Articoli filtrati per data: Giugno 2017

San Giovanni Teatino. Ancora pochi giorni per iscriversi a "Sangio' Inedito Festival", prima edizione del concorso riservato a band che suonano musica inedita di propria composizione.
"Si tratta di un'iniziativa innovativa e originale che - spiega l'assessore Maria Rosaria Elia - vuole valorizzare la creatività di giovani band. Sarà l'occasione per esibirsi con attrezzatura professionale messa a disposizione dalla nostra organizzazione e per confrontarsi con altre band. Non è facile infatti trovare luoghi dove proporre musica propria in un panorama ormai saturato da cover e tribute band. Il Sangiò Inedito Festival, nelle intenzioni dell'amministrazione Marinucci può essere, e diventare sempre più in futuro, il contesto dove mettere alla prova le proprie capacità artistiche, compositive e di coinvolgimento del pubblico".
L'iscrizione al concorso è gratuita e dovrà pervenire via mail entro domenica 2 luglio 2017 all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Sul sito Comunesgt.gov.it è pubblicato il disciplinare del bando di concorso contenente anche le modalità e le informazioni necessarie per l'iscrizione.
Il concorso è suddiviso in tre fasi: Selezione, Esibizione dal vivo (nei giorni del 13 e 14 luglio con i dieci gruppi, divisi in due gironi, che hanno superato la prima fase) e Finale (in piazza San Rocco il 15 luglio, con le esibizioni dei due gruppi che hanno vinto i due gironi).
A giudicare saranno la giuria tecnica, che valuterà preparazione tecnica, presenza scenica e capacità di coinvolgimento del pubblico, e la giuria popolare che sarà presente alle esibizioni dal vivo.
Il secondo e il terzo classificato riceveranno un premio in denaro, rispettivamente di 300 e 100 euro. La band che risulterà vincitrice avrà il premio di 600 euro e si esibirà dal vivo, la sera di sabato 26 agosto, in occasione della Festa dello Sport e della Cultura di San Giovanni Teatino.

Pubblicato in Cultura e eventi

Spoltore. Fari puntati sul rinnovato campo sportivo 'Adriano Caprarese' . Sarà infatti destinato a diventare il nuovo fulcro del calcio giovanile dell'area metropolitana. Nella serata di ieri, negli uffici dell'avvocato Vincenzo Brunetti, è stato siglato l'accordo tra lo Spoltore Calcio di Sabatino Pompa e l'ASD Curi Pescara dell'ex calciatore del Pescara ed ex assessore al Lavoro e Formazione della Provincia di Pescara, Antonio Martorella. Ricordiamo che un primo accordo tra le società era stato siglato lo scorso anno, quando la società si chiamava Poggio degli Ulivi-Renato Curi. Ieri mattina il primo passo della società pescarese, che nella sede del Comitato Regionale Abruzzo della Lega Nazionale Dilettanti ha presentato domanda per il cambio di denominazione sociale con l'attuale ASD Curi. In serata poi il nuovo accordo con la società spoltorese e la conseguente nascita della Curi Spoltore Accademy.
"Siamo soddisfatti per questo obiettivo che ci eravamo prefissati da tempo-così il presidente Sabatino Pompa- Il primo passo era già stato compiuto lo scorso anno. Con l'accordo di ieri abbiamo creato questa nuova realtà che si chiamerà Curi Spoltore Accademy, il cui presidente sarà Vincenzo Brunetti, mentre il responsabile del settore giovanile sarà Loris Masciovecchio. Tutte le attività del settore giovanile si svolgeranno a Spoltore ed il nuovo campo sarà un punto di riferimento per intere famiglie non solo di Spoltore, ma dell'intera area metropolitana. Abbiamo posto le basi per creare un importantissimo polo sportivo giovanile nella nostra città. Un progetto ambizioso, che nelle nostre intenzioni porterà giovamento all'intera comunità spoltorese con l'indotto che si potrebbe creare. Vogliamo realizzare una società che non formi solo calciatori ma futuri uomini. Seguiremo passo dopo passo la crescita dei giovani, non solo dal punto di vista tecnico-tattico, ma soprattutto dal punto di vista etico-morale. Integrazione e rispetto sono i principi base di questa nuova realtà".

Gli fa eco il presidente del sodalizio pescare Antonio Martorella: "Sono soddisfatto di questo accordo che prevede una collaborazione tecnica, organizzativa ed economica tra due società che si sono disposte al tavolo delle trattativa con serietà. In questo modo noi troviamo una base cerca con un campo di erba sintetica appena inaugurato che dà ai ragazzi, ai tecnici e alle famiglie massima garanzia per fare calcio giovanile in ottima maniera, mentre lo Spoltore Calcio ha un serbatoio importante per il campionato di Eccellenza

spoltorenotizie.it

Pubblicato in Sport

Pescara. Il Presidente della Provincia di Pescara, Antonio Di Marco, ha firmato il Decreto con il quale concede al Comune di Montesilvano l’uso gratuito di parte dell’area esterna annessa all’immobile “Stella Maris” per il periodo estivo, per adibirla a parcheggio pubblico. L’accordo prevede un regolare contratto di comodato d’uso gratuito, previa presentazione di polizza fideiussoria e dichiarazione di assunzione di responsabilità da parte del Comune.
La recinzione, la pulizia, la custodia e il taglio dell’erba dell’area saranno a carico del Comune di Montesilvano.
Intanto, concluso il lungo e complicato iter delle autorizzazioni necessarie per l’intervento di ristrutturazione dell’edificio storico, intervento aggiudicato in modo definitivo solo lo scorso aprile alla ditta De Cesare Ulrico di Chieti, che circa un anno fa era risultata vincitrice dell’appalto, stanno per iniziare i lavori che comunque non pregiudicheranno l’occupazione di parte dell’area esterna di cantiere, vista la disponibilità della ditta De Cesare alla concessione dello spazio all’aperto, a condizione che lo stesso venga recintato e messo in sicurezza.

Pubblicato in Cronaca

Roseto degli Abruzzi. La società Jfc di Faenza ha stilato una classifica delle destinazioni balneari italiane, analizzando 116 località turistiche.

Roseto degli Abruzzi è risultata (su 116) la seconda località turistica più conveniente in Italia (subito dopo Alba Adriatica) e prima di Gatteo a mare. Nella classifica delle località più rilassanti e tranquille, invece, è al 12° posto (su 116). Mentre nella classifica delle più accoglienti e ospitali è al 19° posto (sempre su 116).

“Questo dato, unito al ritorno della Bandiera blu e della Bandiera verde (per le spiagge a misura di bambino)”, dice il sindaco Sabatino Di Girolamo, “ci dice che stiamo lavorando bene, tutti – sia istituzioni pubbliche che operatori privati – per rilanciare il nome della nostra città a livello nazionale, come merita. Continueremo a impegnarci in questa direzione per far sì che riconoscimenti ufficiali e sondaggi indipendenti portino Roseto degli Abruzzi sempre ai vertici delle località turistiche italiane”.

L’osservatorio italiano Jfc, quest’anno, ha preso in esame, in particolare la “comfort zone” (dove si trova una situazione di familiarità, confidenza, sicurezza, nella quale non si percepiscono né rischi né pericoli). Per le famiglie italiane, spiega lo studio della Jfc, una spiaggia vicino all’alloggio, ben attrezzata, con ombrelloni, baby kinderheim, servizio di bar e ristorazione, vale molto di più di un fondale maldiviano; la certezza di avere servizi alla persona a disposizione – come possono essere le farmacie ma anche quelli dedicati alla bellezza e all’infanzia – valgono più di una molteplicità di opzioni di wellness e percorsi benessere.

Molto importante, infine, l’esposizione turistica sui dispositivi mobili. Dopo l’utilizzo della rete web come piattaforma di acquisizione delle informazioni (si legge nel voluminoso dossier della Jfc), la seguente esplosione delle prenotazioni online, oggi gli italiani arrivano all’uso dei dispositivi mobili per la vacanza, utilizzando smartphone e tablet in ogni fase della pianificazione e del consumo:
• nel momento di raccolta delle informazioni;
• nella fase di prenotazione dei soggiorni;
• durante la vacanza, per ottenere informazioni;
• al termine della vacanza per “recensirla”.

Metodologia
Panorama turismo – mare Italia, ha sviluppato un modello di rilevazione scientifica altamente at-tendibile. Lo studio “Mode, tendenze e previsioni delle vacanze al mare 2017 – La vacanza comfort zone” è stato condotto da Jfc nel periodo 3 maggio – 1 maggio 2017, con rilevazioni dirette e indi-rette. Il panel utilizza:
• Interviste on line con 1.219 operatori del ricettivo alberghiero ed extralberghiero; 11 tour operator nazionali, 144 agenzie di viaggio; 122 agenzie di affittanza, 388 titolari di attività balneari, commerciali e ristorative.
• Interviste telefoniche su 69 referenti di uffici Iat; su 71 referenti commerciali e/o direttori di consorzi, coop turistiche; su 17 presidenti e/o direttori di associazioni albergatori; su 26 referenti delle agenzie di affittanza; su 232 titolari di attività balneari, commerciali e risto-rative.

Pubblicato in Cultura e eventi

Roseto degli Abruzzi. Sul sito istituzionale del Comune di Roseto, nella sezione Amministrazione (sezione Altri bandi), è stato pubblicato il regolamento per i fornitori dell’Hcp (Home care premium) 2017.

Oggetto dell'accredimento sono:

• Servizi professionali domiciliari resi da operatori socio sanitari ed educatori professionali;
• Altri servizi professionali domiciliari (resi da psicologi, come supporto alla famiglia, da fisioterapisti, logopedisti);
• Servizi e strutture a carattere extra domiciliare;
• Sollievo;
• Trasferimento assistito;
• Pasto;
• Supporto;
• Percorsi di integrazione scolastica;
• Servizi di intervento per la valorizzazione delle diverse abilità e per l'inserimento occupazionale;
• Servizi per minori affetti da autismo;
• Servizio di attività sportive rivolte a diversamente abili;
• Servizi per l'inclusione.

Tutti gli interessati dovranno presentare domanda di accreditamento on line, attraverso il sito tordino.sicare.it entro il 7 luglio 2017, indicando le prestazioni e i servizi per cui si richiede l'accreditamento. Per presentare domanda on line è necessaria la pre registrazione alla procedura da parte del legale rappresentante del soggetto richiedente.

Sarà attivo un servizio di assistenza tramite la casella di posta elettronica:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Politica

Chieti. La stagione 2017/2018 sarà la terza consecutiva in B2 per la Pallavolo Teatina. In attesa di annunciare le prime conferme e qualche nuovo arrivo nel roster, la società si presenta ai nastri di partenza della nuova stagione con un profilo parzialmente rinnovato. Accanto al presidente Simon Brunn e al vicepresidente Mauro Candeloro, molti volti nuovi sono entrati in organico. La società si avvarrà infatti della consulenza di Andrea Ziruolo e del lavoro, in qualità di dirigenti, di Raul Vaccaro, Marcella Zazzara e Camillo Santoferrara. Con il loro ausilio, il sodalizio teatino punta a crescere in competenza e in qualità, dando continuità e nuovo impulso ad un processo di crescita che, pur con qualche difficoltà, si sta inseguendo sin dalla nascita della Pallavolo Teatina. A tale proposito, la società coglie l’occasione per ringraziare del loro operato e per augurare le migliori fortune ai dirigenti che hanno scelto di dividere il loro personale percorso da quello della Pallavolo Teatina: Roberto Sambenedetto, Gianni Tusè e Santino Castellucci.
Infine, un altro fondamentale cambio è nel logo. Resta Achille a cavallo, simbolo della città di Chieti, con un scudo biancorosso che vuole essere un richiamo, oltre che ai colori tradizionali della città, anche al passato della società, a quanto di buono si è fatto lungo una scalata che ha portato, nell’arco di pochi anni, dalla seconda divisione fino in B2. A dominare, ora, sono però il nero e il verde, i colori simbolo dello sport teatino e, da oggi, anche simbolo del nuovo corso della Pallavolo Teatina.

Pubblicato in Sport

Vasto. Un autentico successo, premiato con l'ennesimo tutto esaurito,quello di sabato sera al ristorante La Ciucculella di Vasto Marina per la cena concerto con Fausto Leali: lo storico cantautore italiano, tra le voci più amate del panorama musicale italiano, ha regalato al pubblico quasi due ore di concerto, con brani intramontabili che hanno esaltato il pubblico insieme al menuesclusivo firmato dallo chef Franco Loreto.
L’evento di sabatova ad affiancare l'ormai ampissima proposte di eventi che negli ultimi anni la proprietà ha proposto al pubblico, con la presenza diartistidi altissimo livello come Peppino di Capri, Edoardo Vianello, Maurizio Vandelli,New Trolls, Piero Mazzocchetti, I Camaleonti, DikDik e molti altri.
La cena concerto con Fausto Leali ha riscosso un straordinaria partecipazione del pubblico, che si è lasciato trasportare dal grande repertorio dell'artista e dalla sua verve sul palco, su cui si è esibito insieme ad una band di 6 componenti per quasi due ore.
L'evento si è tenuto nell'elegante sala de La Ciucculella, uno spazio accogliente e ricercato nei dettagli che ha permesso al pubblico di vivere al meglio questo evento speciale. Tantissimi gli attestati di stima e i complimenti del pubblico a fine evento, sia per il grande show che per lo straordinario menu proposto.
Ancora una volta gli eventi de La Ciucculella danno lustro alla proposta culturale della città proponendo appuntamenti con grandi nomi che attirano sia il pubblico Vastese che quello proveniente del centro-sud Italia.

Pubblicato in Cultura e eventi

Francavilla al Mare. «Carissimi ragazzi dell’oratorio di san Franco,siamo tutti cercatori di senso, assetati della parola che vinca l’ultimo silenzio della morte e dia valore alle opere e ai giorni, offrendo dignità e bellezza al nostro cammino. Nessun abitatore del tempo è arrivato alla meta: siamo pellegrini verso la vita, mendicanti del cielo. Se tale è la condizione umana, la grande tentazione sarà quella di sentirsi arrivati, non più esuli in questo mondo, ma dominatori di un oggi che vorrebbe arrestare la fatica del viaggio. Ecco perché tener vivo in noi il desiderio vuol dire essere e volerci umani, vivi e capaci di contagiare la passione per la vita».Con queste parole si apre il messaggio che l’arcivescovo di Chieti-Vasto, mons. Bruno Forte, ha inviato ai giovani animatori dell’oratorio san Franco della parrocchia matrice di Francavilla al Mare che in queste settimane stanno organizzando l’estate ragazzi 2017 che prenderà il via nel prossimo mese di luglio.
Nell’opuscolo informativo in stampa, allegato al presente comunicato e sfogliabile sul sito www.oratoriosanfranco.netsi può consultare il programma dettagliato delle iniziative. Ecco le date dei principali appuntamenti: la mattina di domenica 2 luglio, durante la Messa delle ore 10.30, sarà dato il mandato agli animatori del grest e sarà ufficialmente aperta l’estate ragazzi 2017. Da lunedì 3 a sabato 8 luglio avrà luogo il camposcuola a Vasto (CH), da lunedì 10a giovedì 20 luglio ci saranno le due settimane di grest e la grande conclusione dell’estate ragazzi con l’VIII edizione dei Giochi senza frontiere, da venerdì 21 a domenica 23 luglio, dal tema “I colori del desiderio”. Domenica 3 settembre, in occasione del VII anniversario di fondazione dell’oratorio, alle ore 10.30 sarà celebrata la Messa di ringraziamento alla quale seguirà il pranzo pro oratorio. In programma anche la VI edizione dei “Concerti d’estate nel tempio del Barocco” in collaborazione con l’associazione musicale Armonie d’Abruzzo e l’accademia Musicalmente di Francavilla al Mare nei giorni 10 luglio, 17 luglio, 24 luglio, 31 luglio, 7 agosto, 20 agosto, 28 agosto e 4 settembre, sempre alle ore 21.30 nella chiesa di sant’Antonio; la direzione artistica è del prof.Marcello Carbonetti.
Sono già aperte sul sito www.oratoriosanfranco.netle iscrizioni all’estate ragazzi 2017, e lo resteranno fino al 1 luglio, per tutti i bambini e ragazzi dai 5 ai 16 anni, desiderosi di vivere un’estate alla grande!
«Che l’oratorio sia per tutti coloro che lo vivranno un cammino di luce - conclude il suo messaggio mons. Bruno Forte - che faccia ardere nel cuore il desiderio di Dio e lo sazi nella gioia della fede e nella bellezza dell’amicizia con Lui e con gli altri!».

Pubblicato in Cultura e eventi

Bucchianico. Il Doogle è stato fra le prime società di calcio a 5 in Abruzzo ad essersi dotato di un defibrillatore semiautomatico già dalla scorsa stagione, un passo decisamente importante verso una maggiore sicurezza nella pratica sportiva venuto ancor prima della data ufficiale (il 30 giugno 2017) dalla quale sarà obbligatorio per tutte le squadre averne almeno uno in dotazione.
L’operazione è stata possibile grazie ad un accordo raggiunto con i main sponsor della società del Presidente e Mister Gabriele Zuccarini (Itas e Masciulli Viaggi) che hanno permesso di acquistarlo.

Così il Presidente e Mister Zuccarini commenta l’importante passo:

“È importante che si sia arrivati all’obbligatorietà di dotarsi come squadre di un defibrillatore.
Noi in realtà lo abbiamo fatto già dallo scorso anno anticipando i tempi. All’interno dello staff ci siamo prodigati, sin dalla nascita della nostra società sportiva, per ottenere l’abilitazione al suo utilizzo. Grazie all’accordo con l’Itas e Masciulli Viaggi siamo riusciti nell’intento molto prima della data del 30 giugno 2017. In questa maniera viene assicurato il massimo supporto al benessere, tranquillità e sicurezza dei nostri ragazzi nello svolgere l’attività sportiva sperando che il defibrillatore non venga ovviamente mai utilizzato. Ciò dimostra la nostra attenzione ai valori dello sport: divertimento, ma anche e soprattutto sicurezza”.

Il Doogle, dopo la meravigliosa stagione 2016/2017 culminata con la conquista della Coppa Abruzzo e la conseguente promozione in Serie C2, sta già cominciando a muoversi per cercare di ben figurare in questa nuova e stimolante avventura alle porte.

Mister Zuccarini sottolinea quanto sia tutto in evoluzione:

“In realtà non ci siamo mai fermati, stiamo continuando a lavorare su diversi fronti. Abbiamo fatto del nostro meglio la scorsa stagione per dare il massimo non solo a livello sportivo, ma anche organizzativo all’interno della squadra. È arrivato ora il momento di migliorarci da quest’ultimo punto di vista soprattutto per il fatto che ci apprestiamo ad affrontare una categoria per molti di noi nuova: ci sarà bisogno di fare degli innesti nello staff della società, ma anche integrare lo staff tecnico. Stiamo osservando i movimenti del mercato per poi muoverci e prendere altri giocatori che possano darci una mano l’anno prossimo per disputare un buon campionato e magari ottenere qualche risultato importante. Nuova stagione alle porte, nuova categoria … i nostri obiettivi?
Avere con noi qualche ragazzo nuovo che vada a puntellare la rosa per cercare almeno di essere competitivi e giocarci partita per partita i tre punti con tutte le squadre. Vogliamo comunque come obiettivo minimo conservare la categoria, ma esserne anche protagonisti nonostante andremo a disputarla per la prima volta. Ci saranno sicuramente delle difficoltà maggiori rispetto alla Serie D, ma non partiamo per essere spettatori del prossimo campionato, ma puntiamo sicuramente a fare bene”.

Pubblicato in Sport

Pescara. La quattordicesima edizione dell'IndieRocket festival chiude con un bilancio positivo. Oltre cinquemila le presenze distribuite nelle tre serate di musica dal 23 al 25 giugno scorsi, per un pubblico che ha animato il parco Di Cocco, naturale location del tradizionale appuntamento estivo.

La formula dei due palchi ha dato la possibilità di vivere il festival già dal primo pomeriggio con le selezioni musicali dell'IRF Sound System, in un'alternarsi di dj che ha annunciato i live serali sul palco grande, per oltre venti ore di musica dal vivo con ventidue progetti musicali provenienti da quattro continenti, con sonorità che hanno spaziato dai beat elettronici ai sound latini, fino ai ritmi d’avanguardia, che hanno dato al parco un'ambientazione urbana post-tropicale.

Non solo musica, poi. Anche attività collaterali, tutti i giorni, per grandi e piccini, dando la possibilità di vivere il festival anche alle famiglie, tra laboratorio musicale per bambini, circo acrobatico, prove di skate e yoga. Curiosità e interesse per il progetto collaterale #IRFlovesart: sei artisti abruzzesi e non alle prese con pittura, disegno, fumettistica ed elaborazioni grafiche, hanno omaggiato la manifestazione pescarese realizzando ciascuno un formato A4 interamente dedicato alla quattordicesima edizione del festival.

L'IndieRocket Festival, dunque, si conferma punto di riferimento per l'estate pescarese e garanzia per vivere giornate alla scoperta di nuove sonorità. «Grazie a tutti i presenti, ai tantissimi volontari e agli amici che in questi mesi ci hanno aiutato e supportato, e che hanno reso possibile la realizzazione di un evento unico, sostenibile e davvero indipendente - commenta Federica Angelosante, presidente dell'associazione culturale IndieRocket -. Abbiamo realizzato un festival dal clima inedito per la città di Pescara, dimostrando che con le sue risorse più giovani e vitali l'Abruzzo può promuoversi senza dimenticare la qualità della proposta musicale e la cura per i dettagli, in maniera professionale. Un lavoro durato mesi ricompensato dall'affetto del folto pubblico e dagli apprezzamenti degli stessi artisti ospiti, primi sostenitori del festival. E' sempre un motivo di grande orgoglio ricevere apprezzamenti da parte degli artisti coinvolti, provenienti da tutte le parti d'Europa e del mondo, rispetto a quelle che sono le scelte musicali del festival e del suo direttore artistico Paolo Visci».

Il festival si è svolto con il contributo del comune di Pescara-assessorato alla cultura, Regione Abruzzo, fondazione Pescarabruzzo.

Pubblicato in Cultura e eventi

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione