Articoli filtrati per data: Luglio 2017

Pescara. La Giunta comunale ha ratificato la donazione di un defibrillatore che sarà operativo prestissimo nella Riserva dannunziana, approvando lo schema di convenzione che accoglie la liberalità e ne predispone l'uso. A donarlo è stao il dottor Germano De Fabritiis, in qualità di Presidente della “ASD Sport e Salute Renato D'Amario” di Pescara (affiliata UISP), che svolge attività sportiva non agonistica di “running” presso le aree del parco della Pineta Dannunziana. L'apparecchio è un defibrillatore semiautomatico (munito anche di elettrodi pediatrici commutabili automaticamente con quelli riservati agli adulti) che verrà posizionato e conservare dentro l'area verde più grande della città, a tutela della salute di tutti i suoi frequentatori.

“Siamo molto riconoscenti al dottor De Fabritiis per questo atto di generosità verso la città e verso i fruitori della Riserva – dice l'assessore dedicato Paola Marchegiani - il defibrillatore resterà a disposizione in caso di necessità e bisogno nelle ore di apertura della Riserva e questo è un ulteriore motivo di sicurezza perché all'interno del nostro polmone verde tantissime persone ogni giorno praticano sport.
Inoltre questo strumento sarà utilissimo anche in vista dell'attuazione del progetto di riqualificazione che entro un anno renderà più bella e inclusiva la Riserva, che prevede sia la realizzazione di percorsi vita per chi pratica sport, piste ciclabili per chi la attraversa in bici, itinerari per persone disabili e sia la ristrutturazione di arredi, giochi e un sistema organico di staccionate che oggi possiamo solo riparare in attesa che vengano rifatte.
Il Dottor De Fabritiis nel manifestarci questa liberalità ci ha richiesto di individuare una posizione idonea dove conservare l'apparecchio, in modo tale da poter essere prelevato e utilizzato in caso di necessità. La collocazione individuata è nei pressi del “Centro Didattico”, dove è meglio utilizzabile, perché si trova praticamente a contatto con i percorsi sportivi e nella zona più frequentata della nostra riserva che diventa un luogo più sicuro per trascorrere il proprio tempo e svolgere le attività sportive che ognuno preferisce”.

Pubblicato in Cronaca
Sabato, 29 Luglio 2017 00:00

Torna a Pescara la Notte delle Biciclette

Pescara. L'evento è organizzato dall’AVIS e Pescarabici FIAB, in collaborazione con Bike Life, il Tour Operatore specializzato in viaggi in bicicletta che gestisce l’Urban Center di Pescara, e Naturasì, il supermercato bio che da qualche mese si trova anche a Pescara, che sostiene l’agricoltura e il cibo sani, e dunque anche uno stile di vita rispettoso dell’ambiente.
Due gli obiettivi della biciclettata: incoraggiare l’uso della bicicletta in città anche di notte, purché i ciclisti siano efficacemente illuminati, e promuovere la donazione del sangue. Donare il sangue, a maggior ragione d’estate, è un atto semplice e di grande responsabilità sociale. Per questo l’Avis inviterà tutti i partecipanti, donatori effettivi e potenziali, ad effettuare la donazione prima di partire per le vacanze.
Il giro ciclistico si svolgerà nella serata del 1° agosto : il raduno è previsto già dalle ore 20,00 a Piazza Salotto (c/o l’Urban Center), la partenza alle ore 21,15 e l’arrivo nello stesso punto alle ore 23,00. Il percorso si snoderà lungo le strade e le piste ciclabili tra Pescara e Montesilvano: Piazza Salotto, Via R. Margherita (Pista Ciclabile - PC), Via L. Muzii, Strada Parco, Lungomare Matteotti (PC), Ponte del Mare, Lungomare C. Colombo (PC), Viale F. di Jorio, Viale L. D’Annunzio, Viale della Pineta, Viale Pindaro, Via D’Annunzio (PC), Via Conte di Ruvo, Via Lago di Campotosto, Ponte Flaiano (PC), Via Gran Sasso, Via Chieti, Via Caduta del Forte, C.so V. Emanuele, C.so Umberto.
La biciclettata è adatta a tutti: sono invitati anche i bambini, purché accompagnati dai genitori. L’importante è essere illuminati. Dunque prima di martedì è necessario controllare le luci della propria bici ed eventualmente munirsi di lucette funzionanti e possibilmente lampeggianti, anche per concorrere nel modo più adatto alla visibilità del corteo.
A tutti i partecipanti AVIS regalerà un luminoso gadget da bicicletta, in modo da poter rendere ancora più brillanti le bici dell’intera comitiva e creare un lungo serpentone di bici illuminate che aggiungeranno allegria e movimento alla serata.
L’iscrizione può essere fatta sul posto al costo di 3,00 € con cui sarà possibile ricevere i gadget e partecipare all’estrazione finale di premi.
Chi vorrà, potrà sottoscrivere un’assicurazione RC (1,00 €) e/o infortuni (2,00 €) temporanea a cura di Pescarabici.
Al termine della biciclettata, l’estrazione di premi messi in palio da Naturasì suggellerà la chiusura manifestazione, con l’invito a mangiare sano. Anche per questo verranno offerti prodotti biologici per il ristoro dei partecipanti, nello stand che verrà allestito davanti all’Urban Center.

Pubblicato in Cultura e eventi
Sabato, 29 Luglio 2017 00:00

Pescara, nuovo mezzo di Attiva per spurgo

Pescara. Già operativo da stamane il nuovo mezzo della Attiva che verrà utilizzato per lo spurgo, acquistato dalla Spa, indispensabile per potenziare la pulizia dei tombini. La presentazione ha coinciso con la prima applicazione del mezzo, che nelle prossime settimane girerà tante strade cittadine. Stamane era al lavoro in via Teramo dove ne è stato illustrato il funzionamento presentato in presenza del vice sindaco e assessore alla Manutenzione Antonio Blasioli, dell’assessore al Decoro Urbano Paola Marchegiani, del direttore generale Massimo Del Bianco, del consigliere comunale Stefano Casciano.

“Abbiamo sempre considerato la manutenzione la prima opera a cui dedicarci – così il vice sindaco Antonio Blasioli e l'assessore al Decoro Urbano Paola Marchegiani - una volontà così forte che abbiamo destinato delle risorse per l'acquisto di un nuovo mezzo dedicato alla manutenzione dei tombini, essenziale per assicurare il miglior funzionamento della rete fogniaria in caso di piogge ed altri eventi atmosferici. Una priorità alta su cui anche il Consiglio, in sede di approvazione del bilancio, ha deciso di destinare delle risorse, 120.000 euro l'anno per l'acquisto e il sostentamento di un mezzo dedicato alla manutenzione di tombini posti in zone critiche, caratterizzate non solo dalla presenza di foglie e materiale che ostruisce i sottoservizi, ma anche da conformazioni dei luoghi tali da rendere difficoltoso il deflusso delle acque senza un aiuto. Un mezzo che consente economie di scala, Attiva ha provveduto anche all'assunzione e alla formazione specifica di due unità di personale per manovrarlo, questo attingendo dalle graduatorie o dal personale da reintegrare e procurando un risparmio che sarà possibile reinvestire in servizi, come accade con tutti i risparmi conseguiti dalla messa in efficienza delle attività della nostra partecipata”.

“Si tratta di un mezzo acquistato grazie a un contributo che ci consente di sostenere i costi del personale e della gestione – così il direttore generale di Attiva Massimo Del Bianco – Gli addetti sono due, la cifra copre anche i costi di ammortamento del mezzo, oltre a spese per carburante, bollo, assicurazione e smaltimenti. La grandezza è media, commisurata all'estensione delle vie di Pescara, questo per garantire possibilità di intervento anche su strade piccole. Come detto, questo mezzo ci consente un consistente risparmio, considerato che le operazioni fino ad oggi venivano svolte affittando macchina e personale per 100 euro l'ora, così riusciamo a risparmiare circa 50.000 euro l'anno, operando con risorse umane aziendali che sono sempre disponibili. Nelle prossime settimane si procederà secondo l'elenco di strade allegato, in modo da affrontare l'autunno con una manutenzione già fatta sui tombini che si trovano in posti più a rischio di occlusione”.

Pubblicato in Cronaca

Forte dei Marmi. Il Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi ospita dal 2 Agosto al 22 settembre 2017 la mostra omaggio a “Ottone Rosai e Ugo Guidi” – Ricordi di un’amicizia, in occasione del 60° della scomparsa di Rosai e del 40° di Guidi, in ricordo dell’ amicizia incominciata agli inizi degli anni ’50.
La mostra “Ottone Rosai e Ugo Guidi” sarà inaugurata Mercoledì 2 Agosto alle ore 18:00 al MUG – via civitali 33 – Forte dei Marmi con presentazione di Vittorio Guidi e testimonianza di Fabrizio Guidi. In mostra per il solo giorno dell’inaugurazione altre opere di Rosai provenienti da collezioni private e quindi non viste perlomeno da moltissimo tempo. Tra le opere visibili solo il 2 agosto un autoritratto del 1933, due oli, uno del 1947 e uno anni ’50, e alcuni ritratti a carboncino di personaggi fiorentini.
La mostra, dopo l’inaugurazione, sarà visitabile su prenotazione al 3473481300, 3483020538 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

La mostra sarà introdotta dall’esecuzione di alcuni brani di musica celtica alle ore 18 eseguita dal duo AULD ERIN con Mailè Orsi, chitarre, e Giovanni Iacopetti, violino.
Al termine brindisi offerto da Giusti & Zanza

“Ottone Rosai agli inizi degli anni ’50 con l’amico scrittore e critico d’arte Piero Santi soggiornò ripetutamente nella casa di Ugo Guidi e tra i tre si instaurò un rapporto di amicizia e stima reciproca che fece sì che ad organizzare la prima mostra personale di Guidi fosse lo stesso Rosai a Firenze nella Galleria La Strozzina di Palazzo Strozzi a Firenze nel 1956. Fu nella casa Guidi che si manifestarono i primi segni di una malattia di Rosai che portarono alla sua morte nel 1957 a Ivrea. Rosai soggiornò ripetutamente da Guidi e dipinse numerosi quadri sul mare, sulle pinete di Forte dei Marmi e sulle Alpi Apuane, Sul foglio di appunti eseguiti dal vero riportava i tratti essenziali della visione e il nome dei colori scritti nelle varie campiture che poi trasformava in dipinti ad olio nella pineta di Guidi.
Durante quei soggiorni Rosai eseguì i ritratti a carboncino di Ugo, anche ad olio, Vittorio e Fabrizio, oggi riproposti in mostra.
La mia piccola collezione di autografi di artisti nasce proprio da un primo autografo eseguito da Rosai su un cartoncino di sigarette, durante una gita alle cave il 14 giugno 1955, nel quale è rappresentato Charlot che esegue col suo bastone su un ipotetico muro la firma di Rosai stesso. Anch’esso in mostra.
La mostra è arricchita, per il solo giorno dell’inaugurazione, dalla presenza di un autoritratto di Rosai del 1933, esposto e presentato in catalogo da Pier Carlo Santini in una mostra del 1947, da un olio degli anni ’50 e da 6 ritratti a carboncino di personaggi fiorentini. Tutti provenienti da collezioni private”
Vittorio Guidi




Il MUG ha il sostegno della Fondazione Alimondo Ciampi onlus, del Logos Hotel, della Banca CC Versilia, Lunigiana e Garfagnana, di Italia Nostra sez. Massa-Montignoso, Mosaici Favret di Pietrasanta.

 

Con l’adesione del Comune di Forte dei Marmi, dell’Unione Europea, dell’International Council Of Museums, Regione Toscana, Toscana Musei, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte, Piccoli Grandi Musei, Edumusei, Provincia di Lucca, Sistema Museale della Provincia di Lucca, Istituto Confucio della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, APT Versilia, Fondazione R. Del Bianco.

 

Memoria fotografica: Antonio Raffaelli, presidente Ass. Versiliese Audiovisivi Didattici.

Partner: Art Institute of Nanjing University Nanchino (Cina), Villa Finaly Firenze Chancellerie des

Universités de Paris - La Sorbonne, Associazione Open ART, Ente Ville Versiliesi, Città Infinite, Historiavbc, MIIT Museo Internazionale Italia Arte Torino, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte, Club Unesco “Carrara dei Marmi”, Associazione Ponte degli Artisti Milano, Associazione Internazionale ArtePozzo, Associazione Culturale Gli Otto Venti Pistoia, Comitato Archivio Artistico Documentario Gierut, Acomus International.

 

Partner Ufficiale: La Capannina di Franceschi di Forte dei Marmi con lo “Spazio Museo Ugo Guidi / MUG Space”. http://www.lacapanninadifranceschi.com/

 

 

Media Partner: QN LA NAZIONE, Arte33 Versilia, Just Beautiful, Forte 100 Rivista, Italia Italy, Arte in Toscana, BestVersilia.com, Culturadelmarmo.it, LifeBeyondTourism, Inpuntadipennablog.it, Acculturarsi.blogspot.it, Agendaeventi.com, La Parentesi della Scrittura.

 

Come raggiungere il museo: Uscita Autostrada Versilia, direzione Forte dei Marmi, seguire i cartelli rettangolari marroni che indicano il museo. Sul viale a mare di Forte dei Marmi venendo da Viareggio: superato il pontile del Forte oltrepassare tre semafori, poi il cartello a destra indica il museo; da Massa: entrati in Forte dei Marmi dopo il primo semaforo la prima strada sulla sinistra è Via Civitali. GPS: LAT:43.972477 N - LON:10.154887 E

Massimo Pasqualone – Lorenzo Belli - Manuela Antonucci - Consulenti scientifici del Museo Ugo Guidi

Piero Garibaldi - Pubbliche Relazioni MUG - Tel: 349.0908365 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Marta Accallai – critica - P.R. per Prato Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Elena Cencetti – critica - P.R. per Firenze Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Francesca Manfredini – critica - P.R. per Pistoia Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Manuela Antonucci – critica/scrittrice – P.R per Pisa Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.ugoguidi.it
347 3481300 - 348 3020538

Facebook: Vittorio Guidi – Museo Ugo Guidi
Twitter: @MUSEOUGOGUIDI

Pubblicato in Cultura e eventi

Farindola. “Insieme hanno ritrovato il piacere di credere nel futuro. Hanno reagito nella maniera migliore affinchè il ricordo di ciò che hanno vissuto non li sopraffacesse. Alla retorica delle parole hanno preferito la concretezza del lavoro e della progettualità. E in sette sono riusciti a ridare linfa alla propria comunità. Con Federica e Grazia Colangeli, Fiorella Costantini, Alessandro Iezzi, Alice e Paolo Misero e Giovanni Nebbioso bisogna solo congratularsi ma soprattutto prendere esempio”.
Con queste parole il Consigliere regionale Leandro Bracco ha commentato l’inaugurazione di La Cuccumella, struttura turistica che si trova a Farindola, cittadina pescarese ancora sconvolta dalla tragedia di Rigopiano dello scorso gennaio.
“In soli quattro mesi e con il sostegno economico della Conferenza episcopale italiana e della Caritas – spiega Bracco – i sette ex dipendenti del resort spazzato via da quella terrificante valanga sono riusciti a ridare luce e trasmettere vita a luoghi ancora avvolti dal dolore e dalla disperazione. Le quattro ragazze e i tre ragazzi, tutti sotto i quarant’anni di età, si sono uniti in una cooperativa e a nove chilometri di distanza dal luogo in cui la neve si mischiò al sangue di 29 persone, hanno sì dato avvio a una nuova attività lavorativa ma soprattutto sono stati artefici e protagonisti di un gesto dalla fortissima valenza simbolica la cui positività è andata a ripercuotersi e andrà a ripercuotersi su un’intera comunità”.
“Tutti e sette i ragazzi si sono salvati perché il giorno della valanga non erano di turno – prosegue l’esponente di Sinistra Italiana – Quel maledetto mercoledì 18 gennaio ha invece inghiottito le vite di ben 11 loro colleghi di lavoro. Per Federica, Grazia, Fiorella, Alessandro, Alice, Paolo e Giovanni la vittoria e soddisfazione è però doppia in quanto oltre alle molteplici difficoltà di carattere burocratico e amministrativo, alcuni di loro hanno dovuto fare i conti con la propria interiorità e la propria anima sconquassata dal dolore straziante derivante dal ricordo degli amici-colleghi la cui vita è stata spezzata. Proprio però per onorarne la memoria e grazie a un team di psicologi hanno superato anche questa prova”. “La Cuccumella sarà innanzitutto un luogo di speranza – conclude Leandro Bracco – e ciò che compare scritto sulla targa posizionata all’ingresso dell’albergo/ristorante ne è la dimostrazione più cristallina: ‘Il modo migliore per ricordare? Fare ogni giorno col sorriso sulle labbra, la voglia nelle mani, una lacrima nella tasca e nel cuore’”.

Pubblicato in Politica

Pescara. "Ecco i risultati della campagna contro i migranti. Più che #Rivoluzione e un #Rimpastone. Complimenti a Maragno che premia i dissidenti e complimenti sopratutto a chi si è reso protagonista di una vergognosa campagna razzista che sta da anni ormai rovinando il clima a Montesilvano e che oggi va all’incasso".

Così in una nota Daniele Licheri, segretario Regionale Si Abruzzo, che aggiunge: "Insomma tanto rumore per nulla. A Montesilvano serve davvero una rivoluzione ma di altra natura, non certo speculare sulla pelle di gente che sta male, sia italiani sia migranti per modificare qualche equilibrio di giunta. Queste sono solo miserie umane a cui non vorremmo assistere. #LaChiamavanoRivoluzioneErasoloUnRimpastone".

Pubblicato in Politica

Pescara. Il Museo delle Genti d’Abruzzo chiude al pubblico da lunedì 31 luglio a mercoledì 2 agosto per consentire i periodici interventi di verifica, messa in sicurezza e adeguamento tecnico degli impianti delle strutture espositive. La Fondazione Genti d’Abruzzo comunica che la struttura necessita, per una migliore fruibilità, di alcuni interventi di manutenzione sull’impiantistica che permetteranno di ottimizzare gli spazi del museo che si snoda nello storico edificio delle caserme borboniche, completamente rinnovato grazie al contributo prezioso del nuovo consiglio di amministrazione presieduto da Roberto Marzetti.

Per tre giorni (lunedì 31 luglio, martedì 1 agosto e mercoledì 2 agosto) saranno sospese le visite guidate e le altre attività all’interno del polo museale in via delle Caserme. È invece prevista per giovedì 3 agosto la ripresa delle attività museali e la riapertura al pubblico delle 16 sale espositive, che accolgono le testimonianze di tutte le comunità che si sono succedute sul territorio, dal paleolitico ai giorni nostri.

 

Vi ricordiamo gli orari del Museo delle Genti d’Abruzzo:

ORARI MUSEO

dal Lunedì al Venerdì: 10.00 - 13.30

Venerdì e sabato: 19:00 - 00.00

ORARI UFFICI E ARCHIVIO

Lunedì e giovedì: 10.00 – 13.00 apertura al pubblico

Martedì – Mercoledì – Venerdì mattina: su appuntamento

ORARI BIBLIOTECA

Martedì: 9.30 - 13.00 e 15.00 – 18.00

Mercoledì - Giovedì: 9.30 – 13.00 | E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Cronaca

Montesilvano. «La nuova piazza del lungomare di Montesilvano, antistante i grandi alberghi, è già divenuta un punto di ritrovo per montesilvanesi e turisti. E’ infatti in questo ampio spazio che si stanno svolgendo moltissimi appuntamenti della nostra estate, rendendolo un nuovo luogo di aggregazione del nostro territorio». A dirlo è il sindaco Francesco Maragno che prosegue: «Per renderla ancora più identificativa del nostro territorio è ora il momento di dare un nome a questa piazza. Per farlo vogliamo chiedere l’aiuto e la collaborazione di tutti i cittadini, lanciando un vero e proprio concorso di idee».

Entro il 15 settembre, chi volesse partecipare al contest può inviare la sua proposta di intitolazione all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., e tra i commenti dell’apposito post pubblicato sulla pagina Facebook del Comune di Montesilvano. Una volta raccolte tutte le proposte, saranno sempre i cittadini a votare la migliore.

«Vogliamo che questa piazza possa davvero rappresentare un punto di riferimento per tutti i nostri concittadini - dice ancora Maragno - e quindi ci piacerebbe fossero proprio loro a darle un nome. Abbiamo in mente alcune idee su cui stiamo lavorando, come ad esempio Piazza Caduti di Rigopiano, Piazza Adriatico, o ancora Piazza Italia. Ora aspettiamo le proposte dei cittadini per individuare il nome più adatto e significativo».

Pubblicato in Cronaca

Chieti. I capigruppo di maggioranza Rispoli Stefano, Roberto Melideo, Diego Costantini, Mario De Lio, Graziano Marino, Franco Di Pasquale e Marco Di Paolo hanno emesso la seguente nota:
"In riferimento alla presa d'atto Delibera Corte dei Conti Sezionè Regionale di Controllo per l'Abruzzo n.104/2017/PRSE. Provvedimenti, abbiamo ritenuto opportuno modificarla con un utile emendamento sui seguenti punti: tassa di soggiorno e di controllo della spesa.In relazione al controllo della spesa è conditio sine qua non verificare la congruità di tutti gli affidamenti e delle attività di entrambe le partecipate, al fine di ottimizzare i costi migliorando la qualità dei servizi erogati.Per quanto concerne, invece, l'inserimento della tassa di soggiorno riteniamo, vista l importanza dell'imposta che va a finanziare il settore turistico-culturale, studiare un regolamento specifico per far si che le risorse da mettere a disposizione al settore, servano effettivamente alla città di Chieti sia per garantire maggiori servizi a chi vi soggiorna e sia per migliorare l'attrattivita' della nostra città. La decisione di riviste tale provvedimento è scaturita anche da un confronto fra Consiglio Comunale, Giunta e Sindaco.In conclusione questa nuova imposizione non può essere intesa solo come un mero strumento per fare cassa".

Pubblicato in Politica

Roma. Primo giorno dell’ultimo congressodei Testimoni di Geova al Palalottomatica di Roma. “Non ti arrendere”, l’incoraggiante tema che verrà sviluppato nei tre giorni di lavori a partire da oggi.
Spalti pieni i quasi 8.000 presentivenuti per assistere al programma, provenientidalla zona a sud di Roma fino ad arrivare alle provinceFrosinone e Latina. Sono arrivati 55 pullman e centinaia di vetture presso la struttura, alcuni hanno percorso centinaia di chilometri, nientemeno che daChieti e Pescara in Abruzzo.
Nel discorso di apertura il presidente del congresso ha illustrato scopi e obiettivi dell’evento: “Anche dinanzi a disastri naturali, attacchi terroristici, guerre sanguinose, difficoltà economiche per guadagnarsi da vivere, ci sono motivi per non rinunciare, non arrendersi. Anche quando la sofferenza è legata alla propria fede ci sono motivazioni per perseverare con coraggio e tenacia.”E’ noto, ad esempio, che in Russia, da poche settimane, i Testimoni di Geova sono stati dichiarati fuorilegge. Non per qualche reato, ma per il loro rifiuto al nazionalismo armato e per la loro determinazione ad attenersi ai dettami della Bibbia. “Non arrendersi”, per i Testimoni, significa anche questo e cioè lotta a favore della libertà di pensiero.
Oggi alle 15:05 verrà proiettata la prima parte del film storico basato su una narrazione biblica, la seconda parte è in programma domani alle 14:30. Altro momento emozionante del programma di sabato sarà alle 11,45: si assisterà alla cerimonia del battesimo dei nuovi aderenti che sarà preceduta da un discorso sul tema della dedicazione e sarà pronunciato da Vito Portoghese rappresentante viaggiante dei Testimoni di Geova.
Sul sito ufficiale www.jw.org si può trovare il programma completo con gli orari e i temi dei vari interventi, orari delle proiezioni nonchè ulteriori informazioni sui loro grandi raduni.

Pubblicato in Cultura e eventi

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione