Articoli filtrati per data: Luglio 2017

Pescara. Partito col sold-out della compagnia El Grito, Funambolika - Festival internazionale del nuovo circo apre la caccia al biglietto per HUMANS, lo spettacolo mozzafiato della compagnia australiana C!RCA, a Pescara in prima europea, direttamente dll’Australia. Per l’occasione il festival, giunto alla sua 11esima edizione, si sposterà dall’area ex-Cofa al teatro monumento D’Annunzio, sul Lungomare Colombo: appuntamento domenica 2 luglio alle 21:15 (ingresso dai 10 ai 20 euro, gli under 12 pagano 5€).

Creato dal regista e direttore Yaron Lifschitz - forte di numerosi premi e spettacoli in tutto il mondo - HUMANS è interpretato dai seguenti velocissimi acrobati: Nathan Boyle, Keaton Hentoff-Killian, Bridie Hooper, Todd Kilby, Nathan Knowles, Cecilia Martin, Daniel O’Brien, Kimberley O’Brien, Scott Glove (costumi di Libby McDonnell, direttore tecnico Jason Organ). Tutti fuoriclasse provenienti dai percorsi più disparati: ginnastica, taekwondo, grandi scuole di circo o scienza nucleare.

Con questo nuovissimo show - fatto di acrobazie oltre l’impossibile e raffinata poesia - C!RCA coinvolgerà il pubblico, di grandi e piccini, in un viaggio riflessivo e avvincente su ciò che significa essere umani. Come le relazioni e l’ambiente che ci circonda influenzano i nostri corpi e le nostre menti? Così HUMANS si presenterà come una lettera d’amore indirizzata alla nostra specie a rischio.

Definito un’incredibile maestria acrobatica dal New York Times e un capolavoro di arte circense da La Presse, la compagnia scelta da Raffaele De Ritis, direttore di Funambolika, sarà ad Anversa e Edimburgo subito dopo la tappa adriatica. Nato a Brisbane, nel 2004, l’ensemble C!RCA ha visitato 37 nazioni, solo nel 2016 ha svolto 450 repliche di varie produzioni davanti a 180.000 spettatori. Ammirata da critici teatrali di tutto il mondo, la compagnia é ormai protagonista dei grandi festival artistici.

Questo ensemble é assistito dal Governo Australiano tramite Australia Council - Arts funding and advisory body, e dal Governo de Queensland Government tramite Arts Queensland. Questo progetto é stato inoltre supportato dal Governo Australiano tramite The Ministry for the Arts’ Catalyst - Australian Arts and Culture Fund. Qui un trailer dello spettacolo: https://vimeo.com/203785131

Funambolika proseguirà martedì 4 con il Gran Galà du Cirque. Il consueto appuntamento con i solisti del Cirque du Soleil, campioni del mondo e nuove proposte: sul palco anche Viktor Kee, Marco Moressa, il temerario lanciatore di coltelli e Scott&Muriel. L’intero programma è prodotto dall’EMP - Ente Manifestazioni Pescaresi e rientra nel progetto triennale del PeFest, contenitore culturale ritenuto di interesse nazionale dal MIBACT. Info sul sito www.funambolika.com

BIGLIETTI
I bimbi fino a 12 anni pagano sempre 5 euro

El Grito - ex Cofa (c/o ruota panoramica) posto unico 10 euro - previste repliche
Humans - Teatro D’Annunzio 10 euro gradinate, 15 poltrone e 20 poltronissime
Gran Galà - Teatro D’Annunzio 10 euro gradinate, 15 poltrone e 25 poltronissime


CARNET SPECIALE 2 SERATE AL D’ANNUNZIO
(2 Luglio Humans + 4 Luglio Gran Galà du Cirque)
Bambini fino a 12 anni: 10 euro
Gradinate non numerate: 15 euro
Poltrone: 25 euro
Poltronissime: 35 euro

ORARI BIGLIETTERIA e INFO POINT
Teatro D’Annunzio – Pescara
Da lunedì a sabato, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19.30
La sera degli spettacoli ai botteghini dalle 20.30

Pubblicato in Cultura e eventi

Pescara. Sabato 15 luglio, dalle ore 9.00 alle ore 17.00, presso la sede IPRA (Istituto di Psicologia Relazionale Abruzzese) Maria Grazia Cancrini, in Piazza Garibaldi n. 35 a Pescara, si svolgerà il Seminario: "La psicologia dell’età evolutiva. Diagnosi sistemica e storie familiari", condotto dal Dr. Fernando Zucconi (Psicologo, Psicoterapeuta Sistemico Relazionale, Didatta del Centro Studi di Terapia Familiare e Relazionale di Roma).


Negli ultimi anni, le richieste di aiuto psicologico rivolto ai bambini sono aumentate in modo esponenziale e assistiamo a una dilatazione delle maglie diagnostiche.
Il compito dello psicologo/psicoterapeuta diventa sempre più quello di muoversi tra i fattori di protezione e i fattori di vulnerabilità.

Durante l'incontro, proveremo ad ipotizzare i processi di crescita, attraverso il contributo di Gregory Bateson, la visione dei filmati sul “triangolo primario” (Elisabeth Fivaz-Depeursinge) e l'analisi della struttura familiare (Salvador Minuchin) come variabile predittiva.


Il Seminario è rivolto agli specializzandi della Scuola di Specializzazione. Inoltre, è aperto agli studenti di Psicologia e Medicina e Chirurgia (gratuito) e agli Psicologi, Medici, Assistenti Sociali ed Educatori (€ 20,00).

È necessaria l'iscrizione.
Il numero massimo dei partecipanti esterni è di 15.

Per ulteriori informazioni, rivolgersi alla Segreteria nei giorni di apertura: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 15.00 alle 19.00.

Contatti:
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel./fax: 085.68644

Pubblicato in Cultura e eventi

Chieti. L'Agenzia di Sviluppo della Camera di Commercio di Chieti e l'Università degli Studi dell'Aquila hanno sottoscritto un Accordo Quadro che, nell'ambito dell'obiettivo condiviso di contribuire alla costruzione di un sistema strutturato di supporto allo sviluppo dei processi di innovazione di prodotto, di processo, organizzativa, gestionale e di marketing del sistema imprenditoriale abruzzesei, formalizza un rapporto di collaborazione che ha lo scopo di incrementare, in termini di efficacia ed efficienza, gli effetti delle attività e dei servizi rivolti alle imprese. L'Accordo quadro porta la firma del presidente dell'Agenzia di Sviluppo, architetto Angelo De Cesare, e della rettrice dell'ateneo de L'Aquila prof.ssa Paola Inverardi.

Agenzia e Università daranno attuazione all'Accordo in una serie di ambiti: ovvero rilevazione strutturata di fabbisogni di innovazione e predisposizione di piani di sviluppo di sistemi di gestione aziendale; formazione, aggiornamento e orientamento professionale ed imprenditorale; programmi di ricerca industriale e di sviluppo del prodotto e del processo; diffusione e trasferimento di tecnologie innovative; informazioni, consulenze ed assistenza scientifico-tecnologica, attività di studio, ricerca e informazione anche attraverso lo scambio delle conoscenze derivanti dalla realizzazione di banche dati e accesso a mercati internazionali ed a fonti di finanziamento comunitarie.

L'Accordo quadro ha una durata di tre anni ma ha già prodotto alcuni interessanti risultati presentatiu lo scorso 8 giugno durante la giornata dedicata al trasferimento tecnologico made in UnivAQ.

Il raccordo fra il mondo accademico e quello aziendale è di particolare importanza per lo sviluppo economico e sociale del territorio - dice il presidente De Cesare. Grazie a questo Accordo vengono messe a disposizione delle imprese abruzzesi le competenze e le professionalità dell'Agenzia di Sviluppo che, giova ricordarlo, è il referente unico per la regione Abruzzo delle rete Enterprise Europe Network per l'erogazione di servizi orientati al supporto all'innovazione. Siamo orgogliosi si poter fare tutto ciò insieme ad una istituzione prestigiosa e qualificata come l'Università dell'Aquila i cui Dipartimenti e Centri di ricerca hanno collegamenti e scambi culturali e scientifici a livello internazionale. Credo che insieme - conclude il presidente De Cesare - saremo in grado di garantire un qualificato supporto a tutto campo in grado di far crescere, specializzare e innovare il nostro sistema imprenditoriale regionale, mettendolo in grado di competere sui mercati internazionali.

Pubblicato in Economia

Roma. Decine di esperienze concrete che rappresentano la parte più innovativa del Paese nella gestione e promozione dei beni e delle attività culturali, nella riorganizzazione dei servizi al cittadino, nella valorizzazione del territorio. E’ questo il quadro che emerge dalla partecipazione al bando del Premio Cultura di Gestione edizione speciale per l’Impresa Culturale, del quale sono stati decretati i vincitori.
Il concorso, promosso da Federculture, Agis, Alleanza Cooperative Italiane Turismo e Beni Culturali e Forum del Terzo Settore, nasce allo scopo di individuare e valorizzare i modelli innovativi nella gestione della cultura che hanno saputo generare incremento e miglioramento dell’offerta di beni e attività culturali, coniugando la sostenibilità economica con il raggiungimento di obiettivi di pubblica fruizione delle risorse culturali e paesaggistiche.
Si aggiudicano il riconoscimento cinque esperienze realizzate da altrettante fondazioni, cooperative, associazioni, scelte tra gli oltre 70 progetti candidati da ogni regione in risposta al bando pubblico partito il 20 maggio e scaduto il 21 giugno 2017. Tutte iniziative di grande qualità che testimoniano una vitalità diffusa nei nostri territori e una grande spinta all’innovazione nelle politiche culturali.

La cerimonia di premiazione dei vincitori, che si inserisce nel programma della prima Conferenza Nazionale dell’Impresa Culturale (5 luglio 2017), si svolgerà martedì 4 luglio alle ore 19.00 a L’Aquila presso il Ridotto del Teatro Comunale alla presenza di rappresentanti delle amministrazioni e delle istituzioni nazionali promotrici dell’iniziativa, tra cui il Sottosegretario di Stato al Ministero dei Bei e delle Attività Culturali e del Turismo Antimo Cesaro.

Il Comitato Promotore ha, inoltre, deciso di assegnare le seguenti menzioni speciali ai progetti realizzati dagli enti Consorzio Camù; Fondazione ELSA; FOQUS Fondazione Quartieri Spagnoli onlus; Parco Culturale Ecclesiale "Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terrae"; Casa Cava Scrl; Terradamare, che si sono particolarmente distinti in coerenza con le finalità del bando nella valorizzazione e nella promozione della cultura con finalità sociali.

Pubblicato in Economia

Sponsor

Metropolitan Web

Metropolitan è un giornale online abruzzese.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione