sostegno per la copertura delle spese mediche e assistenziali. E sono state fornite scatole di umido per gli amici a quattro zampe del canile di Chieti, L'associazione, inoltre, con una costante attività social, sensibilizza sui temi della condivisione, del volontariato, dell'aiuto a persone e animali in difficoltà. La sua promozione è continua, attraverso i tesseramenti e l'organizzazione di attività dedicate alla raccolta di fondi.

Il Sorriso di Marinella sostiene persone, animali e ambiente, sensibilizza la collettività sulle tematiche relative. Aiuta e conforta chi versa in situazioni di estrema povertà. Favorisce quindi il miglioramento delle condizioni di vita, sociali, economiche, sanitarie, scolastiche e culturali delle persone, promuovendo e realizzando progetti di solidarietà sociale ed internazionale. Tutela, sostiene e promuove i diritti degli animali in un'ottica di salvaguardia e prevenzione dei loro disagi.

L'associazione, con sede a Pescara (in via Campobasso, 14), è aperta a chiunque ne condivida scopi, orientamento e finalità. Ha un comitato etico con il compito di valutare che le iniziative proposte siano sempre coerenti ed in linea con i propri principi.

Pubblicato in Cronaca

Montesilvano. Lavori conclusi per la realizzazione del nuovo svincolo all’uscita della Galleria I Pianacci. L’Amministrazione Maragno ha deciso di potenziare l’uscita della variante alla SS 16 con una bretella volta a facilitare l’immissione dei veicoli provenienti dalla circonvallazione, in direzione di via Chiarini. Gli interventi, a cura della ditta Di Prospero srl di Pescara sono ormai completati.
«Con la realizzazione della segnaletica stradale - dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Valter Cozzi - e l’installazione di un palo della pubblica illuminazione, per il quale sono già state eseguite tutte le tracce, l’opera sarà completa e potrà quindi essere fruibile dagli automobilisti, in qualche settimana. Con questo intervento mettiamo a segno una prima risoluzione nella viabilità di una zona nevralgica di tutta la mobilità dell’area metropolitana. Tale svincolo, realizzato sfruttando una porzione dell’area antistante il cimitero, lasciando lo spazio per un piccolo parcheggio necessario alle attività di quanti lavorano per il campo di numazione, è solo il primo passo di un ben più articolato progetto che dovrà coinvolgere la rotatoria tra via Chiarini e via Togliatti. A tal riguardo - conclude Cozzi - abbiamo già avviato un’interlocuzione con l’Anas, al fine di predisporre insieme i prossimi passi di una progettualità capace di risolvere anche a lungo termine quello che è un punto critico, sia in termini di mobilità che a livello ambientale, fermo restando che la risoluzione finale può giungere solo con il completamento della variante alla SS 16 (SS 714)».

Pubblicato in Cronaca

Chieti. Il personale della Polizia di Stato, appartenente alla II sezione della Squadra Mobile, specializzata in materia di reati contro la persona, in danno di minori e di reati sessuali, in esecuzione del provvedimento della misura cautelare della permanenza in casa adottato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale de L'Aquila, ha arrestato un minore di 17 anni di Chieti, poiché resosi responsabile di reat di atti persecutori (stalking) e lesioni ai danni di un coetaneo.

 L'episodio di bullismo si è verificato nello scorso mese di febbraio a Chieti in pieno centro cittadino poco prima che i ragazzi si recassero a scuola e le indagini condotte dalla Squadra Mobile hanno portato all'identificazione del responsabile, con il conseguente provvedimento cautelare dell'Autorità Giudiziaria.

Pubblicato in Cronaca
Sabato, 29 Aprile 2017 00:00

Pescara, al via i lavori su via Prati

Pescara. “Verranno consegnati il 2 maggio e dureranno 35 giorni i lavori di rifacimento di via Prati dal confine con Spoltore fino a 150 metri circa dall'uscita dell'asse attrezzato. Si tratta di un intervento di completamento della manutenzione straordinaria dell'ammontare complessivo di 114.900 euro, che con le spese tecniche arrivano a 140.000, aggiudicato alla ditta Bucco Costruzioni srl con un ribasso del 34%".
Così in una nota il vicesindaco di Pescara e assessore ai Lavori Pubblici, Antonio Blasioli, che aggiunge: "Sullo stesso tratto stradale il Comune aveva già operato per l'allargamento della sede stradale con apposite gabbionature ai lati (come da documentazione fotografica allegata), investendo circa 1 milione di euro.
Il tratto interessato è di circa 760 metri e su questo si provvederà al potenziamento della raccolta acque bianche in due segmenti, all'effettuazione di piccoli interventi volti a migliorare il ripristino degli accessi presenti sul tracciato e la realizzazione del manto stradale che nelle ultime settimane è deteriorato molto in alcune parti della strada, che sono state provvisoriamente riaperte al transito.
Al termine dei lavori si realizzerà la segnaletica orizzontale e verticale, con un potenziamento dei passaggi pedonali. Per l'esecuzione, dopo il termine delle lavorazioni minute, provvederemo ad istituire un senso unico alternato, garantendo quindi la transitabilità delle autovetture.
E' un investimento importante per via Prati e su cui l'Amministrazione ha deciso di puntare, sia con il primo appalto che con il completamento che si avvierà martedì, vista l'importanza che questa ha come via come accesso e collegamento alla città e nonostante i limiti d'azione posti dal predissesto dell'ente. Per noi è indispensabile fare manutenzione stradale per rendere comodo e soprattutto sicuro l'accesso a Pescara, in modo da distribuire il traffico su più arterie in grado di assicurare un'entrata e un'usicita della città con meno disagi possibili per chi è in transito e per la zona interessata”.

Pubblicato in Cronaca
Sabato, 29 Aprile 2017 00:00

Pescara, nasce Meshroom

Pescara. Dopo aver accolto e formato oltre 1.200 allievi in sette anni di attività, la scuola di fotografia di Stefano Lista, con sede a Pescara, ha intrapreso un ambizioso percorso di rinnovamento.

Nasce “Meshroom”, che si propone come nuovo spazio di riferimento della cultura fotografica nel Centro Italia, offrendo una visione di più ampio respiro sul concetto e uso del mezzo fotografico. Il cambiamento non è formale ma sostanziale: nuova organizzazione, nuovi docenti e un programma formativo articolato rivolto a tutti gli appassionati di fotografia, dai professionisti ai fotoamatori. La scuola è concepita come piattaforma di sperimentazione, luogo di incontro e di scambio con uno spazio libreria e tante nuove attività aperte al pubblico.

Tra gli esperti e i professionisti che Meshroom ospiterà nei prossimi mesi ci saranno Lorenzo Meloni (Magnum Agency), Pietro Masturzo (World Press Photo 2010), Giorgio Di Noto, Marco Pinna (National Geographic), Stefano Ruffa, Anna di Prospero, Alex Liverani. Il Workshop con Giorgio di Noto, che si terrà nel weekend del 13 e 14 Maggio, inaugura la nuova programmazione didattica. “Fotografia di Sperimentazione: linguaggi e supporti” è il titolo del Workshop che affronterà il ruolo dei materiali e dei processi fotografici nella ricerca artistica che utilizza la fotografia, e non solo, come principale mezzo di espressione. Giorgio Di Noto, dopo un percorso di studi in Italia e all’estero, ha numerosi premi e mostre all’attivo ed è considerato uno tra i principali innovatori del linguaggio fotografico in Italia.

È possibile seguire tutte le iniziative di Meshroom sul sito e sui canali social: www.meshroom.it www.facebook.com/meshroomphoto

Pubblicato in Cultura e eventi

Civitella del Tronto. Un evento di arte si inaugura martedì 2 maggioealle 17 presso la Chiesa di San Giacomo della Fortezza di Civitella del Tronto, dopo il successo della sala Alambicchi dell’Aurum di Pescara, con l’organizzazione di irdidestinazionearte,la cura del critico d’arte Massimo Pasqualone e la direzione artistica di Rosaria Piccione: Per una poetica dell’oltre- Simposio internazionale di arte contemporanea, che vede la partecipazione dei seguenti artisti provenienti da tutta Italia: ALESSANDRO ALMO, ANNA MARIA ALMA, ANNALISA LACARBONARA, ANTONELLO CARICATO, ARTURO CAMERINO, BIANCA RODIO, FRANCESCA RUGGIERO, FRANCESCO MAURO, GABRIELLA RODIA, GIACOMO DE TROIA. JENNY UNGARO, LORENA COSSA, LUCIA PELAGI, MANUELE MINOIA, MARA CEFALO, MARIA STELLA POLCE, MASSIMO CHIANESE, MASSIMO DE GIRONIMO, PATRIZIA PALAZZO, ROSARIA IMPERIO, ROSARIA PICCIONE, RUGGIERO DE GIORGIO, SIMONA BENEDETTI, STEPHANIE GAETA, TINA QUARANTA, VALERIA ZITO, VINCENZA GIANNOCCARO.
La mostra resterà aperta fino al 12 maggio
All’inaugurazione interverrà il critico d’arte Massimo Pasqualone.

Pubblicato in Cultura e eventi

Chieti. Al Teatro Auditorium Supercinema di Chieti arriva una fiaba tutta di musica e comicità, di paura e di coraggio, una storia antica come il mondo e in cui ci si diverte un mondo: Cappuccetto e il Lupo dell’Associazione Compagnia Bella catturerà l’attenzione dei bimbi dai 4 ai 10 anni domenica 30 aprile alle ore 17.00.
E’ una storia che mette insieme quattro attori e con loro un intero teatro di nonni e bambini, lupi e cacciatori, case e boschi, giorno e notte. Cappuccetto Rosso è una tra le più conosciute e antiche fiabe. Quando una storia ha una così universale diffusione vuol dire che affonda le sue radici in profondità e in qualche modo vela e svela un mistero, una verità che è bene tramandare attraverso l’immaginazione e la fantasia. Per scoprirlo non occorre troppo ragionamento, ma piuttosto l’osservazione della realtà, un pizzico di immaginazione e gli occhi curiosi dei bambini. Qual è dunque il tesoro nascosto nella vicenda di Cappuccetto? In realtà si tratta di una delle scoperte più evidenti ma anche più essenziali per la vita dell’ uomo sulla terra: Cappuccetto è rosso come il Sole che entra ogni Notte nella pancia buia del Lupo per uscire fuori al mattino in tutto il suo splendore. Ecco dunque la parabola della Luce e la legge della speranza che dà ritmo alla vita, che ci consente di superare la paura e non disperare nemmeno quando sembra che tutto sia finito tra i denti del Lupo. La storia si snoda in una giostra di figure e in un carosello di canzoni, tra un Cacciatore spaccone e burlesco, un Lupo trasformista e buongustaio ma ahimè, troppo ingordo, una Mamma sempre indaffarata con caffè e ciambelle, una vecchissima e divertente Nonnina e una Bambina sveglia e birichina. Ma attraverso questo gioco teatrale e clownesco di avventure, di fame e fantasia, la fiaba scorre verso il suo senso profondo: l’uscita dal Buio della notte simboleggiato dalla bocca del lupo verso il regno della Luce di cui il rosso cappuccio è segno e guida come il Sole nei cieli lo è di ogni viaggio umano nel bosco della vita. Le canzoni di Carlo Pastori e il divertente testo di Giampiero Pizzol disegnano e colorano questo spettacolo proiettandolo dal palco alla platea fino a coinvolgere i bambini che come spesso succede, sono i primi a guidarci verso la allegra bellezza del mondo.
Durata 60 minuti - Scolarità 4-10 anni
Compagnia Ass. Culturale Compagnia Bella
Di Giampiero Pizzol
Con Laura Aguzzoni , Giampiero Bartolini, Raffaella Bettini, Giampiero Pizzol
Musiche di Carlo Pastori
Scene e costumi Manuela Camprini
Regia a cura della compagnia

BIGLIETTO €6,00
I biglietti possono essere acquistati anche su www.ciaoticket.it

Per informazioni
0871 321 491
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – www.acsabruzzo.it
www.teatromarrucino.eu

Pubblicato in Cultura e eventi

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione