Articoli filtrati per data: Giugno 2017

Chieti. “In relazione alle manifestate esigenze relative al Trasporto Pubblico Locale da fruire nel periodo estivo – comunica l’Assessore al Traffico e alla Viabilità, Mario Colantonio -  unitamente all’Ufficio competente e al concessionario del TPL, nella persona del direttore di esercizio, Franco Chiacchiaretta, stiamo valutando in termini economici e tecnici la possibilità di estendere il servizio notturno della linea 1 nei giorni di venerdì e sabato, con ultima percorrenza degli autobus alle ore 2.00, al fine di consentire alle utenze, soprattutto quelle più giovani, di raggiungere in modo agevole e sicuro i vari locali diffusi sia nella parte alta che in quella bassa della città. Attività commerciali che stanno caratterizzando sempre più il territorio comunale in termini positivi sia dal punto di vista socio economico che turistico. Nei prossimi giorni verranno comunicati nel dettaglio i servizi in via di attivazione”.

Pubblicato in Cronaca

Francavilla al Mare. Nel secondo anno di attività si registrano lusinghieri risultati nella raccolta dei tappi di plastica, promossa dall’associazione “Abruzzo eco Solidale”, con il progetto Il Tappo è Vita. Infatti, dopo il primo anno sono stati raccolti ben 36 quintali di tappi, un volume enorme che ha riempito un intero container. In questi giorni è quasi completo il secondo carico, che, grazie alla preziosa collaborazione di Cosvega, sarà presto conferito.
Questi risultati sono il frutto della generosa partecipazione da parte di moltissimi semplici cittadini, ma anche di tutti gli alunni delle scuole della città, di tantissime attività commerciali, associazioni e istituti pubblici e privati, nonché da donazioni da altre località, come Pescara, Montesilvano, Ortona. Pescina, Avezzano, ecc.
L’adesione è crescente, e buone sono le premesse, viste le adesioni di moltissime attività commerciali, e che tutti gli stabilimenti balneari della città hanno rinnovato la partecipazione anche per l’anno in corso.
Il progetto è patrocinato dal Comune di Francavilla al Mare e in collaborazione di Cosvega che oltre al conferimento ha messo a disposizione un centro raccolta, presso l’isola ecologica dello stadio della città con orario 7-9.30 e 17-19, dove tutti si possono recare per portare i tappi di plastica, di qualsiasi tipo (acqua, bibite, latte, nutella, detersivi) e ritirare il contenitore per la raccolta.
La missione del progetto, oltre a diffondere ed educare le attività del riciclo, è finanziare progetti umanitari attraverso la vendita dei tappi. Nel caso specifico, oltre ad aiutare il progetto “scuola in ospedale” dell’associazione Soroptimist, che assicurano la continuità scolastica ai bimbi ricoverati presso il C.R.O. ( centro oncologico di Aviano), Abruzzo eco Solidale intende regalare alla città di Francavilla al Mare una altalena speciale per disabili, premessa per avere in futuro un intero parco dedicato.
I responsabili dell’associazione Debora Leonzio, Raffaele D’Amario e Manuela Rapino, cercano ulteriori volontari incrementare le attività di promozione ed invitano TUTTI i cittadini, le attività commerciali, alberghi, associazioni, condomini, ecc… a partecipare con un gesto semplice, ma capace di realizzare grandi progetti utili alla società.

Pubblicato in Cronaca

Roseto degli Abruzzi. Parte mercoledì 5 luglio, con apposita ordinanza del sindaco, l’istituzione – sperimentale – della sosta a pagamento a Roseto. L’enorme afflusso di vacanzieri in spiaggia porta a un aumento del traffico veicolare e alle conseguenti difficoltà per la sosta delle auto, in particolare sul lungomare, sulla Nazionale e sulle vie limitrofe.

In questi giorni gli operai della ditta Visual stanno realizzando le strisce blu nelle zone interessate. Sul Mepa (Mercato elettronico della pubblica amministrazione) sono stati noleggiati 20 parcometri, si tratta degli Street parking della Telecom Italia che consentono anche l’uso delle carte di credito. Inoltre, per il pagamento, sarà disponibile anche una app per telefonini, Easypark.

Proprio per regolamentare la circolazione veicolare, e per un più ordinato e razionale sfruttamento delle aree di sosta esistenti, e per favorire il ricambio degli utenti delle attività commerciali la giunta comunale ha deciso di istituire zone di parcheggi a pagamento, dal 5 luglio al 15 settem-bre, nelle seguenti aree:

• Parcheggio adiacente al pontile;
• Parcheggio adiacente al residence Felicioni;
• Viale Roma, lato est;
• Via Cristoforo Colombo da sottovia Thaulero a sottovia Canale Doria, zona ovest.

Dal 5 luglio al 31 dicembre, invece, la sosta a pagamento viene istituita nelle aree:

• Via Nazionale lato est (dall’incrocio con via Marche a quello con via Emilia);
• Parcheggio adiacente stazione ferroviaria;
• Parcheggio adiacente condominio Il Mosaico, su via Adriatica;
• Parcheggio in piazza della Repubblica, a raso.

Saranno esclusi dal pagamento i posti riservati a ciclomotori e motocicli, i veicoli a servizio dei di-versamente abili e per carico e scarico merci. Indicativamente saranno messi a pagamento circa 1.050 posti per una lunghezza viaria di 4,65 chilometri.

Tempi e orari: la sosta sarà regolamentata tutti i giorni della settimana, dalle 9 all’1 di notte.

Tariffe:
• oraria di 0,80 euro non frazionabile per la prima ora dalle 9 alle 20
• oraria di 1 euro non frazionabile dalle 20 all’1 di notte
• giornaliera di 3 euro dalle 9 alle 20
• settimanale di 20 euro
• mensile di 50 euro
• mensile per residenti nel Comune di Roseto e limitatamente a una sola auto di proprietà 35 euro.

Gli abbonamenti possono essere acquistati direttamente sulle colonnine.

Pubblicato in Cronaca

Chieti. Nella mattinata di iere il Procuratore della Repubblica di l’Aquila, Dott. Michele RENZO ha fatto visita al Comando Legione Carabinieri Abruzzo e Molise di Chieti, ove è stato ricevuto dal Comandante di Legione, Gen. B. Michele SIRIMARCO.
All’incontro, al quale ha partecipato il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Chieti, Dr. Francesco TESTA, hanno preso parte il Comandante Regionale Abruzzo e Molise dei Carabinieri Forestali, Gen. B. Ciro LUNGO, tutti i Comandanti Provinciali Carabinieri d’Abruzzo ed i relativi Comandanti dei Reparti Operativi, ai quali il Dr. RENZO, nella sua qualità di Procuratore Distrettuale Antimafia per l’Abruzzo, ha rivolto il proprio saluto e ha rinnovato l’auspicio di una sempre più intensa collaborazione istituzionale nelle missione di contrasto a tutte le forme di criminalità, ancor più quella organizzata, nel rispetto delle reciproche funzioni ed attribuzioni.
L’alto magistrato ha, infatti, sottolineato come, in un momento così delicato e significativo per la vita del Paese, ognuna delle forze in campo deve poter e saper svolgere, in armonia e reciproco rispetto, le proprie funzioni ed attribuzioni, in un unico sforzo sinergico capace di coniugare le rispettive professionalità per il raggiungimento dell’obiettivo comune in favore della società civile.
Il Comandante della Legione Carabinieri, nel rivolgere ad entrambi i magistrati, il proprio ringraziamento e saluto, ha rinnovato l’impegno dell’Arma Abruzzese per la totale, pronta e leale collaborazione nei confronti della Magistratura alla quale, peraltro, l’Arma è tradizionalmente e storicamente legata da vincoli di rispetto e devozione.
Al termine dell’incontro, il Generale SIRIMARCO ha voluto omaggiare i due alti magistrati con il simbolo della riunificata Legione Carabinieri Abruzzo e Molise, realizzato da un artigiano della Provincia Teatina.

Pubblicato in Cronaca

Pescara. “Prenderanno il via venerdì i lavori di manutenzione straordinaria di via Michelangelo. Interventi necessari a ripristinare il manto stradale di una strada centrale transitata ogni giorno da decine di migliaia di veicoli e soprattutto una delle strade di primo impatto per chi esce dalla stazione ferroviaria. Abbiamo sentito anche le associazioni di primo soccorso, le più attente alle condizioni degli asfalti perché viaggiano in ambulanza e anch’esse ci hanno confermato la difficoltà nel transitare su questa arteria per le condizioni degli asfalti. Arteria che è anche la principale via d’accesso per l'Istituto Acerbo".
Così in una nota il vicesindaco di Pescara e assessore ai Lavori pubblici, Antonio Blasioli, che aggiunge: "L'ordinanza è stata già firmata e venerdì la ditta inizierà la fresatura del vecchio asfalto e a seguire la sistemazione del nuovo. Subito dopo inizierà l'apposizione della segnaletica stradale. Questa mattina Sindaco e vi sindaco si sono portati sul posto per verificare i lavori che partiranno venerdì.
La durata è prevista in 4/5 giorni. Mercoledì quindi, se le condizioni atmosferiche reggeranno, il lavoro potrebbe essere terminato e poi si dovrà aspettare qualche giorno per la segnaletica stradale.
A ciò aggiungiamo che anche via Leopoldo Muzii, la cui riqualificazione è stata da poco terminata dalla ditta che si è aggiudicata l’intervento atteso e compiuto appena si sono chiuse le scuole. Manca solo la segnaletica orizzontale che la prossima settimana, probabilmente già lunedì o martedì, completerà la riqualificazione”.

Pubblicato in Cronaca

Pescara. E’ stato presentato il servizio “Luce Verde” che verrà attivato a breve a Pescara. Si tratta di un progetto che vede la sinergia fra l’ACI di Pescara e la Polizia Municipale. Pensato per i cittadini ma utile anche alla gestione della mobilità da parte degli enti locali. “Luce Verde” , utilizzando le più moderne tecnologie, personale altamente specializzato e grazie alla collaborazione con le Polizie Municipali, gli Enti gestori di strade e autostrade e gestori dei servizi di trasporto pubblico su tutte le modalità di trasporto, realizza un servizio di infomobilità all’avanguardia, diffondendo notizie su viabilità, transitabilità, condizioni meteo, eventi e situazione del trasporto pubblico in tempo reale.I dettagli sono stati illustrati in conferenza dal sindaco Marco Alessandrini, dal Mobility Manager del Comune Piergiorgio Pardi, dal Presidente Automobile Club Pescara Giampiero Sartorelli, dal referente ACI Infomobility Danilo Spizuoco e dalMaggioredella Polizia Municipale Giorgio Mancinelli.

“Presentiamo oggi un progetto che l’Automobile Club d’Italia propone a livello nazionale e che ha voluto sottoporre all’Amministrazione ricevendo fin da subito sostegno ed appoggio per fornire un servizio che poche città hanno – afferma il Presidente dell’Automobile Club Pescara Giampiero Sartorelli - Pescara è la prima d’Abruzzo e la quinta città d’Italia, con Roma, Napoli, Milano e Modena ad attivare questo strumento. Un servizio gratuito per l’Ente e utile per i cittadini. Questo servizio renderà la mobilità più agevole, perché le notizie che a vario titolo interessano gli automobilisti e chi percorre la città, saranno diffuse in tempo reale e comunicate ai cittadini tramite radio, sito web ed app. Così sarà possibile conoscere la presenza di cantieri, eventi e incidenti sulla propria strada, attraverso notizie affidabili e certe. Per concludere ricordo che le delegazioni dell’Automobile Club daranno supporto alla diffusione dell’iniziativa”.

“L’infomobilità è un sistema indirizzato a chiunque si muova sul territorio – continua il referente di ACI Infomobility Danilo Spizuoco - Offre una serie di informazioni per chi si muove in una determinata zona, oggi siamo abituati ad usufruire del servizio a livello nazionale per le principali vie di collegamento, ma da diversi anni ACI ha sperimentato questo servizio partendo dalle informazioni nazionali, unendole a quelle locali. Il servizio sarà utile per pendolari o turisti, ma in generale per tutti i cittadini. Tutte le informazioni vengono gestite dalla Polizia Municipale, la centrale sarà il nostro baricentro operativo, con il Comando e stato avviato immediatamente un gruppo di lavoro che ha il compito di inserire le informazioni della Municipale in un sistema ACI, che le elabora con personale specializzato e le inserisce in una mappa di Pescara di fruizione del servizio. Parliamo di un sistema semplice che garantisce un’informazione importante e innovativa. Dai parcheggi pieni, ai lavori in corso, ai problemi dei mezzi pubblici, alle chiusure delle strade: tutte le informazioni vengono inserite in bollettini notiziari che poi vengono diffusi alle emittenti locali che le trasmettono, tramite radio e web, e tramite il sito di Luce Verde, già linkato sulla pagina del Servizio Mobilità del Comune. Inoltre verso la fine dell’anno sarà diffusa una applicazione per smartphone e tablet, che darà la possibilità a tutti di acquisire le informazioni ancora più agevolmente”.

“Tra le nostre funzioni c’è quella di dare le informazioni necessarie alla cittadinanza rispetto ai problemi sul traffico, anche e soprattutto in occasione di grandi eventi – prosegue il Maggiore Giorgio Mancinelli della Polizia Municipale - Questo canale privilegiato sarà uno strumento importantissimo per informare la cittadinanza e per garantire sicurezza e fluidità alla mobilità cittadina”.

“Il progetto rientra in una serie di iniziative e politiche che l’Amministrazione sta strutturando con il Settore Mobilità, tra cui il nuovo Piano Traffico ed il Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile – afferma il Mobility Manager del Comune di Pescara Piergiorgio Pardi - Infatti tramite la prima fase del Piano Generale del Traffico Urbano, abbiamo individuato due scenari: uno invernale ed uno estivo, differenti tra loro, caratterizzati dagli spostamenti dei pendolari in inverno e da quelli turistici in estate. Questa iniziativa aiuterà ancora di più i cittadini a sapere come muoversi attraverso tutta la città: dall’asse di Spoltore-Via del Circuito, alle riviere che collegano Francavilla e Montesilvano. Ricordo come sia importante capire e facilitare gli spostamenti, poiché questi incidono sulla vita quotidiana”.

“La lunga marcia verso Pescara2027 oggi segna un bel traguardo, verso una città intelligente e sostenibile – conclude il Sindaco Marco Alessandrini – Sono sempre lieto quando vi sono collaborazioni tra enti ed associazioni, per questo esprimo un grande apprezzamento per chi spende energie verso il sistema pubblico. Ringrazio ancora ACI, Automobile Club Pescara e la Polizia Municipale per questo. Pescara è il perno dell’area metropolitana vasta e necessita di iniziative simili. La città ha ripreso il suo cammino, fatto soprattutto di riqualificazione di una mobilità su cui si concentreranno tutti i nostri sforzi: lavoriamo a migliorare il trasporto pubblico, le piste ciclabili e il trasporto sostenibile, tutto per una città migliore e protesa alla modernità. Con il Ponte Flaiano, utile e bello, con progetti come “Luce Verde” e un ampio lavoro su PescaraParcheggi e, non ultimo, il bando per ridisegnare un futuro concreto e fruibile all’area di risulta i passi sono diversi e qualificanti per il breve e anche per il lungo periodo”.

Il programma “Luce Verde” sarà disponibile e funzionante dal 30 Giugno 2017 sul sito: mobilita.comune.pescara.it

Pubblicato in Cronaca

Pescara. Tandem fra Nogs e Fai (Fondo per l’Ambiente Italiano) per salvare un'opera del Museo Cascella di Pescara. Nello store di Pescara in via Carducci 77, sabato 1 luglio, l’imprenditore Giuseppe Olivieri destinerà parte del ricavato che proverrà dalla vendita delle sue calzature, al restauro del lavoro. Precisamente si tratta dell’opera dal titolo “Allegoria delle arti e dei mestieri”. Tecnica: carboncino su carta. Epoca: inizi XX sec. Attribuzione: Tommaso Cascella. Dimensioni: 130 x 100 cm. Sabato 1 luglio, a partire dalle ore 9, nello store di Pescara, il 10 per cento dell’incasso andrà a beneficio del Fai e sarà destinato esclusivamente al restauro dell’opera individuata da Fai e Comune di Pescara. La vendita si preannuncia vantaggiosa per i primi clienti che potranno avere uno sconto sulle calzature che va dal 98 % al 40 per cento. Praticamente, un paio di Nogs costerà per i più veloci anche solo due euro poi via via la percentuale di sconto si assottiglierà.

“Quando il fine ultimo è preservare la bellezza, la pubblica amministrazione deve aprire le sue porte – così l’assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo – Viviamo tempi in cui la cultura deve essere sostenuta, ricorrendo anche alla lungimiranza dell’imprenditoria. Siamo grati a questa iniziativa perché restituirà a lunga vita uno dei capolavori di Tommaso Cascella, perché possa essere ammirato e conosciuto dai pescaresi e da tutta la comunità abruzzese, allargata anche a turisti e appassionati d’arte. Grazie anche al Fai che con il Museo Cascella ci sta dando un grande sostegno perché la struttura possa essere vissuta e aperta alla città come merita”.

“Quando un imprenditore opera nel territorio non può dirsi distante e disinteressato alla comunità che lo ospita – argomenta Giuseppe Olivieri, patron del marchio Nogs. Se da un territorio ricevi, a quello stesso territorio devi dare. Così, ho pensato di fare sinergia con il Fai per raccogliere fondi destinati al recupero di beni del nostro patrimonio. Oltre a quanto devoluto grazie alla vendita delle calzature, aggiungerò un’ulteriore somma a titolo personale. Confido, infine, nella sensibilità di imprenditori e cittadini perchè possano contribuire ad incrementare le devoluzioni per conservare la loro storia e recuperare, in questo caso, il Cascella”.

Queste le agevolazioni riservate agli iscritti FAI concordate con Giuseppe Olivieri: un coupon con uno sconto pari al 60% da utilizzare il 1 luglio e un secondo coupon con uno sconto pari al 40% da utilizzare per un secondo acquisto nella stessa giornata, oppure entro il 15 luglio. Il secondo coupon dovrà essere ritirato al banchetto FAI che i volontari della Delegazione di Pescara allestiranno presso il punto vendita. Inoltre, ai primi due iscritti che si presenteranno al banchetto sarà riservato uno speciale coupon che dà diritto al 98% di sconto.

Pubblicato in Cronaca

Milano. È l’innovazione il vero motore che spinge la raccolta dei rifiuti elettronici. Ecolight, consorzio nazionale per la gestione dei RAEE, ha incrementato nel 2016 i propri volumi di quasi il 14% rispetto all’anno precedente, confermandosi così tra i principali sistemi collettivi in Italia per trattare i rifiuti hitech. È quanto emerge nel Rapporto sociale di Ecolight, documento che contiene il rendiconto dell’attività svolta nel corso del 2016. Complessivamente il consorzio ha gestito oltre 23mila tonnellate di RAEE; tra queste, più di 17mila sono piccoli elettrodomestici, tablet e smartphone ed elettronica di consumo non più funzionanti. «Ogni quattro tonnellate di rifiuti raccolte, tre appartengono al raggruppamento R4. È questo il segno di un impegno costante in favore dell’ambiente », osserva il presidente di Ecolight, Walter Camarda. «Crediamo infatti che la vera rivoluzione stia nelle piccole cose, nell’andare a raccogliere i piccoli rifiuti elettronici, quelli che più facilmente sfuggono ai corretti circuiti. Una rivoluzione che abbiamo attuato investendo sull’innovazione e ampliando la rete delle isole ecologiche intelligenti poste direttamente nei luoghi ad elevata aggregazione come i grandi punti vendita e i centri commerciali. Sono quasi 50 le EcoIsole RAEE che abbiamo posizionato nell’intento di creare una cultura di partecipazione alla raccolta di questi rifiuti. E “partecipazione” è proprio il titolo che abbiamo voluto dare al Rapporto sociale 2016».

Nel complesso Ecolight l’anno scorso ha gestito oltre 26 mila tonnellate di rifiuti raccogliendo tutte le tipologie di rifiuti elettronici (dai frigoriferi ai televisori, dalle lavatrici fino ai cellulari e alle sorgenti luminose) oltre alle pile portatili esauste. L’azione si è divisa in tre ambiti: innanzitutto, all’interno del sistema del Centro di Coordinamento RAEE. Fornendo il servizio ai 2.848 punti di prelievo affidati, il consorzio ha raccolto oltre 23.000 tonnellate di RAEE facendo 20.801 missioni (+14,5% rispetto al 2015) nelle isole ecologiche di tutta Italia. Inoltre, in risposta a quanto previsto dal cosiddetto decreto “Uno contro Uno”, Ecolight ha erogato un servizio specifico dedicato alla Distribuzione servendo direttamente 2.518 punti vendita e raccogliendo oltre 940 tonnellate di RAEE. Non certo ultimo, alle aziende è stata dedicata una grande attenzione potenziando il servizio Fai Spazio per la gestione dei rifiuti professionali. Il servizio, che garantisce una gestione rispettosa delle norme e dell’ambiente e una completa tracciabilità documentale, ha visto Ecolight gestire oltre 1.600 tonnellate di rifiuti effettuando 3.294 missioni.

«La bontà dell’azione svolta è data da un grado di efficienza del 99,59% nella gestione dei RAEE domestici», dice il direttore generale di Ecolight Giancarlo Dezio. «Ma anche dall’impegno nell’individuare nuovi strumenti per potenziare la raccolta dei rifiuti elettronici. Il consorzio ha incentivato la raccolta di prossimità di RAEE di piccole dimensioni installando l’anno scorso 19 nuove postazioni automatizzate e arrivando così a 48 EcoIsole RAEE nelle regioni del nord e del centro Italia. Questo ha permesso di raccogliere 35 tonnellate di piccoli elettrodomestici e telefoni non più funzionanti». Per il futuro tre le linee di azione: «Innanzitutto l’attenzione verso le aziende consorziate che sono ulteriormente aumentate superando quota 1.700; non certo secondo l’affiancamento alle imprese per la gestione dei rifiuti professionali. Terzo, la prosecuzione delle iniziative di sensibilizzazione dei cittadini sulla necessità di conferire in modo corretto i rifiuti così da dare un contributo concreto alla tutela dell’ambiente».

 

Ecolight - Costituito nel 2004, è uno dei maggiori sistemi collettivi per la gestione dei Raee, delle Pile e degli Accumulatori. Il consorzio Ecolight, che raccoglie oltre 1.500 aziende, è il secondo a livello nazionale per quantità di immesso e il primo per numero di consorziati. È stato inoltre il primo sistema collettivo in Italia ad avere le certificazioni di qualità ISO 9001 e ISO 14001. È punto di riferimento per la grande distribuzione (Gdo) e tratta tutte le tipologie di Raee. www.ecolight.it.

Pubblicato in Cronaca

Pescara. Proseguono a pieno ritmo i lavori di miglioramento della strada ex statale 539, con la creazione di una variante a Manoppello nel tratto tra la Fornace e il bivio di Manoppello alto, dove , ieri pomeriggio, la ditta CME -Consorzio Imprenditori Edili- consorziata con Di Carlo spa, ha effettuato il varo delle travi del secondo viadotto. Il varo di tutte le travi si concluderà oggi pomeriggio e nei prossimi giorni l’impresa provvederà ad effettuare le lavorazioni che permetteranno al ponte di prendere forma.
La scelta del tracciato si basa sulla duplice necessità di separare la nuova viabilità dalle aree costruite nei pressi del ponte in località “Fornace” e di realizzare un asse di collegamento lineare e dalla sezione conforme alla normativa vigente ed alle necessità di scorrimento veicolare del turismo religioso e sportivo. L’opera è stata finanziata dalla Regione Abruzzo per un importo complessivo di 3 milioni di euro.

“La S.R. 539 di Manoppello – ha dichiarato il Pesidente della Provincia Antonio Di Marco - riveste un ‘importanza strategica per il collegamento della media Val Pescara con le aree interne dell’Alento e del Foro, nonché rappresenta l’asse di collegamento essenziale tra i Comuni di Manoppello, Serramonacesca, Roccamontepiano e Pretoro.La stessa S.R. 539 costituisce itinerario preferenziale per chi arriva dall’autostrada A24, con uscita Manoppello, per raggiungere in breve tempo le piste da sci della Majella, in località Passolanciano”

I lavori dovrebbero concludersi entro il prossimo autunno.

Pubblicato in Cronaca

Montesilvano. Si terrà venerdì 30 giugno 2017 dalle ore 16:30 alle ore19:30, presso la Sala Consiliare del Comune di Montesilvano (PE),l’evento che celebra il 1° anniversario del progetto antiviolenza “Medea”. Si tratta di un convegno che tratterà diversi temi importanti: bullismo, cyberbullismo, blu whale e violenza di genere. Statistiche mostrano come il disagio dei giovani sia in notevole incremento, al punto che il 20% riferisce di essere in cura da uno psicologo. Il 10% di tali adolescenti assume psicofarmaci, ansiolitici, antidepressivi perché non riesce a gestire le ansie. Di solito si tratta di giovani che non comunicano con i propri genitori o che comunque crescono in un clima familiare in cui non vi sono confronto e accettazione. Il 40% di questi giovani dichiara di litigare frequentemente con i genitori e vivere in casa un’atmosfera pesante.
Nel corso di un anno, il progetto Medea è stato accolto da diversi comuni abruzzesi che hanno aderito aprendo sportelli antiviolenza. È nato inoltre lo sportello antiviolenza online regionale “Pronto ascolto Donna”. Tutti i professionisti prestano i loro servizi all’interno dello sportello a titolo completamente gratuito.
Per l’occasione, interverranno diversi relatori illustri: il sottosegretario alla Giustizia Federica Chiavaroli, il sostituto procuratore Gennaro Varone, il capo della squadra mobile della questura di Pescara Pierfrancesco Muriana. E ancora, la Segretaria Comunale di Cappelle sul Tavo Marzia D’Incecco, il sindaco di Montesilvano Francesco Maragno, l’assessore all’Istruzione presso il Comune di Montesilvano Maria Rosa Parlione, il segretario Generale nazionale dell’associazione Medea Alberto Polini. Non mancheranno la responsabile degli sportelli antiviolenza Tiziana Di Gregorio, il vicepresidente di Cuore Nazionale Daniele Natalizia, il presidente di Cuore Nazionale Abruzzo Francesco Longobardi, la coordinatrice di Cuore Nazionale Montesilvano Monia Di Silvestre. Interverrà l’attrice Franca Minnucci. Modera l’evento, Catia Napoleone de “Il Giornale d’Abruzzo”.

Pubblicato in Cronaca

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione